Home / Redazione Il Fatto Alimentare (pagina 10)

Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Pomodori secchi La Dispensa del Fattore richiamati per presenza di frammenti di insetti

la dispensa del fattore pomodori secchi

Il Ministero della salute ha diffuso il richiamo di un lotto di pomodori secchi Gusti Sardi – La Dispensa del Fattore per la presenza di impurità derivanti da frammenti di insetti. Il prodotto coinvolto è distribuito in confezioni da 250 grammi, che fanno parte del lotto numero PG090818, con il termine minimo di conservazione 09/08/2019. I pomodori secchi interessati dal …

Continua »

Salmonella: richiamate le salsicce stagionate della Macelleria Partenzi

salsiccia salame carne

Il Ministero della salute ha diffuso il richiamo di un lotto di salsicce stagionate della Macelleria Partenzi per la presenza di Salmonella spp. Il prodotto interessato è venduto sfuso, con il numero di lotto 29/2018 e il termine minimo di conservazione 15/10/2018. Le salsicce stagionate sono state prodotte dalla Macelleria Partenzi di Partenzi Francesco, nello stabilimento di via Trento e Trieste 92 …

Continua »

La colazione dei bambini secondo gli spot tv: troppi zuccheri e grassi. Il rischio è di sforare i limiti dell’Oms

bambini colazione succo

Nella fiaba, il lupo cattivo veste i panni della cara nonnina per fare di Cappuccetto Rosso un boccone prelibato. Non di rado, però, pare che l’industria alimentare si comporti nello stesso modo nei confronti dei bambini. Li seduce con le immagini accattivanti della pubblicità televisiva per trasformali in consumatori compulsivi di prodotti ricchi di zuccheri, grassi e sodio, pieni di …

Continua »

Aggiornamento del 21/01/19: richiamo revocato. Barrette proteiche Protein+ White 31% a marchio +Watt richiamate per Salmonella

Aggiornamento del 21/01/2019: il Ministero della salute ha revocato il richiamo delle barrette proteiche Protein+ White 31% a marchio +Watt perché le analisi di revisione hanno rilevato l’assenza di Salmonella nel prodotto. Viene spontaneo domandarsi perché ci siano voluti tre mesi e mezzo per arrivare alla revoca di un richiamo, che era stato pubblicato il 04/10/2018. Il Ministero della salute ha diffuso l’avviso …

Continua »

Aggiornamento del 24/10: richiamo revocato. Bauli richiama croissant con crema di latte per presenza di Salmonella. Ritirate anche formaggelle per Escherichia coli STEC

richiamo bauli croissant crema latte salmonella

Aggiornamento del 24/10/2018: il richiamo è stato revocato. Le contro-analisi dell’Istituto superiore di sanità hanno confermato l’assenza di Salmonella nel prodotto. Bauli, in un comunicato, afferma che si è trattato un errore dell’Asl di Salerno e del laboratorio di analisi. Aggiornamento del 05/10/2018: in un comunicato, Bauli fa sapere che “la tipologia del prodotto in questione (prodotto da forno) sia sottoposto per sua …

Continua »

Riformulare i piatti ipercalorici: la nuova linea dell’Efsa per promuovere una dieta sana. Meno zucchero, grassi e sale, più fibre, vitamine e gusto

pasta pesto

La prima causa di mortalità al mondo, che provoca il decesso precoce di oltre 12 milioni di persone ogni anno, è la dieta squilibrata. Le altre sono, in ordine di rilevanza, la pressione alta, il fumo, seguito da inquinamento ambientale, sovrappeso, glicemia e uso di alcol e droghe. È quanto risulta da una ricerca del 2015, pubblicata sulla prestigiosa rivista scientifica …

Continua »

Aggiornamento del 24/10: revocato il richiamo, resta il ritiro dagli scaffali. Decò richiama pomodorini in scatola per presenza del fitofarmaco clormequat oltre i limiti

pomodorini scatola deco richiamo

Aggiornamento del 24 ottobre 2018: il Ministero della salute ha accertato che non esiste alcun rischio di esposizioni acuta e cronica al clormequat. Pertanto il richiamo è stato revocato, mentre il ritiro dai supermercati rimane in essere. I supermercati Decò hanno richiamato un lotto di pomodorini in scatola a proprio marchio per la presenza di clormequat oltre i limiti stabiliti dal …

Continua »

Olio extravergine: la furberia dell’olio di carta e le bottiglie vendute a meno di 3 €. Il parere di Alberto Grimelli di Teatro Naturale

Demolito il muro dei 3 euro al litro per l’extravergine comunitario, resta solo da abbattere l’ultima barriera sull’olio nazionale. Si scaldano i motori per la nuova campagna olearia e c’è già chi è in cerca di olive “di carta”. La quotazione? 60 €/q, ma c’è il trucco. Riportiamo il parere di Alberto Grimelli di Teatro Naturale. Finalmente siamo tornati ai …

Continua »

700 mila salmoni scappati da allevamenti in Cile. L’articolo pubblicato dalla rivista Valori

salmoni salmone pesce mare

Salmoni trattati con antibiotici: ne sono scappati 700 mila da un mega-allevamento di una multinazionale norvegese in Cile. La notizia riportata da Valori, sito di finanza, etica ed economia sostenibile. Autorità e ong sono preoccupate per le possibili conseguenze sull’ambiente e sulla salute umana della maxi-fuga di salmoni trattati con il florfenicol. Recuperata solo una minima parte. Alla metà di …

Continua »

Simply richiama cous cous pollo e verdure Gastronomia d’Italia per rischio microbiologico

richiamo simply cous cous pollo verdure gastronomia italia

I supermercati Simply hanno diffuso il richiamo di un lotto di cous cous pollo e verdure in confezione take away a marchio Gastronomia d’Italia per rischio microbiologico. Il prodotto coinvolto è venduto in vaschette di plastica da 200 grammi, con il numero di lotto 18041 e la data di scadenza 07/10/2018. Il cous cous richiamato è stato prodotto per Sma …

Continua »

Corso su alimentazione e nutrizione nella medicina di genere. Aperte le iscrizioni all’Università di Pavia

mela donna frutta 124822318

Apriranno a ottobre le iscrizioni per il corso di perfezionamento in “Alimentazione e nutrizione nella medicina di genere” organizzato dall’Unità di Scienze dell’alimentazione del Dipartimento di Sanità pubblica, medicina sperimentale e forense, presso l’Università degli Studi di Pavia. L’obiettivo è di fornire ai partecipanti le informazioni necessarie per rispondere alle esigenze nutrizionali delle diverse fasi della donna (crescita, età fertile, …

Continua »

Ricerca scientifica e comunicazione del rischio: tavola rotonda all’Università degli Studi di Padova. Dall’allerta alimentare al caso PFAS

avviso-allerta-ritiro-attenzione-rischio-Fotolia_74898699_Subscription_Monthly_M-1024x683

Venerdì 28 settembre 2018, presso l’Università degli Studi di Padova, si terrà la tavola rotonda “Ricerca scientifica e comunicazione del rischio nella gestione delle emergenze: dalle contaminazioni alimentari al caso PFAS in Veneto”. La conferenza è uno degli eventi della VenetoNight2018 – Notte europea dei ricercatori. Alla tavola rotonda partecipano Roberto La Pira, direttore de Il Fatto Alimentare, che parlerà …

Continua »

“Eravamo pazzi per la Nutella … quando non conteneva olio di palma”. Così scrive una lettrice

nutella

Buongiorno, posso dire due parole a proposito di Nutella? Mi fa sorridere che in molti articoli si ragioni sul fatto che Ferrero usi l’olio di palma perché più economico. Ma certo che questo è il motivo! Io 50 anni li ho passati da un po’, e quando ero una bambina negli anni ’60 la Nutella era la cosa più buona …

Continua »

Tescoma richiama i sifoni per panna Delicia. La testa in plastica può saltare, pericolo per i consumatori

tescoma richiamo sifoni panna delicia testa plastica

Tescoma ha richiamato volontariamente e in via precauzionale i sifoni per panna Delicia con testa in plastica perché in caso di “applicazione di eccessiva forza durante l’avvitamento della parte superiore in plastica al corpo del sifone in alluminio, o del deterioramento del medesimo componente dovuto, prevalentemente, a una impropria manutenzione, si potrebbe determinare il cedimento della testa in plastica del …

Continua »

Stop agli animali in gabbia! Al via la petizione di iniziativa dei cittadini europei promossa da più di 100 associazioni

Stop agli allevamenti in gabbia! Questa la richiesta dell’Iniziativa dei cittadini europei lanciata oggi da più di 100 associazioni tra cui Ciwf. La petizione, battezzata “End the Cage age!”, dovrà raccogliere in un anno, un milione di firme provenienti da almeno sette stati membri. In Europa, circa 300 milioni di animali sono confinati in gabbie ogni anno: il 62% delle …

Continua »