Home / Redazione Il Fatto Alimentare (pagina 4)

Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Conad richiama dessert gelato alla vaniglia senza glutine per imballaggio errato: la confezione contiene un prodotto diverso

Il Ministero della salute ha pubblicato l’avviso di richiamo di un lotto di dessert gelato alla vaniglia a marchio Conad perché è stato utilizzato l’imballaggio errato: all’interno delle confezioni di “Dessert – gelato alla vaniglia con sfoglie di cacao magro” (vedi foto sopra), che riporta in etichetta la dicitura “senza glutine”, si trova il prodotto “Dessert – gelato alla crema …

Continua »

Amazon, un lettore segnala: alcuni prodotti non hanno la lista degli ingredienti (e non solo)! Quali sono le responsabilità. La denuncia di Gift

Driver Delivering Online Grocery Shopping Order

Buongiorno. Da quando Amazon vende anche prodotti alimentari, mi ha sempre stupito che non per tutti gli articoli venisse mostrata l’etichetta con il relativo elenco degli ingredienti. È  legale questo comportamento? Il problema riguarda  sia i prodotti venduti direttamente da Amazon sia quelli  dei venditori del Marketplace. Volendo comprare dei Babà per le feste di Natale e avendo problemi di …

Continua »

Come si sceglie un buon panettone? Una lettrice chiede consigli. Eccoli.

Panettone fresco

“Mi è capitato un paio di volte di voler acquistare un panettone speciale per fare bella figura. Confezione superdecorata di un marchio non noto e promessa di qualità  dal nome della pasticceria sulla confezione. Non è andata proprio così. È stata l’unica volta nella mia vita che ho dovuto buttare il panettone perché era veramente immangiabile, secco e apparentemente vecchio, …

Continua »

Salame cotto La Granda Salumi richiamato per sospetto inquinamento microbiologico. Filone di pesce spada decongelato ritirato per mercurio

richiamo salame cotto mignon la granda filone pesce spada decongelato

Il Ministero della salute ha diffuso il richiamo a scopo precauzionale di un lotto di salame cotto mignon a marchio La Granda Salumi per un “sospetto inquinamento microbiologico rilevato in autocontrollo”. Il prodotto coinvolto è venduto in confezioni sottovuoto da 230 grammi circa, con il numero di lotto P000415618 e varie date di scadenza. Il salame cotto interessato dal richiamo …

Continua »

Richiamato salame felino Igp Sant’Antonio e Terre della Bassa per rischio microbiologico. Richiamo n°131 del 2018

salame felino igp sant'antonio terre della bassa richiamo rischio microbiologico

Il Ministero della salute ha diffuso l’avviso di richiamo di un lotto di salame felino Igp venduto con i marchi Sant’Antonio e Terre della Bassa per una non conformità di tipo microbiologico. Il prodotto interessato è venduto dimezzato e in confezioni sottovuoto da circa 310 grammi, con il numero di lotto F13A18M e la data di scadenza 14/01/2019. Il richiamo …

Continua »

Etichette alimentari: come dovrebbero essere? La parola ai consumatori con il questionario online di Ismea

etichette

L’ISMEA (Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare) ha lanciato una consultazione pubblica online sull’etichettatura dei prodotti agroalimentari. L’obbiettivo è di raccogliere il parere dei cittadini/consumatori e degli operatori delle filiere agroalimentari, per comprendere il bisogno di informazione su argomenti quali l’origine della materia prima, il luogo di lavorazione e di confezionamento, al fine di migliorare le informazioni riportate …

Continua »

Panettoni dei supermercati preparati da Bauli, Maina, Balocco… costano meno. Quali le differenze?

Come ogni anno si avvicina il Natale e con esso sugli scaffali dei supermercati compare l’amato dolce della tradizione. L’offerta ormai è così vasta e le nuove ricette sono messe talmente in risalto che diventa difficile per gli appassionati rintracciare il panettone tradizionale farcito di canditi e uvette. In un supermercato abbiamo contato almeno 10 varianti del dolce natalizio (con …

Continua »

Richiamati salmone affumicato Scottish Pride per Listeria e 39 prodotti di gastronomia realizzati in stabilimento non registrato

salmone affumicato scottish pride prodotti gastronomia marche international food richiamo

Il Ministero della salute ha diffuso l’avviso di richiamo di un lotto di salmone affumicato a marchio Scottish Pride per “presenza di Listeria monocytogenes in un’aliquota su cinque a seguito di analisi effettuate in autocontrollo”. Il prodotto interessato dal richiamo è venduto in buste da 100 grammi, in filetti interi o preaffettati, con il numero di lotto 504903, e le …

Continua »

Realtà o finzione? Tutti i segreti dei pubblicitari per rendere il cibo perfetto e irresistibile, nel video pubblicato da Il Salvagente

pubblicita hamburger

Troppo belli per essere veri, così appaiono i prodotti alimentari sui cartelloni pubblicitari e negli spot televisivi. Dietro questo aspetto invitante, si nascondono trucchi e segreti, studiati da fotografi esperti di scenografia per far apparire un hamburger succoso al punto giusto e la panna montata perfettamente spumosa (ne avevamo parlato anche noi in questo articolo). A svelare i segreti dei …

Continua »

Hai bisogno di ferro? Mangia tanti spinaci! In realtà il minerale è molto più presente negli alimenti di origine animale come dice l’Iss

Contrariamente alla credenza popolare molto diffusa, consolidata dai cartoni animati del celebre Braccio di ferro, gli spinaci non sono la miglior fonte di ferro per l’organismo, perché gran parte del minerale presente nelle foglie non può essere utilizzato. Il motivo è che  gli spinaci contengono anche sostanze che ne inibiscono l’assorbimento da parte dell’intestino (1). Il tema è trattato in …

Continua »

Fumetto di mais 8 file Bongiovanni richiamato per fumonisine oltre i limiti

fumetto di mais bongiovanni fumonisine richiamo

Il Ministero della salute ha pubblicato l’avviso di richiamo di un lotto di fumetto di mais 8 file a marchio Bongiovanni per la presenza di fumonisine oltre i limiti di legge. Il prodotto interessato, una tipologia di farina di mais macinata molto finemente, è venduto in confezioni da 1 kg, con il numero di lotto 106-18 da consumarsi preferibilmente entro …

Continua »

Aggiornamento del 28/01: migrazione entro i limiti nelle analisi dell’azienda. Richiamate pentole Tris Caldaie “Marte” a marchio Home: migrazione totale di sostanze negli alimenti oltre ai limiti

tris caldaie marte pentole richiamo moca

Aggiornamento del 28 gennaio 2019: con un comunicato a Il Fatto Alimentare, l’azienda Mario Mugnano Srl, produttrice del Tris Caldaie “Marte” richiamato il 27/11/2018, rende noto che “A seguito dell’accertamento effettuato sul prodotto denominato Tris Caldaie “Marte” a marchio Home distribuito dalla ditta “Pengo S.p.a.”, atteso che il limite risultava superato soltanto per arrotondamento per eccesso rispetto al margine di tolleranza …

Continua »

Panettone e pandoro: tutti i segreti per scegliere il dolce Natale

Panettone e pandoro sono dolci lievitati in modo naturale difficili da preparare  perché la lavorazione richiede più impasti, temperature controllate per la lievitazione e un’area spaziosa per il raffreddamento dopo la cottura. Gli ingredienti sono definiti per legge: così come la percentuale di burro, uova, mentre canditi e uvette possono variare  entro certi limiti. Da anni ormai le grandi industrie …

Continua »

La pasta italiana è cambiata? Sì, in meglio. I risultati della rivista Il Salvagente promuovono tutto il settore

Pasta patti chiari foto

 Il mensile il Salvagente  ha realizzato un test su 23 campioni di pasta per valutare il tenore di proteine, la tenuta in cottura e la presenza di pesticidi e micotossine. I risultati positivi per tutti i parametri  emersi dall’indagine indicano solo un lieve miglioramento rispetto al passato, per quanto riguarda il tenore di residui di glifosato e deossinivalenolo (Don). Per …

Continua »

Listeria monocytogenes: richiamata la coppa di testa farcita Gastronomia delle Marche. Il batterio presente “in quantità minimale”

coppa di testa maiale

Il Ministero della salute ha diffuso il richiamo di un lotto di coppa di testa di maiale farcita a marchio Gastronomia delle Marche, per la “rilevazione di contaminazione in quantità minimale” di Listeria monocytogenes. Il prodotto coinvolto è venduto in confezioni da 2,5 kg e 3,5 kg, identificabili dal numero di lotto H0610 con scadenza a 45 giorni. La coppa …

Continua »