Home / Valeria Balboni

Valeria Balboni

Valeria Balboni

Miele: caratteristiche, origine e proprietà nutrizionali. Il parere di Enzo Spisni, fisiologo della nutrizione all’Università di Bologna

Il miele è un cibo molto antico, utilizzato già nella preistoria dai nostri antenati, che lo raccoglievano dagli alveari di insetti selvatici. L’apicoltura ha avuto probabilmente origine nel Neolitico ed era sicuramente praticata dagli Egizi nel III millennio avanti Cristo. Questo alimento è prodotto dalle api in seguito alla rielaborazione delle sostanze zuccherine di cui si nutrono: prevalentemente nettare di fiori, …

Continua »

Lockdown: un italiano su tre ha mangiato più frutta e verdura. Boom di prodotti locali e delle consegne a domicilio

Durante il lockdown un italiano su tre ha mangiato più frutta e verdura. È quanto risulta dell’indagine condotta dall’osservatorio The world after lockdown di Nomisma e Crif su un campione di 1.000 nostri connazionali. Un intervistato su quattro dichiara di aver aumentato la spesa per i prodotti alimentari. Un andamento confermato dai dati di Ismea che indicano un incremento del 18% …

Continua »

Guanti e Covid-19: il parere dell’Oms e di Antonio Mistretta, igienista dell’Istituto Superiore di Sanità

Mascherine e guanti sono dispositivi di cui non possiamo fare a meno in questa fase di post-lockdown. Le indicazioni su come e quando utilizzarli ci bombardano da svariate fonti e non di rado sono contrastanti. Se le mascherine sono riconosciute da tutto il mondo scientifico come un mezzo utile per limitare la diffusione del coronavirus, questo non vale per i …

Continua »

Patate surgelate, c’è l’imbarazzo della scelta. Da friggere o da forno, classiche o rustiche, con la buccia o con aromi. Il confronto

Takeaway servings of deep fried potato chips

Le patate surgelate rappresentano il 15% del volume totale dei surgelati consumati in Italia e si tratta in gran parte di patate “prefritte”, cioè già parzialmente cotte in olio. Per questi prodotti, che compaiono in tutte le nostre case, è necessario completare la cottura in padella, con la friggitrice o in forno. Oltre alle classiche patatine con la forma a bastoncino, …

Continua »

Alcol etilico, alcol denaturato e materia prima nell’emergenza covid-19. Il problema del rifornimento e dei prezzi

Da quando è iniziata l’emergenza coronavirus, alcuni prodotti sono spariti dagli scaffali dei supermercati. Uno di questi è l’alcol denaturato, utilizzato per disinfettare le superfici. L’alcol etilico – spesso chiamato semplicemente “alcol” – si ricava dalla fermentazione di materiali vegetali zuccherini. In Europa deriva dalla lavorazione della melassa di barbabietola, da cereali come il mais, o da “materie vinose”, cioè scarti …

Continua »

Patatine aromatizzate al lime, peperoncino, paprika, salsa barbecue e addirittura tartufo o aceto balsamico. Confronto tra marchi

Le patatine fritte, quelle che accompagnano l’aperitivo, sono irresistibili: croccanti e salate, si trovano anche all’aroma di pomodorini, lime, peperoncino, paprika, salsa barbecue, se non addirittura tartufo o aceto balsamico. L’assortimento delle patatine aromatizzate comprende sia prodotti di marchi noti sia con i marchi dei supermercati, proposti nelle linee standard e in quelle “premium”, distinguibili a colpo d’occhio per il …

Continua »

Microbioma, genoma…a chi sono utili questi test proposti sempre di più on line. Il parere di Spisni

Microbioma italiano, Wellmicro, Natgene, e MyMicrobiota sono alcuni dei siti internet che offrono test del microbioma come strumenti per conoscere lo stato di salute dell’intestino e avere informazioni su alcune condizioni patologiche correlate. Anche se spesso i due termini sono utilizzati come sinonimi, il microbiota indica la totalità dei microrganismi che popolano l’intestino, mentre il termine microbioma è riferito all’insieme …

Continua »

Patatine classiche, rustiche o light: un’irresistibile attrazione. Il confronto tra marchi italiani

Potato chips on a wooden table

Le patatine sono il tipico simbolo del cibo irresistibile da consumare occasionalmente per uno snack o un l’aperitivo. Parliamo di quelle in busta, le chips che si trovano nei pub, al cinema e naturalmente anche in confezioni enormi al supermercato. Qui lo spazio occupato sugli scaffali è notevole, anche perché da qualche anno sono comparse nuove tipologie. Accanto alle patatine …

Continua »

Il pesce ai tempi del coronavirus: in emergenza, i consumatori preferiscono i surgelati e il mercato del fresco va in crisi

Raw seafood on a wooden board.

Da quando sono in vigore le misure di contenimento del coronavirus, davanti ai supermercati si formano lunghe code e sugli scaffali ci sono ampi spazi vuoti. L’andamento delle vendite di alimentari è cambiato per rispondere a nuove esigenze (ne abbiamo parlato anche qui), e il settore ittico è uno dei più colpiti da questa emergenza. Il pesce è un alimento …

Continua »

Uova di Pasqua, una giungla di offerte nei supermercati. Ma il prezzo non riflette sempre la qualità del prodotto…

uovo di pasqua

Il volantino delle offerte pasquali di Ipercoop Lombardia, valido fino a domenica 12 aprile, propone un ricco assortimento di uova di Pasqua: il più economico, a marchio Le Margherite, pesa 800 g e costa 4,99 € (6,24 €/kg). Il più caro è quello di Bauli Lui&Lei grandi firme, pesa 365 g e costa 14,50 € (circa sei volte di più …

Continua »

Lievito di birra fatto in casa? Meglio di no: attenzione ai microrganismi patogeni. Il parere di Antonello Paparella

Uno dei generi alimentari più difficili da trovare, da quando sono attive le misure di contenimento contro il coronavirus, è il lievito di birra, utile per preparare in casa pane e pizza, nelle lunghe giornate di quarantena. Il rimedio è (o meglio pare!) semplice, secondo le ricette che spopolano in rete per produrlo in casa con pochi ingredienti: birra, farina …

Continua »

Coronavirus: la dieta in quarantena. Privilegiare cibo ricco di vitamine C, D ed E. I consigli di Enzo Spisni, fisiologo della nutrizione

coronavirus mascherina supermercato spesa

Le misure di contenimento del nuovo coronavirus Covid-19 hanno un forte impatto anche sulla spesa. I prodotti alimentari nei supermercati non mancano, e l’ansia dovuta alla diffusione del virus spinge molti di noi a fare acquisti compulsivi, adesso però è più importante che mai riflettere su ciò che mangiamo. Innanzitutto, come suggerisce il Ministero della Salute, bisogna fare attenzione a …

Continua »

Merende: quelle composte da vari alimenti sono più equilibrate delle tradizionali, ma leggete bene le etichette

Buona parte dei bambini che frequentano la scuola primaria, a Milano, alle 10,30 quando è il momento della merenda mangia la frutta della mensa. Nella maggioranza delle scuole d’Italia non è così, e al momento dello spuntino i piccoli estraggono dalla cartella un ricco assortimento di alimenti, più spesso dolci e confezionati, quasi mai una cosa sola. Le classiche merendine …

Continua »

Legumi? Almeno 2/4 porzioni alla settimana dicono i nutrizionisti. Pochi quelli italiani, molti sono importati

Secondo le Linee guida per una sana alimentazione si dovrebbero consumare almeno 2-4 porzioni di legumi a settimana, come componenti di un primo piatto o di un secondo, non come sostituti delle verdure. Fagioli, ceci e lenticchie sono ricchi di minerali, vitamine e proteine; sono poco calorici e hanno un buon contenuto di fibra, utile per regolare il transito intestinale …

Continua »

Aloe vera: bevande o integratori? Analisi dei prodotti più diffusi sul mercato

L’aloe vera (Aloe barbadensis) è una pianta succulenta con lunghe foglie spinose molto utilizzata come ingrediente per integratori alimentari, oltre che per cosmetici, prodotti per l’igiene e, da un po’ di tempo, anche bevande. Dalle foglie di aloe si ricavano due prodotti con caratteristiche e utilizzo diversi. Quello che la Farmacopea ufficiale definisce “succo d’aloe” si ricava dalla matrice che …

Continua »