Home / Pianeta (pagina 5)

Pianeta

Lanciata la prima Giornata internazionale di consapevolezza sulla perdita e lo spreco alimentare istituita dalla Fao

Oggi, 29 settembre 2020, si celebra la prima Giornata internazionale di consapevolezza sulla perdita e lo spreco alimentare, istituita dalla Fao (l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura). L’evento istituzionale si terrà in forma virtuale dalle 16:00 alle 19:30, durante la 75ma sessione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, con lo slogan: “Stop alle perdite e agli sprechi alimentari. Per le …

Continua »

Polli più sostenibili con le fave e le razze a doppia funzione, senza rinunciare alla qualità. Lo studio tedesco

Polli e galline si possono allevare cercando di fare meno danni all’ambiente, evitando di sopprimere milioni di pulcini maschi appena nati e ottenendo al tempo stesso una carne di elevata qualità. Tutto ciò si può realizzare modificando gli ingredienti di base dei mangimi e scegliendo razze che siano adatte tanto alla produzione di uova quanto a quella di carni. Per quanto …

Continua »

Antonia Ricci nuova direttrice dell’Istituto zooprofilattico delle Venezie. Stefano Vaccari nuovo direttore del Crea

Antonia Ricci è la nuova direttrice generale dell’Istituto zooprofilattico sperimentale delle Venezie (IZSVe). Nominata oggi al vertice dell’Istituto dal Presidente della Regione del Veneto Zaia, in accordo con i Presidenti di Friuli Venezia Giulia, Provincia di Trento e Provincia di Bolzano, e con il parere favorevole del Ministro della Salute Roberto Speranza. Laureata in medicina veterinaria, si è poi specializzata …

Continua »

Il coronavirus contagia gli animali da allevamento? Polli e tacchini no, i maiali sì ma con difficoltà, secondo due studi canadesi

Sappiamo già che il Sars-Cov-2, il virus responsabile della pandemia in corso, è in grado di contagiare gatti, furetti, criceti e in rari casi anche i cani. Ora forse sappiamo qualcosa in più sugli animali da allevamento. Sembra proprio che non il coronavirus non sia in grado di infettare polli e tacchini, e di contagiare i maiali, ma solo con …

Continua »
olio di palma

Ma l’olio di palma certificato è veramente sostenibile anche se proviene da terreni deforestati? Il parere di Roberto Cazzolla Gatti

Due ricercatori confermano che la certificazione dell’olio di palma non garantisce la ‘sostenibilità ambientale’. Un nuovo studio appena pubblicato sulla rivista Science of the Total Environment mostra – con un’analisi delle immagini satellitari – che le concessioni certificate e le aree dedicate alla coltivazione di palma da olio, negli ultimi decenni hanno sostituito l’habitat dei mammiferi in via di estinzione e le foreste …

Continua »
Polli allevamento

Polli a crescita lenta e felici. La razza incide sul benessere animale più della densità di allevamento, secondo uno studio

Ogni settimana nella sola Europa vengono prodotti 142 milioni di polli. Da tempo ci si interroga su come migliorare le condizioni di allevamento, e ora uno dei primi studi mai condotti sul campo con metodo scientifico inizia a mettere alcuni punti fermi che, si spera, influenzeranno le programmazioni dei produttori nel prossimo futuro.  La ricerca, uscita su Scientific Reports, una …

Continua »

Riciclo marino: una ricchezza da ciò che si butta. La seconda vita degli scarti delle lavorazioni della pesca e dalle alghe

C’è un autentico tesoro che aspetta solo di essere sfruttato molto più di quanto non avvenga oggi: il mare o, per meglio dire, gli scarti che derivano da ciò che si pesca, ma anche le microalghe che vi crescono e quelle che infestano le spiagge e che, oggi, vengono semplicemente tolte e buttate via. Al contrario, nei 32 milioni di …

Continua »
Big organic free range pig close up

Peste suina africana: cresce l’allarme in Europa. Cinghiali malati in Germania: Cina, Giappone e Corea del Sud fermano l’import di carne

Tra il 2016 e lo scorso mese di giugno, solo in Europa la peste suina africana, malattia molto contagiosa (anche se innocua per gli esseri umani) per la quale non esistono vaccini né cure, ha causato la perdita di 1,3 milioni di maiali, con gravi danni a tutta la filiera. Ma ora la situazione sta diventando critica: dopo la segnalazione …

Continua »
uomo barba mascherina spesa supermercato coronavirus

Stili di vita nell’Italia post-Covid. La fotografia del Rapporto Coop sui consumi 2020

È stato presentato giovedì mattina il Rapporto Coop 2020 sui consumi e gli stili di vita degli italiani focalizzando l’attenzione sulla situazione creatasi dopo lo shock della pandemia che ha provocato la più grande recessione dal secondo dopoguerra. Sull’altare del Covid si sono volatilizzati 12.500 miliardi di dollari di Pil mondiale in un anno. Per l’Italia le ultime previsioni si attestano …

Continua »
Happy waiter wearing protective face mask while serving food to guests in a restaurant.

Ristoranti e Covid-19, cresce il rischio di ammalarsi per chi mangia fuori più spesso. I risultati di uno studio dei CDC americani

Mentre in Italia Confesercenti annuncia che sono oltre 100 mila i locali pubblici legati alla ristorazione che non hanno riaperto i battenti dopo il lockdown e probabilmente non lo faranno, e mentre la città di New York permette la riapertura dei ristoranti al chiuso (da giugno erano autorizzati solo quelli con tavoli all’aperto), ma con una capienza massima del 25%, dalla …

Continua »
Allerta Escherichia coli larve insetti 477039487

Usare gli insetti per produrre mangimi per l’allevamento e l’acquacoltura: si intensificano gli studi in tutto il mondo

Si intensificano gli studi sugli insetti come possibili fonti alimentari. Negli ultimi giorni Entec Nutrition, un’azienda fondata da due ricercatori dell’Università di Exeter, nel Regno Unito, ha annunciato di aver ricevuto un finanziamento da 250 mila sterline dall’agenzia governativa Innovate UK per studiare a fondo i metodi di allevamento di insetti che possano servire poi come base per mangimi per gli allevamenti, …

Continua »

Astici e aragoste, l’appello dei veterinari britannici: stop all’uccisione in acqua bollente senza stordimento

Stordire le aragoste e gli astici prima di cucinarli ed evitare di metterli vivi in pentola, provocando una sofferenza che può durare anche 15 minuti. È quanto chiede la British Veterinary Association, che raduna 18 mila professionisti britannici e che invita i legislatori a varare una norma per obbligare tutti (i cuochi, ma anche i cittadini) a stordire i crostacei prima …

Continua »
Spraying herbicide from the nozzle to Para Grass weeds

Chlorpyrifos: cinquant’anni di bugie. La sua approvazione si basa su uno studio sbagliato del 1972

Da quasi cinquant’anni le valutazioni della Environmental Protection Agency (EPA) statunitense, agenzia governativa che dovrebbe proteggere l’ambiente e i cittadini, sull’insetticida chlorpyrifos, introdotto nel 1965, bandito a inizio 2020 da Unione Europea e California, si basano su uno studio del 1972 totalmente sbagliato, probabilmente non per caso: sponsorizzato dalla Dow Chemicals, l’azienda che produce la sostanza, misteriosamente non è mai …

Continua »
Multiracial friends using smartphone against wall at university college backyard - Young people addicted by mobile smart phone - Technology concept with always connected millennials - Filter image

Carne coltivata: la Generazione Z non è pronta a questa alternativa, nonostante le preoccupazioni per l’ambiente

La carne coltivata potrebbe arrivare presto nei supermercati, come dimostra il fatto che, negli Stati Uniti, sono in via di realizzazione grandi stabilimenti per la produzione su vasta scala. Ma il pubblico, e soprattutto i giovani, sono pronti a comprarla e ad assegnarle un ruolo nella propria alimentazione? La domanda è molto importante per chi ha deciso di puntare anche …

Continua »
polli

Rischio spillover in Vietnam: come i piccoli allevatori di polli aumentano il rischio di diffusione dell’influenza aviaria

Gli spillover, come quello probabilmente avvenuto a Wuhan con il coronavirus, si possono e si dovrebbero prevenire. Lo dimostra, ancora una volta, uno studio sul campo, che si è svolto tra il 2015 e il 2017 (e quindi in tempi non sospetti) in un paese simile alla Cina dal punto di vista della filiera alimentare, il Vietnam, pubblicato ora su …

Continua »