Home / Beniamino Bonardi (pagina 59)

Beniamino Bonardi

Beniamino Bonardi

Allattamento al seno: dal 2005 a oggi si allunga il periodo e il numero di donne. Maggior diffusione al Nord

breastfeeding newborn baby

In occasione della settimana per l’allattamento materno (1-7 ottobre) il sito Epicentro, curato dall’Istituto Superiore di Sanità ha diffuso dati Istat del 2013, da cui risulta che in Italia il numero di mesi di allattamento esclusivo al seno è mediamente 4,1. Il valore più alto si registra nella provincia autonoma di Trento (5 mesi) e quello più basso in Sicilia …

Continua »

Bibite zuccherate: il contenuto di saccarosio varia da paese a paese, ma in ogni caso supera la dose giornaliera raccomandata dall’OMS

Il network britannico Action on Sugar ha analizzato nelle lattine da 330 ml di bibite zuccherate il contenuto di saccarosio, rilevando che nell’88% dei casi è superiore alla dose giornaliera raccomandata dall’Organizzazione mondiale della sanità (25 grammi, pari a sei cucchiaini da tè). C’è di più, la quantità di zucchero della stessa bibita varia considerevolmente da paese a paese. Ad …

Continua »

“Cowspiracy: il segreto della sostenibilità”. Arriva in Italia il film-documentario sugli allevamenti intensivi

Dal 3 al 10 ottobre sarà possibile vedere in alcune città italiane il film-documentario Cowspiracy – The Sustainability Secret (La cospirazione delle vacche), che viene presentato con lo slogan “Il film che le organizzazioni ambientaliste non vogliono che vediate”. Il lungometraggio, diretto dallo statunitense Kip Andersen, fa luce su quella che viene definita l’industria più distruttiva del mondo contemporaneo, indagando …

Continua »

Microonde: come utilizzarlo per ridurre il rischio di passaggio di sostanze chimiche dall’imballaggio all’alimento

forno microonde

L’Agenzia nazionale francese per la sicurezza alimentare (ANSES) ha diffuso i risultati di uno studio sui rischi connessi alla cottura in forno a microonde dei cibi confezionati, che sono sempre più diffusi per la loro praticità. Lo studio, condotto in collaborazione con l’Institut national de la consommation, ha voluto valutare il rischio di passaggio di sostanze chimiche dall’imballaggio all’alimento. La …

Continua »

Indonesia: drammatici incendi a Sumatra e Kalimantan per l’olio di palma, 200 compagnie sotto inchiesta

In Indonesia, più di duecento compagnie sono state messe sotto inchiesta in relazione agli incendi che da settimane stanno distruggendo le foreste delle isole di Sumatra e di Kalimantan, i cui fumi stanno inquinando vaste zone del Sud-Est asiatico e che il governo indonesiano prevede di non poter spegnere completamente prima della fine di novembre. Intanto, come riferisce l’agenzia Reuters, …

Continua »

Bisfenolo A e spreco alimentare, il Consiglio costituzionale francese boccia una legge e mezzo

Il Consiglio costituzionale francese ha bocciato una parte della legge del 2012, in vigore dal gennaio di quest’anno, che vietava produzione, commercializzazione, importazione ed esportazione di contenitori alimentari contenenti Bisfenolo A (sostanza classificata come interferente endocrino, in grado di influenzare il metabolismo dell’organismo e del sistema immunitario, e utilizzata per produrre plastiche e resine). Resta in vigore il divieto di …

Continua »

Campylobacter nel pollo in Gran Bretagna: contaminato il 73% dei campioni

La britannica Food Standards Agency (FSA) ha pubblicato un rapporto sulle analisi condotte nell’arco di un anno  (febbraio 2014 – marzo 2015) per rilevare la presenza di Campylobacter nel pollo fresco venduto in Gran Bretagna.  Dai risultati emerge che il 19% è fortemente contaminato e il 73% contaminato. Per quanto riguarda il packaging, lo 0,1% degli imballaggi è risultato molto …

Continua »

Crostacei crudi: il consumo può causare enteropatie. L’IZSVe consiglia di cuocere gamberi, granchi e gamberetti

gamberetti gamberi crostacei pesce

Negli ultimi anni, lungo le coste italiane e in particolare lungo quelle del Nord Adriatico, si è diffusa l’abitudine di consumare i crostacei crudi, soprattutto scampi e gamberetti, che possono essere fonte di tossinfezioni, per la presenza di tossine o microrganismi patogeni per l’uomo. Tra questi, alcuni vibrioni (Vibrio cholerae, Vibrio parahaemolyticus e Vibrio vulnificus) sono responsabili di episodi anche gravi, che si verificano quando si …

Continua »

Pesticidi negli alimenti: pubblicati i risultati delle analisi ufficiali del 2013. Il Ministero della salute soddisfatto

alimenti

Il Ministero della salute ha pubblicato i risultati delle analisi condotte nel 2013 sui residui di pesticidi negli alimenti che, osserva il governo, “continuano ad essere in linea con quelli rilevati negli altri Paesi dell’Unione Europea e indicano un elevato livello di protezione del consumatore”. Nel complesso sono stati analizzati 5.525 campioni di prodotti ortofrutticoli, di cui 45 (0,8%) sono …

Continua »

Auchan e Burger King: 540.000 euro di multa per violazioni delle norme igieniche. Sanzione dall’agenzia per la protezione dei consumatori russa

Lady pushing a shopping cart in the supermarket.

L’agenzia russa per la protezione dei consumatori, Rospotrebnadzor, ha comminato una multa di 25 milioni di rubli (circa 330.000 euro) alla catena francese di supermercati Auchan e centinaia di dipendenti sono stati sospesi dal lavoro, dopo alcune ispezioni finalizzate a verificare il rispetto delle norme sanitarie. La notizia è stata data dall’agenzia di stampa russa RIA Novosti, che ha riportato …

Continua »

Nanomateriali: manca ancora una normativa omogenea. L’Europa è l’unica a definire cosa siano e come comportarsi nel settore alimentare

Le applicazioni delle nanotecnologie e l’utilizzo di nanomateriali nel settore agroalimentare, dei mangimi e del packaging, sono in fase di sviluppo e si prevede che molti prodotti, attualmente in fase di ricerca, entreranno sul mercato nel prossimo futuro. Per questo diventa sempre più importante disporre di sistemi normativi che affrontino adeguatamente la gestione dei rischi potenziali delle nanotecnologie. L’Unione europea, …

Continua »

Usa, Kellogg’s e General Mills eliminano coloranti e aromatizzanti artificiali ma a colazione le abitudini degli americani stanno cambiando

owl of cereal and spoons on wooden table

Entro la fine del 2018, Kellogg’s eliminerà coloranti e aromatizzanti artificiali dai cereali per colazione e da alcune varietà di merendine. La compagnia, che è la più grande produttrice mondiale del settore, afferma che già adesso il 75% dei propri cereali venduti in Nord America non contiene coloranti artificiali e più della metà non contiene aromatizzanti. L’annuncio di Kellogg’s segue …

Continua »

Gran Premio di F1: gli incendi dolosi delle foreste indonesiane per coltivare la palma da olio mettono a rischio la gara di Singapore

Le dense nubi di fumo bianco provenienti dall’Indonesia, che da settimane avvolgono diversi paesi del Sud-Est asiatico, sono arrivate all’attenzione mondiale perché stanno mettendo a rischio lo svolgimento del Gran Premio di Formula 1 di Singapore, previsto in notturna domenica 20 settembre. I rischi riguardano sia la salute del pubblico, sia la visibilità dei piloti. Non si tratta del fumo …

Continua »

Clonazione animale: il Parlamento europeo chiede divieti più forti. Approvata una relazione che modifica la direttiva della Commissione Ue

Genetic engineering

Il Parlamento europeo ha votato sulla proposta di direttiva della Commissione europea sulla clonazione animale, chiedendone un rafforzamento. Attualmente la clonazione non è utilizzata a fini di allevamento nell’Unione europea ma lo è in altri paesi come gli Usa, il Canada, l’Argentina, il Brasile e l’Australia. La proposta della Commissione intende vietare la clonazione a fini agricoli “temporaneamente” ma gli …

Continua »

Pomodori San Marzano coltivati in Belgio e negli Usa. Un’interrogazione al Parlamento europeo e il mistero del New York Times

grappolo di pomodorini san marzano

Il presidente della commissione agricoltura del Parlamento europeo, Paolo De Castro, ha presentato un’interrogazione alla Commissione Ue, chiedendo che si attivi per far cessare l’utilizzo del termine “San Marzano” nell’etichetta di pomodori prodotti e commercializzati in Belgio dall’azienda LAVA, con sede a Leuven. Secondo De Castro, si tratta di utilizzo “chiaramente evocativo“ dei pomodori a denominazione di origine protetta, che …

Continua »