;
Home / Pubblicità & Bufale

Pubblicità & Bufale

“Nelle nostre stalle non serve il veterinario” Anmvi chiede rettifica e il Parmigiano Reggiano cambia subito lo slogan

Parmigiano Reggiano veterinari

“Nelle nostre stalle non serve il veterinario”. Questo slogan, inserito in uno spot all’interno di una campagna online del Parmigiano Reggiano, non è piaciuto molto ai veterinari dell’Anmvi (Associazione nazionale medici veterinari italiani) che hanno chiesto di modificarlo. “Comprendiamo il messaggio di salute e benessere animale che il Consorzio Parmigiano Reggiano vuole dare ai consumatori – spiega Marco Melosi presidente dell’Anmvi – e …

Continua »

Burger King precisa meglio che il suo “Burger 100% vegetale” non è pensato per vegetariani o vegani

burger king

La catena di fast food Burger King qualche mese fa aveva presentato il suo Plant-Based Whopper, pubblicizzandolo come un panino 100% vegetale. L’associazione Essere Vegan ha inviato un esposto all’Autorità garante della concorrenza e del mercato (Agcm) evidenziando che in effetti, il panino non contiene carne, ma viene cotto sulla stessa griglia utilizzata per gli hamburger classici ed è condito …

Continua »

La Spagna mette al bando la pubblicità di dolci e bibite diretta ai bambini. Negli USA si sperimentano nuove contromisure al marketing

televisione pubblicità cibo bambina

La pubblicità di dolciumi, di cibo spazzatura e di bevande zuccherate rivolta ai più piccoli ha i giorni contati in Spagna, e anche negli Stati Uniti potrebbe avere presto un avversario molto agguerrito: il cosiddetto countermarketing. In entrambi i Paesi, infatti, si è deciso di passare alle maniere forti dopo anni di politiche più tolleranti, che hanno puntato molto sulla buona …

Continua »

Pubblicità e junk food: per proteggere i bambini servono regole europee. Insufficienti gli impegni delle aziende secondo il Beuc

bambini tv film pubblicità pop cornDepositphotos_476981574_S

Gli impegni dell’industria alimentare per proteggere i bambini dalla pubblicità dei cibi poco sani non bastano. Lo rivela un’indagine dell’organizzazione europea dei consumatori Beuc, realizzata in collaborazione con 10 membri di varie nazioni, tra cui Altroconsumo, per chiedere alla Commissione europea regole severe. L’inchiesta, che ha raccolto pubblicità di junk food presenti sui media europei, soprattutto in televisione e internet, …

Continua »

Integratore alimentare: censurato Neradin dall’Istituto di autodisciplina pubblicitaria

Neradin

Il presidente del Comitato di controllo dell’Istituto di autodisciplina pubblicitaria ha ritenuto contrario al regolamento il telecomunicato dell’integratore alimentare “Neradin”, diffuso sulle reti Rai nel mese di giugno 2021. Nel messaggio un uomo di mezza età rivolto alla telecamera afferma: “Nell’intimità non funzionava più come prima e questo mi pesava molto…Poi ho scoperto Neradin. Con i suoi micronutrienti speciali contribuisce al mantenimento …

Continua »

Alpro Danone: il Comitato di controllo censura la pubblicità su Instagram. Non è riconoscibile

alpro mandorla

Il Presidente del Comitato di controllo del Giurì di autodisciplina pubblicitaria ha censurato la pubblicità di diversi prodotti Alpro, diffusa attraverso un reel (*) del 18 giugno 2021 apparso sul social media Instagram dall’account @xxx. L’autorità ritiene che il contesto promozionale non sia identificabile dalle persone che si collegano. Il post mostra infatti una persona alle prese con diversi prodotti …

Continua »

Integratori alimentari, censurato lo spot della Lattoferrina 200 Immuno

integratore alimentare lattoferrina censura

Il Giurì dell’Istituto di autodisciplina pubblicitaria (Iap), con la pronuncia n. 18/2021 del 28/5/2021, ha censurato gli spot televisivi dell’integratore alimentare Lattoferrina 200 Immuno di PromoPharma Spa. Secondo lo Iap la pubblicità in questione, trasmessa nel mese di aprile 2021 dall’emittente La7, sarebbe ingannevole e in contrasto con le norme che regolano la comunicazione commerciale degli integratori alimentari e dei …

Continua »

Su Pinterest stop a tutte le pubblicità di diete e prodotti per la perdita di peso

Pinterest dice basta alle pubblicità di diete e prodotti dimagranti. A partire dal primo luglio 2021 sul popolare social media per la condivisione di immagini e video sono vietate tutte le inserzioni con un linguaggio e immagini che fanno riferimento alla perdita di peso, rende noto l’azienda in un comunicato sul proprio blog. Una decisione maturata in seguito all’aumento delle …

Continua »

Il “Rosso Coca-Cola” approda nei tormentoni estivi della musica italiana e fa boom

Mentre la pubblicità occulta nei canali televisivi e al cinema è controllata e sanzionata in maniera pesante, più rari sono gli esposti riguardanti canzoni che pubblicizzano prodotti alimentari come la Coca-Cola. Eppure la musica è uno strumento di comunicazione potente, capace di evocare sensazioni e sentimenti occulti, che si sedimentano nel tempo e non conoscono barriera di età, anzi agiscono …

Continua »

La pubblicità dei fast food continua a crescere negli USA. Soprattutto verso i bambini ispanici e afroamericani

bambina junk food

Nonostante tutte le dichiarazioni di intenti e gli impegni verbali e scritti, le grandi catene di fast food continuano a promuovere il loro cibo spazzatura e anzi, almeno negli Stati Uniti, ad aumentare la pubblicità, oltretutto sempre più concentrata sulle categorie più fragili come i ragazzi delle minoranze etniche. È impietoso il quadro tracciato dagli esperti del Rudd Center for Food …

Continua »

Cibo spazzatura, stop alla pubblicità online e in tv fino alle 21. Nel Regno Unito Boris Johnson detta le nuove regole

alimenti ultra-trasformati junk food fast food cibo spazzatura hamburger

Il Regno Unito vieterà la pubblicità di cibo spazzatura online e in Tv prima delle ore 21:00 a partire dal 2023. Il divieto riguarderà prodotti ricchi di grassi, sale e zucchero (Hfss) e potrebbe costare alle emittenti televisive come ITV, Channel 4, Channel 5 e Sky più di 200 milioni di sterline all’anno di entrate. In questo modo Boris Johnson cerca di …

Continua »

Ronaldo e Pogba rifiutano gli sponsor ufficiali dei campionati europei Coca-Cola e Heineken

ronaldo pogba europei 2020 sponsor coca-cola heineken

La vicenda di Cristiano Rolando che durante una conferenza stampa allontana due bottigliette di Coca-Cola (sponsor ufficiale del torneo di calcio Euro 2000), invitando a bere acqua di rubinetto, ha agitato il mondo dello sport. Anche il gesto di Pogba che nella conferenza stampa alla fine della partita Francia-Germania ha tolto una bottiglia di birra Heineken, altro sponsor della competizione, …

Continua »

Dietorelle: “no alla pubblicità delle caramelle senza zucchero” dice Vittorio Sgarbi “bisogna proteggere i bambini”

Per Vittorio Sgarbi la pubblicità delle caramelle Dietor e Dietorelle della Sperlari (*) è immorale per i bambini. Le immagini mostrano una realtà variegata di situazioni di intimità domestica. Il  video mostra due donne che si baciano scambiandosi una caramella, la stessa caramella è la protagonista in una scena in cui un uomo steso in un letto abbraccia due donne. E …

Continua »

Carbonara day: lo spot di Barilla con Santamaria che celebra la leggenda del famoso piatto italiano

Il 6 aprile è stato il giorno del Carbonara Day che Barilla ha voluto festeggiare con un cortometraggio di otto minuti diffuso online. Il filmato è ambientato negli anni Quaranta durante la seconda guerra mondiale e narra una delle tante leggende sul famoso piatto della tradizione italiana. La storia è quella di un cuoco – interpretato da Claudio Santamaria – …

Continua »

Tonno Mare aperto lo Iap censura la pubblicità: non è vero che la scatoletta è superiore alle altre

Il Giurì dell’autodisciplina pubblicitaria nella pronuncia n°4 del 23 febbraio 2021, ha censurato una doppia pagina a stampa, pubblicata sul Corriere della Sera e su la Repubblica nel dicembre 2020, intitolata “La Verità”. Il messaggio firmato da tonno Mare Aperto era supportato da frasi come  “La verità è che pescare non è uguale per tutti”; “La verità è che alcuni …

Continua »