Home / Controlli e Frodi / Origano essiccato, frode in Gran Bretagna. La rivista dei consumatori Which? rivela che il 25% dei prodotti contiene fino al 70% di altre erbe

Origano essiccato, frode in Gran Bretagna. La rivista dei consumatori Which? rivela che il 25% dei prodotti contiene fino al 70% di altre erbe

origano1
Su 78 campioni di origano si è scoperto che 19 di essi rappresentavano una frode al consumatore

Un quarto delle confezioni di origano essiccato vendute in Gran Bretagna contiene altre erbe, per lo più ulivo e mirto, in misura variabile sino al 70% del prodotto. Lo ha rilevato una ricerca dal mensile dei consumatori britannico Which?, che ha fatto analizzare 78 campioni di origano acquistati in diversi negozi dell’Inghilterra e dell’Irlanda e online, scoprendo che 19 di essi rappresentavano una frode al consumatore. La ricerca, che ha utilizzato la tecnica dello spettometro di massa, è stata coordinata da Chris Elliott, direttore del Global Institute of Food Security, che tra le altre cose aveva guidato l’inchiesta della Gran Bretagna sulla frode della carne di cavallo mischiata a quella di manzo.

Secondo Elliott, questo problema di forte contaminazione può riguardare anche altre erbe e spezie provenienti da Paesi lontani, che hanno catene di fornitura complesse e molto vulnerabili, caratterizzate da molteplici passaggi e diverse persone che interagiscono. Secondo l’esperto, sono molti i cibi che possono non essere ciò che il consumatore pensa che siano.

Delicious origano portion of  fresh salmon fillet  with aromatic herbs,
Per qualsiasi consumatore è impossibile sapere, senza l’aiuto di scienziati, quali erbe stia effettivamente acquistando

Which? ha condiviso i risultati della ricerca con la Food Standards Agency (FSA), che ha dichiarato di avere in corso un’indagine sul settore delle erbe e delle spezie, dopo le preoccupazioni suscitate dalla scoperta di allergeni non dichiarati. Secondo il direttore responsabile di Which?, Richard Lloyd, è necessario che fornitori e polizia intensifichino i controlli per stroncare le frodi alimentari, perché per qualsiasi consumatore è impossibile sapere quali erbe stia effettivamente acquistando senza l’aiuto della scienza.

© Riproduzione riservata

Foto: pixabay.com, wikipedia.org

sostieniProva2Le donazioni si possono fare:

* Con Carta di credito (attraverso PayPal): clicca qui

* Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264

 indicando come causale: sostieni Ilfattoalimentare

  Beniamino Bonardi

Beniamino Bonardi

Guarda qui

sushi

Sushi, sashimi e carpaccio di pesce crudo scongelato, l’asterisco non deve mancare mai nel menu. L’articolo di Fabrizio de Stefani

Secondo le norme in vigore, tutto il pesce crudo servito al ristorante, come sushi, sashimi, …