Home / Archivio dei Tag: sostenibilità (pagina 4)

Archivio dei Tag: sostenibilità

Transizione ecologica: la proposta di Legambiente con dieci progetti per il Pnrr

paesaggio vigneti Toscana

Per concretizzare la transizione ecologica partendo dai territori Lega Ambiente propone dieci opere faro che possono proiettare l’Italia verso un 2030 più sostenibile e verde. Dalla riconversione green del distretto industriale di Taranto e Brindisi, in Puglia, a una mobilità a emissioni zero nei capoluoghi di provincia della Pianura Padana e del Centro Sud, dalla bonifica dei territori e delle …

Continua »

Sovvenzionare la sostenibilità dei pasti funziona. La scelta vincente: combinare sussidi, carbon tax e interventi comportamentali

Sovvenzionare alimenti e pasti associati a ridotte emissioni di carbonio è un metodo efficace per convincere le persone a fare scelte alimentari più sostenibili. Lo suggerisce un nuovo studio pubblicato su Based and Applied Social Psychology dai ricercatori della Queen Mary University di Londra, che hanno svolto alcuni esperimenti chiedendo a dei volontari di scegliere uno dei quattro pasti proposti in …

Continua »

Appello di esperti, docenti e ricercatori a Mario Draghi per il Piano nazionale di ripresa e resilienza

Riceviamo e pubblichiamo questo appello indirizzato al Presidente del consiglio Mario Draghi firmata da docenti, ricercatori ed esperti di varie discipline che propongono alcuni suggerimenti per il Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr). Gli esperti si dicono preoccupati per il presente e per il futuro. Per questo, oltre a contribuire allo studio dei fenomeni collegati alla pandemia, sono interessati …

Continua »

Pellicola trasparente dalle alghe? È in arrivo un biofilm all’alginato che sarebbe resistente, omogeneo, trasparente ed edibile

peperoni vaschetta pellicola per alimenti

La pellicola trasparente per il packaging alimentare potrebbe arrivare presto anche da un materiale che si può raccogliere o produrre a basso costo e in quantità pressoché illimitate: le alghe. Un gruppo di ricerca russo-indiano ha infatti pubblicato, sul Journal of Food Engineering, i risultati ottenuto partendo dalla molecola principale delle alghe: l’alginato di sodio. L’alginato ha già molte applicazioni …

Continua »

Per ridurre plastica bisogna cambiare i volumi delle bottiglie

Three plastic bottles with one bottle crushed

Per ridurre il consumo di plastica derivante dalle bottiglie di bevande c’è una soluzione che non implica cambiamenti drastici: bisogna modificare i volumi di ogni bottiglia, eliminando quelle dalle capienze troppo piccole o troppo grandi per prediligere quelle dal volume medio-grande. Un aumento del 20% del volume medio di quelle più piccole corrisponderebbe, solo negli Stati Uniti, a una diminuzione …

Continua »

Pesce pescato o di allevamento? La terza via è il pesce coltivato

Due branzini o spigole su un foglio di carta forno, circondato da fette di limone, erbe, pomodorini e peperoni

Mentre le alternative vegetali alla carne, le cosiddette fake meat, sono sempre più diffuse, come si capisce dall’adozione, da parte di Burger King, dei prodotti Impossible Food, e dal programma McPlant di McDonald ‘s, ci sono molte start up che lavorano sul pesce coltivato, certe di un promettente futuro. Ma la situazione, quando si tratta di pesce, non è così …

Continua »

Le soluzioni di Bill Gates per il cibo, nel nuovo libro dedicato ai temi ambientali

Bill Gates è tornato prepotentemente all’attenzione di tutto il mondo grazie all’uscita, in decine di paesi, del suo nuovo libro (Clima – come evitare un disastro, Nave di Teseo), interamente dedicato ai temi ambientali. La MIT Technology Review, rivista del Massachusetts Institute of Technology di Boston, lo ha intervistato sul contenuto, e ha dedicato alcune domande a uno dei grandi …

Continua »

Punto verde: scompare (in Francia) il logo ingannevole per i consumatori

Chi non ha mai visto il “Punto Verde” stampato su un imballaggio? Si tratta di una freccia circolare verde che si avvolge intono a una freccia più chiara, molto comune sulle confezioni di prodotti alimentari e non solo. Chi non ha mai pensato, almeno una volta, che quel simbolo fosse in relazione con la riciclabilità della confezione o tutt’al più …

Continua »

Impegno per il consumo sostenibile, l’iniziativa della Commissione UE per la transizione verde

sostenibilità

Si chiama Green Consumption Pledge Initiative, ed è il nuovo impegno per un consumo ecosostenibile varato dalla Commissione europea alla fine di gennaio 2021. Un’iniziativa che si inserisce nel più ampio patto europeo per il clima con l’obiettivo di spingere le aziende a impegnarsi volontariamente nella transizione verde (uno dei punti cardine della nuova agenda dei consumatori e della strategia …

Continua »

Qual è la tua impronta ambientale? Il calcolatore della BBC che suggerisce anche la dieta più green

Di impronta ambientale legata al cibo si sente parlare sempre più spesso. Ma come fare per calcolarla, e cercare quindi di ridurla? La domanda è tutt’altro che futile, perché esistono diversi tipi di impronta, oltre a quella generale, perché a comporli contribuiscono molte variabili e perché le informazioni necessarie al calcolo spesso sono assenti in etichetta, e in generale non …

Continua »

Più trasparenza in etichetta per gli  animali ma anche per gli umani. Il prezzo sociale dei prodotti

Proponiamo ai nostri lettori questo articolo di Silvano Toppi sulle indicazioni in etichetta apparso sul mensile La borsa della spesa, mensile dell’Associazione consumatrici e consumatori della Svizzera italiana. Forse regaleremo o ci regaleranno maglioni merinos, dalla lana molto fine e pregiata, ed è probabile che troveremo anche l’indicazione “Mulesing Free” (misteriosa per molti) per avvertirci che non si è scuoiata la …

Continua »

La produzione di gas serra dagli allevamenti concorre per il 18% al totale. Un articolo di Antongiovanni su Georgofili.it

allevamento bovini manzo iStock_000048833802_Small

La produzione di metano legata alle attività antropiche è una questione sempre più urgente come scrive in questo articolo Mauro Antongiovanni sul sito dell’Accademia dei Georgofili che proponiamo ai nostri lettori. “Il metano ti dà una mano” era lo slogan pubblicitario di qualche tempo fa, che ci invitava a consumare il metano (CH4) come fonte energetica, in quanto il meno …

Continua »

L’anno di frutta e verdura della FAO. Un progetto ambizioso per aumentare conoscenza, sostenibilità e innovazione

Il 2021 è l’anno internazionale di frutta e verdura della FAO. Presentato a fine dicembre, il progetto ha lo scopo di aumentare la conoscenza dei vegetali sia dal punto di vista nutrizionale sia per quanto riguarda la sostenibilità della loro coltivazione, per cercare di migliorarne l’utilizzo, ridurne lo spreco e contribuire a fornire soluzioni per una popolazione mondiale che si …

Continua »

A Copenaghen ha aperto la più grande fattoria verticale d’Europa: la “nuova” agricoltura tra sostenibilità e profitto

A Taastrup, nei sobborghi di Copenaghen (Danimarca), ha preso vita la più grande fattoria verticale indoor d’Europa. La nuova vertical farm, nata dalla collaborazione tra la startup Nordic Harvest e la società tech taiwanese YesHealth Group, copre un’area di 7.000 mq con 14 livelli di scaffalature sulle quali si calcola verranno prodotte annualmente 1.000 tonnellate di verdura, con una previsione …

Continua »

Impatto ambientale dei cibi: uno studio tedesco valuta non solo la CO2 ma anche l’acqua, i fosfati e il consumo di energia

Qual è il reale impatto ambientale degli alimenti che portiamo in tavola? Come si calcola? È possibile orientare le proprie scelte in modo da abbassarlo? A queste e altre domande su un termine sempre più familiare, ma non necessariamente sempre compreso a fondo, l’Istituto per l’energia e la ricerca ambientale di Heidelberg, in Germania, risponde con un dettagliato studio che …

Continua »