Home / Redazione Il Fatto Alimentare (pagina 30)

Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

I numeri ballerini dello spreco alimentare. Cambiano i comportamenti degli italiani o le metodologie di calcolo di chi fa le indagini?

spreco alimentare

Tra il 2016 e il 2017 gli sprechi alimentari sarebbero diminuiti del 40%, secondo uno studio realizzato nell’ambito del progetto “Reduce”, promosso dal ministero dell’Ambiente con Università di Bologna, Università della Tuscia, Politecnico di Milano, Università di Udine e campagna “Spreco Zero” di Last Minute Market, presentato in occasione della Giornata nazionale contro lo spreco alimentare del 5 febbraio. In …

Continua »

Crolla il consumo di bevande gassate in Italia: vendite giù del 20% in 10 anni, ma crescono gli energy drink tra gli adolescenti

coca cola bevande gassate bibite zuccherate

Crolla il consumo di bevande gassate. Tra il 2006 e il 2016 le vendite delle bibite analcoliche sono scese quasi del 20%. Si tratta di un’ottima notizia per la salute degli italiani. Diverso è il parere di  Assobibe (associazione delle industrie delle bevande analcoliche) che attribuisce il tracollo alla crisi economica, alla tassazione elevata e al cambiamento delle abitudini alimentari,  …

Continua »

Auchan, Simply, Lidl, Esselunga e Carrefour richiamano tortine: possibile presenza frammenti metallici. Coinvolti numerosi lotti in tutta Italia

tortine stabinger milbona

Aggiornamento del 20/02: il Ministero della salute ha pubblicato un avviso di richiamo più ampio di quanto comunicato dall’azienda, probabilmente deciso in via precauzionale, dei dolci prodotti da Stabinger, che comprende 27 tortine, torte e strudel di vari pesi e formati, per un totale di 92 lotti coinvolti. Per vedere quali sono i prodotti interessati clicca qui. Auchan e Simply hanno richiamato due …

Continua »

Preparato per torta margherita e muffins Koilia richiamato: soia non dichiarata in etichetta. Pedon richiama dieci lotti

Koilia preparato per torta margherita

Il Ministero della salute ha pubblicato il richiamo di un lotto di preparato per torta margherita e muffins senza glutine a marchio Koilia per la presenza dell’allergene soia non dichiarato in etichetta. Il prodotto interessato è venduto in confezioni da 400 g e fa parte del lotto con data di scadenza 28/12/2019. Il preparato interessato è prodotto da Pedon Spa …

Continua »

Ortoromi richiama estratto Smile finocchio Insal’arte: data di scadenza errata. Nessun rischio per i consumatori

ortoromi insalarte estratto finocchio smile

Carrefour, Bennet e Tigros hanno diffuso il richiamo di un lotto di estratto al finocchio Smile Insal’arte per un errore di etichettatura: sulle confezioni è riportata la data di scadenza errata 14/04/2020, invece di 14/04/2018. Il prodotto interessato (EAN 8018708956620) è venduto in bottigliette di plastica da 250 ml e fa parte del lotto L.586803003. Anche Unes ha comunicato il richiamo ai …

Continua »

La lista dei falsi test per intolleranze e allergie alimentari. La denuncia dei medici. Il decalogo da seguire e i consigli degli esperti

Il proliferare di falsi test diagnostici per individuare intolleranza o allergie alimentari ha generato negli ultimi anni molta confusione e false aspettative di dimagrimento nei soggetti in sovrappeso. Per aiutare i cittadini a riconoscere le bufale nascoste dietro al business dei falsi test, valutato in circa 3 milioni di euro, l’Associazione italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica – ADI, in …

Continua »

Olio extravergine di oliva falso: il Tar annulla la multa di 550mila euro che l’Antitrust aveva inflitto a Lidl

olio extravergine d'oliva

Il Tribunale amministrativo del Lazio ha annullato la multa di 550mila euro che l’Antitrust aveva inflitto a Lidl per aver venduto un olio extravergine quando in realtà si era rilevato un semplice  vergine. Lo scandalo era scoppiato dopo la pubblicazione dei risultati dei test da Il Salvagente nel giugno 2015 che evidenziavano un problema per alcune marche. I dubbi venivano in …

Continua »

Spreco di cibo: dalla spesa al frigorifero di casa, tutti i consigli per combatterlo. L’infografica di Alimenti & Salute

spreco alimentare

Secondo il Parlamento europeo, ogni anno i cittadini dell’Unione sprecano milioni di tonnellate di cibo che si trasformano così in rifiuti alimentari. Secondo i dati della Fao, circa un terzo del cibo prodotto in tutto il mondo viene perso – durante le fasi di produzione, trasporto, stoccaggio, trasformazione e vendita – o sprecato dai consumatori. Tra le conseguenze dello spreco …

Continua »

Richiamato un lotto di pasta di sesamo al cacao halva Baskaya per arachidi non segnalate in etichetta

halva pasta di sesamo al cacao

Aggiornamento del 23/02/2018: il Ministero della salute ha pubblicato un secondo richiamo per la pasta di sesamo halva a marchio Baskaya, sempre per la presenza di allergeni non dichiarati in etichetta. Sono interessate le confezioni ai gusti cacao, pistacchio e vaniglia che fanno parte di tutti i lotti di produzione precedenti al 31/12/2017. Il Ministero della salute ha diffuso il richiamo …

Continua »

Glutine non dichiarato in etichetta di chips al mais e cobalto da tazze per caffè e tè dalla Cina… Ritirati dal mercato europeo 66 prodotti

Nachos chips. Delicious salty tortilla snack.

Nella settimana n°6 del 2018 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 66 (di cui sette inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende quattro casi: presenza di glutine non dichiarato in etichetta di chips di mais dal Belgio; Salmonella enterica (ser. Typhimurium) …

Continua »

Preparato per torta Decò richiamato per presenza di soia non dichiarata in etichetta. Altri dieci lotti richiamati da Pedon

preparato per torta deco

Aggiornamento del 16/02/2018: Ministero della salute anche il ha diffuso il richiamo del preparato per torta Decò, estendendo il provvedimento anche al lotto con scadenza al 31/08/2019, oltre a quello con data di scadenza 13/09/2019 già comunicato dalla catena. I supermercati Decò hanno richiamato un lotto di preparato per torta senza glutine a marchio insegna per la presenza dell’allergene soia non dichiarato …

Continua »

NaturaSì richiama tortilla chips Trafo per la presenza di glutine non dichiarato in etichetta. Rischio per i celiaci

tortilla chips trafo

NaturaSì ha diffuso il richiamo di tre lotti di tortilla chips a marchio Trafo per la presenza di glutine non indicato in etichetta. Sono interessate le confezioni gusto Naturel da 75 g e 200 g con termine minimo di conservazione 11/08/2018, gusto Chili da 75 g con termine minimo di conservazione 28/07/2018 e gusto Cheese da 75 g con termine minimo di conservazione …

Continua »

Sostituire l’olio di palma senza modificare il gusto del cibo è possibile. Le alternative proposte dai ricercatori dell’Università di Udine

Chocolate chip cookies on stars bowl over a table

L’olio di palma è stato per lungo tempo il grasso vegetale più utilizzato dell’industria alimentare perché è solido a temperatura ambiente, economico e versatile. Ma è anche ricco di grassi saturi e ha un impatto ambientale da non trascurare. Non è sempre possibile rimpiazzare questi grassi utilizzando oli vegetali ricchi di grassi insaturi, come l’olio di girasole o di oliva. …

Continua »

Le chiacchiere di Carnevale: meglio fritte o al forno? Le calorie non cambiano il gusto sì

Le chiacchiere sono il dolce tipico del Carnevale ma è meglio scegliere quelle cotte al forno “perché contengono meno calorie”. È questo il ragionamento che fanno molte persone quando arriva il momento di comprarle in pasticceria o al supermercato. La realtà è un po’ diversa, visto che tutte le chiacchiere vengono fritte e solo dopo, in alcuni casi, vengono anche …

Continua »

Colazione Mulino Bianco: troppi zuccheri e grassi ma soprattutto tanti errori e poca trasparenza

bambini colazione succo

Come dovrebbe essere la colazione del Mulino Bianco? Osservando le immagini sul sito dell’azienda si vedono i biscotti abbinati a frutta, macedonia o succo di arancia, ci sono anche il latte, il caffè, il cappuccino, oppure il vasetto di yogurt. L’avvertenza che compare ovunque è che non bisogna superare il 20% del fabbisogno giornaliero ovvero 400 kcal per un adulto …

Continua »