Home / Valeria Balboni

Valeria Balboni

Valeria Balboni

Pane fresco o pane industriale? In arrivo un decreto che regolamenta il settore, ma i dubbi restano

Quando pensiamo al pane, di solito distinguiamo il pane “industriale”, confezionato in sacchetti sigillati – come pan carrè e panini da hamburger… – che si mantiene alcune settimane, dal pane “fresco” preparato nel forno del panificio o del supermercato. Quest’ultimo però può essere prodotto nel punto vendita, o in altri forni della  catena, può provenire da panifici  esterni, oppure può …

Continua »

Funghi freschi, secchi, bio, italiani o cinesi: da dove arrivano quelli che troviamo al supermercato?

Gli appassionati di funghi, che vanno a raccoglierli nei boschi, devono scegliere il momento giusto, quando la combinazione di umidità e temperatura ne permette uno sviluppo ottimale, spesso a fine estate o in autunno. Chi invece preferisce andare al supermercato, o nei negozi di ortofrutta, trova in ogni momento dell’anno diversi tipi di funghi – freschi, surgelati e secchi – …

Continua »

Le pizze surgelate non sono tutte uguali. Tra una margherita e l’altra cambiano ingredienti calorie e prezzo. Il confronto tra marchi

Classic Italian pizza

Secondo i dati raccolti dall’Istituto italiano alimenti surgelati (Iias), nel 2016 in Italia sono state consumate 63 mila tonnellate di pizze surgelate, ovvero oltre un chilo a testa. È infatti uno dei prodotti surgelati preferiti dagli italiani, posizionata al quarto posto, dopo verdure, patate e prodotti ittici. Dal 2006 al 2017 il valore di mercato è quasi raddoppiato, passando da …

Continua »

La ricotta non è sempre la stessa, cambiano ingredienti e calorie. Confronto tra classiche, bio e senza lattosio

ricotta cheese on rustic cutting board over wooden table

La ricotta si usa sia per preparare dolci, sformati, paste ripiene oppure viene servita a tavola come secondo piatto. Da un punto di vista merceologico si tratta di un “latticino” ottenuto dal siero rimasto dopo la produzione del formaggio e per questo si considera un  prodotto di seconda lavorazione. Forse per questo motivo non esiste una legislazione specifica. “L’ingrediente principale …

Continua »

Sana tutte le novità presentate a Bologna: spirulina, jackfruit e verdura disidratata a freddo

frutta verdura cinque porzioni bio iStock_000027787314_Small

Il Sana, Salone internazionale del biologico e del naturale, giunto quest’anno alla 30°edizione, è al tempo stesso un luogo d’incontro per gli operatori del biologico, un mercato dove i visitatori possono trovare dai germogli di bambù sott’olio ai make-up vegani, e una grande vetrina per le novità del mondo bio e dello stile di vita “green”. Una vetrina sempre ricca …

Continua »

Sana 2018: tutti i numeri del biologico. Crescono i consumi e i terreni dedicati all’agricoltura bio. Il parere di Roberto Pinton di AssoBio

organic market frutta verdura

Si è tenuta da poco, a Bologna, la 30a edizione del Sana, salone internazionale del biologico e del naturale. Quando questa manifestazione ha esordito, il bio era un settore di nicchia, oggi, dopo 30 anni, è un comparto affermato, che rappresenta circa il 3% del totale dell’agroalimentare, ed è ancora in crescita. Come ormai accade da diversi anni, i numeri …

Continua »

Sottilette e fettine di formaggio fuso con Emmental, Parmigiano o Cheddar. Quali scegliere?

sottilette fettine di latte marche 2018

Le sottilette, fettine di formaggio fuso incartate singolarmente lanciate sul mercato negli Stati Uniti nel 1949 come “Kraft Singles”, sbarcano nel 1961 in Italia dove sono sempre state chiamate Sottilette, tanto che il termine è entrato nel vocabolario come nome “generico”, anche se apparteneva prima alla Kraft (oggi Mondelēz). Per questo motivo tutti i formaggi a fette confezionati di forma analoga …

Continua »

La qualità del gelato artigianale dipende dall’elenco degli ingredienti. Peccato che spesso non sia esposto

gelati dolce

Gli italiani sono grandi amanti del gelato e l’estate è la stagione in cui va per la maggiore, in particolare quello artigianale, da mangiare passeggiando. Questa denominazione, che vediamo nell’insegna della maggior parte delle gelaterie, è molto ambigua perché la legge definisce “artigianale” qualsiasi gelato che sia stato preparato sul posto tramite miscelazione e contemporaneo congelamento degli ingredienti. Ora, però, …

Continua »

Farine per pane e pizze: tutto quello che c’è da sapere per scegliere il prodotto giusto per preparare in casa panini, focacce e molto altro

farina

Da quando gli chef sono diventati eroi popolari e in TV imperversano le gare di cucina, sempre più persone tornano ai fornelli e sperimentano ricette nuove, fra cui quelle dei “lievitati”. Per preparare pane, pizze e focacce serve la farina e a questa sono dedicati spazi sempre più vasti sugli scaffali dei supermercati. Le più adatte per preparare pane e …

Continua »

Autosvezzamento o alimentazione controllata? L’ideale sarebbe una via di mezzo. Il parere della nutrizionista Margerita Caroli: attenzione all’eccesso di proteine

svezzamento auto svezzamento bambini pappa

La fase in cui un lattante comincia a introdurre qualcosa di diverso dal latte – detta svezzamento, o meglio “alimentazione complementare” – è molto importante perché  l’andamento influenza in modo profondo sia il rapporto con il cibo sia le prospettive di salute. Nel corso dei decenni si sono susseguiti approcci diversi. Se 20-30 anni fa i pediatri fornivano raccomandazioni rigorose, …

Continua »

Pesce, aumentano consumi e import. Ma gli italiani dimenticano le specie tipiche del Mediterraneo. Intervista a Valentina Tepedino di Eurofishmarket

pesce

I cittadini europei consumano in media 25 chili di pesce all’anno, mentre gli italiani superano i 28 chili. Le rilevazioni di mercato mostrano che nel 2017 il consumo di prodotti ittici è aumentato. Questa, in generale, è una buona notizia per la salute, perché pesci, molluschi e simili, ricchi di proteine, vitamine, minerali e grassi “buoni”, sono consigliati da tutti …

Continua »

Vino biologico, naturale, biodinamico o “libero”? Quali sono le differenze e come scegliere il migliore

vino naturale 2018

Le vendite di prodotti biologici e “green” da anni sono in aumento e nemmeno il vino sfugge a questa tendenza. Vinitaly, la più importante manifestazione di settore nel nostro Paese, ospita dal 2014 Vinitalybio (link), un salone nel salone riservato ai vini biologici. L’edizione 2018 ha ospitato 74 cantine biologiche, e altre 50 sono rimaste in lista d’attesa per mancanza …

Continua »

Aromi naturali, natural-identici o artificiali? Quali sono le differenze e come si usano

cucinare torta cucina profumo odore aromi dolci

Aromi: li troviamo nell’elenco degli ingredienti di quasi tutti gli alimenti industriali. Sono in ultima posizione, perché presenti in piccolissima quantità, ma non per questo sono meno importanti. “Gli aromi – dice Claudio Ghizzoni amministratore delegato di Iberchem Italia, azienda aromatiera fondata in Spagna – sono sostanze impiegate per migliorare le caratteristiche sensoriali di un alimento, a beneficio del consumatore. …

Continua »

Würstel di suino: grassi saturi e sale in quantità esagerate. Nessuna indicazione sulla qualità della carne, ma occhio agli additivi

Bratwurst wurstel

I würstel sono prodotti tipici della Germania e dell’Austria ma sono molto diffusi anche in Italia. In genere sono  preparati con carni di vario tipo macinate finemente, insaporite con spezie e aromi, e arricchite con additivi  per garantire consistenza e durata. In Italia i più venduti sono quelli con carne di pollo e tacchino (ne abbiamo parlato qui), anche se …

Continua »

Autosvezzamento: conviene davvero l’alimentazione a richiesta? Come funziona. I vantaggi e i dubbi dei genitori

autosvezzamento bambino cibo solido

La fase in cui i bambini passano da un’alimentazione basata solo sul latte al cibo solido è sempre impegnativa, non solo per i piccoli ma per tutta la famiglia, che segue e accompagna questo passaggio. Chi si trova – o si è trovato – in questa situazione sa che esistono indicazioni, linee guida e raccomandazioni, non di rado in disaccordo …

Continua »