Home / Lettere

Lettere

acqua minerale bottiglia idratazione

Acqua frizzante ma senza bollicine: la segnalazione di un lettore e la risposta dell’azienda

Di seguito pubblichiamo la segnalazione di un lettore su alcune bottiglie d’acqua che hanno perso effervescenza. A seguire la risposta dell’azienda produttrice dell’acqua Togni SpA. Vi contatto per un problema con le vostre bottiglie da 0,5 litri di acqua frizzante (Frasassi frizzante, 2 confezioni da 12, lotto L9200609 scad.12/2020 – comprata alla Coop di Viareggio il 27/06/20). Tale prodotto non …

Continua »

Orto 2.0: si coltiva sullo smartphone ma si mangia vera frutta e verdura. La piattaforma software che unisce produttore e consumatore

Riceviamo e pubblichiamo questo contributo di Orto 2.0 La società cooperativa agricola Orto 2.0 nasce nell’estate del 2017 in risposta a uno dei problemi principali del settore agroalimentare: ottenere una certificazione reale su provenienza, metodo di coltivazione e freschezza dei prodotti orticoli. Ad oggi, la struttura della grande distribuzione organizzata (GDO) sembra accogliere perfettamente alcune inefficienze di mercato, dalle aste al …

Continua »

Bicchieri usa e getta: una lettrice chiede all’azienda quale tipo di materiale viene impiegato

I consumatori sono sempre più attenti ai prodotti che comprano, al materiale utilizzato e alle modalità di smaltimento. A volte però le informazioni  in etichetta non sono chiarissime. Di seguito pubblichiamo la nota di una lettrice che ha un dubbio sul materiale utilizzato per i bicchieri usa e getta comprati al supermercato. A seguire la risposta di Luca Foltran, esperto di packaging …

Continua »
acrilammide patatine fritte

Patatine surgelate Lidl: da dove vengono e chi le produce? Un lettore chiede chiarimenti alla catena di supermercati

Un lettore ci ha segnalato un’etichetta di patatine fritte surgelate in vendita alla Lidl che secondo lui non fornisce informazioni chiare sull’origine del prodotto. Di seguito pubblichiamo la lettera di risposta  della catena di supermercati Lidl. MI sono recato a fare la spesa presso un punto vendita della Lidl a Rimini. Normalmente guardo sempre per mia informazione da dove viene …

Continua »

Mozzarella Galbani Santa Lucia: un lettore chiede chiarimenti sulla presenza del caglio. Risponde l’azienda

Spesso la lista degli ingredienti presente sulla confezione di un alimento, non coincide con quella che si trova sulla pagina web dell’azienda. A volte si tratta di un errore, altre volte può succedere che l’etichetta venga aggiornata (è quella che fa fede per la legge), mentre non viene ugualmente aggiornata la descrizione del prodotto presente online, ma ci possono essere …

Continua »
acqua bottiglie donna

Acqua potabile e bottiglie di plastica al sole. Un sistema economico ma con delle criticità. Il parere di Antonello Paparella

Il tema dell’acqua potabile è sempre più all’ordine del giorno. Molte sono le minacce a quest’elemento fondamentale per la vita, non solo degli esseri umani, ma del pianeta, come il cambiamento climatico, la desertificazione e l’inquinamento. Secondo i dati delle Nazioni Unite, la scarsità d’acqua colpisce più del 40% della popolazione globale, una percentuale di cui si prevede un aumento, e …

Continua »

Quando scade il burro e cosa dev’esserci scritto in etichetta? Il parere dell’avvocato Dario Dongo

Una lettrice ha segnalato qualche perplessità su alcune informazioni riportate sulle etichette di diverse marche di burro. Pubblichiamo la lettera con la risposta dell’avvocato Dario Dongo esperto di diritto alimentare. Ho notato che alcune confezioni di burro riportano il termine minimo di conservazione (tmc) mentre per altre compare la data di scadenza. Che io sappia la data di scadenza individua …

Continua »

Plasmon: pastina solo per lui? Ci sono ancora prodotti alimentari che si rivolgono solo ai bambini e non alle bambine

Ci sono ancora dei prodotti alimentari che si rivolgono ai bambini e non alle bambine, sembra incredibile, eppure ci ha appena scritto una lettrice lamentando che la confezione della pastina al Plasmon “Astrini” riporta la dicitura “Tanti piccoli formati studiati per lui”. “Intendevo acquistare la pastina per la mia nipotina, ma forse non è studiata per lei”, scrive ancora la …

Continua »
superalcolico liquore

Origine del gin Hortus: Inghilterra o Francia? Un lettore chiede chiarimenti alla Lidl

Un lettore ci ha segnalato un’etichetta di gin in vendita alla Lidl che secondo lui non fornisce informazioni chiare riguardo l’origine del prodotto. Di seguito pubblichiamo la lettera a cui ha risposto la catena di supermercati Lidl. Buonasera, oggi ho acquistato il gin Hortus presso punto vendita della catena Lidl. L’etichetta frontale e il libretto recita “distillato in Inghilterra”, ed …

Continua »
tappo antirabbocco

Olio extravergine, il tappo antirabbocco è obbligatorio in tutta Europa o solo in Italia? La domanda di una consumatrice a Teatro Naturale

Nei ristoranti italiani, da qualche anno, è obbligatorio il tappo antirabbocco per l’olio extravergine di oliva. Ma questo obbligo vale solo per l’Italia o anche per gli altri paesi europei? Se lo chiede una consumatrice in una lettera alla rivista specializzata Teatro Naturale. Gentile Redazione, ho un quesito in merito alla legge sui “tappi antirabbocco” dell’olio extravergine d’oliva. In particolare facendo riferimento …

Continua »

Alluminio e migrazione negli alimenti: studi, conflitti di interessi e rassicurazioni. Il Dibattito continua

Qualche giorno fa abbiamo pubblicato un articolo su alluminio e migrazione negli alimenti che ha dato il via a un acceso dibattito. Di seguito pubblichiamo il commento di una lettrice e la risposta di Luca Foltran, esperto di sicurezza dei materiali. L’articolo è un po’ fuorviante, nel senso che sembra implicito, dai numeri dei panini che dovremmo mangiare settimanalmente, che …

Continua »

Macelli e coronavirus: la situazione dell’epidemia in italia. Il parere di Aldo Grasselli

A proposito dell’articolo sul problema del Covid-19 che si è diffuso con una certa facilità nei macelli degli Stati Uniti e in altri Paesi, pubblichiamo una nota di Aldo Grasselli della Federazione Veterinari-Medici-Farmacisti e Dirigenti Sanitari che fa il punto sulla situazione in Italia. In queste ultime settimane si sono registrati alcuni focolai di Covid-19 tra gli addetti alla macellazione in …

Continua »

Prodotti biologici: è possibile risalire all’azienda produttrice e al paese di origine? La risposta di Roberto Pinton di AssoBio

Gli italiani sono sempre stati attenti all’origine dei prodotti alimentari e con la vicenda della quarantena lo sono diventati ancora di più. Un po’ per i timori legati a una filiera troppo lunga ma, soprattutto, per poter selezionare cibo “Made in Italy ” per contribuire a sostenere l’economia del paese. Pubblichiamo la domanda di una lettrice sulle aziende agricole biologiche e a …

Continua »

Il Fatto Alimentare: 10 anni di notizie su sicurezza e qualità dei prodotti, realizzate da una redazione di giornalisti indipendenti

A maggio di dieci anni fa vedeva la luce la prima pagina de Ilfattoalimentare.it con l’intento di diventare un quotidiano online caratterizzato da inchieste e servizi focalizzati su tematiche riguardanti la sicurezza alimentare, le etichette, la nutrizione, l’analisi dei prodotti oltre ad approfondimenti su prezzi, consumi, legislazione… Oltre a questi articoli, il sito aveva una sezione sui documenti elaborati dalle agenzie …

Continua »

Asciugamani Coop: italiani o portoghesi? Una lettrice chiede spiegazioni all’azienda

Spesso i supermercati promuovono raccolte punti per offrire, dietro un contributo più o meno consistente da parte dei consumatori, prodotti di qualità o di marca a prezzi solitamente più bassi del mercato. Di seguito pubblichiamo la segnalazione di una nostra lettrice proprio su una di queste raccolte promozionali che, a suo avviso, presentava delle informazioni fraintendibili. Ebbene si, ci sono …

Continua »