Home / Beniamino Bonardi (pagina 58)

Beniamino Bonardi

Beniamino Bonardi

Spreco alimentare nelle mense: WWF e sei multinazionali lanciano una campagna per combatterlo

Schoolchildren enjoying their lunch in a school cafeteria

Sei multinazionali (Sodexo, Unilever Food Solutions, PepsiCo, Ardo, McCain, SCA) e il WWF hanno lanciato una campagna europea per combattere lo spreco di cibo lungo la filiera dei servizi di ristorazione. La campagna, promossa dall’International Food Waste Coalition (IFWC), un’associazione senza scopo di lucro creata la scorsa primavera, partirà il prossimo gennaio in Italia, Francia e Gran Bretagna, e prevede …

Continua »

Foie gras: i supermercati Pam lo tolgono dagli scaffali. Violenza inaccettabile su oche e anatre

Nei prossimi giorni, i 153 supermercati della catena Pam/Panorama toglieranno dalla vendita il foie gras, frutto dell’ingozzamento forzato di oche e anatre attraverso un tubo, al fine di ingrossarne il fegato. La decisione è stata presa dopo che l’associazione Essere Animali ha diffuso un filmato sulle torture a cui sono sottoposte oche e anatre in alcuni allevamenti francesi, da cui …

Continua »

Svizzera: generale calo dei batteri resistenti agli antibiotici nella carne di pollo tranne nel caso del Campylobacter

L’Ufficio federale svizzero della sicurezza alimentare e veterinaria (Usav) ha diffuso i risultati delle analisi condotte nel 2014 su campioni di polli da ingrasso sani prelevati nei macelli e campioni di carne di pollame venduta al dettaglio. Secondo l’Usav osserva i risultati delle analisi dimostrano che le resistenze a diversi antibiotici nei batteri dell’intestino di polli da ingrasso sani continuano …

Continua »

Celiachia: l’Università di Foggia propone un nuovo modo per trattare la farina e rendere inoffensivo il glutine (da Gluten free a Gluten Friendly)

Un gruppo di ricerca del Dipartimento di Scienze agrarie, degli alimenti e dell’ambiente dell’Università di Foggia ha messo a punto un metodo innovativo metodo per modificare  le proteine del glutine, in modo tale da non scatenare reazioni nei soggetti affetti da celiachia. Le  modifiche apportate al glutine, permetterebbero agli alimenti oggi categoricamente vietati ai celiaci di diventare commestibili. La novità consiste …

Continua »

Integratori alimentari: in Usa causano 23.000 accessi al pronto soccorso ogni anno. Il problema principale è costituito dai disturbi cardiaci

Ogni anno, negli Stati Uniti l’uso di integratori alimentari provoca 23.000 accessi ai pronto soccorso. Il 21,6% riguarda bambini al di sotto dei cinque anni, sfuggiti al controllo degli adulti, mentre il 28% riguarda giovani tra i 20 e i 34 anni. Molte delle richieste d’aiuto riguardano problemi cardiovascolari legati all’assunzione di pillole per la perdita di peso o di …

Continua »

Contro lo spreco alimentare arrivano i biscotti rotti e scontati. Nuova iniziativa in Francia, dopo il successo della frutta e verdura brutte

Dopo aver messo in vendita, in un’area a loro dedicata, frutta e verdura dalle forme strane con uno sconto del 30%, la catena di supermercati francese Intermarché proverà a combattere lo spreco alimentare con i biscotti brutti, “Les biscuits moches”. Dal 3 all’8 novembre, nei 146 supermercati della regione dell’Île-de-France, Intermarché metterà in vendita, in apposite confezioni, biscotti con difetti di …

Continua »

Pepsi: in Cina arriva lo smartphone firmato dall’azienda delle bibite. Il motivo? La tecnologia ha un ruolo chiave nell’interazione con i consumatori

Si chiamerà Pepsi P1 lo smartphone che il colosso delle bollicine sta per lanciare in Cina. Il cellulare sarà dotato di un sistema Android 5.1, con display da 5,5 pollici a risoluzione FullHD, processore da 1,7GHz, 2GB di RAM e 16 di archiviazione interna, batteria da 3000mAh e fotocamere da 13 e 5 megapixel. Costerà 1.299 yuan (circa 175 euro) …

Continua »

Erbicidi, ogm e salute pubblica: gli Usa devono abbandonare le vecchie certezze. Un articolo del New England Journal of Medicine

attenzione-pericolo-allerta

Un articolo pubblicato dal New England Journal of Medicine fa il punto sull’uso di erbicidi e l’impatto sulla salute, in connessione al loro utilizzo nelle coltivazioni geneticamente modificate negli Stati Uniti. La stragrande maggioranza del mais e della soia coltivate negli Usa è ormai ogm e gli alimenti prodotti a partire da colture geneticamente modificate sono diventati onnipresenti. Tuttavia, a …

Continua »

India, il 30% dei pesticidi è contraffatto: rischi per la salute, l’ambiente e le esportazioni. Un rapporto delle Camere di commercio

pesticidi

Un rapporto della Federazione della Camere indiane del commercio e dell’industria indica che il 30% dei pesticidi usati in India è contraffatto. Un fenomeno che cresce del 20% l’anno e che nel 2019 raggiungerà il 40% del totale dei pesticidi utilizzati. Il rapporto evidenzia come questa situazione metta a rischio il ruolo dell’India come grande esportatrice di grano, frutta e …

Continua »

Il governo Usa dice no all’introduzione della sostenibilità nelle nuove linee guida sulla dieta degli americani: devono fornire solo informazioni nutrizionali e dietetiche

I ministri statunitensi dell’Agricoltura e della Salute, Tom Vilsack e Sylvia Burwell, hanno dichiarato che le nuove Linee guida per la dieta degli americani in fase di elaborazione non conterranno considerazioni sulla sostenibilità, come invece proposto dalla Commissione consultiva di nutrizionisti istituita dal governo di Washington all’inizio del 2014 per fornire pareri scientifici. Secondo i due ministri, le linee guida …

Continua »

Test della tv Svizzera sul glifosato (erbicida considerato probabilmente cancerogeno): presente nel 37,5 % delle persone

La trasmissione A Bon Entendeur della rete televisiva svizzera RTS ha effettuato un test sulle urine di 40 volontari della Svizzera romanda, donne e uomini, abitanti in città e campagna. I risultati delle analisi, effettuate da un laboratorio medico tedesco specializzato nella rilevazione del glifosato, hanno evidenziato la presenza dell’erbicida nelle urine nel 37,5% dei campioni, in misura variabile tra …

Continua »

Insetti d’allevamento a tavola: per EFSA il punto critico per la sicurezza alimentare riguarda soprattutto l’uso nei mangimi

L’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) ha esaminato i potenziali rischi biologici e chimici, l’allergenicità e i pericoli ambientali connessi all’uso di insetti allevati come cibi e mangimi. Il parere scientifico mette anche a confronto questi potenziali pericoli con quelli associati alle usuali fonti di proteine animali. Secondo gli esperti dell’Efsa, l’eventuale presenza di pericoli biologici e chimici nei …

Continua »

Coca-Cola pubblica i finanziamenti alle organizzazioni mediche e sociali statunitensi. 120 milioni di dollari dal 2010

Coca cola bottle cap

Un mese fa, un articolo del New York Times aveva svelato come, nel 2014, Coca-Cola avesse finanziato occultamente, con 1,5 milioni di dollari, il Global Energy Balance Network, un’organizzazione no profit molto popolare negli Stati Uniti, il cui vice-presidente, Steven N. Blair, è finito sotto accusa per un video in cui invitava a concentrarsi solo sull’attività fisica, negando l’importanza della dieta per …

Continua »

Antibiotici negli animali: linee guida dall’UE per sapere come comportarsi

Sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea sono state pubblicate le linee guida sull’uso prudente degli antibiotici in medicina veterinaria, partendo dal fatto che negli ultimi anni l’impiego massiccio di questi farmaci sull’uomo e sugli animali ha accelerato la comparsa e la diffusione di microrganismi resistenti. La situazione è peggiorata a causa della mancanza di investimenti nello sviluppo di nuovi antibiotici efficaci. …

Continua »

L’Italia ha notificato all’Unione europea la richiesta per il divieto di coltivazione degli Ogm su tutto il territorio

Il ministro dell’Agricoltura, d’intesa con i ministri dell’Ambiente e della Salute, ha notificato alla Commissione europea la richiesta per il divieto di coltivazione, su tutto il territorio italiano, degli Ogm autorizzati a livello europeo. La richiesta è stata fatta in base alla nuova direttiva europea 2015/412 dell’11 marzo 2015, che consente agli Stati membri di vietare al proprio interno la …

Continua »