Home / Giulia Crepaldi (pagina 20)

Giulia Crepaldi

Un altro richiamo di bacche di goji e mix di frutta secca: ancora carbofuran oltre i limiti

bacche di goji vasetto di vetro

Il ministero della Salute ha segnalato i richiami di alcuni lotti e formati di bacche di goji e di fashion mix della Torrefazione La Forlivese per il superamento del limite della sostanza attiva carbofuran segnalata dal fornitore. I prodotti interessati sono i seguenti: Goji berry in confezione da 1 kg, 2 kg e 5 kg con il numero di lotto …

Continua »

Covid-19, per alcune persone la perdita di gusto e olfatto può durare anche cinque mesi

annusare cibo aroma

Dopo un anno di pandemia di Covid-19, sappiamo bene che la scomparsa del senso dell’olfatto e anche del gusto sono un campanello d’allarme collegato al contagio da Sars-CoV-2. Sappiamo anche che può protrarsi a lungo nel tempo, anche per mesi. Ora si cerca di capire per quante persone anosmia e ageusia, rispettivamente la perdita di olfatto e gusto, diventano persistenti …

Continua »

Bacche di goji e frutti rossi richiamati: pesticida carbofuran oltre i limiti segnalato dal fornitore

Il ministero della Salute ha diffuso il richiamo di alcuni lotti di misto frutti rossi 0,99 Manuzzi e si bacche di goji con i marchi Manuzzi e Manusol “per il superamento dei limiti di sostanza attiva su carbofuran” segnalato dal fornitore di materia prima. I prodotti interessati sono i seguenti: Misto frutti rossi 0,99 Manuzzi, in confezione da 70 grammi, …

Continua »

Celiachia, la dieta senza glutine resta l’unico trattamento. La Relazione del ministero

Gluten Free Products

Per la celiachia, l’unico trattamento disponibile resta l’esclusione totale e permanente del glutine dalla dieta. Nonostante l’impegno dei ricercatori e le risorse investite, non esiste e non sarà disponibile a breve termine infatti una terapia che consenta di consumare alimenti contenti glutine senza danni alle persone celiache. Lo ribadisce la Relazione annuale al Parlamento sulla celiachia del ministro della Salute …

Continua »

Alimenti affumicati, in Francia un’indagine scova irregolarità in un’azienda su tre

affumicatura salsicce affumicate

Legni per l’affumicatura di provenienza sconosciuta, carenza di informazione sugli aromi, a volte poca attenzione al rischio idrocarburi policiclici aromatici. Nel mondo dei prodotti affumicati francesi, le irregolarità si trovano in un’azienda su tre. Lo rivela un’indagine della Direzione generale per la concorrenza, il consumo e la repressione frodi (Dgccrf) del ministero dell’Economia, delle finanze e del rilancio, che ha …

Continua »

Tigros segnala un altro richiamo di sesamo e mix di semi per ossido di etilene

Tigros ha comunicato il richiamo di alcuni lotti di semi di sesamo e di mix semi per panificazione a marchio Primia, ancora una volta per la “presenza di ossido di etilene”. I prodotti interessati sono venduti in confezioni da 250 grammi con i seguenti numeri di lotto e termini minimi di conservazione (Tmc): Semi di sesamo Primia, lotti 2011815, 2012815, …

Continua »

NaturaSì, richiamata lecitina di soia granulare bio: odore sgradevole. Interessati due marchi

richiamo lecitina soia baule volante mensana fior di loto

NaturaSì ha diffuso i richiami precauzionali di un paio di lotti di lecitina di soia granulare biologica con i marchio Baule Volante e Mensana Fior di Loto a causa di un’alterazione organolettica (odore sgradevole). I prodotti interessati sono venduti in barattoli da 250 grammi con i termini minimi di conservazione 05/02/2022 (Mensana Fior di Loto) e 10/12/2022 (Baule Volante). In …

Continua »

Sesamo con ossido di etilene, il rapporto del Senato francese che punta il dito contro il sistema di controlli europei

Ossido di elimene, cucchiai con semi di sesamo

“Semi di sesamo: un nuovo esempio dell’ingenuità delle autorità in merito all’importazione delle derrate alimentari”. È il titolo di un rapporto della Commissione Affari economici del Senato francese, in cui si punta il dito sul sistema di controlli alimentari europei, ritenuto in parte responsabile dello scandalo del sesamo contaminato con l’ossido di etilene. Una crisi che quasi quotidianamente sta provocando da …

Continua »

NaturaSì, richiamo precauzionale per la cola bio: possibile presenza di frammenti di vetro

NaturaSì ha segnalato il richiamo precauzionale di un lotto di cola bio a marchio Baule Volante per la “possibile presenza di frammenti di vetro”. Sono interessate le confezioni da 4x275ml con il numero di lotto 20248 e il termine minimo di conservazione 04/09/2021. In via cautelativa, la catena di negozi bio raccomanda di non consumare il prodotto con il numero …

Continua »

Tuodì, Fresco Market e InGrande, richiamati semi di sesamo: presenza di ossido di etilene nel prodotto

Le catene di discount Tuodì, Fresco Market e InGrande hanno segnalato il richiamo di un lotto di semi di sesamo a marchio Naturalmente Tuo per la “presenza di ossido di etilene”. Il prodotto coinvolto è venduto in sacchetti da 200 grammi, con il numero di lotto 2015515 e il termine minimo di conservazione 30/06/2021. I semi di sesamo richiamati sono …

Continua »

Caso delle mascherine Ffp2 non a norma: c’è un’indagine dell’Ufficio antifrode europeo

The Hand holding the mask (KN95 or N95 mask for protection pm 2.5 and coronavirus, COVID-19) up in the sky. Virus spread around the world. pandemic virus. Hope for vaccine or treatment concept.

L’antifrode europeo starebbe indagando sulle mascherine Ffp2 fuori norma. Come rivela il Corriere della Sera, l’Ufficio europeo per la lotta antifrode della Commissione (Olaf), su segnalazione della Germania, già da tempo starebbe investigando sul caso. La vicenda è balzata agli onori della cronaca, quando un’azienda altoatesina specializzata nell’import-export con la Cina ha denunciato che la maggior parte delle mascherine Ffp2 in commercio non …

Continua »

McDonald’s, parte da Svezia e Danimarca il lancio di McPlant, il nuovo panino con burger vegetale

McPlant panino patatine mcdonald's

Senza grandi annunci, McDonald’s ha iniziato a testare in Europa il McPlant, il nuovo burger a base vegetale del colosso americano del fast food. La sperimentazione pilota è iniziata nel mese di gennaio 2021 in alcuni ristoranti di Svezia e Danimarca, e si concluderà ad aprile. Sviluppato insieme a Beyond Meat, azienda specializzata in prodotti di “finta carne”, il nuovo …

Continua »

Covid-19 e cibi surgelati, cosa c’è da sapere sulla teoria della Cina. Ma il contagio è davvero possibile?

Ma è davvero possibile prendere il Covid-19 dai surgelati? Sì, secondo la Cina, che è arrivata addirittura a suggerire, più o meno apertamente, che ci siano stati proprio degli alimenti congelati provenienti dall’estero all’origine del primo focolaio di Wuhan, quello che ha fatto conoscere il Sars-CoV-2 a tutto il mondo. Una teoria che ha ripreso vigore dopo la presentazione dello …

Continua »

Le bottiglie di carta di Coca-Cola alla prova dei consumatori. Il test in Ungheria con le bevande vegetali AdeZ

Coca-Cola Adez bottiglia carta

Le bottiglie di carta di Coca-Cola arriveranno presto nelle mani dei consumatori. La multinazionale ha infatti deciso di fare un balzo avanti nella sperimentazione facendo il primo test sul mercato in Ungheria, dove circa 2 mila consumatori riceveranno le bevande vegetali AdeZ, un marchio del colosso statunitense, imbottigliate nel prototipo in carta presentato nell’autunno 2020 a Bruxelles. Secondo i piani …

Continua »

Quanta confusione sugli alimenti ultra-trasformati: non sempre i consumatori sanno riconoscerli

Family chooses dairy products in shop

Sentiamo sempre più spesso parlare di alimenti ultra-trasformati e del loro possibile impatto sulla salute. Ma siamo davvero sicuri di saperli riconoscere? Secondo un sondaggio realizzato nel Regno Unito da YouGov per la British Nutrition Foundation c’è ancora tanta confusione a riguardo e una buona parte dei consumatori fa fatica a distinguere i prodotti veramente ultra-processati da cibi che hanno …

Continua »