Home / Redazione Il Fatto Alimentare (pagina 5)

Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

In etichetta l’origine di tutti gli ingredienti dei prodotti alimentari! L’ennesima favola di politici e Coldiretti

Woman reading food labels

Il ministro Gian Marco Centinaio esulta per l’approvazione al Senato dell’emendamento al decreto legge Semplificazioni che prevede l’obbligo di etichettatura di origine per tutti i prodotti alimentari. L’emendamento, dice il ministro, dà “più tutele per i produttori onesti e i consumatori che ora potranno scegliere in totale trasparenza. Niente più informazioni ingannevoli né falsi sulle nostre tavole”. Dichiarazioni dello stesso …

Continua »

Frammenti di plastica nel ragù di vitello Esselunga Top, lasagne al forno e cannelloni di carne: Esselunga richiama tre prodotti

esselunga ragu vitello lasagne cannelloni richiamo

I supermercati Esselunga hanno richiamato un lotto di ragù di vitello a marchio Esselunga Top per la probabile presenza di frammenti di plastica. Per lo stesso motivo, sono stati richiamati anche i cannelloni di carne e le lasagne al forno della linea “I Pronti in Tavola” della catena. L’avviso è stato diffuso dal Ministero della salute. I prodotti interessati dal …

Continua »

Richiamati i miniburger agli spinaci Kioene per corpi estranei. Via dagli scaffali anche il Kamut “Capriccio” ai fichi a marchio Top Grain Probios

miniburger spinaci kioene probios top grain capriccio kamut fichi

Kioene ha richiamato di un lotto di miniburger agli spinaci per la possibile presenza di biglie di vetro nel prodotto. I miniburger coinvolti sono venduti in confezioni da 200 grammi, con il numero di lotto DP00139K e la data di scadenza 07/02/2019. L’avviso è stato diffuso dai supermercati Esselunga, Gros Cidac, Il Gigante, Carrefour, Coop e Unes. Il lotto interessato …

Continua »

Transglutaminasi, opportunità o rischio per i celiaci? L’enzima non compare in etichetta anche se viene usato per incollare carne e pesce

a gluten free breads on wood background

La transglutaminasi è un enzima di origine batterica, che aggiunto alla farina del pane modifica il glutine permettendo di migliorare la struttura e di avere una maggiore capacità lievitante (1). L’enzima si usa anche per il pane e la pasta gluten free, perché le farine prive di glutine non sono in grado di creare il reticolo proteico indispensabile per far lievitare …

Continua »

Salmonella nella bevanda di riso in polvere Modilac: scatta il richiamo precauzionale. Quattro casi di infezione in Francia. 48 confezioni vendute in Italia via Amazon

modilac Salmonella prodotti richiamati

Aggiornamento del 12 febbraio 2019: secondo quanto riferito dalle autorità italiane e francesi, 48 confezioni della bevanda di riso per l’infanzia Modilac potenzialmente contaminata da Salmonella poona sono state vendute nel nostro Paese tramite Amazon in 15 diversi ordini. Il Ministero della salute ha diffuso un avviso di sicurezza in seguito al richiamo a scopo precauzionale di tutti i lotti di …

Continua »

Emergenza plastica, una lettrice ci scrive: “Perché tutto questo packaging esagerato nei supermercati?”

lettera packaging plastica esselunga lonza maiale vaschetta

L’emergenza plastica è, ora più che mai, al centro dell’attenzione mediatica e sono molti i consumatori che cercano di ridurre l’impatto ambientale della propria spesa, scegliendo prodotti senza plastica o con un packaging ridotto. Tuttavia, non sempre è possibile. Di questo problema parla la lettera di una nostra lettrice, che riceviamo e pubblichiamo con piacere. Si parla tanto di ridurre …

Continua »

Richiamato ghiaccio tritato per cocktails Polo Nord Ice Cubes per conta batterica fuori dai limiti

ghiaccio tritato cocktails polo nor ice cubes richiamo

Il Ministero della salute ha pubblicato il richiamo di un lotto di ghiaccio tritato per cocktails a marchio Polo Nord Ice Cubes per conta batterica fuori dai limiti. Il prodotto interessato è venduto in sacchetti da 2 kg con il numero di lotto 8130 e il termine minimo di conservazione 11/2019. Il ghiaccio per cocktails è stato prodotto Polo Nord …

Continua »

“Ecco come si formano i biologi nutrizionisti”. La risposta di quattro biologhe dopo lo scontro tra Onb e dietisti sulle competenze

Nutritionist with female patient

Qualche mese fa, abbiamo pubblicato un articolo a firma di Antonio Pratesi, medico nutrizionista, sullo scontro tra Ordine dei Biologi e Andid, e sul problema delle competenze delle tre figure che in Italia possono occuparsi di nutrizione (medici dietologi, biologi nutrizionisti e dietisti). In risposta a questo articolo, riceviamo e pubblichiamo una lettera firmata da quattro biologhe nutrizioniste del policlinico San …

Continua »

NanoFood 2019, a Roma il terzo convegno sulla sicurezza di nanomateriali e nanotecnologie nel cibo dell’Istituto superiore di sanità

nanoparticelle biossido di titanio

I nanomateriali possono essere una grande opportunità per la ricerca nel settore alimentare. Ma possono rappresentare anche un rischio per la salute umana, come dimostrano le controversie che circondano l’additivo alimentare biossido di titanio, che si trova in forma di nanoparticelle nel cibo. Per questo motivo, il prossimo 18 febbraio 2019, l’Istituto superiore di sanità terrà a Roma NanoFood 2019, il …

Continua »

Nella dieta sana le porzioni si fanno con le mani. La novità della guida della British Nutrition Foundation. Il commento di Michele Sculati

fragole frutta

Una dieta sana ed equilibrata passa anche dalle giuste porzioni di cibo e per misurarle possono bastare le nostre mani. Nel Regno Unito è stata lanciata la guida “Find Your Balance – Get portion wise”, a cura della British Nutrition Foundation, che utilizza le mani e alcuni utensili da cucina per valutare in maniera semplice le porzioni di cibo da …

Continua »

Tortina alla ricotta Stabinger richiamata per errore di etichettatura: indicata per sbaglio la dicitura “senza glutine” e il TMC errato

richiamo tortina alla ricotta stabinger etichetta

Esselunga e il Ministero della salute hanno diffuso il richiamo di un lotto di tortina alla ricotta Stabinger per un errore di etichettatura: , sull’etichetta posteriore delle confezioni interessate è riportata erroneamente la dicitura “senza glutine” e un termine minimo di conservazione differente dall’etichetta frontale (vedi foto sopra). Ancora una volta, il Ministero della salute ha pubblicato il richiamo per …

Continua »

L’epidemia di obesità? Negli USA vincono gli interessi delle lobby dello zucchero. Ne parla Adriano Cattaneo su Salute Internazionale

Overweight man with big belly

L’emergenza obesità può aspettare. Almeno di fronte agli interessi economici delle grandi multinazionali delle bevande zuccherate che impiegano ogni arma a loro disposizione per bloccare l’introduzione di tasse sullo zucchero. E la strategia sembra funzionare negli Stati Uniti, dove l’obesità ha raggiunto livelli epidemici. Nel parla l’epidemiologo Adriano Cattaneo, in un articolo su Salute Internazionale, di cui riproponiamo un estratto. Negli …

Continua »

Insalata capricciosa richiamata per presenza di Listeria monocytogenes. Coinvolti i marchi Centrale del Latte di Brescia, First e Terra&Vita

insalata capricciosa richiamo listeria

Il Ministero della salute ha diffuso il richiamo di diversi lotti di insalata capricciosa venduta con i marchi Centrale del Latte di Brescia e First Buon’Idea per la presenza di Listeria monocytogenes. Richiamata anche l’insalata capricciosa a marchio Terra&Vita. Il prodotto è distribuito in vaschette da 150 grammi con i seguenti numeri di lotto e date di scadenza: Centrale del Latte di Brescia: …

Continua »

Come funziona il sistema di allerta alimentare? Lo spiega un video dell’Istituto zooprofilattico delle Venezie

Sistema allerta izp

Come funziona il sistema delle allerta alimentari? Cosa succede quando un’azienda lancia una campagna di ritiro o richiamo? L’Istituto zooprofilattico sperimentale delle Venezie ha realizzato un video breve ma esaustivo, per spiegare tutti i passi che portano dal sospetto di un pericolo per i consumatori al richiamo di un prodotto. Il sistema di allerta, infatti, si mette in moto non …

Continua »

Aldi richiama alcuni lotti di Asiago d’allevo Dop “Regione che Vai”: l’indicazione dell’allergene uovo non è leggibile

aldi asiago d'allevo dop richiamo

Aldi ha richiamato alcuni lotti di formaggio Asiago d’allevo Dop a marchio “Regione che Vai” perché, a causa di un difetto nell’imballaggio, “è possibile che l’indicazione della presenza dell’allergene uovo non sia leggibile”. Il prodotto interessato è distribuito in confezioni da 300 grammi, con i numeri di lotto L71E18 (Tmc 20/02/19), L63S18 (Tmc 05/03/19), L71Z18 (Tmc 11/03/2019) e L68S18 (Tmc 17/03/2019). Il …

Continua »