Home / Pianeta

Pianeta

water bottle with the text life without plastic

Acqua minerale: 10 cose da fare per dire stop alle bottiglie di plastica. Siamo i più grandi bevitori al mondo con 224 litri e 145 euro a famiglia

L’Europarlamento ha approvato in via definitiva la direttiva che vieta dal 2021 alcuni articoli in plastica monouso come piatti, posate, cannucce e bastoncini per palloncini. In più, il 90% delle bottiglie di plastica dovrà essere raccolto dagli Stati membri, ma il provvedimento entrerà in vigore solo nel 2029. Inoltre, dovranno contenere almeno il 25% di materiale riciclato entro il 2025 …

Continua »
Three plastic bottles with one bottle crushed

Ma le biobottiglie producono microplastiche? I dubbi di un lettore e la risposta di Assobioplastiche

Un lettore ci scrive per cercare di risolvere i suoi dubbi sulle cosiddette biobottiglie e sugli effetti sulla salute che il loro utilizzo può comportare. Ecco la lettera. Le biobottiglie rilasciano microparticelle come quelle di plastica? Ritengo che, se la biobottiglia non costituisce pericoli per la salute, il suo uso potrebbe essere incentivato e che il maggior costo sarebbe accettato …

Continua »

Antibiotici: una follia a stelle e strisce. Con l’amministrazione Trump torna a salire l’uso degli antimicrobici in agricoltura e allevamento

Mentre l’Oms e tutte le principali autorità sanitarie mondiali lanciano continui appelli per un utilizzo molto più razionale degli antibiotici, verso i quali i batteri stanno diventando sempre più resistenti in tutto il mondo, gli Stati Uniti sembrano andare in direzione opposta con il sostegno dell’amministrazione Trump, che ha nettamente invertito la rotta rispetto a quella di Obama. Per cercare …

Continua »
bambini natura estate ciliegie frutta

Coop dice no al glifosato: un passo avanti a difesa dell’ambiente. La cooperativa mette al bando quattro pesticidi controversi da frutta e verdura

Continuando nel suo impegno per un’agricoltura meno inquinante, Coop ha da poco avviato l’eliminazione dalla filiera ortofrutticola di quattro pesticidi da tempo sotto attacco per i possibili effetti sulla salute e il loro impatto ambientale, nella lista compare il glifosato. Obiettivo del progetto, che coinvolge oltre 7 mila aziende agricole, è arrivare entro tre anni all’eliminazione completa di questi pesticidi. …

Continua »
fast food bambini

La petizione: basta giocattoli di plastica nei menù per bambini di McDonald’s e Burger King. Lo chiedono due bambine

Maria Montessori sosteneva che “il gioco è il lavoro dei bambini”, quindi, diremmo noi, i giocattoli sono i loro utensili. Attraverso il gioco il bambino sviluppa nuove capacità, incrementa la curiosità, conosce sé stesso e ciò che lo circonda, insomma impara e cresce. Forse anche McDonald’s e Burger King hanno studiato gli insegnamenti Montessori, e per questo offrono i giocattoli …

Continua »

La Ferrero sfrutta il lavoro minorile? Un’indagine dell’associazione We Move vuole andare a fondo

  Nelle ultime settimane la Ferrero ha attirato l’attenzione degli organi di stampa internazionali, che stanno facendo emergere delle criticità legate alla produzione: in questo caso l’ingrediente incriminato non è l’olio di palma, ma le nocciole coltivate in Turchia, un paese da tempo seguito con attenzione dalle agenzie internazionali per il ricorso al lavoro minorile. L’ultimo segnale è la mobilitazione …

Continua »
pianeta mano metà distruzione sostenibilità

Sostenibilità agroalimentare e idrica nel Mediterraneo: il divario tra nord e sud aumenterà

Cambiamenti climatici, acqua, cibo, settore agroalimentare e dieta sono le parole chiave che emergono da un recente studio dell’Università di Siena. I risultati dell’indagine sono stati presentati il 17 giugno a Roma nell’ambito del convegno “Lo sviluppo sostenibile: didattica, ricerca e innovazione nel campo agroalimentare per l’agenda 2030”, organizzato dalla Sapienza Università di Roma, FAO e Segretariato di PRIMA. Il …

Continua »
Soil in hand for planting

300 mila euro in pubblicità per controllare l’inchiesta sul compost in Veneto. Cittadini preoccupati per cattivi odori, vetro e plastica

300 mila euro in pubblicità per poter vedere in anteprima – e forse cercare di controllare – un’indagine sul compost che i giornalisti di Fanpage stavano realizzando in Veneto. Un’inchiesta che lega in maniera intricata gestione dei rifiuti, ambiente e politica nazionale. Ma andiamo con ordine. Tutto è iniziato nel cittadina di Este, in provincia di Padova, dove si trova la Sesa …

Continua »
deforestazione alberi

Greenpeace: conto alla rovescia verso l’estinzione. Le industrie agricole si stanno mangiando le foreste

Tra il 2010 e il 2020 almeno 50 milioni di ettari di foresta, una superficie pari alla grandezza della Spagna, saranno rasi al suolo per fare spazio alla produzione industriale di materie prime agricole quali carne, soia, olio di palma, cacao e cellulosa. È l’allarme lanciato da Greenpeace in occasione del vertice mondiale del Consumer Goods Forum (CGF), un simposio …

Continua »
Cocoa beans and chocolate on wooden background

Cacao, aumentare il prezzo per eliminare il lavoro minorile pericoloso in Ghana. Ma i consumatori sarebbero disposti a pagarlo?

Nel 2015 in Ghana oltre 376 mila bambini (pari al 40% del totale di quelli impiegati nel settore) lavoravano nell’industria del cacao in condizioni pericolose per la loro salute, nonostante la legge vieti espressamente il lavoro minorile. I ricercatori dell’Università dell’Arkansas di Fayetteville si sono chiesti che cosa si potrebbe fare per ridurre o se possibile eliminare questa piaga e …

Continua »

I sacchetti in bioplastica potrebbero influire sulla germinazione (se non smaltiti correttamente): criticità sulla metodologia dello studio scientifico

In seguito alla pubblicazione dello studio inglese secondo cui le plastiche biodegradabili non sarebbero soggette a decomposizione così rapida come ci si aspetterebbe, sono state fatte ulteriori indagini comparative tra i vecchi sacchetti in polietilene e quelli in materiale compostabile, attualmente in commercio nei supermercati, prodotti con una miscela di polimeri a base di amido. Un team di biologi e …

Continua »
bottiglie plastica mare inquinamento

Acqua minerale: i consumi italiani sono da record mondiale. Un disastro ambientale ed economico, ma l’industria è soddisfatta

Gli italiani sono i più grandi bevitori di acqua minerale in bottiglia al mondo. I numeri fanno paura: 221 litri a testa all’anno. Di fronte a questo poco invidiabile record che dovrebbe mortificare l’animo di qualsiasi persona con un minimo di coscienza ambientalista, c’è chi riesce a vedere aspetti positivi. La Federazione italiana delle industrie delle acque minerali naturali e …

Continua »
6 pack ring underwater plastic ocean

Plastica, i rifiuti che inquinano di più il Mar Adriatico? Sono bottiglie, buste e imballaggi. I risultati di uno studio dell’Ispra

Come tutti i mari del mondo, anche l’Adriatico sta soffocando nella plastica monouso. La conferma arriva dai risultati del progetto ML-Repair – acronimo di “Ridurre e prevenire, un approccio integrato alla gestione dei rifiuti marini nel Mar Adriatico” – portato avanti dall’Ispra, in collaborazione con la marineria di Chioggia. Nel progetto si inserisce l’iniziativa Fishing for litter (Pescare rifiuti), grazie al quale …

Continua »
Pfas

Acque piene di antibiotici nei fiumi di tutto il mondo. In Kenya e Bangladesh i più contaminati del pianeta

I fiumi del mondo sono malati di antibiotici e, per lo stesso motivo, alcuni sono già morti. Sversati direttamente dagli allevamenti, fuoriusciti dalle industrie farmaceutiche o, ancora, finiti nei fiumi a causa di un trattamento delle acque reflue non ottimale, gli antimicrobici sono ormai presenti quasi ovunque, talvolta in concentrazioni altissime e fuori controllo. Questo è il quadro che emerge da …

Continua »
sugar tax bibite coca cola

La sugar tax conviene anche all’economia. La tassa consente di risparmiare in spesa sanitaria e reinvestire denaro per la salute di tutti i cittadini

Oltre che alla salute, la sugar tax fa bene anche alle finanze pubbliche. La tassa riservata alle bevande zuccherate e volta a scoraggiarne il consumo permette, infatti, di risparmiare o di guadagnare denaro che può essere reinvestito in iniziative e programmi per tutti i cittadini.  A sottolineare gli aspetti economici di un provvedimento che sta conquistando sempre più città degli …

Continua »