Home / Pianeta (pagina 4)

Pianeta

Metano: produzione record negli ultimi 20 anni. Un quarto deriva dagli allevamenti

La produzione di metano, negli ultimi vent’anni è aumentata a livelli record, del 10%, e le principali fonti sono due: le produzioni industriali e le emissioni dei veicoli, e gli allevamenti intensivi. Lo ricorda Nature ), in un allarmato articolo che sintetizza gli ultimi dati disponibili e che è uscito negli stessi giorni in cui Burger King sembra temere le ripercussioni …

Continua »
Plants in hydroponics agricultural farm

Vertical farming in continua crescita, ma c’è ancora lavoro da fare per migliore l’aeroponica. I sette punti da indagare

Il vertical farming sta crescendo molto in tutto il mondo, al punto che si stima, entro il 2025, l’aumento sarà del 21% all’anno. Si tratta, cioè, della coltivazione senza suolo di piante commestibili in verticale in ambienti chiusi, sotto il controllo di moderni sistemi automatizzati e di software dedicati, quando non dell’intelligenza artificiale. Questo genere di coltivazione può avvenire con un …

Continua »

Progetto Life TTGG: come ridurre l’impatto ambientale della filiera lattiero-casearia

Il compartimento lattiero-caseario europeo rappresenta uno dei principali settori a livello mondiale, sia in termini di importazioni che di esportazioni. Volendo però analizzare l’impatto ambientale della filiera, non va sottovalutato il contributo al surriscaldamento globale dell’intera filiera. Il settore agricolo oggi produce il 10-12% delle emissioni totali a livello mondiale e la quota è destinata ad aumentare. Basti pensare che …

Continua »

Cucinare fa bene a mente e cervello. Dalla riabilitazione al rilassamento, ecco la cooking therapy

A volte cucinare diventa una fatica quotidiana, ma sono in molti a vivere con piacere le ore trascorse davanti ai fornelli. Un’indagine promossa da Lagostina mostra che tre italiani su cinque considerano la cucina una delle attività più rilassanti da praticare durante le ferie, preceduta solo dal tempo trascorso in mezzo alla natura, mentre secondo un sondaggio realizzato da GfK …

Continua »
api alveari miele apicoltura

Api a rischio e con loro anche la produzione alimentare. La petizione di Greenpeace

Greenpeace ha lanciato una campagna per chiedere al Governo italiano e alla Commissione Europea di prendere efficaci e rapidi provvedimenti per tutelare la salute delle api. Il ruolo di questi insetti è fondamentale per l’equilibrio degli ecosistemi ma anche per la produzione alimentare e quindi per l’economia. L’84% delle specie coltivate nell’Unione Europea dipendono dall’impollinazione degli insetti, come ad esempio …

Continua »
olio di palma Palm fruit on the tree, tropical plant for bio diesel production

L’olio di palma continua a bruciare nei motori delle nostre auto. Il dossier di Legambiente sul grasso tropicale nei biocarburanti

È praticamente sparito dagli scaffali dei supermercati, ma non dalle nostre vite e dalle nostre auto: l’olio di palma continua infattia essere usato in grandi quantità per la produzione di biocarburanti destinati ai settori dei trasporti e dell’energia. Lo ricorda un dossier di Legambiente dal titolo emblematico: “Più olio di palma nei motori che nei biscotti”. Il documento, basato sui …

Continua »
caffe

Cambiamento climatico, caffè Robusta a rischio? È più sensibile alle alte temperature di quanto si pensava, secondo uno studio australiano

Considerato molto più resistente agli sbalzi termici rispetto alle varietà più pregiate come l’Arabica (Coffea arabica), il caffè Robusta (Coffea canephora) in realtà soffre il caldo, e ha una temperatura di crescita ottimale più bassa di quanto ritenuto finora, al di sopra della quale le rese crollano. Per questo bisognerebbe selezionare e prediligere specie meno sensibili, o comunque tenerne conto, …

Continua »
Italian Food Flag made in italy

Io mangio italiano! Chi vuole può fare questa scelta, ma in molti casi non è possibile

Gli spot dei prodotti alimentari e di altri beni di consumo da diverse settimane invitano a consumare italiano e a ripartire scommettendo sull’Italia. Nel panorama troviamo un po’ di tutto, dai latticini ai salumi, dall’olio alle marmellate. Anche alcune catene di fast food evidenziano la matrice 100% nazionale dei loro prodotti. La cosa è del tutto comprensibile e giustificabile, anche …

Continua »
Cutting meat in slaughterhouse

Coronavirus, focolai nei macelli della provincia di Mantova. Scoperti 68 casi in pochi giorni. In allerta le province limitrofe

Dopo la Germania, la pianura padana. Anche nella provincia di Mantova sono stati individuati diversi focolai di infezione da Sars-CoV-2 tra i lavoratori dei macelli, soprattutto di suini, e dei salumifici. La situazione al momento è sotto controllo, ma c’è grande attenzione per una zona che è ad alta densità di questo tipo di lavorazioni. Secondo il quotidiano locale L’Altra …

Continua »

Influenza suina in Cina: il nuovo virus per ora non è un pericolo, ma il monitoraggio è fondamentale. Il parere dell’Anses

Per ora non ci sono pericoli immediati di un passaggio all’uomo, ma alcune caratteristiche del ceppo influenzale presente in Cina tra i maiali, isolato già qualche anno fa e diventato dominante a partire dal 2016, giustificano un’attenzione particolare. Questa, in sintesi, è l’opinione espressa dall’Agenzia per la sicurezza alimentare francese (Anses), che si unisce così agli altri pareri resi noti da …

Continua »
mele frutta cuore bambini bio educazione alimentare

Dalle mense bio alle fattorie aperte, l’educazione alimentare in Emilia-Romagna mette al centro biologico e agricoltura

Tra mense bio, iniziative di informazione e fattorie didattiche, il biologico e il lavoro nei campi sono i protagonisti del nuovo programma triennale di educazione alimentare per le scuole della regione Emilia-Romagna. Il piano, valido per gli anni 2020-2022 e previsto da una legge regionale del 2002, non si limita alla sola promozione della dieta sana e bilanciata di tipo …

Continua »

Antibiotici e nanoparticelle di plastica: nelle piante c’è anche questo

Anche se, rispetto all’utilizzo che se ne fa negli uomini e soprattutto negli animali da allevamento i quantitativi impiegati sono molto minori, gli antibiotici vengono impiegati anche sulle colture, spesso senza alcun motivo razionale. E, in questo modo, amplificano il problema delle resistenze, che si trasmettono anche così. E non è tutto: le piante assorbono dal terreno anche le nanoparticelle …

Continua »
Vegetables grown under solar photovoltaic panels

Green Deal ecco cosa prevede il progetto europeo della Commissione, in un articolo di Food Hub

Riprendiamo questo articolo di Silvia Tombesi pubblicato sul sito Food Hub, che descrive in dettaglio il programma previsto nel progetto Green Deal europeo promosso dalla Commissione. Il 1° dicembre 2019 si è insediata la nuova Commissione europea, presieduta da Ursula von der Leyen [1]. In uno dei suoi primi discorsi, la Presidentessa ha dichiarato di voler attuare un programma ambizioso …

Continua »
Fleischerei

Macelli e Covid-19: c’è lo sfruttamento della manodopera immigrata al centro dei focolai. Il rapporto dell’Effat

Sfruttamento di lavoratori stranieri assunti attraverso subappalti e cooperative, turni di lavoro da 16 ore al giorno, stipendi bassi e alloggi sovraffollati. Sono questi i fattori che hanno reso i macelli terreno fertile per l’esplosione di focolai di Covid-19, soprattutto in Germania. Condizioni che, però, si ritrovano in varia misura negli impianti di macellazione di tutta Europa, Italia compresa. Lo …

Continua »

Cresce il lavoro minorile nelle piantagioni di cacao della Costa d’Avorio durante il lockdown. La scoperta dell’International Cocoa Initiative

Cresce il lavoro minorile nelle piantagioni di cacao della Costa d’Avorio. La causa? Molto probabilmente è la pandemia. Lo rivela un’indagine svolta dall’organizzazione non-profit International Cocoa Initiative (Ici) tra oltre 1.400 famiglie di 263 comunità di coltivatori di cacao, nel periodo compreso fra il 17 marzo e il 15 maggio. La ricerca ha rivelato un aumento del 21,5% della quota …

Continua »