Home / Roberto La Pira

Roberto La Pira

Roberto La Pira
Giornalista professionista, laurea in Scienze delle preparazioni alimentari

Sugar tax, il mondo scientifico dice sì, ma i politici non sono d’accordo. La raccolta firme del Fatto Alimentare inviata al ministro Speranza

sugar tax bibite coca cola

Le fake news rimbalzate nelle ultime settimane sui giornali e in rete dicono che la sugar tax non funziona. Si tratta di bugie utilizzate per giustificare la posizione contraria ribadita dall’industria alimentare, dalle lobby e da alcuni ministri del governo Conte. La realtà è leggermente diversa. La sugar tax sulle bibite, e solo in qualche caso sulle merendine, è applicata …

Continua »

Ottima annata per l’olio extra vergine italiano. Offerte sino a 2,49 €/l per smaltire olio vecchio spagnolo!

olive

La produzione dell’olio extravergine di oliva italiano quest’anno crescerà dell’89%. Sono   le previsioni di ItaliaOlivicola che stima una grande raccolta di olive soprattutto  nelle regioni del Sud sia per quantità che per qualità, nonostante i problemi legati alla Xylella. La produzione dovrebbe arrivare a circa 330.000 tonnellate, un valore quasi doppio rispetto all’anno precedente quando si è arrivati a 175.000. …

Continua »

In Italia i controlli sugli alimenti sono fatti dalle Asl e non dai Nas. Perché il ministero della Salute non lo dice

Piglet vaccination

Secondo il Piano nazionale integrato pubblicato pochi giorni fa dal ministero della Salute, la maggior parte dei controlli sugli alimenti in Italia sono fatti dalle “autorità competenti”. Dietro questa anonima categoria ci sono migliaia di veterinari, medici e tecnici delle Asl che operano tutti i giorni e fanno il grosso dei controlli e delle ispezioni, con numeri dieci volte superiori …

Continua »

Ministero Salute: il 95% dei reati sui prodotti Dop riguarda i prosciutti di Parma e San Daniele. “Numeri impressionanti”

Il 95% delle notizie di reato, il 69% dei sequestri e il 98% del valore dei sequestri relativi ai prodotti Dop, Igp e Stg ha riguardato operazioni relative ai prosciutti DOP di Parma e di San Daniele (vedi tabella sotto). Il dato è riportato nel Piano nazionale integrato 2015-2018 pubblicato pochi giorni fa  dal ministero della Salute sulla base dei …

Continua »

Fridays for the future, la generazione che dice no alle bottigliette di plastica di acqua minerale

Nella bellissima manifestazione di oggi a Milano per Friday for the future, ho visto sfilare per un’ora oltre 70 mila ragazzi con tantissimi cartelli colorati pieni di scritte contro l’inquinamento, la distruzione dell’ambiente e i modelli di vita e di consumo poco eco-frienfly. Un’altra cosa mi ha colpito: non visto bottigliette di plastica di acqua minerale. È vero non c’era …

Continua »

Asiago d’Alaska: il problema non risolto dei prodotti che “suonano” italiani ma sono interamente fatti all’estero

Asiago Alaska

Sono da poco tornato da un viaggio in Alaska, dove, oltre ad ammirare la bellezza della natura, mi sono divertito a curiosare fra gli scaffali dei market locali per approfondire in qualche modo la cultura alimentare del territorio. Mi sono imbattuto in diverse imitazioni di prodotti alimentari italiani, quello che mi ha maggiormente sorpreso è stato un formaggio stagionato 6 …

Continua »

La rivoluzione del prosciutto San Daniele. Dopo gli scandali che hanno sconvolto la filiera, nuove regole dal gennaio 2020

prosciutto crudo affettati carne salume

Dopo due anni di scandali e malaffare che hanno sconvolto la filiera del prosciutto di Parma e di San Daniele (oltre 3 milioni di cosce bloccate nei capannoni di stagionatura e in parte smarchiate o declassate), arriva un Piano di controllo che potrebbe fare cambiare la situazione. Il Fatto Alimentare ha dedicato a questa storia, da noi denominata Prosciuttopoli, oltre …

Continua »

Le arance italiane in Cina inaugurano la via della seta! Peccato che il Paese asiatico sia il principale produttore al mondo!

Quattro mesi fa i giornali annunciavano con una certa enfasi la notizia delle arance rosse di Sicilia da spedire in Cina per inaugurare la via della seta. Pochi hanno preso in considerazione le difficoltà logistiche per fare arrivare a destinazione e in buone condizioni, container pieni di arance con un viaggio di 40 giorni. È vero che nella bella stagione …

Continua »

Limoni verdi o gialli? Gli italiani preferiscono quelli gialli che però in estate arrivano dal Sud Africa

Con una certa meraviglia ho scoperto che i limoni acquistati pochi giorni fa a Milano in un supermercato Esselunga non sono siciliani e nemmeno spagnoli, ma provengono dal Sud Africa. Sì avete capito bene, gli agrumi gialli hanno percorso 13 mila km per arrivare sulla tavola di casa. Certo sono frutti molto belli di categoria 1 e calibro 3/4  che …

Continua »

Prosciuttopoli: in salumeria 2 milioni di prosciutti Dop di Parma e San Daniele che gli ispettori del ministero hanno giudicato inadatti

prosciutto carne di maiale

Alla fine di agosto in redazione arrivano voci di un provvedimento di sblocco per oltre 2 milioni di prosciutti, che i funzionari dell’Ispettorato centrale della tutela della qualità e repressione frodi dei prodotti agroalimentari (Icqrf) del Ministero delle politiche agricole (Mipaaft) avevano “bloccato” nei magazzini di stagionatura, non ritenendoli idonei a diventare prosciutti Dop di Parma e di San Daniele. …

Continua »

Comitato nazionale per la sicurezza alimentare (Cnsa): misteri sui criteri di selezione dei 13 eletti e sul conflitto di interessi

Un anno fa circa la ministra della Salute Giulia Grillo nominava i 13 membri del Comitato nazionale per la sicurezza alimentare (Cnsa), pubblicando i nomi sul sito del ministero della Salute. La lista comprende professionisti famosi e anche soggetti che forse non hanno una comprovata esperienza del settore come richiesto dal bando di partecipazione che, senza ricevere compensi, forniscono al …

Continua »

Sciopero contro i supermercati e le grandi aziende: la presa di posizione di RetailWatch

“Abbiamo deciso di fare una settimana di sciopero, dal 29 agosto al 5 settembre, contro le catene di supermercati, l’industria di marca e gli operatori dell’e-commerce come Amazon per protestare contro il mancato decollo delle politiche di sostenibilità ambientale e sociale”. Sono queste le parole scelte da Luigi Rubinelli direttore di RetailWatch, per annunciare la singolare forma di protesta del sito …

Continua »

Perché i cuochi del ristorante di Padova non portano il cappello? Lo chiede un lettore

cappello FIPGC pasticceri italiani febbraio 2018

Ho visitato Padova come turista dieci giorni fa. Bellissima città d’arte. Per due sere sono stato ospite di amici a cena in un famoso ristorante appena fuori città. La seconda sera ho chiesto al titolare come mai tutti i suoi bravi e giovani cuochi (le cucine sono a vista: ogni avventore può vedere come lavorano) non portassero il copricapo come …

Continua »

Prosciuttopoli: sospeso per altri 3 mesi l’ente certificatore del prosciutto di Parma. Nuova indagine dei carabinieri

prosciutto crudo affettati carne salume

L’Istituto Parma qualità che certifica il rispetto del disciplinare per i prosciutti crudi destinati a diventare  Dop di Parma, il 30 luglio è stato sospeso per tre mesi da Accredia a causa di gravi irregolarità. Si tratta del terzo provvedimento collezionato da questo ente nell’arco di poco più di un anno. Il primo provvedimento è scattato nel maggio 2018 e …

Continua »

Prosciutto di Parma: la proposta del nuovo disciplinare è una beffa. Più sale e più acqua. Serve confronto pubblico

smoked parma ham

Chissà se al prossimo festival del prosciutto crudo di Parma programmato per l’inizio di settembre verranno presentate le schede del nuovo disciplinare  (per leggerle clicca qui). Abbiamo chiesto un’intervista al Consorzio  sulla nuova proposta, ma l’invito è stato respinto, perché è in corso un confronto con i vari soggetti della filiera e quindi la bozza potrebbe essere modificata. Il problema …

Continua »