Home / Giulia Crepaldi (pagina 4)

Giulia Crepaldi

Giulia Crepaldi

Integratori Curcuma & Piperina Rubigen e Versalis Geofarma: un altro richiamo precauzionale dopo i 19 casi di epatite

Il ministero della Salute ha diffuso il richiamo precauzionale di un lotto dell’integratore alimentare Curcuma & Piperina Rubigen di Natur-Farma Srl, che nei giorni scorsi era stato segnalato in associazione a dei nuovi casi di epatite colestatica acuta. Si tratta del secondo lotto di questo prodotto ritirato per questo motivo: il primo avviso era stato pubblicato alla fine del mese …

Continua »

Pagare il giusto prezzo per cibo e bevande per fermare lo sfruttamento dei lavoratori agricoli: la richiesta di Oxfam ai supermercati italiani

al giusto prezzo petizione oxfam lavoratori agricoli diritti

Con le loro politiche, le catene di supermercati e discount sono in grado di tenere bassi – o addirittura bassissimi – i prezzi del cibo, alimentando pratiche di sfruttamento dei lavoratori. Lo dimostrano il caso delle 20 milioni di bottiglie di passata di pomodoro acquistate da Eurospin sottocosto, grazie a un’asta al doppio ribasso. Allo stesso modo, il discount si …

Continua »

Curcuma: continuano le segnalazioni di integratori. Sale a 19 il numero dei casi di epatite

A handful of turmeric capsules with the contents of one spilled

Aggiornamento del 27 giugno 2019: al 20 giugno il numero dei casi di epatite colestatica acuta identificati dall’Istituto superiore di sanità è salito a 21 e sono stati segnalati diversi nuovi integratori alimentari a base di curcuma e curcumina. Alcuni di questi prodotti sono stati anche richiamati dalle aziende. Ecco la lista degli ultimi integratori segnalati: Curcumina Plus 95% piperina linea@ …

Continua »

Allerta Listeria nel salmone affumicato: altri cinque morti in Europa. Prodotti contaminati anche in Italia, senza danni ai consumatori

andwich with smoked salmon

Un altro focolaio di listeriosi ha colpito cinque Paesi europei – Estonia, Danimarca, Svezia, Finlandia e Francia – e anche questa volta il responsabile è il pesce affumicato a freddo attraverso aromi liquidi. Come rivela un report congiunto dell’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) e del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc), tra il …

Continua »

Curcuma, richiamato l’integratore CartiJoint Forte. Sono 12 i prodotti ritirati per i casi di epatite

Cartijoint Forte - Fidia Farmaceutici s.p.a. prodotto da Sigmar Italia s.p.a.

Aggiornamento del 10/06/2019: anche Coop ha diffuso il richiamo dell’integratore alimentare a base di curcuma CartiJoint Forte di Fidia Farmaceutici, invitando i consumatori a sospenderne temporaneamente l’uso. Il ministero della Salute ha pubblicato l’avviso di richiamo precauzionale di un altro integratore alimentare a base di curcuma in relazione ai 16 casi di epatite colestatica acuta (non infettiva e non contagiosa) segnalati dall’Istituto …

Continua »

Attenzione al pane con semi di papavero, può contenere alti livelli di alcaloidi. Un rischio sottovalutato per chi svolge lavori delicati

Fresh bagel with poppy seed. Russian traditional bakery product. For bakery pastry banner, ad, poster.

In Italia se n’era parlato nel 2013, quando Le Iene hanno portato alla luce il caso di un lavoratore sospeso dal lavoro perché, dopo aver mangiato del pane ai semi di papavero, era risultato positivo agli oppiacei durante un controllo tossicologico di routine. Anche a noi era stato segnalato in redazione il caso di un militare che non aveva superato …

Continua »

Curcuma ed epatite: richiamato l’integratore alimentare Movart Scharper. Sale a 11 il numero di prodotti ritirati

integratore-articolazioni-movart

Il ministero della Salute ha pubblicato l’avviso di richiamo precauzionale di un lotto di integratore alimentare a base di curcuma fitosoma ed echinacea Movart, in relazione ai casi di epatite colestatica acuta segnalati dall’Istituto superiore di sanità. Il prodotto interessato è venduto in scatole da 30 compresse (39 grammi), con il numero di lotto M70349 e la data di scadenza …

Continua »

Plastica, i rifiuti che inquinano di più il Mar Adriatico? Sono bottiglie, buste e imballaggi. I risultati di uno studio dell’Ispra

6 pack ring underwater plastic ocean

Come tutti i mari del mondo, anche l’Adriatico sta soffocando nella plastica monouso. La conferma arriva dai risultati del progetto ML-Repair – acronimo di “Ridurre e prevenire, un approccio integrato alla gestione dei rifiuti marini nel Mar Adriatico” – portato avanti dall’Ispra, in collaborazione con la marineria di Chioggia. Nel progetto si inserisce l’iniziativa Fishing for litter (Pescare rifiuti), grazie al quale …

Continua »

Bauer richiama brodo granulare e dado ai funghi porcini per un allergene non dichiarato: trovate tracce di beta-lattoglobuline

dado brodo granulare funghi porcini bauer

Bauer ha richiamato un lotto di brodo granulare istantaneo e di dado da brodo ai funghi porcini per la presenza di tracce di un allergene non segnalato in etichetta, le beta-lattoglobuline (latte). L’avviso di richiamo è stato pubblicato sul portale del ministero della Salute dedicato agli avvisi di sicurezza alimentare ed è stato diffuso anche dai supermercati Auchan, Gros Cidac e Simply. I prodotti …

Continua »

Curcuma, richiamati altri quattro integratori alimentari: sale a 10 il totale dei prodotti ritirati

integratori alimentari curcuma max good joint

Il ministero della Salute ha diffuso i richiami precauzionali di quattro nuovi integratori a base di curcuma, in seguito ai 16 casi di epatite colestatica acuta segnalati dall’Isitituto superiore di sanità. Tutti gli integratori interessati sono stati prodotti da Ekappa Laboratori Srl, di via Ponte Vecchio 81, a Urbania, in provincia di Pesaro e Urbino. Si tratta di: Curcuma Max …

Continua »

Sugar tax ed etichette a semaforo: l’accoppiata vincente per ridurre il consumo di cibo spazzatura e bevande zuccherate

La tassazione sul cibo spazzatura e sulle bevande zuccherate, come la sugar tax, e una chiara etichettatura servono a scoraggiarne gli acquisti. Lo conferma ancora una volta uno studio condotto dall’Università di Waterloo, in Canada, e pubblicato sull’International Journal of Behavioral Nutrition and Physical Activity. In questo caso, i ricercatori hanno selezionato oltre 3.500 canadesi di età superiore ai 13 anni …

Continua »

Aia richiama Spinacine e Bigger XXL: possibile presenza di frammenti di plastica. Il problema scoperto in autocontrollo

richiamo aia bigger xxl spinacine

Con un avviso sul suo sito web, Aia ha richiamato volontariamente i prodotti panati Spinacine di pollo e tacchino e Bigger XXL di tacchino per la possibile presenza di frammenti di plastica bianca, che l’azienda ha riscontrato in autocontrollo. L’avviso è stato diffuso anche dal ministero della Salute e da Coop, precisando che il richiamo riguarda solo le Spinacine in confezione da …

Continua »

Richiamato ancora un integratore alimentare: è il prodotto Curcuma & Piperina Rubigen. Sono 15 i casi di epatite segnalati. Aggiornamento dell’11/06: ritirato un altro lotto

integratore curcuma piperina epatite richiamo

Aggiornamento dell’11/06/2019: il ministero della Salute ha pubblicato il richiamo di un altro lotto di Curcuma & Piperina a marchio Rubigen. Si tratta del numero 210219 e la data di scadenza 02/2022, venduto in confezioni da 60 grammi. Continuano i richiami di integratori alimentari a base di curcuma, associati ai 15 casi di epatite colestatica acuta riportati dal ministero della …

Continua »

Il Nutri-Score arriva anche in Italia! L’etichetta a semaforo su un prodotto Sojasun comprato da Lidl

Mentre l’Italia continua a fare la guerra alle etichette a semaforo in Europa e nel mondo, alla fine il Nutri-Score è arrivato anche da noi. Uno dei nostri lettori ha scovato in un punto vendita Lidl un prodotto del marchio francese Sojasun, sulla cui etichetta campeggia in bella vista l’etichetta a semaforo realizzata dai cugini d’oltralpe. Il Nutri-Score continua a …

Continua »

Frutta nelle scuole: dopo i ritardi arrivano le confezioni da portare a casa… insieme a montagne di plastica. Gli ultimi guai dell’iniziativa

frutta nelle scuole pere confezione

Non c’è pace per Frutta nelle scuole. Questa volta a fare discutere sono le quantità eccessive di frutta e verdura consegnate ai bambini e l’abuso di plastica degli imballaggi. Il programma quest’anno era al centro delle polemiche perché è partito tardissimo: le prime consegne sono arrivate a maggio inoltrato, a poche settimane dalla fine dell’anno scolastico. Come riporta Italiafruit News, …

Continua »