Home / Lettere (pagina 2)

Lettere

'nduja

I prodotti PAT come la ‘nduja devono specificare la denominazione legale? Risponde Dario Dongo

Una lettrice ci scrive per chiarire un dubbio sulla corretta etichettatura dei cibi con marchio PAT, i Prodotti Agroalimentari Tradizionali. Buonasera, in conformità al regolamento UE 1169/11 è corretto utilizzare esclusivamente come denominazione quella di riferimento alle attestazioni di specificità (PAT) senza la necessità di specificare la denominazione legale del prodotto? Faccio un esempio per maggiore chiarezza: per ‘nduja è …

Continua »
allevamenti

Un lettore valorizza gli standard degli allevamenti di polli europei. Risponde Elisa Bianco del Ciwf

Riceviamo e pubblichiamo questa lettera del nostro lettore Pietro Greppi a proposito delle condizioni negli allevamenti che commercializzano avicoli. Il lettore evidenzia i pregi del sistema e approfondisce l’argomento nel suo blog, al seguente link. Di seguito, riportiamo la riposta di Elisa Bianco, responsabile per l’Italia del settore alimentare del Ciwf, che ribadisce alcuni concetti, non sempre chiari agli allevatori. …

Continua »
Cartello di una manifestazione contro la crisi climatica

“Giornalisti, parlate di crisi climatica”. La lettera aperta di esperti e Climate Media Center

Anche Il Fatto Alimentare pubblica la lettera aperta promossa dal Climate Media Center Italia e sottoscritta da scienziati ed esperti italiani di clima e ambiente, per chiedere a gran voce ai giornalisti di parlare di più della crisi climatica in atto, delle sue cause e delle possibili soluzioni. Di seguito il testo dell’appello. È nostra responsabilità, come cittadini italiani e …

Continua »

Frutti di bosco congelati in casa: un lettore chiede se sono a rischio. Risponde Antonello Paparella

Un lettore ci ha scritto in seguito alla pubblicazione dell’articolo relativo ai rischi che si corrono nel consumare cruda la frutta e la verdura comprata surgelata. Tra questi emerge per pericolosità la Listeria, ma c’è anche la possibilità di contrarre il virus dell’epatite A. Pubblichiamo qui di seguito il suo quesito, relativo ai frutti di bosco congelati in casa, con …

Continua »
Woman taking chicken egg from refrigerator door shelf, closeup

Dove vanno conservate le uova? Antonello Paparella risponde al quesito posto da un lettore

Quello della conservazione delle uova è un tema particolarmente critico, che va gestito in maniera attenta. Riceviamo e volentieri pubblichiamo il quesito che ci è stato sottoposto da un lettore a questo proposito, con la risposta di Antonello Paparella, professore di microbiologia degli alimenti. Sulle confezioni delle uova acquistate al supermercato si legge chiaramente la dicitura “conservare in frigorifero dopo …

Continua »
Bottle of tomato juice and fresh tomatoes, organic healthy food concept

Polpa di pomodoro: cosa sono quegli strani frammenti bianchi trovati nella lattina?

Gentile redazione, vorrei segnalarvi delle strane particelle rinvenute all’interno di due lattine di polpa di pomodoro confezionate che ho acquistato al supermercato la settimana scorsa. Appena ho aperto una scatola e ho versato in un piatto il contenuto, mi sono accorto della presenza di piccole particelle bianche (vedi foto) che non sono riuscito a identificare completamente, tantomeno pensando che potessero …

Continua »
fiori di zucca lidl

Lidl, nei fiori di zucca c’è olio di girasole, sansa o arachidi? La catena fa chiarezza sull’etichetta

Un lettore ci scrive per segnalare l’etichetta di un prodotto a marchio Lidl che, a suo parere, risulta “per niente chiara”. In realtà si tratta di un primo esempio delle conseguenze della crisi dell’olio di semi di girasole, scatenata dall’invasione russa dell’Ucraina. Gentile Redazione, vorrei segnalare un’etichetta di un prodotto surgelato Lidl (fiori di zucca in pastella con mozzarella e alici) …

Continua »

Un lettore segnala una ‘strana reazione’ in una bottiglia d’acqua e un gusto amaro. Risponde l’azienda

Capita di frequente che i lettori ci inviino segnalazioni di bottiglie d’acqua minerale con un sapore e/o un odore strano. Come nel caso di questo lettore che ci scrive per via di una ‘strana reazione’ che ha notato in una bottiglia da lui acquistata. Ecco la lettera. Buongiorno, mando la presente per segnalare una strana ‘reazione’ di un lotto di acqua …

Continua »

Bonduelle, una macchia nera nella lattina di piselli è ‘normale’? L’azienda risponde alla lettrice

Ogni tanto, aprendo le confezioni dei prodotti che abbiamo acquistato, può capitare a tutti di vedere qualcosa di particolare che attira la nostra attenzione e ci fa domandare “è normale?”. È proprio quello che è capitato a una nostra lettrice che di fronte a una lattina di legumi in scatola a marchio Bonduelle con una strana macchia ci ha scritto …

Continua »

Pesto alla genovese Tigullio Star: rustico e genuino dice la pubblicità, ma i pinoli sono solo l’1%

Gentile redazione, vi scrivo per segnalarvi un comportamento dell’azienda produttrice del Gran Pesto alla Genovese Tigullio Star che ho trovato discutibile, anche se forse formalmente corretto. Avendo visto la pubblicità del Gran Pesto sono andata al supermercato e ho comprato un vasetto, attirata all’immagine di un prodotto presentato come rustico e genuino. Una convinzione rafforzata da un’etichetta che mostrava a lcuni degli ingredienti tipici del pesto, …

Continua »
colomba dolci pasqua

L’etichetta della colomba venduta al supermercato indica nel logo ‘Via Montenapolene Milano’. Perché?

Spettabile Redazione, in occasione delle festività pasquali, ho acquistato presso Esselunga una Colomba con marchio ‘C.Confetti via Montenapoleone Milano’ (confezionata a mano). Il prodotto è ottimo. Però… una volta scartata la colomba mi accorgo che non conteneva una descrizione degli ingredienti né, ovviamente origine e/o luogo di produzione. Incuriosito da questa stranezza ho effettuato una breve ricerca su internet e ho scoperto che …

Continua »
Sugar-replacing tablets spoon on orange and red background

I dolcificanti allulosio e monk fruit sono autorizzati in Europa? Risponde Dario Dongo

Gentile redazione, sono la titolare di un e-commerce di alimenti senza zucchero e leggo la vostra testata da sempre ritenendola molto valida, nonché una delle poche indipendenti. Premetto che ho tentato di ricevere risposte dagli organi competenti (ho scritto all’Asl e alla sezione per la sicurezza delle etichette senza mai risposta), ho scritto anche all’Efsa, ma anche qui non ho …

Continua »
uovo di pasqua cioccolato cacao

Sull’uovo di Pasqua è proprio necessario scrivere l’origine del cacao? Rispondono l’azienda e Dario Dongo

Un lettore ci scrive per sapere se “il fatto di segnalare sull’etichetta delle Uova di Pasqua ‘Cacao non UE’ sia una forma eccessiva di informazione o se  segue qualche regola CE?” L’azienda produttrice La Suissa, da noi interpellata, precisa che il regolamento europeo 775 del 2018 prevede che sulle confezioni, dove è evidenziato il paese di origine o di produzione, sia  indicata …

Continua »

Alpro “non è lat*e”: l’etichetta ammiccante della bevanda vegetale può essere fuorviante?

Gentile redazione, al supermercato mi sono trovata di fronte alla bevanda a base di avena Alpro così etichettata. Non ho avuto dubbi, perché conosco i prodotti Alpro e ho trovato divertente la scelta di scherzare sul divieto di definire latte le bevande vegetali che lo sostituiscono. Credo che formalmente l’etichetta sia corretta, perché c’è scritto ‘questo non è lat*e’, oltretutto  con …

Continua »

Le Uova del Piemonte di Eurovo comprate da Lidl ad Asti sono confezionate a Ravenna. Come mai? Risponde l’azienda

Faccio spesso la spesa nei supermercati Lidl, e oggi ho acquistato in un punto vendita di Asti una confezione di uova attirato dalla dicitura sull’etichetta ‘Le uova del Piemonte’ riportata tre volte in caratteri tipografici ben visibili (vedi figura 1). Inizialmente ho pensato di aver contribuito ad accorciare la filiera ma, arrivato a casa mi sono accorto che sull’etichetta in un angolo della …

Continua »