Home / Beniamino Bonardi (pagina 5)

Beniamino Bonardi

Beniamino Bonardi

Carrefour Spagna: cominciata la vendita di alimenti a base di insetti. Dieci prodotti definiti “di tendenza, nutrienti e sostenibili”

carrefour spagna insetti

Gli alimenti a base di insetti fanno il loro ingresso nella grande distribuzione partendo dalla Spagna, dove Carrefour ha iniziato a vendere dieci nuovi prodotti, che vanno dai vermi della farina con erbe aromatiche alle barrette energetiche a base di cioccolato con grilli in polvere, fino a pasta e muesli con farina di insetti. La nuova gamma è esposta in appositi …

Continua »

La Francia vieta per gli alimenti vegetariani e vegani denominazioni tipiche della carne, come “spezzatino di soia” o “scaloppine di seitan”

Veggie burger

In Francia gli alimenti vegetariani e vegani non potranno più utilizzare termini tradizionalmente utilizzati per la carne, come bistecca, hamburger o salsiccia, perché ritenuti fuorvianti per i consumatori. Lo stabilisce un emendamento approvato dall’Assemblea nazionale francese, proposto dal deputato Jean Baptiste Moreau, del movimento del presidente Macron, La République En Marche, e di professione allevatore. Ora spetterà al Ministro dell’agricoltura …

Continua »

Proposta una direttiva Ue che vieta il doppio standard per gli alimenti. Misura per contrastare la vendita di prodotti con la stessa confezione ma di diversa qualità tra i vari paesi

brioche dolci

La Commissione europea ha presentato una proposta di direttiva denominata New deal per i consumatori, che rivede la legislazione a tutela dei consumatori e in cui è previsto il divieto del doppio standard alimentare. Si tratta della pratica denunciata dagli Stati dell’Europa centro-orientale, per cui in alcuni paesi vengono venduti prodotti che, pur avendo la stessa confezione, risultano di qualità inferiore. …

Continua »

Lotta alla plastica, Inghilterra verso il divieto di cannucce, cucchiaini, palette cotton fioc. Annuncio della Premier britannica Theresa May

plastica cucchiai

Il Primo Ministro britannico, Theresa May, ha annunciato l’intenzione fare un ulteriore passo nella lotta alla plastica, vietando cannucce, cucchiaini e palette per mescolare le bevande, nonché i cotton fioc con bastoncino non biodegradabile. L’occasione scelta per l’annuncio è stato il summit dei capi di governo del Commonwealth. I nuovi divieti cominceranno a essere applicati in Inghilterra e il governo …

Continua »

Approvato il nuovo regolamento Ue sull’agricoltura biologica ma i giudizi del mondo agricolo italiano sono negativi

agricoltura biologica

Il Parlamento europeo ha approvato il nuovo regolamento europeo sull’agricoltura biologica, che dal 2021 sostituirà l’attuale quadro normativo datato 2007, quando era stato aggiornato il primo regolamento del 1991. Con 466 voti a favore, 124 voti contrari e 50 astensioni, il Parlamento europeo ha ratificato il testo su cui si era raggiunto un accordo di massima tra le tre istituzioni …

Continua »

Usa, illegali gli integratori a base di caffeina pura o altamente concentrata venduta sfusa. Troppi i rischi di errore per i consumatori

caffeina caffe chicchi integratori alimentari

La Food and Drug Administration (FDA) statunitense ha dichiarato illegali gli integratori alimentari contenenti caffeina pura o altamente concentrata in polvere o in forma liquida, se vengono venduti sfusi direttamente ai consumatori in contenitori che contengono fino a migliaia di porzioni raccomandate. La FDA si dichiara pronta ad intraprendere azioni per rimuovere questi prodotti dal mercato, anche da quello online. …

Continua »

Nestlé, 100% del packaging riciclabile o riutilizzabile entro il 2025. Ma per Greenpeace è un’operazione di greenwashing

Nestle S.A.

Dopo McDonald’s e Coca-Cola, anche Nestlé si impegna nella lotta alla plastica e annuncia che entro il 2025 tutto il suo packaging sarà riciclabile o riutilizzabile. L’obiettivo è che “nessuna delle confezioni prodotte, comprese quelle in plastica, finisca nelle discariche o nella raccolta indifferenziata”. L’azione si concentrerà su tre aree: eliminare le plastiche non riciclabili; incoraggiare l’uso di materie plastiche …

Continua »

Extravergine Bertolli e Carapelli, Deoleo patteggia il pagamento di 7 milioni di dollari per class action su origine e qualità

olio oliva extravergine

La filiale statunitense della spagnola Deoleo, proprietaria dei marchi Bertolli e Carapelli, ha accettato di pagare sette milioni di dollari per chiudere una class action intentata in California, che accusava l’azienda di aver travisato l’origine e la qualità dell’olio extravergine di oliva. Per quanto riguarda l’origine, i querelanti contestavano che sulle bottiglie ci fosse la scritta “Imported from Italy”, mentre le …

Continua »

Prosciutto Parma e San Daniele: irregolarità nei controlli. Il ministero decide commissariamento degli Istituti di certificazione

Il ministero delle Politiche agricole ha commissariato per sei mesi, a partire dal prossimo 1° maggio 2018, l’Istituto Parma Qualità e l’Ifcq Certificazioni, che svolgono su autorizzazione del ministero le funzioni di controllo sulle filiere di diversi salumi e formaggi Dop e Igp, tra cui il Prosciutto di Parma e quello San Daniele.  Il commissariamento, disposto dall’Ispettorato centrale della tutela …

Continua »

Pesticidi: proposta della Commissione per rispondere all’iniziativa contro il glifosato firmata da oltre un milione di cittadini

agricoltura verdura

Dopo che a febbraio il Parlamento europeo ha istituito una commissione speciale incaricata di esaminare la procedura di autorizzazione per i pesticidi, anche la Commissione Ue ha assunto un’iniziativa per rispondere alle preoccupazioni sul sistema di valutazione dei rischi, che hanno accompagnato il rinnovo per cinque anni dell’autorizzazione al commercio dell’erbicida glifosato, deciso dalla maggioranza degli Stati e dalla Commissione lo …

Continua »

Il Canada interviene sulle bevande zuccherate alcoliche dopo la morte di una 14enne. Consultazione pubblica sulla regolamentazione

lattine FCKD UP mani bevande zuccherate alcoliche

Dopo la morte di una quattordicenne del Québec, che poco prima era stata vista bere la bibita zuccherata FCKD UP con una gradazione alcolica dell’11.9%, il governo canadese ha deciso di intervenire. L’esecutivo ha intenzione di regolamentare la pubblicità, il marketing e l’etichettatura delle bevande zuccherate, comprese quelle con dolcificanti artificiali, con una gradazione alcolica compresa tra il 7 e …

Continua »

Iceland, prima catena di supermercati britannica a eliminare l’olio di palma dai prodotti a proprio marchio per combattere la deforestazione

Iceland supermercato surgelati

Iceland, specializzata in surgelati, ha annunciato che entro l’anno eliminerà l’olio di palma da tutti i prodotti a proprio marchio. È la prima catena di supermercati britannica a prendere questa decisione. Il grasso tropicale sarà eliminato da 130 prodotti, pari al 10% di quelli a marchio Iceland, per una quantità di oltre 500 tonnellate l’anno. “Finché lceland non può garantire …

Continua »

Arriva il dietista al supermercato. Consulenza gratuita in tre Ipercoop del torinese

carrello verdura latte spesa supermercato

Si chiama Info.food ed è il nuovo servizio di consulenza nutrizionale gratuita che dal 16 aprile debutterà all’interno degli Ipercoop di Torino, Chieri e Collegno, dove un esperto dietista sarà a disposizione dei clienti per fornire consigli, informazioni e suggerimenti, affiancandoli nella scelta di prodotti e alimenti che rispondano alle esigenze di alimentazione corretta e consapevole. Il servizio è il …

Continua »

Inghilterra, raddoppiati in quattro anni i ricoveri in cui l’obesità è la diagnosi primaria o secondaria. Nell’ultimo anno l’aumento è stato del 18%

obesita donna obesa sovrappeso

Negli ospedali inglesi, nel 2016-17 ci sono stati 617 mila ricoveri di pazienti per i quali l’obesità è stata indicata come la causa primaria o secondaria, con un aumento del 18% rispetto all’anno precedente. Le ospedalizzazioni in cui l’obesità è stata la diagnosi primaria sono aumentati dell’8%, passando a 9.929 a 10.705, e riguardano il trattamento per la perdita di …

Continua »

La Sugar Tax funziona, soprattutto per i poveri. Dossier della rivista medica The Lancet

soda tax bibita bevanda

Le tasse sulle bevande zuccherate (Sugar Tax), così come quelle su alcol e tabacco, non solo funzionano ma, anziché andare a pesare sui già scarsi redditi delle fasce più povere, ne favoriscono la tutela della salute. È quanto sostiene la rivista medica The Lancet, che dedica cinque articoli al problema del dilagare delle malattie non trasmissibili, come tumori, diabete, malattie …

Continua »