Home / Valeria Nardi (pagina 4)

Valeria Nardi

Valeria Nardi
Giornalista

McDonald’s mette i tablet sui tavoli. “Un servizio aggiuntivo”: dice l’azienda, un problema per i più piccoli secondo Margherita Caroli

tablet mcdonald 2018

Al Centro Sarca, un vasto centro commerciale al confine tra Milano e Sesto San Giovanni, c’è un McDonald’s che dispone di diversi tablet ancorati ai tavoli. Sprezzanti del consiglio dei nutrizionisti che dice di non mangiare di fronte alla televisione accesa, la famosa catena decide addirittura di inchiodare uno schermo al tavolo, su cui si può giocare o navigare in …

Continua »

Tossina di Shiga in formaggio dalla Francia e Salmonella in cosce di pollo dalla Polonia… Ritirati dal mercato europeo 90 prodotti

Nella settimana n°16 del 2018 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 90 (9 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende quattro casi: presenza di tossina di Shiga, prodotta dal gruppo Escherichia coli, in formaggio dalla Francia; Listeria monocytogenes in salame …

Continua »

Nicotina in bacche di goji bio e corpo estraneo in integratore per cani e gatti… Ritirati dal mercato europeo 89 prodotti

Nella settimana n°15 del 2018 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 89 (18 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende 13 casi: focolaio di origine alimentare causato da norovirus in cozze bollite e congelate, dalla Spagna; Listeria monocytogenes in cracker …

Continua »

Salmonella in salame senza glutine e lattosio e idrocarburi in integratore di semi di cumino nero… Ritirati dal mercato europeo 53 prodotti

salame affettati insaccati

Nella settimana n°14 del 2018 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 53 (8 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende cinque casi: benzo (a) pirene e idrocarburi policiclici aromatici in integratore in capsule di semi di cumino nero, provenienti dalla …

Continua »

Batteri in latte formula per neonati ed Escherichia coli in mitili dalla Spagna… Ritirati dal mercato europeo 68 prodotti

Nella settimana n°13 del 2018 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 68 (17 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende quattro casi: batteri (Cronobacter sakazakii) in latte formula per neonati dalla Germania (il  prodotto oggetto di allerta spedito in Italia …

Continua »

Contro gli imballaggi di plastica inutili al via la campagna “Svesti la Frutta” lanciata dal portale greenMe.it

Lo scandalo di gennaio, quando i sacchetti dell’ortofrutta sono diventati a pagamento (1/2 centesimi) ha orientato alcuni consumatori ad acquistare frutta e verdura confezionata in vaschette di plastica, polistirolo o cartoncino. Forse è sfuggito a molti che anche questi imballaggi sono a carico dei consumatori, nonostante il costo non sia “visibile”, ma anzi il confezionato alla fine è un po’ …

Continua »

Mercurio in tonno in olio d’oliva e glutine non dichiarato in polvere proteica Bio Planete… Ritirati dal mercato europeo 70 prodotti

tonno olio di oliva sottolio

Nella settimana n°12 del 2018 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 70 (sette quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende sette casi: conteggio elevato di Escherichia coli in cozze vive dalla Spagna, purificate in Italia; Listeria monocytogenes in formaggio brie …

Continua »

Olio di palma: la deforestazione del Borneo continua. L’unica speranza sono i consumatori e le scelte consapevoli

olio di palma indigeni borneo indonesia 2018

Nell’ottobre 2015 Johan Reboul, un giovane liceale allora diciassettenne di Nimes, aveva lanciato sulla piattaforma Change.org una petizione per chiedere alla Lu, marchio francese di biscotti e prodotti da forno, di abbandonare l’olio di palma. A distanza di tre anni Reboul ha pubblicato un aggiornamento sulla spinosa questione. Lo youtuber Le Grand JD accompagnato dal giornalista  Bernard Genier (RTS), sono …

Continua »

Lavastoviglie: Siemens e Bosch tra le migliori secondo i test di Altroconsumo. Analisi sui modelli classici e slim

Negli ultimi anni le lavastoviglie sono diventate un elettrodomestico onnipresente nelle cucine degli italiani che in tre casi su quattro preferiscono quelle a incasso. L’utilizzo presenta molti vantaggi tra cui la semplicità, la velocità oltre al minor impatto ambientale rispetto al lavaggio a mano. Le criticità riguardano soprattutto le guarnizioni difettose e la pompa di scarico (vedi articolo) Altroconsumo ha testato …

Continua »

Frammenti di plastica in burger vegani e senape non dichiarata in patatine… Ritirati dal mercato europeo 97 prodotti

galette, quinoa with vegetables

Nella settimana n°11 del 2018 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 97 (16 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende nove casi: conteggio elevato di Escherichia coli in cozze vive dalla Spagna; presenza di soia in farina di grano dall’Italia; …

Continua »

DON e ocratossina A in cereali a base di crusca per la colazione… Ritirati dal mercato europeo 82 prodotti

cereali colazione crusca

Nella settimana n°10 del 2018 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 82 (9 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia non comprende allerta, mentre tra i prodotti diffusi che non implicano un intervento urgente troviamo: infestazione da parassiti (Anisakis) in due lotti di sgombri …

Continua »

5 suggerimenti per ridurre il sale. Inizia la Settimana mondiale di sensibilizzazione per la diminuzione

È iniziata oggi Settimana mondiale di sensibilizzazione per la riduzione del consumo alimentare di sale, promossa dalla World Action on Salt & Health (WASH) in associazione con numerosi partner in 100 Paesi. Lo slogan è “5 ways to 5 grams” per indicare i cinque  comportamenti virtuosi da adottare per ridurre il consumo di sale e arrivare al valore massimo raccomandato …

Continua »

Latte non dichiarato in preparato in polvere per frullati di soia… Ritirati dal mercato europeo 51 prodotti

smoothie frullato cacao cioccolato dolci

Nella settimana n°9 del 2018 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 51 (2 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende due casi: ingrediente (latte) non dichiarato in etichetta di preparato in polvere per frullati di soia al gusto cioccolato, dalla …

Continua »

Croste di formaggio: si possono mangiare? Risponde il professore Antonello Paparella

Cheese

C’è chi la scarta senza pensieri, per altri è la parte più gustosa, ma le croste di formaggio si può sempre mangiare? Alcune sono facili da riconoscere e scartare perché si tratta di rivestimenti costituiti da cere (come per il Gouda, l’Edamer, alcune caciotte e pecorini semistagionati), da tessuto (come in una varietà di Cheddar) o da altri materiali non commestibili …

Continua »

Campagna elettorale: quando la Coldiretti era sui manifesti contro il comunismo. Le locandine del secolo scorso tra DC e Pci

manifesti dc coldiretti

La Confederazione Nazionale Coltivatori Diretti (Coldiretti) è stata fondata nel 1944 da Paolo Bonomi uno dei più famosi uomini della Democrazia Cristiana (DC), eletto deputato dal 1948 al 1983 e presidente della confederazione fino al 1980. Sin dai primi anni del dopoguerra Coldiretti, per conto della DC, diventa un bacino enorme di voti, raccogliendo e indirizzando i lavoratori delle campagne verso il …

Continua »