Home / Giulia Crepaldi (pagina 2)

Giulia Crepaldi

Giulia Crepaldi

Non solo imballaggi. Con l’app Junker ora basta una foto per differenziare tutti i rifiuti grazie all’intelligenza artificiale

Hands with Recycling Sign on Grass

“E questo dove lo butto?” Una domanda che, prima o poi, tutti si sono posti davanti a un imballaggio dubbio e senza indicazioni di smaltimento, o peggio di rifiuti come piatti rotti e penne esaurite, che possono diventare un grattacapo quando non si hanno sottomano le istruzioni della raccolta differenziata del nostro comune. E allora che fare? Per aiutare i cittadini …

Continua »

Macelli e Covid-19: c’è lo sfruttamento della manodopera immigrata al centro dei focolai. Il rapporto dell’Effat

Fleischerei

Sfruttamento di lavoratori stranieri assunti attraverso subappalti e cooperative, turni di lavoro da 16 ore al giorno, stipendi bassi e alloggi sovraffollati. Sono questi i fattori che hanno reso i macelli terreno fertile per l’esplosione di focolai di Covid-19, soprattutto in Germania. Condizioni che, però, si ritrovano in varia misura negli impianti di macellazione di tutta Europa, Italia compresa. Lo …

Continua »

Cresce il lavoro minorile nelle piantagioni di cacao della Costa d’Avorio durante il lockdown. La scoperta dell’International Cocoa Initiative

Cresce il lavoro minorile nelle piantagioni di cacao della Costa d’Avorio. La causa? Molto probabilmente è la pandemia. Lo rivela un’indagine svolta dall’organizzazione non-profit International Cocoa Initiative (Ici) tra oltre 1.400 famiglie di 263 comunità di coltivatori di cacao, nel periodo compreso fra il 17 marzo e il 15 maggio. La ricerca ha rivelato un aumento del 21,5% della quota …

Continua »

Yogurt greco senza lattosio Despar Free From richiamato per presenza di lattosio. Interessate le confezioni senza grassi e con pezzi di fragola

Il ministero della Salute ha pubblicato gli avvisi di richiamo di un lotto di yogurt greco senza lattosio a marchio Despar Free From nelle versioni senza grassi e con pezzi di fragola per la presenza di lattosio. I prodotti interessati sono venduti in confezioni da 150 grammi con il numero di lotto 26/07/2020, che coincide con la data di scadenza. Gli yogurt …

Continua »

Formaggio pecorino a latte crudo Divino richiamato per presenza di Escherichia coli STEC

Il ministero della Salute ha diffuso l’avviso di richiamo di un lotto di formaggio pecorino a latte crudo semi-stagionato Divino a marchio Formaggi Fratelli Carai per la presenza di Escherichia coli STEC (produttore di tossina Shiga) rilevato in 25 grammi di prodotto. Il formaggio interessato è venduto in forme da circa 1,5 kg con il numero di lotto 080520 e la data …

Continua »

Integratori alimentari e Covid-19: ancora nessuna prova di utilità. Il rapporto dell’Iss sull’uso consapevole durante la pandemia

Medicines, supplements and drugs in a bottle on blue background

Da quando è scoppiata la pandemia di Covid-19, sono stati proposti numerosi integratori alimentari e prodotti a base di estratti vegetali per il trattamento dell’infezione da Sars-CoV-2, spesso con l’obiettivo dichiarato di sostenere o “potenziare” il sistema immunitario. Per questo l’Istituto superiore di sanità ha pubblicato un rapporto sull’uso consapevole degli integratori ai tempi del coronavirus, chiarendo, se ancora ce …

Continua »

Biologico, nel 2019 frutta tropicale, in guscio e spezie bio in testa per importazioni. Calano i cereali. La relazione della Commissione europea

agricoltura bio biologico campi coltivare

Restano sostanzialmente stabili le importazioni in Unione europea di prodotti agroalimentari biologici da paesi terzi. Nel 2019 gli stati membri hanno importato 3,24 milioni di tonnellate di materie prime e alimenti bio, con un aumento minimo (+0,4%) rispetto all’anno precedente. È questo il primo dato che emerge da una relazione da poco pubblicata dalla Commissione europea (scaricabile qui in inglese). Più …

Continua »

Burger vegetali e carne finta: Findus scende in campo e lancia la linea Green Cuisine. Disputa legale tra Nestlé e Impossible Foods

findus green cuisine burger polpette salsicce

Anche Findus affila le armi e scende sul campo di battaglia dei burger vegetali che sembrano carne (o almeno ci provano). Lo fa con Green Cuisine, una linea di prodotti a base di piselli – burger, polpette e salsicce – lanciata già lo scorso anno nel Regno Unito e in Irlanda e da poco sbarcata anche in Italia (ma entro la …

Continua »

Sospetta presenza di botulino, richiamate le zuppe di farro e verdure Bontà dell’Orto, Carrefour, Euroverde e Terra & Vita. Aggiornamento dell’8/7: totale assenza di contaminazione

richiamo zuppe farro verdure

Aggiornamento dell’8 luglio 2020: Euroverde, l’azienda produttrice delle zuppe con farro e verdure richiamate, rende noto in un comunicato che le analisi svolte sul prodotto dall’Istituto zooprofilattico sperimentale della Lombardia e Dell’Emilia Romagna hanno accertato la totale assenza di spore e tossina botulinica, nonché di qualsiasi altra contaminazione microbiologica. L’azienda quindi “è da ritenersi completamente estranea alla vicenda poiché nessuna contaminazione microbiologica …

Continua »

Agricoltura biologica in evidenza nell’Annuario dei dati ambientali 2019 dell’Ispra. Benefici per biodiversità, riduzione inquinamento e degrado

agricoltura biologica bio verdura

L’Ispra – Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale – ha presentato l’Annuario dei dati ambientali 2019, un documento che fa il punto sullo stato di salute dell’ambiente del nostro paese, confrontando, per la prima volta, la situazione italiana con le tendenze europee delineate nello State of the Environment Report 2020 dell’Agenzia europea dell’ambiente. Tra le venti tematiche analizzate …

Continua »

Salmone norvegese affumicato Starlaks e VéGé richiamato per possibile presenza di Listeria monocytogenes

richiamo salmone norvegese affumicato starlaks vege

Il ministero della Salute ha pubblicato l’avviso di richiamo precauzionale di un lotto di salmone norvegese affumicato venduto con i marchi Starlaks e VéGé per la possibile presenza di Listeria monocytogenes. Il prodotto coinvolto è venduto in confezioni da 100 grammi con il numero di lotto 619NI2010D2205 e la data di scadenza 02/07/2020 per il salmone a marchio Starlaks e 06/07/2020 per …

Continua »

Nestlé, Nutri-Score anche in Spagna e Portogallo. Il colosso adotta l’etichetta a semaforo in otto paesi

nutri-score-spain-portugal-feed

Nestlé adotta il Nutri-Score anche in Spagna e Portogallo. Lo ha annunciato lo scorso 11 giugno la multinazionale svizzera, che con l’aggiunta dei due paesi iberici porta a otto il numero di stati in cui l’etichetta a semaforo francese campeggia sui prodotti alimentari e le bevande del gruppo. Nel novembre 2019, infatti, il colosso ne aveva annunciato l’adozione in Austria, …

Continua »

Positività alla Salmonella: richiamati salame nostrano dolce e salame con aglio prodotti da Mariga Giuseppe & C. Sas

richiamo salame nostrano dolce aglio

Il ministero della Salute ha pubblicato il richiamo di un lotto di salame nostrano dolce e di salame con aglio prodotto da Mariga Giuseppe & C. Sas per positività alla Salmonella. I prodotti interessati sono venduti interi in forme da 700 grammi circa con il numero di lotto 170/2020 e la data di produzione 21/04/2020. I salami richiamati sono stati prodotti …

Continua »

Metalli pesanti, pesticidi, Pfas & co.: le sostanze chimiche che inquinano le nostre acque. Il rapporto di Legambiente

Water pollution in river - Global warming

Per decenni, fiumi, laghi, acque marine costiere e falde sotterranee sono stati usati come mezzo per smaltire i reflui industriali, agricoli e zootecnici. Ma ancora oggi tonnellate di sostanze chimiche, metalli pesanti e pesticidi vengono emesse nelle acque più o meno legalmente, tanto che, in soli 11 anni, nei corpi idrici italiani sono state riversate oltre 5.600 tonnellate di sostanze chimiche. …

Continua »

Covid-19 e obesità: aumenta il rischio di un decorso severo. E un editoriale del BMJ punta il dito sulle responsabilità dell’industria

Overweight woman on color background

“L’epidemia di Covid-19 sembra essere l’ennesimo problema di salute esacerbato dalla pandemia di obesità”. È quanto sostengono i tre autori di un editoriale di fuoco sul rapporto tra obesità, coronavirus e responsabilità dell’industria alimentare, apparso sul British Medical Journal. Ci sarebbero, infatti, sempre più prove che l’obesità sia un fattore di rischio di un decorso più severo e morte in seguito all’infezione …

Continua »