Home / Beniamino Bonardi (pagina 60)

Beniamino Bonardi

Beniamino Bonardi

Container in mare: l’impatto sull’ambiente e sulla qualità dei trasporti di alimenti. I risultati delle ricerche dell’Università di Bologna presentate a Expo

Il trasporto dei prodotti alimentari sulle lunghe distanze ha assunto sempre maggior rilevanza negli ultimi anni, con viaggi che durano anche 30-40 giorni, in container su navi, esposti a notevoli variazioni di temperatura e ad altri fattori, come vibrazioni e umidità. I prodotti freschi vengono trasportati in container refrigerati, mentre altri no e sono sottoposti a notevoli stress, che possono …

Continua »

Disinvestire da società coinvolte nell’olio di palma: la scelta del Fondo sovrano norvegese

La Banca centrale norvegese ha deciso che il Fondo d’investimenti sovrano della Norvegia (Government Pension Fund Global), che gestisce un patrimonio pari a 870 miliardi di dollari, dovrà disinvestire da quattro società impegnate nel settore dell’olio di palma, a causa dei gravi danni ambientali causati dalle loro politiche di deforestazione. Si tratta delle sud-coreane Daewoo International e Posco, e delle …

Continua »

La deforestazione rallenta, ma ai tropici il rischio è costituito dalla coltivazione di palma da olio

«Le foreste sono fondamentali per la sicurezza alimentare e per assicurare migliori condizioni di vita.» È quanto afferma la dichiarazione finale del XIV Congresso mondiale sulle foreste, che si è tenuto dal 7 all’11 settembre a Durban, in Sud Africa. In occasione del Congresso, la FAO (Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura), ha pubblicato il rapporto di valutazione globale …

Continua »

Il glifosato è cancerogeno: la California vuole che sulle etichette dei prodotti ci sia questa avvertenza

L’Agenzia per la protezione dell’ambiente della California vuole che sulle etichette dei prodotti contenenti l’erbicida glifosato sia apposta l’avvertenza che si tratta di un prodotto cancerogeno. Prima della decisione finale, l’Agenzia californiana raccoglierà i commenti del pubblico sino al 4 ottobre. L’iniziativa californiana non deriva da propri studi ma dal fatto che in marzo l’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul …

Continua »

Zuccheri aggiunti: in Usa la proposta di indicarne la percentuale rispetto alla dose massima giornaliera consigliata sulle etichette alimentari

zucchero bibite zuccheri aggiunti

La Food and Drug Administration (FDA) statunitense ha formalmente proposto che le nuove indicazioni nutrizionali delle etichette di cibi e bevande non debbano solo indicare la quantità di zuccheri aggiunti, come proposto nel marzo 2014, ma anche quale percentuale quella quantità rappresenta rispetto alla dose massima giornaliera consigliata. Gli zuccheri aggiunti non dovrebbero superare il 10% delle 2.000 calorie giornaliere …

Continua »

Expo: arrivano dall’Asia i silenzi più clamorosi e i messaggi più opinabili. Il tema è trascurato e si punta sulla scenografia

Alcuni paesi asiatici propongono all’interno di Expo padiglioni molto grandi supportati dall’uso massiccio di tecnologie moderne, ma con scarsi contenuti, si spazia infatti dall’assenza pressoché totale di elementi collegati al tema dell’esposizione, al lancio di messaggi più che rassicuranti su argomenti controversi. Cina e Giappone hanno enormi padiglioni, in cui dominano le atmosfere orientali ma dove il tema dell’Expo è …

Continua »

Expo: il Sud America punta sulle scenografie e il Brasile ha successo, nonostante i silenzi sui temi controversi

Il nostro viaggio all’interno dell’Expo finisce con i padiglioni del Sud America, che puntano molto sugli effetti scenografici, utilizzati per raccontare se stessi, mentre il tema dell’Expo viene soltanto sfiorato. L’unica eccezione riguarda il Brasile pur con alcune ambiguità. Il mais è l’elemento intorno a cui ruota simbolicamente il padiglione del Messico, che vuole dare l’idea di un paese moderno ed efficiente, …

Continua »

Coca-Cola ha finanziato occultamente scienziati per spostare la colpa dell’obesità dalla cattiva alimentazione allo scarso esercizio fisico. In rete i finanziamenti

Coca-Cola

Per combattere obesità e diabete, bisogna prestare più attenzione all’attività fisica che si fa, piuttosto che alla quantità di calorie che si assumono. Per far passare questo messaggio, Coca-Cola ha sostenuto scienziati influenti che diffondono questo concetto sulle riviste mediche, nei convegni e sui social media. Questo sostegno del colosso di Atlanta avviene in sordina e un’inchiesta del New York …

Continua »

Francia in arrivo l’etichetta nutrizionale a cinque colori simile al modello a semaforo della Gran Bretagna. Il governo esamina la legge

Il 14 settembre, il Senato francese inizierà a esaminare la proposta di legge del governo sulla modernizzazione del sistema sanitario. L’art. 5 prevede la possibilità di affiancare alle indicazioni nutrizionali obbligatorie per i prodotti alimentare anche frasi, immagini e indicazioni grafiche sulla parte anteriore della confezione, per facilitare l’informazione ai consumatori, consentendo anche una facile comparazione tra prodotti simili. Il …

Continua »

Expo 2015: dalla Spagna alla Russia, tra padiglioni che non comunicano nulla. Un tuffo nel passato dell’URSS con vodka gratis per tutti

Con le eccezioni positive di Germania, Gran Bretagna e Olanda e il padiglione dell’Ue, gli altri paesi europei seguono il modello italiano, parlando di se stessi, facendo promozione turistica e comunicando ben poco  sul tema dell’Expo. Per accedere all’area  della Francia bisogna attraversare un orto dove sono esposte le fotografie di Matteo  Renzi con il Presidente Francois Hollande e quella del ministro dell’ecologia Ségolène Royal che inaugura il …

Continua »

Carne bovina infetta da HIV, una bufala online. Intervengono l’Istituto Superiore di Sanità e il Ministero della salute

“Gli alimenti di qualsiasi genere non possono contenere il virus Hiv, né tantomeno causare un’infezione provocata da questo virus”. Lo affermano gli esperti dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS), in merito alla falsa notizia, che sta girando sul web, secondo cui ci sarebbero stati sequestri in tutta Italia di quintali di carne infetta da Aids. Il comunicato dell’Istituto sul sito Uniti contro l’Aids, …

Continua »

Pesticidi: la Corte di giustizia Ue dà torto all’Efsa. Occorre trasparenza sulle opinioni degli esperti esterni. Accolto il ricorso di Pesticide Action Network Europe e ClientEarth

campi ogm

L’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) non può opporre il segreto, adducendo il diritto alla privacy, ai soggetti che  chiedono di conoscere i nomi degli esperti esterni coinvolti  in un procedimento di valutazione scientifica della stessa Efsa e quali sono le osservazioni da questi formulate . La Corte di Giustizia europea ha ribaltato la decisione del Tribunale dell’Unione europea, …

Continua »

Expo 2015, il successo di Israele ed Emirati Arabi e il flop degli Stati Uniti. Continua il tour tra i padiglioni di Beniamino Bonardi

Il prossimo Expo si terrà nel 2020 a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, che nell’area espositiva di Rho presentano un padiglione dove c’è sempre una lunga fila di persone in attesa intorno alle dune della struttura. All’entrata si passa attraverso due sezioni, la prima presenta le nuove sfide e la seconda le soluzioni. La tecnica scelta è quella di poche frasi per ogni argomento, che …

Continua »

Expo 2015: il padiglione Italia è bello ma troppo confuso, più coordinato quello dell’Unione Europea

“Orgoglio Italia!” si legge su un grande cubo attorno a cui si snoda una lunga fila di persone in attesa di visitare Palazzo Italia. Prima di entrare, ai visitatori viene spiegato che sono due i messaggi che il nostro paese vuole mandare al mondo: recuperare l’orgoglio italiano e presentare proposte innovative attraverso un viaggio destinato a rivelare l’identità italiana. Dopo …

Continua »

Pesticidi neonicotinoidi: l’Efsa conferma i rischi per le api. La nuova valutazione scientifica a due anni dalle limitazioni dell’Unione europea

pesticidi

I pesticidi neonicotinoidi applicati sotto forma di spray fogliari rappresentano un rischio per le api. Lo conferma una nuova valutazione dell’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) sui rischi per le api da thiamethoxam (prodotto da Syngenta), clothianidin e imidacloprid (prodotti da Bayer), per tutti gli usi che non siano la concia delle sementi e il trattamento in forma granulare. …

Continua »