Home / Pubblicità & Bufale

Pubblicità & Bufale

panzironi

Panzironi, la Ministra della salute Grillo segnala Life 120 all’Agcom: “Con la salute delle persone non si scherza”

La Ministra della salute Giulia Grillo ha annunciato, con un post sul suo profilo Facebook, di aver segnalato Adriano Panzironi all’Autorità garante delle comunicazioni (Agcom), chiedendo al presidente Marcello Cardani di avviare un procedimento nei confronti del giornalista per violazione delle regole in materia di pubblicità sanitaria ed esercizio abusivo delle professioni sanitarie. “Con gli stessi mezzi attraverso i quali pubblicizzava il …

Continua »
fake news businessman smartphone

Bufale, fake news e insicurezza alimentare. Ecco perché le autorità non sanno gestire finte allerta, allarmismi e scandali sul cibo

Il 70-80% delle bufale su prodotti alimentari contaminati o pericolosi segue uno schema tanto semplice quanto efficace. La finta notizia per risultare incisiva deve riguardare un prodotto diffuso, come pane, pasta, latte o formaggio, contaminato da un composto cancerogeno o da un batterio patogeno ben conosciuto, come la Salmonella. Se si abbinano questi elementi a una storia verosimile, ci sono …

Continua »
Coca-Cola Christmas Truck Tour1

Regno Unito, Coca-Cola ridimensiona il tour con i camion di Natale per le proteste. Cresce l’opposizione alle bevande zuccherate

Coca-Cola è stata costretta a ridimensionare il suo tradizionale tour del Regno Unito con i famosi camion natalizi, dopo uno scontro con alcune autorità locali e istituzioni sanitarie, che chiedevano alla multinazionale di smettere di regalare bevande zuccherate ai passanti. Quest’anno infatti le tappe del tour si sono ridotte di un terzo rispetto al passato: dalle 38 del 2017 si …

Continua »
pubblicita hamburger

Realtà o finzione? Tutti i segreti dei pubblicitari per rendere il cibo perfetto e irresistibile, nel video pubblicato da Il Salvagente

Troppo belli per essere veri, così appaiono i prodotti alimentari sui cartelloni pubblicitari e negli spot televisivi. Dietro questo aspetto invitante, si nascondono trucchi e segreti, studiati da fotografi esperti di scenografia per far apparire un hamburger succoso al punto giusto e la panna montata perfettamente spumosa (ne avevamo parlato anche noi in questo articolo). A svelare i segreti dei …

Continua »
London bus

Da febbraio a Londra sarà vietata la pubblicità di cibo spazzatura sui trasporti pubblici. Riguarderà metro, bus, taxi, servizi sul Tamigi e pensiline

Dal prossimo 25 febbraio, sulla rete dei trasporti pubblici di Londra sarà consentita solo la pubblicità di cibi sani. Saranno bandite, invece, quelle di alimenti e bevande risultati malsani, perché troppo ricchi di zuccheri, sale o grassi. Sarà vietato anche riportare solo il nome del produttore di alimenti o di bevande o il semplice marchio del ristorante, che sarà permesso …

Continua »
misya ricetta torta pan di stelle nutella

Nutella e altri prodotti famosi nelle ricette sono semplici ingredienti o pubblicità? Uno stratagemma per attirare click sempre più diffuso

Oggi il modo più semplice per trovare una ricetta golosa è aprire internet: blog e siti stanno soppiantando i classici libri di cucina e basta fare una ricerca con l’ingrediente desiderato per trovare decine di suggerimenti. Improbabile che le aziende si lasciassero scappare l’opportunità per promuovere i loro prodotti attraverso i propri siti, e con operazioni promozionali sui portali più …

Continua »

Pavesini meglio dello yogurt alla frutta: se c’è un comico nella pubblicità va bene. La curiosa decisione dello Iap

Dopo la segnalazione di una lettrice sullo spot dei Pavesini, diffuso sulle reti Mediaset nei mesi di ottobre e novembre 2018, abbiamo chiesto al Comitato di controllo dell’Istituto di autodisciplina pubblicitaria di censurare la pubblicità per via del messaggio scorretto, rivolto ai bambini. Come avevamo già riportato in un precedente articolo, il video lascia intendere al telespettatore che la scelta dei …

Continua »
FitoBalt Monastic Tea

FitoBalt Monastic Tea: l’antitrust interviene e sanziona. False le proprietà antiparassitarie vantate

FitoBalt Monastic Tea: Altroconsumo e Agenzia italiana del farmaco (Aifa) hanno segnalato all’Autorità garante della concorrenza e del mercato (Agcm) la pubblicità gravemente ingannevole di questo tè, che promette al consumatore di liberarsi di infezioni in corso e di avere effetto antiparassitario certificato contro qualsiasi parassita umano. L’azienda produttrice Digital Laboratory sia Alexander Kazachkov molto attiva nella vendita online (bollettino …

Continua »

Pubblicità ingannevole di Immuno ACTive Forte. L’ingiunzione dello Iap

Il Comitato di controllo dell’Istituto di autodisciplina pubblicitaria (Iap) ha censurato la pubblicità di Immuno ACTive Forte apparsa su Famiglia Cristiana il 7 ottobre scorso con l’ingiunzione 86/2018. La frase del  messaggio : “Immuno ACTive Forte stimola le tue difese immunitarie”, contravviene alla normativa sulla pubblicità degli integratori alimentari in quanto manifestamente ingannevole (articoli 2 e 23 bis del Codice). …

Continua »

Pubblicità ingannevole: censurato lo spot radio di Pack express NaturHouse. L’ingiunzione dello Iap

L’Istituto di autodisciplina pubblicitaria (Iap), con un’ingiunzione del Comitato di controllo (83/2018), ha censurato lo spot radiofonico dell’integratore alimentare Pack express NaturHouse, andato in onda  su RTL 102.5 l’11 ottobre scorso. Secondo il Comitato il messaggio è manifestamente contrario agli articoli. 2  e 23bis del Codice che riguardano la Comunicazione commerciale ingannevole in particolare di Integratori alimentari e prodotti dietetici. Lo spot …

Continua »
geopalediet claudio tozzi youtube

Non solo Panzironi. Chiuso un sito di Claudio Tozzi, personal trainer guru della dieta paleo

Mentre l’attenzione mediatica era concentrata su Adriano Panzironi e la sua dieta Life 120, diffusa  in tutta Italia attraverso 24 tv locali con il programma  “Il Cerca Salute”, il sito internet di un altro guru della dieta paleo veniva sequestrato preventivamente dalla Polizia Postale. L’operazione è scattata in seguito a una denuncia dell’Ordine dei medici di Roma che accusa di …

Continua »
perdipeso giorno notte integratore alimentare pubblicita ingannevole

Pubblicità ingannevole: censurati gli spot dell’integratore PerdiPeso Giorno e Notte. L’ingiunzione dello Iap

L’Istituto di autodisciplina pubblicitaria, con un’ingiunzione del Comitato di controllo (70/2018), ha censurato gli spot dell’integratore alimentare PerdiPeso Giorno e Notte di DMC Spa, andati in onda nel mese di luglio su TV8. Secondo il Comitato i messaggi pubblicitari colpiti dal provvedimento violavano le norme che regolano la corretta comunicazione, l’uso di testimonianze e la pubblicità degli integratori (articoli 2, 4 …

Continua »
degusta me castello di coiano iap pubblicita

“Degusta Me”: censurata la pubblicità sessista dei vini Castello di Coiano, “Offende la dignità della persona”

Il Comitato di controllo dell’Istituto di autodisciplina pubblicitaria ha censurato (Ingiunzione 74/2018) la pubblicità “Degusta Me. Castello di Coiano” dell’azienda Coiano di Maestrelli Franco & C. S.s.a,  perché lesiva della dignità della donna (articoli 1 e 10 del Codice di autodisciplina pubblicitaria). L’inserzione pubblicata l’11 agosto 2018 sull’edizione fiorentina del quotidiano QN La Nazione, mostra una donna vestita di bianco con un …

Continua »
Child watching tv

Pubblicità e junk food: i Paesi europei e anche l’Italia non tutelano i bambini. Critiche dall’Oms: misure insufficienti su internet e adolescenti

Gli Stati europei non fanno abbastanza per contrastare la pubblicità aggressiva di cibi e bevande poco salutari rivolte a bambini e adolescenti. È questa la conclusione di un nuovo rapporto appena pubblicato dall’Ufficio regionale europeo dell’Oms, che ha analizzato le azioni intraprese dai paesi del vecchio continente in seguito alle raccomandazioni adottate nel 2010 dell’Organizzazione mondiale della sanità per limitare …

Continua »
spighe di grano

I grani antichi sono migliori e adatti ai celiaci? I miti e le leggende sfatati dall’Istituto superiore di sanità sul portale anti fake news

I grani antichi sono veramente migliori di quelli moderni da un punto di vista nutrizionale? È vero che anche  le persone intolleranti al glutine e i celiaci possono consumare queste varietà senza problemi ? A queste domande – che anche noi avevano trattato inpassato – risponde l’Istituto superiore di sanità, con un articolo dedicato ai miti sui grani antichi pubblicato …

Continua »