Home / Nutrizione / L’obesità aumenta ovunque e cresce la preoccupazione per le malattie cardiovascolari. Rapporto della rivista The Lancet

L’obesità aumenta ovunque e cresce la preoccupazione per le malattie cardiovascolari. Rapporto della rivista The Lancet

obesita grasso sovrappeso dieta 177115587Nel 2017, il 73% dei decessi registrati nel mondo, gran parte dei quali precoci, sono stati causati da malattie non trasmissibili, con oltre 28,8 milioni causate da quattro soli fattori di rischio: ipertensione, fumo, glicemia alta, elevato indice di massa corporea. L’obesità è aumentata in quasi tutti i paesi del mondo, provocando oltre un milione di morti per diabete di tipo 2, mezzo milione di decessi per malattie renali croniche legate al diabete e 180 mila decessi correlati a steatoepatite non alcolica. Tra le altre malattie che causano decessi e che sono correlate a un alto indice di massa corporea vi sono anche malattie cardiovascolari, neoplasie, demenza e asma.

È quanto emerge dal Global Burden of Disease Study pubblicato dalla prestigiosa rivista medica The Lancet, che evidenzia come i crescenti tassi di obesità potrebbero spiegare perché i tassi di mortalità per malattie cardiovascolari non diminuiscano più in Australia, Austria, Brasile, Germania, Paesi Bassi, Regno Unito e Stati Uniti. C’è anche preoccupazione che i tassi globali di cardiopatia ischemica e ictus ischemico possano iniziare a salire per la prima volta dagli anni ‘70.

Secondo The Lancet, l’incremento dell’obesità potrebbe essere il risultato di un aumento della ricchezza nazionale, che porta a cambiamenti complessi nei sistemi alimentari, nella qualità del cibo, nella nutrizione, nella tecnologia e nei livelli di attività fisica. La sfida per le autorità politiche è particolarmente importante dove la malnutrizione e l’obesità si verificano congiuntamente e dove sarebbero necessarie politiche nutrizionali basate sull’evidenza scientifica. Cosa necessaria anche nei paesi in cui i tassi di obesità sono bassi ma stimati in aumento.

© Riproduzione riservata

* Con Carta di credito (attraverso PayPal). Clicca qui

* Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264
indicando come causale: sostieni Ilfattoalimentare 2018. Clicca qui

  Beniamino Bonardi

Beniamino Bonardi

Guarda qui

African Children Holding Hands Cupped To Beg Help. Poor African children keeping their cupped hands, asking for help. African children suffer from poverty, diseases, water scarcity and malnutrition.

Dall’Africa al Nord America, lo stato della malnutrizione è inaccettabile e si fa troppo poco. La denuncia del “2018 Global Nutrition Report”

La malnutrizione è a livelli inaccettabili e costituisce un problema che nessun Paese al mondo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *