Home / Valeria Nardi (pagina 21)

Valeria Nardi

Valeria Nardi
Giornalista

Ancora allerta mercurio nello smeriglio e metalli pesanti in utensili cinesi… Ritirati dal mercato europeo 45 prodotti

Nella settimana n°12 del 2014 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi sono state 45 (6 quelle inviate dal Ministero della salute italiano).   L’elenco comprende un’allerta per eccesso di mercurio in smeriglio o squalo mako (Isurus oxyrinchus) congelato dal Portogallo, via Spagna.   Nella lista dei lotti respinti alle frontiere e/o delle informative …

Continua »

Escherichia coli in mitili e larve ed escrementi in datteri tunisini… Ritirati dal mercato europeo 63 prodotti

Nella settimana n°11 del 2014 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi sono state 63 (13 quelle inviate dal Ministero della salute italiano).   L’elenco comprende tre allerta: la prima relativa al conteggio troppo elevato di Escherichia coli in vongole refrigerate (Tapes philippinarum) italiane (distribuite in Francia, Germania, Olanda e anche in Italia); la …

Continua »

Metalli pesanti in stoviglie cinesi e mercurio in smeriglio spagnolo… Ritirati dal mercato europeo 63 prodotti

Nella settimana n°10 del 2014 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi sono state 63 (9 quelle inviate dal Ministero della salute italiano).   L’elenco comprende, come la scorsa settimana, un’allerta relativa all’eccesso di mercurio in fette di smeriglio surgelato (o squalo mako, Isurus oxyrhincus) dalla Spagna.   Nella lista dei lotti respinti alle …

Continua »

Rapporto sulla sicurezza alimentare nel 2013. In un anno 3.136 notifiche tra cui l’epatite A nei frutti di bosco, lo scandalo della carne di cavallo e il mercurio nel pesce

Il rapporto 2013 sulla sicurezza alimentare del Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sarà ricordato per la contaminazione da epatite A dei frutti di bosco congelati e per la presenza di carne di cavallo non dichiarata in etichetta in numerosi piatti pronti. Questi due episodi sono però una minima parte delle 3.136 notifiche registrate (*leggi nota a pag.2 …

Continua »

Notizie dal mondo: consumi bibite gassate, sostenibilità dei cibi, sostanze chimiche ed effetti sulla salute, produttori di zucchero

Le notizie dal mondo di questa settimana arrivano da Germania, California, Europa, Nord America, e altre nazioni ancora.   Multa di 280 milioni di euro a tre produttori di zucchero in Germania: si erano messi d’accordo sull’aumento dei prezzi e la ripartizione del mercato L’Antitrust tedesca ha inflitto pesanti sanzioni a tre dei maggiori produttori di zucchero della Germania, giudicandoli …

Continua »

Mercurio in squalo mako spagnolo e pesticida in Centella asiatica… Ritirati dal mercato europeo 49 prodotti

squalo mako

Nella settimana n°9 del 2014 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi sono state 49 (10 quelle inviate dal Ministero della salute italiano).   L’elenco comprende un’allerta relativa all’eccesso di mercurio in squalo mako congelato (Isurus oxyrhincus) dalla Spagna.   Nella lista dei lotti respinti alle frontiere e/o delle informative sui prodotti diffusi che …

Continua »

Sacchetti ortofrutta: Unicoop Firenze introduce le shopper e i guanti in bioplastica per la frutta e la verdura

sacchetti ortofrutta

Anche i sacchetti e i guanti dei reparti ortofrutta diventano eco. Unicoop Firenze ha introdotto in tutti i 103 punti vendita  sacchetti e guanti da usare per l’acquisto di frutta e  verdura ottenuti da plastica biodegradabile. Il materiale è lo stesso delle buste che si usano per la raccolta nelle case della frazione umida di rifiuti solidi urbani. Il progetto, avviato …

Continua »

Escherichia coli in salami affettati italiani e cromo in utensili cinesi… Ritirati dal mercato europeo 52 prodotti

salame affettati insaccati

Nella settimana n°8 del 2014 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi sono state 52 (12 quelle inviate dal Ministero della salute italiano).   L’elenco comprende un’allerta relativa alla presenza di tossina di Shiga, prodotta dal gruppo Escherichia coli, in salami affettati sottovuoto italiani della marca Fiorucci (leggi articolo) distribuito in Austria, Belgio, Malta, …

Continua »

Agnesi risponde alla lettera de Il Fatto Alimentare sulla proposta di indicare in etichetta l’origine del grano duro

pasta

Dopo la campagna de Il Fatto Alimentare sull’opportunità di indicare sull’etichetta della pasta l’origine del grano duro, abbiamo ricevuto diverse risposte da Barilla, De Cecco, Granoro, Divella, Delverde…a queste  si aggiunge quella della pasta Agnesi.  Anche noi riteniamo che  Il “made in Italy” e la qualità della pasta dipendono dall’esperienza, dalle capacità dell’azienda, dalla semola e solo in parte dall’origine della materia prima.  …

Continua »

Anche la pasta Delverde risponde alla lettera de Il Fatto Alimentare che chiede di indicare l’origine del grano in etichetta

Dopo la campagna de Il Fatto Alimentare sull’opportunità di indicare sull’etichetta della pasta l’origine del grano duro, abbiamo ricevuto diverse risposte cui si aggiunge quella di Delverde.  Anche noi riteniamo che  Il “made in Italy” e la qualità della pasta dipendono dall’esperienza, dalle capacità dell’azienda, dalla semola e solo in parte dall’origine della materia prima.  Ciò nonostante i grandi pastifici …

Continua »

Colesterolo in etichetta: cambiano le informazioni sulle confezioni degli alimenti. Più tutelati i consumatori

colesterolo yogurt latte fermentato 179229729

Dal mese di febbraio 2014 gli alimenti che aiutano ad abbassare il colesterolo dovranno riportare in etichetta una scritta dove si precisa che non sono indicati per le persone con livelli di colesterolo normali. Fino ad oggi la frase utilizzata sulle confezioni era: “destinati esclusivamente alle persone che intendono ridurre il livello di colesterolo nel sangue”. La nuova normativa europea …

Continua »

Continua la truffa Carrefour: la finta promozione arriva sui cellulari. I finti siti si rinnovano automaticamente dopo essere stati oscurati. La testimonianza di una lettrice

Purtroppo la Truffa Carrefour iniziata tre mesi fa continua e molti lettori ci scrivono arrabbiati per essere caduti nella trappola. Abbiamo segnalato più volte l’imbroglio attraverso Il Fatto Alimentare e le pagine di Facebook e Twitter, ma gli sms continuano ad arrivare promettendo buoni spesa da 300 euro in cambio di un contributo di 50 euro (grazie all’aiuto del Ministero dello sviluppo …

Continua »

Acqua ossigenata in budini vaniglia e cioccolato e fungicida in carciofi egiziani… Ritirati dal mercato europeo 69 prodotti

Nella settimana n°7 del 2014 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi sono state 69 (9 quelle inviate dal Ministero della salute italiano).   L’elenco comprende due allerta: presenza di perossido di idrogeno (acqua ossigenata, presenza in 2 su 5 piatti) in budini alla vaniglia e cioccolato della Cameo prodotti in Germania (per ulteriori …

Continua »

Istamina in tonno italiano e Salmonella in cosce di pollo dalla Polonia… Ritirati dal mercato europeo 87 prodotti

Nella settimana n°6 del 2014 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi sono state 87 (17 quelle inviate dal Ministero della salute italiano).   L’elenco comprende tre allerta: eccesso di istamina in tonno in olio di soia italiano (distribuito in Canada, Francia, Germania, Lettonia, Svizzera, Regno Unito e Italia); Salmonella enteritidis in cosce e …

Continua »

Sterilizzatore B-Well a vapore della Medela ritirato dal mercato per rischio incidenti e lesioni

È stato ritirato dal mercato lo sterilizzatore B-Well della Medela per rischio incidenti e lesioni agli utilizzatori. L’azienda specializzata in prodotti per la gravidanza e la prima infanzia ha richiamato in vari paesi gli sterilizzatori a vapore modello B-Well con codici articolo da 008.0100 a 008.0104 e 008.0121, 008.0287.   La causa è da ricercare nel potenziale accumulo di umidità nel …

Continua »