Home / Pianeta

Pianeta

pesticidi

Glifosato, Bayer pagherà 10 miliardi di dollari per chiudere 95 mila cause. Accordi anche su dicamba e PCB

Alla fine il colosso chimico-farmaceutico Bayer, che nel 2018 aveva rilevato la Monsanto, ha ceduto: in risposta alle oltre 125 mila cause che gli sono state intentate per ottenere risarcimenti su tumori causati dal glifosato, pagherà in totale più di 10 miliardi di dollari grazie ad accordi extragiudiziali raggiunti con 25 studi legali mettendo fine a 95 mila cause. Le persone …

Continua »

Foraging: la raccolta e il consumo di “cibo selvatico” arriva nelle cucine stellate e nei laboratori

Si sa che le parole sono importanti, perché a seconda del termine scelto uno stesso concetto può restituire un’idea diversa. In questo gioco lessicale gli inglesismi sembrano dominare il vocabolario dei parlanti moderni in tutti gli ambiti della vita anche quando fanno riferimento ad attività antiche quanto l’uomo. Nel panorama della nuova gastronomia, per esempio, da alcuni anni si fa …

Continua »
agricoltura bio biologico campi coltivare

Biologico, nel 2019 frutta tropicale, in guscio e spezie bio in testa per importazioni. Calano i cereali. La relazione della Commissione europea

Restano sostanzialmente stabili le importazioni in Unione europea di prodotti agroalimentari biologici da paesi terzi. Nel 2019 gli stati membri hanno importato 3,24 milioni di tonnellate di materie prime e alimenti bio, con un aumento minimo (+0,4%) rispetto all’anno precedente. È questo il primo dato che emerge da una relazione da poco pubblicata dalla Commissione europea (scaricabile qui in inglese). Più …

Continua »
agricoltura biologica bio verdura

Agricoltura biologica in evidenza nell’Annuario dei dati ambientali 2019 dell’Ispra. Benefici per biodiversità, riduzione inquinamento e degrado

L’Ispra – Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale – ha presentato l’Annuario dei dati ambientali 2019, un documento che fa il punto sullo stato di salute dell’ambiente del nostro paese, confrontando, per la prima volta, la situazione italiana con le tendenze europee delineate nello State of the Environment Report 2020 dell’Agenzia europea dell’ambiente. Tra le venti tematiche analizzate …

Continua »
Water pollution in river - Global warming

Metalli pesanti, pesticidi, Pfas & co.: le sostanze chimiche che inquinano le nostre acque. Il rapporto di Legambiente

Per decenni, fiumi, laghi, acque marine costiere e falde sotterranee sono stati usati come mezzo per smaltire i reflui industriali, agricoli e zootecnici. Ma ancora oggi tonnellate di sostanze chimiche, metalli pesanti e pesticidi vengono emesse nelle acque più o meno legalmente, tanto che, in soli 11 anni, nei corpi idrici italiani sono state riversate oltre 5.600 tonnellate di sostanze chimiche. …

Continua »

Coronavirus a Milano e Torino già a dicembre. RNA del virus rilevato nelle acque reflue da uno studio dell’Iss

A Milano e Torino il coronavirus sembra essere arrivato già a dicembre 2019. A Bologna a gennaio 2020. Lo rivela uno studio dell’Istituto superiore di sanità in via di pubblicazione, che ha scoperto tracce del materiale genetico di Sars-CoV-2 nelle acque di scarico delle tre città del Nord Italia ben prima che nel nostro paese scoppiasse l’emergenza sanitaria. I ricercatori …

Continua »
spreco alimentare spazzatura spaghetti

Meno spreco, cucinano e mangiano di più: gli italiani e il cibo durante la quarantena secondo Altroconsumo

Sono più attenti allo spreco alimentare e ai prezzi, cucinano di più, ma mangiano anche più di prima, e non necessariamente sano. È la fotografia del rapporto degli italiani con il cibo durante il lockdown che esce da un’indagine realizzata da Altroconsumo intervistando oltre mille persone durante il mese di aprile, in piena Fase 1. Due terzi dei partecipanti (66%), …

Continua »

Salmone norvegese: il capro espiatorio del nuovo focolaio di Covid-19 a Pechino. Importazioni bloccate ma nessuna prova

Quasi 300 mercati di prodotti alimentari sanificati, 11 dei quali chiusi, migliaia di voli cancellati, interi quartieri ripiombati nel lockdown, scuole sbarrate e migliaia di persone sottoposte forzatamente al tampone: è il ritratto di Pechino in queste ore, una città improvvisamente ritrovatasi al centro di quella che potrebbe essere una seconda epidemia di Sars-CoV-2. Per evitare la quale le autorità …

Continua »
Chinese typical fish and living animals market

Wet market e commercio di animali selvatici: il pasticcio cinese, tra incertezze politiche e allevatori a rischio povertà

Arrivano aggiornamenti sulla questione del commercio di animali selvatici e sul loro consumo alimentare in Cina, e non sono affatto incoraggianti. L’inviato del New York Times Steven Lee Meyers, infatti, ha appena pubblicato un lungo articolo in cui descrive il momento attuale che, oltre a essere assai caotico, non lascia intravvedere nulla di buono. Nonostante alcuni provvedimenti temporanei e numerose promesse, …

Continua »
Coronavirus Asian woman walking with surgical mask face protection walking in crowds at airport train station work commute to hospital.

Contro il Covid 19 mascherine e protezioni per gli occhi sono efficaci. Un terzo degli americani usa in modo scorretto (e rischioso) i disinfettanti

Mascherine, occhiali e visiere proteggono effettivamente dal contagio da coronavirus: finalmente ci sono i numeri per dirlo. E probabilmente anche per questo l’Oms si è decisa a raccomandare l’uso delle protezioni nei luoghi pubblici, mentre prima l’indicazione era solo per il personale sanitario e i malati sintomatici o i loro familiari. La conferma, anche se ottenuta tramite osservazioni di quanto accade …

Continua »
coronavirus

Cina, nuovo focolaio a Pechino: 106 contagi legati a un mercato alimentare. Scatta il lockdown per 21 complessi residenziali

Dopo aver fatto il giro del mondo, alla fine il coronavirus è tornato in Cina. A Pechino, capitale del colosso asiatico, è scoppiato un nuovo focolaio di Covid-19, che al momento conta 106 casi e ha fatto scattare il lockdown per 21 complessi residenziali. Come riporta il quotidiano South China Morning Post, il nuovo focolaio  alimenta il timore di una seconda ondata …

Continua »
Tomato harvest

Lavoratori stranieri e agricoltura, tra coronavirus, condizione femminile e percorsi di integrazione. Tre studi del Crea

L’agricoltura italiana è fortemente dipendente dai lavoratori stranieri regolari e irregolari. Una realtà che è diventata ancora più evidente nel momento in cui l’emergenza sanitaria ha bloccato gli spostamenti dei braccianti, mandando in crisi il settore agricolo e mettendo a rischio semine e raccolti. È proprio intorno a questo tema che ruotano tre studi appena pubblicati dal Centro politiche e …

Continua »
cena amici home restaurant cibo

Distanziamento e niente buffet, le regole anti-contagio per le cene a casa con gli amici. La guida di HelpConsumatori

È vero, ora siamo tutti un po’ più liberi di muoverci. Negozi e ristoranti hanno riaperto, il picnic al parco è di nuovo consentito e possiamo tornare ad allenarci in palestra. Il tutto nei limiti del distanziament0 sociale e delle rigide regole pensate per evitare una recrudescenza dell’epidemia (che non sempre vengono rispettate). E se per stare più tranquilli organizzassimo …

Continua »
take & away delivery schild bei einem restaurant

Food delivery, asporto e Covid-19, tutte le indicazioni di sicurezza degli esperti dell’Istituto superiore di sanità

Durante la quarantena molti ristoranti (e non solo) si sono buttati sulla consegna a domicilio, almeno nelle regioni che la permettevano. Poi dal 4 maggio, è tornato anche l’asporto. Attività che continueranno ad andare forte anche durante la fase 2, vuoi per il timore che alcuni hanno all’idea di tornare al ristorante, vuoi per la capienza dei locali ridotta dalle …

Continua »
Washing Hands with Soap. Woman Cleaning Hands in a Bathroom

Coronavirus, durante la Fase 1 ci siamo lavati le mani 12 volte al giorno. E 9 italiani su 10 hanno usato la mascherina. I dati dell’Istat

Ci siamo lavati le mani in media 12 volte al giorno. E per altre cinque volte abbiamo usato un gel disinfettante. Ma più di una persona su 10 lo ha fatto anche molto più spesso, fino a 20 volte al giorno. Sono questi alcuni dei risultati di un’indagine che l’Istat ha realizzato tra il 5 e 21 aprile, nel bel …

Continua »