Home / Lettere (pagina 3)

Lettere

prezzi pasta, foto girolomoni

La lettera di un produttore di pasta 100% made in Italy spiega le cause degli aumenti dei prezzi

A proposito delle tensioni sui prezzi dei beni alimentari. Pubblichiamo una lettera inviata a metà marzo ai suoi clienti da Giovanni Battista Girolomoni, presidente della Cooperativa Agricola Gino Girolomoni. Lo scopo della lettera è di spiegare con trasparenza le motivazioni che hanno spinto l’azienda agli ultimi aumenti dei listini (dal 7 al 10% per la pasta). La cooperativa marchigiana è …

Continua »
Wooden table full of fiber-rich wholegrain foods, perfect for a balanced diet Tavolo di legno pieno di cibi integrali ricchi di fibre, perfetti per una dieta bilanciata

Acrilammide: mangio molti biscotti e pane ben cotto, devo preoccuparmi? La risposta di Chiara Manzi

Buongiorno l’articolo di Chiara Manzi sull’acrilammide mi ha decisamente preoccupato, perché consumo regolarmente cracker e biscotti e mi piace il pane ben cotto piuttosto che quello cotto “in bianco”. Adesso però è tutto più complicato per l’acrilammide. Ho scritto a due grandi aziende per avere il loro punto di vista sulla reazione Maillard nei prodotti da forno cotti a più di 120°C. Una mi ha risposto …

Continua »

Chi paga gli sconti al supermercato? I consumatori. La lettera di un lettore svela i segreti dello scaffale

L’articolo sui contributi promozionali che le industrie alimentari versano alle catene di supermercati per realizzare campagne di sconti e prezzi speciali, ha sollecitato diverse reazioni. Vi proponiamo questa lettera arrivata in redazione che focalizza molto bene il problema. L’autore è una persona che ha lavorato per anni nel settore e conosce bene quali sono le dinamiche e le regole del mercato. Buongiorno, ho letto …

Continua »
Cacao, Spoon filled with cocoa

Un lettore segnala un errore sull’origine del cacao: non può essere da agricoltura Ue. La risposta del produttore

Riceviamo e pubblichiamo in questa pagina la lettera di un nostro lettore che ci segnala una ‘stranezza’ sull’etichetta del cacao in polvere confezionato in un punto vendita NaturaSì. L’indicazione di origine riporta infatti la dicitura: “Agricolture Ue” Cari amici del Fattoalimentare.it, l’altro giorno in un negozio della catena NaturaSì (Napoli, galleria Vanvitelli), ho visto in vendita delle bustine di cacao …

Continua »
salame noci pepe rosmarino budello naturale

Il budello naturale è adeguato a tutti i tipi di salumi. Una lavorazione da non perdere

Riceviamo e pubblichiamo questo contributo di Marcello Benetti direttore del Consorzio tutela budello naturale. Ho letto l’articolo di Giovanni Ballarini pubblicato il 07/01/22 sul Fatto Alimentare dedicato agli insaccati e alla funzione dei rivestimenti nel determinare la qualità dei salumi. L’argomento è molto interessante ed è uno degli obiettivi di promozione e valorizzazione del nostro Consorzio. Nell’articolo in questione credo vi …

Continua »
Nutri-Score

Lettera: Il Nutri-Score? È un sistema immediato, capace di “contrastare l’impulsività degli acquisti”

Riceviamo e pubblichiamo questa lettera sull’etichetta a semaforo Nutri-Score. Le scrivo in merito ai numerosi commenti che purtroppo leggo a sfavore dell’adozione in Italia del Nutri-Score. Mi rammarica molto sapere che da noi questo sistema di etichettatura non verrà adottato*, perché penso che stiamo perdendo ancora una volta tempo nella battaglia contro la dilagante epidemia di obesità. La nuova etichettatura, …

Continua »
dieta mediterranea condimenti olive vegetali

La Dieta mediterranea comprende solo saltuariamente carne, uova, latte, formaggi ci scrive una lettrice

Riceviamo e pubblichiamo questa lettera sulla Dieta mediterranea  Buongiorno signor La Pira, domenica mattina ho visto la replica di una puntata del programma Mi manda Rai Tre dove lei parlava di Nutri Score ed etichetta semaforo e ho pensato di scrivere, per dire che trovo veramente preoccupante che tanta gente non abbia ancora capito cosa si intende per Dieta mediterranea. Questa mattina c’era …

Continua »
Sugar tax tassa zucchero

Sugar tax: Assobibe sostiene che è inutile. Ma 50 Paesi la adottano e in Italia non si chiede il parere ai nutrizionisti

Pubblichiamo una lettera inviata dal direttore di Assobibe (associazione di categoria dei produttori di bevande analcoliche)  in relazione a un recente  articolo sulla sugar tax  apparso su ilfattoalimentare.it. Gentilissimo direttore, le scrivo in merito all’articolo dal titolo “Funziona la sugar tax? Altri due studi dicono di sì, mentre si indaga sui processi mentali dietro il consumo di bibite“, pubblicato sul ilfattoalimentare.it …

Continua »

Dove butto la pellicola del vasetto di Nutella? La risposta di Ferrero e Amsa al dubbio di un lettore

Con l’anno nuovo, salvo ulteriori slittamenti, su ogni imballaggio dovremmo trovare le indicazioni precise di come smaltire ogni sua componente, con l’indicazione di tutti i materiali e le frazioni di conferimento. Non tutte le etichette sono già in regola. Altre, invece, lasciano i consumatori con qualche dubbio. Come è capitato a un nostro lettore di fronte a un barattolo di …

Continua »
latte milbona lidl lettera

Lidl, latte Milbona andato a male prima della scadenza: un altro caso. La risposta della catena

Una lettrice ci scrive per segnalare una confezione di latte Milbona di Lidl andato a male ben prima della data di scadenza riportata sulla confezione. Non è la prima volta che accade: nel novembre 2020 un altro lettore aveva portato alla nostra attenzione un caso simile. Di seguito la segnalazione e la risposta di Lidl, con l’immagine inviata dalla lettrice. …

Continua »

Galbusera: i prodotti sono buoni, scrive una lettrice, ma l’incarto è eccessivo. La risposta dell’azienda

Spettabile Redazione vi scrivo perché  un paio di settimane fa ho comprato due nuovi prodotti della Galbusera: Cereali G cracker con cioccolato e Belle Buone, fette biscottate arricchite di semi e frutta. I prodotti sono a mio parere ottimi, negli ingredienti e nel sapore. Entrambi si presentano in una confezione di cartone che contiene 5 monoporzioni da due. Le monoporzioni sono …

Continua »
aviaria, allevamento

Influenza aviaria: una lettera della Società italiana patologie aviarie rassicura sulla gestione nel nostro paese

Riceviamo, e volentieri pubblichiamo, questo commento all’articolo del 21 ottobre 2021: Influenza aviaria: i mega allevamenti di polli sono i serbatoi perfetti di virus e malattie. La lettera, ricevuta dalla Sipa, Società italiana patologie aviarie, intende fornire un contributo di natura scientifica. L’obiettivo è quello di rassicurare la popolazione in merito alla gestione europea, e in particolare italiana, di eventuali …

Continua »
carne bistecca manzo patate pomodori salse

Perché quando una bistecca cuoce si restringe? La domanda di un lettore a Giovanni Ballarini

Quando cuciniamo, tutti abbiamo notato che gli alimenti, alcuni più di altri, possono cambiare dimensione: ci sono quelli che ‘crescono’, come la pasta e il riso, e quelli che ‘calano’, come la carne. Perché accade? È la domanda che pone un nostro lettore a Giovanni Ballarini. Vorrei domandare al prof. Ballarini, come mai quando cuoci una bistecca la dimensione di …

Continua »
danone actimel immuno+

Actimel Immuno+ è un latte fermentato raccomandato al di sopra i 18 anni. Danone spiega perché

“Si raccomanda il consumo solo al di sopra dei 18 anni”: è la dicitura particolare che un nostro lettore ha trovato non su una lattina di bibita alcolica ma sulla confezione di un latte fermentato di Danone. Di seguito la lettera giunta in redazione, con la risposta dell’azienda produttrice. Mio figlio è solito bere yogurtini la mattina per colazione. Stamattina …

Continua »
Campari confezione e bottiglia decolorata

Un lettore segnala una bottiglia di Campari Soda decolorato. L’azienda risponde: nessun rischio per la salute

Un  lettore segnala di aver acquistato una confezione di Campari Soda nella quale era presente una bottiglietta che conteneva una bevanda di colore decisamente diverso rispetto al tradizionale rosso. Di seguito la risposta dell’azienda, che rassicura rispetto ai rischi per la salute e al mantenimento delle caratteristiche sensoriali, ma preannuncia approfondimenti sulle motivazioni che possono determinare il cambiamento di colore. …

Continua »