; Nutrizione - Il Fatto Alimentare
Home / Nutrizione

Nutrizione

YouTube: il caso italiano di Me contro Te e i prodotti di McDonald’s. Che messaggi arrivano ai bambini?

Come dimostrato da uno studio pubblicato su Pedriatics, l’80% dei genitori di bambini con età inferiore ai 12 anni lascia che i figli guardino YouTube e il 35% dichiara che la piattaforma web è utilizzata con regolarità. Tali percentuali fanno di YouTube un luogo efficace per quello che viene definito “product placement”, cioè quella forma di pubblicità integrata nei video …

Continua »
wurstel

Alimenti ultraprocessati: non esiste una definizione unanime. Come riconoscerli?

Di alimenti ultraprocessati si sente parlare spesso, sia per l’aumento della loro diffusione, sia perché sempre più studi ne stanno mettendo in luce le pericolose correlazioni con diversi tipi di malattie. Tuttavia, anche se esiste una definizione abbastanza condivisa (quella del sistema NOVA*), ce ne sono contemporaneamente diverse altre, e per questo la confusione è grande. Anche tra i ricercatori, …

Continua »

Sovvenzionare la sostenibilità dei pasti funziona. La scelta vincente: combinare sussidi, carbon tax e interventi comportamentali

Sovvenzionare alimenti e pasti associati a ridotte emissioni di carbonio è un metodo efficace per convincere le persone a fare scelte alimentari più sostenibili. Lo suggerisce un nuovo studio pubblicato su Based and Applied Social Psychology dai ricercatori della Queen Mary University di Londra, che hanno svolto alcuni esperimenti chiedendo a dei volontari di scegliere uno dei quattro pasti proposti in …

Continua »

Il cibo a colori: i benefici di una dieta ricca di frutta e verdura variopinta su Almanacco della Scienza

Rosso, viola, verde, giallo, bianco, blu, arancione. Sono tantissimi i colori della frutta e della verdura. Ma esiste un legame tra una dieta variopinta e la nostra salute? Ne parla Luciano Celi insieme a Laura Pucci, ricercatrice del Cnr di Pisa, in un articolo pubblicato su Almanacco della Scienza che riproponiamo integralmente. Christopher Boone, protagonista del romanzo di Mark Haddon Lo …

Continua »
glass of soda water and sugar

Lo zucchero aggiunto in cibi e bevande raddoppia la produzione di grassi nel fegato. Sotto accusa fruttosio e saccarosio

Per aumentare in misura significativa la produzione di grassi basta pochissimo zucchero. E l’effetto si vede con il fruttosio libero oppure coniugato al glucosio a formare il saccarosio, ma non con il glucosio da solo. Questo può spiegare perché sia così difficile mantenere il peso entro i limiti e prevenire le cosiddette malattie da benessere: chiunque abbia un’alimentazione che comprende …

Continua »

Troppo sale negli snack “salutari” con legumi e mais. Aumenta il consumo di questi alimenti

Action on Salt, l’agenzia britannica che promuove la diminuzione del consumo di sale, ha colpito ancora: nell’ultimo rapporto ha analizzato 119 tipi di snack venduti come “salutari” da 39 aziende, soprattutto contenenti legumi secchi, e ha scoperto che più della metà “salutare” non lo è, perché contiene valori alti (a volte estremamente alti) di sale, oppure di zucchero o di …

Continua »
sale cucina cucinare

Ogni Paese ha le proprie abitudini alimentari. Giovanni Ballarini spiega come e perché possono cambiare

Per un italiano cavoli a merenda e spaghetti with meatballs sono errori di grammatica alimentare perché la cucina è un linguaggio con le sue lettere, parole e frasi. Le lettere sono gli alimenti semplici, le parole sono i cibi prodotti con le ricette e le frasi sono composte dai piatti disposti secondo una regola. La grammatica è il complesso di …

Continua »
Young woman showing broccoli to camera.

La formula della salute: cinque porzioni al giorno di frutta e verdura. Ancora una conferma dalla ricerca

Per prevenire la maggior parte delle malattie cronico-degenerative e diminuire così il rischio di morte, allungando al tempo stesso la durata della vita, la ricetta è già nota: bisogna mangiare ogni giorno cinque porzioni di frutta e verdura. Ora però un grande studio, appena pubblicato su Circulation dai ricercatori della Harvard Medical School e del Brigham and Women’s Hospital di Boston, …

Continua »

Meno sale nella dieta, più salute per tutti: ridurre il consumo di sodio non fa bene solo agli ipertesi

Che il sale non faccia bene lo sappiamo da tempo, così come sappiamo di consumarne troppo, mettendo a rischio la nostra salute: il sodio infatti favorisce l’ipertensione che è a sua volta tra le principali cause di infarto e ictus. Per fortuna, però, correre ai ripari è possibile. Un’ennesima conferma arriva da un’ampia metanalisi apparsa sulla rivista prestigiosa Circulation, che mostra come ridurre …

Continua »
Gluten Free Products

Celiachia, la dieta senza glutine resta l’unico trattamento. La Relazione del ministero

Per la celiachia, l’unico trattamento disponibile resta l’esclusione totale e permanente del glutine dalla dieta. Nonostante l’impegno dei ricercatori e le risorse investite, non esiste e non sarà disponibile a breve termine infatti una terapia che consenta di consumare alimenti contenti glutine senza danni alle persone celiache. Lo ribadisce la Relazione annuale al Parlamento sulla celiachia del ministro della Salute …

Continua »

Una dieta vegana può essere negativa per la salute delle ossa? Lo studio del BfR

La dieta vegana può avere conseguenze negative sulle ossa. Lo si vede analizzando sia la loro densità, sia la presenza di alcuni marcatori specifici, associati a un buono stato nutrizionale e di salute ossea, che sono stati misurati nel sangue e nelle urine di chi la segue.  Questo il risultato di uno studio condotto dai ricercatori dell’Istituto federale tedesco per …

Continua »

Vero o falso? Sudare fa dimagrire? La sauna fa perdere chili di troppo? Non è vero, spiega Issalute

“Sudando si perde peso”. Ne sono ancora convinti in tanti, che così affollano saune e bagni turchi e indossano indumenti pesanti o – peggio – di tessuti plastici non traspiranti mentre fanno sport per buttare giù i chili di troppo attraverso il sudore. Purtroppo però non è così: sudare, infatti, fa perdere solo liquidi e sali minerali, ma non i …

Continua »
dieta mediterranea condimenti olive vegetali

Dieta mediterranea e attività fisica riducono i danni da inquinamento sulla fertilità maschile

Un corretto stile di vita, che comprenda dieta mediterranea e attività fisica regolare, può migliorare la qualità del liquido seminale nei giovani maschi, anche se sono nati nelle aree più inquinate d’Italia. Lo rivela lo studio FASt (Fertilità, Ambiente, Stili di Vita) finanziato dal Ministero della Salute all’ASL di Salerno e pubblicato sulla prestigiosa rivista European Urology Focus. Lo studio, …

Continua »

Giornata mondiale dell’obesità, priorità alla vaccinazione anti-Covid19 alle persone obese

Giovedì 4 marzo è il World Obesity Day, la giornata internazionale dell’obesità,  celebrata dalla World Obesity Federation da tutte le organizzazioni, istituzioni e società scientifiche che si occupano di sensibilizzare la popolazione su questa patologia. L’ADI, Associazione italiana di dietetica e nutrizione clinica a partire da oggi, con cadenza mensile, lancia sui propri profili social Facebook, Twitter, Linkedin e sul sito Adiitalia.org, …

Continua »
colesterolo

Colesterolo e dieta come scegliere quella giusta? I consigli dell’Istituto superiore di sanità

Il problema degli alti livelli di colesterolo nel sangue è uno dei più frequenti tra la popolazione. Al riguardo l’Istituto superiore di sanità ha messo a punto alcuni consigli alimentari che proponiamo ai nostri lettori. Una dieta sana e regolare accompagnata da esercizio fisico può aiutare ad abbassare il livello di colesterolo e a prevenirne l’innalzamento.Per abbassare il livello nel sangue …

Continua »