Home / Pianeta (pagina 2)

Pianeta

Barilla 1000 € in busta paga a tutti i dipendenti nel mondo per l’impegno in questo periodo

Quello del 2020 sarà un Natale che tutti i dipendenti del Gruppo Barilla nel mondo ricorderanno non solo per le difficoltà legate al Covid-19 ma anche per un gesto di grande sensibilità sociale che questa azienda ha voluto compiere: 1.000 euro a ciascuno di loro, a prescindere dalla tipologia contrattuale, per ringraziarli per l’impegno profuso quest’anno. La notizia rilanciata dall’Ansa …

Continua »

Una proposta solidale per il Natale: contribuire allo sviluppo di un progetto no-profit ad alto impatto sociale

Riceviamo e pubblichiamo questa iniziativa di Dario Dongo, cofondatore  del Fatto Alimentare, che insieme ad Égalité Onlus, ha lanciato una campagna per la realizzazione di una sedia a rotelle che favorisca l’autonomia e la mobilità delle persone con disabilità. Celebriamo questo Natale con una proposta rivoluzionaria, contribuire tutti allo sviluppo di un progetto no-profit ad alto impatto sociale. Per avviare al più …

Continua »
regali di natale cioccolata biscotti

Quest’anno i regali si fanno online. La ricerca di Klarna su Help Consumatori

Lo shopping natalizio cambia. Nell’anno della pandemia i regali continuano a comparire sotto l’albero, ma seguono percorsi diversi. Molti consumatori li compreranno online, per la prima volta. Il budget di spesa per tanti è ridotto, sia per le ristrettezze economiche sia perché gli spostamenti sono limitati, quindi sarà difficile o impossibile scambiare doni con tutto il parentado e l’intera cerchia …

Continua »
Tractor on the sunset background. Tractor with high wheels is making fertilizer on young wheat. The use of finely dispersed spray chemicals

Glifosato, la Francia cambia strategia. Fallita l’eliminazione entro il 2020, ora punta agli incentivi

La Francia cambia strategia, per dire addio al glifosato. Dopo il ritiro dal mercato di 36 prodotti che lo contengono e l’ammissione della sua agenzia per la sicurezza alimentare (Anses) che in molti casi non è ancora sostituibile per mancanza di alternative efficaci, prende atto dell’impossibilità di raggiungere l’obiettivo fissato da Emmanuel Macron nel 2017 di abbandonarlo totalmente entro il 2020, e punta …

Continua »

Assoavi si impegna a fermare la strage di 25 milioni di pulcini maschi nati dalle galline ovaiole

Assoavi, l’associazione di categoria che rappresenta la maggioranza dei produttori di uova in Italia, si è impegnata a introdurre  la tecnologia dell’in-ovo sexing per individuare, a distanza di qualche giorno dall’incubazione, il sesso dell’embrione, evitando così la nascita di milioni di pulcini maschi e la loro eliminazione. Il problema riguarda i pulcini maschi nati dalle razze di galline ovaiole. Questi …

Continua »
bere acqua bicchiere vetro salute

Acqua e salute: l’Istituto Superiore Sanità pubblica il dossier sulle complesse interazioni clima-ambiente-acqua e salute

Il nuovo rapporto dell’Istituto Superiore Sanità dal titolo “Acqua e salute: elementi di analisi di rischio in nuovi scenari ambientali e climatici” presenta una rassegna composita di tematiche emergenti sulle complesse interazioni clima-ambiente-acqua e salute. L’obiettivo è offrire conoscenze e proporre azioni rispetto alla prevenzione e gestione dei rischi legati alle pressioni umane sui sistemi naturali e agli utilizzi delle risorse, …

Continua »

Amazon aderisce alla colletta alimentare. Da oggi spesa solidale online

Al via oggi la spesa solidale su Amazon.it. Per dieci giorni Amazon aderisce alla colletta del Banco Alimentare, che quest’anno si fa con gift card e online. I clienti potranno partecipare e scegliere una selezione di prodotti che verranno poi spediti ai magazzini del Banco Alimentare. “Quest’anno – riferisce l’Agenzia stampa Help Consumatori – la tradizionale colletta alimentare si è spostata principalmente …

Continua »

Cassava, manioca o yuca: tanti nomi per il tubero della pianta del futuro, resiliente alla siccità e all’aumento di CO2

Tra gli alimenti del futuro (per il mondo occidentale) potrebbe esserci la cassava o manioca o yuca, una pianta che cresce spontanea in molte aree aride soprattutto in Africa e sui cui tuberi amidacei si basa già oggi l’alimentazione di un miliardo di persone, al centro di un progetto chiamato Cassava Source-Sink Project. Le sue caratteristiche nutrizionali, unite a quelle …

Continua »

La deforestazione nel piatto: carne, soia e caffè tra le maggiori cause di distruzione delle foreste. Il report WWF

“Quanta foresta avete mangiato oggi?” È una domanda scomoda quella che pone il WWF nel suo ultimo report. Molti alimenti tipicamente italiani sono infatti legati a doppio filo con la deforestazione: carne, soia, olio di palma, caffè e cacao, sono solo alcuni dei prodotti che l’Italia importa in grandi quantità e la cui produzione spesso e volentieri causa il disboscamento …

Continua »
alpinista montagna

Microplastiche anche in Himalaya: dito puntato su abbigliamento e attrezzature degli alpinisti

Neanche le montagne più alte si salvano dall’inquinamento da microplastiche. E l’Himalaya non fa eccezione. Ormai ubiquitarie sulla Terra, la scoperta della presenza di queste microparticelle (cioè frammenti di plastica dal diametro inferiore ai 5 millimetri) anche sul tetto del mondo, di cui dà conto un articolo appena pubblicato su One Earth, è stata fatta dai membri di una spedizione condotta nella …

Continua »

L’Unc chiede il blocco della distribuzione di borracce in acciaio e in alluminio nelle scuole. Quali sono i motivi?

A sorpresa l’Unione nazionale consumatori (Unc) ha chiesto il blocco della distribuzione di borracce in acciaio e in alluminio all’interno delle scuole. Questa la posizione dell’Unc che già a giugno aveva lanciato una mobilitazione e scritto alle istituzioni per chiedere norme più stringenti sulla commercializzazione di questi prodotti. In quell’occasione venne segnalata una scarsa consapevolezza dei consumatori sull’utilizzo delle borracce e si menzionava un’indagine dell’Università …

Continua »

Orti urbani: tutta salute. Occuparsi di un terreno ha benefici psicologici, fisici e sociali

Ora è certificato: avere cura degli orti urbani fa bene alla salute psicofisica, oltre che al pianeta. Il verdetto giunge da uno studio pubblicato sulla rivista British Food Journal dai ricercatori dell’Università di Sheffield e della City University of London, che hanno condotto un singolare esperimento. Hanno chiesto a 163 persone di diverse età che si occupano di un lotto di terreno …

Continua »

Influenza aviaria in Europa: nuovi casi in Danimarca, Germania e Corsica. Migliaia di uccelli abbattuti

Si chiama H5N8 e non è pericoloso per l’uomo. Tuttavia il ceppo di influenza aviaria che sta progressivamente guadagnando terreno in Europa, proveniente dall’Asia Centrale, spaventa le autorità sanitarie, e ha già causato la soppressione forzata di decine di migliaia di animali negli allevamenti.  Ancora una volta tra i Paesi colpiti c’è la Danimarca, già messa a dura prova dalla …

Continua »

Sedia Intelligente: vota il progetto no-profit di mobilità personale di alta qualità ed efficienza a costi sensibilmente ridotti

Il Fatto Alimentare ha il piacere di invitare tutti i lettori a esprimere il voto massimo a favore del progetto della Sedia Intelligente, nel concorso #MaketoCare, a questo link di Popular Science. La Sedia Intelligente è un progetto no-profit sviluppato dal nostro co-fondatore Dario Dongo attraverso l’associazione Égalité. Si tratta di una sedia a rotelle ad alta innovazione e bassa tecnologia, …

Continua »
Fast Food

Generazione Z, spreco alimentare spinto da scelte impulsive e desiderio di provare gusti sempre nuovi

Nemmeno i giovani della Generazione Z, quelli degli scioperi per il clima per intenderci, riescono ad evitare di sprecare il cibo. Uno spreco che, secondo uno studio, sarebbe dovuto in larga parte a scelte alimentari impulsive e molto diversificate, guidate dalla paura di perdersi esperienze – gastronomiche e sociali – condivise dai propri pari, una forma di ansia sociale nota con l’acronimo …

Continua »