Home / Pubblicità & Bufale

Pubblicità & Bufale

Stop alla pubblicità di cibi e bevande rivolte ai bambini: parte dai gelati la rivoluzione di Unilever

Niente più pubblicità rivolte ai bambini per i cibi e le bevande del colosso Unilever. Entro la fine del 2020, la multinazionale metterà fine al marketing diretto ai minori di 12 anni sui media tradizionali e al di sotto dei 13 anni sui social media. Il giro di vite è stato annunciato dalla stessa Unilever in risposta alle crescenti preoccupazioni …

Continua »

Latte di crescita, la pubblicità influenza le scelte dei genitori. Ma non è un prodotto consigliato dai pediatri

latte in polvere neonato acido palmitico

Negli ultimi anni, negli Stati Uniti gli investimenti pubblicitari delle aziende specializzate in latte artificiale si sono concentrati sul cosiddetto latte di crescita o di proseguimento. Cioè su prodotti, chiamati in inglese toddler formula, che non sono studiati come sostituti del latte materno (infant formula), ma alternative al latte vaccino destinato ai bambini di età compresa fra nove mesi e …

Continua »

I falsi miti sul peso. Realtà e credenze infondate nelle nuove Linee guida per una sana alimentazione del Crea

fast food

Nel dicembre 2019, sono state finalmente pubblicate le nuove Linee guida per una sana alimentazione, il testo di riferimento sulla nutrizione degli italiani con consigli e raccomandazioni. Nel primo capitolo, dedicato al peso corporeo, gli esperti hanno raccolto otto false credenze molto diffuse. Eccole. 1) Non è vero che l’eccesso di peso derivi da un’ossatura particolarmente pesante o grande. Innanzi …

Continua »

Coronavirus: le fake news. Aglio e olio di sesamo non prevengono l’infezione. L’Oms smonta le bufale sul virus

Magiare aglio previene l’infezione da coronavirus? Cospargere il corpo di olio di sesamo impedisce al virus di entrare nel corpo? Sono solo alcune delle bufale che girano online e che l’Organizzazione mondiale della sanità ha prontamente smentito. Con l’epidemia da coronavirus ancora protagonista indiscussa sui media di tutto il mondo, c’è il rischio concreto che nel marasma informativo si infiltrino …

Continua »

Vivident, censurata la pubblicità delle gomme da masticare per i ragazzi, ingannevole e rischiosa per l’igiene orale

Lo spot della gomma da masticare Vivident Xylit Gusto Junior è ingannevole e rischiosa per l’igiene orale i più giovani.Lo ha deciso il Comitato di controllo dell’Istituto di autodisciplina pubblicitaria.  Il video promozionale delle gomme è stato diffuso sul canale YouTube Vivident Italia nello scorso mese di dicembre. Lo spot mostra un bambino che con un quaderno in mano si …

Continua »

Pubblicità sessista: lo Iap censura il cartellone della Macelleria Ugolini. “Svilisce la dignità della persona”

censura iap cartellone pubblicita sessista macelleria ugolini

Dopo la bufera sui social, arriva la censura dello Iap: la pubblicità della Macelleria Ugolini appare sessista e svilente della dignità della persona. Il cartellone al centro delle polemiche, come spiega l’Istituto di autodisciplina pubblicitaria, è stato affisso nel mese di gennaio 2020 nel comune di Misano Adriatico (provincia di Rimini) e mostra “il corpo di due donne riprese da …

Continua »

Vitamina D e diabete di tipo 2: gli integratori non riducono il rischio. Ne parla “Dottore, ma è vero che…?”

Supplements for sports omega in wooden spoons. Sport background. Healthy nutritional supplements. Sport, diet concept. Food supplement.

Ma davvero prendere integratori di vitamina D previene il diabete? Magari fosse così semplice. Come spiega un articolo a cura di Pensiero Scientifico Editore pubblicato dal portale anti-bufala della FNOMCeO, “Dottore, ma è vero che…?”, uno studio aveva veramente suggerito questa possibilità, ma, come spesso accade, ricerche successive hanno raffreddato l’entusiasmo generale. Peccato che intanto la teoria della vitamina D …

Continua »

EAT contro Yes2Meat: come la disinformazione su Twitter ha inquinato il dibattito sul rapporto che chiede di mangiare meno carne

twitter

La disinformazione corre veloce sui social media, e spesso è portata avanti da soggetti che hanno interessi specifici. Accade in ogni ambito: anche in quello dell’alimentazione e, in particolare, dei messaggi relativi alla dieta che tutti dovrebbero adottare per ammalarsi di meno e, contemporaneamente, essere più sostenibili. In una delle prime analisi condotte sull’argomento, lo Stockholm Resilience Center ha verificato …

Continua »

La pasta di sera fa ingrassare? No, ma il mito è duro a morire. L’articolo del sito anti-bufala dell’Ordine dei medici

pasta pomodoro formaggio forchetta tovaglia

“Non bisogna mangiare carboidrati la sera!”, “Niente pasta a cena, fa ingrassare!”: sono frasi che tutti, prima o poi, hanno sentito dire. Ma anche se sono miti duri a morire, questi divieti – propagati spesso da guru della dieta improvvisati – non hanno alcun fondamento scientifico. Gli esperti di nutrizione (quelli veri), infatti, ricordano che in ogni pasto devono essere …

Continua »

No, le banane mature non curano il cancro. Ma la bufala continua a tornare sui social. Il mito sfatato degli esperti della Fnomceo

Two ripe bananas with brown spots on the bright yellow table, top view, empty space.

Ogni giorno sui social si diffondono le bufale più disparate: le più odiose sono quelle che possono mettere a rischio la salute delle persone. Una delle tesi fantasiose che ciclicamente ritornano in auge è quella delle banane mature che curano il cancro. Una storiella nata dal fraintendimento dei risultati di uno studio giapponese vecchio di 10 anni, raccontata da “Dottore, …

Continua »

La pubblicità della birra fa presa sui ragazzi: più le aziende spendono in marketing, più salgono le vendite tra gli adolescenti

close up of friends with beer bottles outdoors

A guardare i numeri, la strategia risulta molto evidente: le aziende di alcolici e, nello specifico, di birra, investono parecchio denaro per catturare il mercato dei giovanissimi, quasi sempre minorenni. E lo fanno con successo, anche se molti paesi prevedono limiti di età per l’acquisto di bevande alcoliche. La singolare associazione tra quanto i produttori spendono in marketing e quanto …

Continua »

Adriano Panzironi denunciato dai diabetologi per diffamazione: “Ci accusa di dare consigli criminali”

Panzironi Adriano

A un mese dal rinvio a giudizio per abuso della professione medica, piovono nuovi guai giudiziari sulla testa di Adriano Panzironi, l’inventore di ‘Life 120’  (regime alimentare a bassissimo contenuto di carboidrati e basato su integratori che promette di far vivere 120 anni e curare gravi patologie, tra cui il diabete). Il giornalista che si improvvisa nutrizionista questa volta è …

Continua »

Findus: le Croccole non sono artigianali. Censurati gli spot in tv e le confezioni. La pronuncia del Giurì

croccole artigianali capitan findus

Il Giurì dell’Istituto di autodisciplina pubblicitaria, con la pronuncia 56/2019 del 25 ottobre, ha censurato gli spot televisivi e le diciture sulle confezioni delle Croccole ‘Le Artigianali’ di Capitan Findus. Secondo il Giurì  l’uso del termine ‘artigianali’ riferito ai prodotti è ingannevole, e quindi contrario all’articolo 2 del Codice di autodisciplina pubblicitaria. Il procedimento è partito da una segnalazione di …

Continua »

Censurata la pubblicità del kit ProLon per la dieta mima digiuno: usato il volto di Umberto Veronesi

pubblicita online prolon dieta mima digiuno giornale di parma

Il Comitato di controllo dell’Istituto di autodisciplina pubblicitaria ha ritenuto ingannevole e ha censurato un’altra pubblicità di ProLon, il kit venduto in farmacia e online per seguire la dieta mima digiuno sviluppata dalle ricerche di Valter Longo. L’ingiunzione 54/19, si riferisce alla pubblicità comparsa sulla Gazzetta di Parma online (vedi foto sopra), ed è stata rilevata il 19 settembre 2019. …

Continua »

Adriano Panzironi e Life 120: nuova censura dell’Antitrust per pubblicità ingannevole (250.000 € di sanzione)

panzironi iene

L’Autorità garante della concorrenza e del mercato ha censurato per la seconda volta il signor Adriano Panzironi, socio di Life 120 Italia S.r.l.s, per aver continuato a diffondere, all’interno delle puntate della trasmissione Il Cerca Salute andate in onda nel periodo gennaio-giugno 2019, due versioni dello spot pubblicitario relativo al prodotto Orac Spice. La pubblicità conteneva ancora riferimenti a effetti …

Continua »