;
Home / Pubblicità & Bufale

Pubblicità & Bufale

Il “Rosso Coca-Cola” approda nei tormentoni estivi della musica italiana e fa boom

Mentre la pubblicità occulta nei canali televisivi e al cinema è controllata e sanzionata in maniera pesante, più rari sono gli esposti riguardanti canzoni che pubblicizzano prodotti alimentari come la Coca-Cola. Eppure la musica è uno strumento di comunicazione potente, capace di evocare sensazioni e sentimenti occulti, che si sedimentano nel tempo e non conoscono barriera di età, anzi agiscono …

Continua »

La pubblicità dei fast food continua a crescere negli USA. Soprattutto verso i bambini ispanici e afroamericani

bambina junk food

Nonostante tutte le dichiarazioni di intenti e gli impegni verbali e scritti, le grandi catene di fast food continuano a promuovere il loro cibo spazzatura e anzi, almeno negli Stati Uniti, ad aumentare la pubblicità, oltretutto sempre più concentrata sulle categorie più fragili come i ragazzi delle minoranze etniche. È impietoso il quadro tracciato dagli esperti del Rudd Center for Food …

Continua »

Cibo spazzatura, stop alla pubblicità online e in tv fino alle 21. Nel Regno Unito Boris Johnson detta le nuove regole

alimenti ultra-trasformati junk food fast food cibo spazzatura hamburger

Il Regno Unito vieterà la pubblicità di cibo spazzatura online e in Tv prima delle ore 21:00 a partire dal 2023. Il divieto riguarderà prodotti ricchi di grassi, sale e zucchero (Hfss) e potrebbe costare alle emittenti televisive come ITV, Channel 4, Channel 5 e Sky più di 200 milioni di sterline all’anno di entrate. In questo modo Boris Johnson cerca di …

Continua »

Ronaldo e Pogba rifiutano gli sponsor ufficiali dei campionati europei Coca-Cola e Heineken

ronaldo pogba europei 2020 sponsor coca-cola heineken

La vicenda di Cristiano Rolando che durante una conferenza stampa allontana due bottigliette di Coca-Cola (sponsor ufficiale del torneo di calcio Euro 2000), invitando a bere acqua di rubinetto, ha agitato il mondo dello sport. Anche il gesto di Pogba che nella conferenza stampa alla fine della partita Francia-Germania ha tolto una bottiglia di birra Heineken, altro sponsor della competizione, …

Continua »

Dietorelle: “no alla pubblicità delle caramelle senza zucchero” dice Vittorio Sgarbi “bisogna proteggere i bambini”

Per Vittorio Sgarbi la pubblicità delle caramelle Dietor e Dietorelle della Sperlari (*) è immorale per i bambini. Le immagini mostrano una realtà variegata di situazioni di intimità domestica. Il  video mostra due donne che si baciano scambiandosi una caramella, la stessa caramella è la protagonista in una scena in cui un uomo steso in un letto abbraccia due donne. E …

Continua »

Carbonara day: lo spot di Barilla con Santamaria che celebra la leggenda del famoso piatto italiano

Il 6 aprile è stato il giorno del Carbonara Day che Barilla ha voluto festeggiare con un cortometraggio di otto minuti diffuso online. Il filmato è ambientato negli anni Quaranta durante la seconda guerra mondiale e narra una delle tante leggende sul famoso piatto della tradizione italiana. La storia è quella di un cuoco – interpretato da Claudio Santamaria – …

Continua »

Tonno Mare aperto lo Iap censura la pubblicità: non è vero che la scatoletta è superiore alle altre

Il Giurì dell’autodisciplina pubblicitaria nella pronuncia n°4 del 23 febbraio 2021, ha censurato una doppia pagina a stampa, pubblicata sul Corriere della Sera e su la Repubblica nel dicembre 2020, intitolata “La Verità”. Il messaggio firmato da tonno Mare Aperto era supportato da frasi come  “La verità è che pescare non è uguale per tutti”; “La verità è che alcuni …

Continua »

Burger King: il nuovo spot con l’hamburger che ammuffisce perché è senza additivi

La catena di fast food Burger King ha lanciato il nuovo hamburger “Moldy Whopper” attraverso una campagna pubblicitaria anomala, con uno spot che mostra cosa succede al panino dopo un mese. All’inizio della pubblicità si vede il nuovo hamburger “The Moldy Whopper” con un aspetto perfetto che, però, con il passare dei giorni progredisce diventando un panino quasi totalmente ammuffito. …

Continua »

La pubblicità dei prodotti per la colazione dei bambini contribuisce ad allontanarli dalla dieta mediterranea

Se i bambini dell’area del Mediterraneo stanno velocemente raggiungendo i coetanei americani e asiatici per quanto riguarda i poco edificanti record di obesità, la colpa è anche della pubblicità e, in particolare, di quella relativa ai prodotti per la prima colazione. Negli ultimi anni si è assistito al dilagare degli spot che promuovono alimenti ricchi di zuccheri e grassi, con …

Continua »

Iap contro il fattoquotidiano.it per pubblicità ingannevole e poco differenziata dagli articoli

Il presidente del Comitato di controllo dell’Istituto di autodisciplina pubblicitaria il 9 febbraio 2021, ha censurato sul sito ilfattoquotidiano.it le pubblicità “Ce l’ho fatta e non sono nata ricca: dice una mamma di Milano”, “Come prevenire un attacco di cuore. Fallo una volta al giorno” e “Queste due verdure distruggono il grasso della pancia di notte”. Le frasi violano gli articoli 7 (Identificazione …

Continua »

Regole più severe per la pubblicità in rete dei prodotti alimentari destinati ai bambini

Adorable girl playing game on digital tablet over dark background. Technology and lifestyle.

Dal 9 febbraio è entrato in vigore il nuovo Regolamento che l’Istituto dell’autodisciplina pubblicitaria (Iap) ha realizzato per normare la comunicazione commerciale in rete, relativa a prodotti alimentari e bevande destinate ai bambini. Si ampliano così le norme già presenti nell’art. 11 del Codice . “La Direttiva 1808/2018 sui servizi di media audiovisivi, non è stata ancora recepita in Italia …

Continua »

Greenwashing, l’indagine della Commissione UE sulle diciture ecologiche in etichetta

La Commissione europea e le autorità nazionali di tutela dei consumatori hanno pubblicato i risultati di un’indagine effettuata per individuare violazioni del diritto dell’UE in materia di tutela dei consumatori nei mercati online. Quest’anno, per la prima volta, il lavoro si è focalizzato sul greenwashing, la pratica seguita dalle imprese che dichiarano di fare per l’ambiente più di quanto fanno …

Continua »

Shock Box Formula 12: lo spot del programma alimentare censurato dal Comitato di controllo dello Iap

Il Comitato di controllo dell’Istituto di autodisciplina pubblicitaria ha censurato lo spot   relativo al programma alimentare Shock Box Formula12 , perché accredita  l’erroneo convincimento che sia idoneo per tutti. Il telecomunicato “Shock Box”, trasmesso su Real Time nel mese di novembre 2020 secondo il Comitato di Controllo  è contrario all’art. 2 – Comunicazione commerciale ingannevole –  e 12bis – Sicurezza …

Continua »

Integratori No Dol, censurato la pubblicità. Secondo lo Iap può indurre in errore i consumatori

“La comunicazione relativa agli integratori alimentari No Dol è suscettibile di indurre in errore i consumatori sulle caratteristiche e gli effetti dei prodotti pubblicizzati”. È questo il parere del Comitato di controllo dell’Istituto di autodisciplina pubblicitaria che ha censurato lo spot diffuso nel mese di novembre 2020 sulle reti Mediaset dalla società Esi Spa sulla base dell’articolo 23 bis del codice …

Continua »

Bocciati l’80% degli spot alimentari destinati ai bambini. Lo conferma uno studio del Mario Negri

bambini tv televisione pubblicità media

  Bocciate le pubblicità di alimenti in tv durante i programmi per bambini. Oltre l’80% degli spot di alimenti trasmessi durante i programmi per i più piccoli, non soddisfa le linee guida dell’European nutrient profile model (Who-Enpm) e più del 50% quelle dell’EU pledge nutrition criteria (EU-Pnc). Questi due organismi (il primo indipendente e promosso dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e il secondo …

Continua »