Home / Beniamino Bonardi (pagina 61)

Beniamino Bonardi

Beniamino Bonardi

Latte in polvere nei formaggi, approvata una risoluzione alla Commissione agricoltura della Camera. Il governo vuole l’indicazione in etichetta

formaggio

Il 5 agosto, la commissione agricoltura della Camera dei deputati ha approvato una risoluzione unitaria, con il parere favorevole del governo, in merito all’etichettatura e alla tutela delle produzioni lattiero-casearie nazionali. La risoluzione prende spunto dal fatto che la Commissione europea ha contestato all’Italia la legittimità delle disposizioni contenute nella legge n.138 del 1974, che vieta ai produttori italiani di detenere …

Continua »

Viaggio a Expo: tra i padiglioni europei. Germania, Gran Bretagna e Paesi Bassi fanno centro

Cominciamo con questo servizio il viaggio tra i padiglioni di Expo 2015 del nostro collaboratore Beniamino Bonardi che descrive i padiglioni più interessanti e innovativi proponendo progetti alimentari di successo. Parleremo anche degli altri spazi, meno interessanti, dell’esposizione universale milanese. Nonostante le critiche e i difetti di questo grande luna park del cibo che ospita padiglioni impresentabili e “fuori tema” …

Continua »

Un film svela gli effetti degli zuccheri nascosti nei cibi “salutari”. In due mesi il regista è ingrassato di oltre otto chili, con effetti sull’umore

Un regista australiano, Damon Gameau, ha realizzato un film, That Sugar Film, in cui documenta l’esperimento alimentare che ha condotto per due mesi: ha eliminato dalla propria dieta i cibi freschi e quelli che sono ritenuti i maggiori responsabili dell’apporto di zuccheri aggiunti, come bevande zuccherate, gelati e dolci. Per due mesi, Gameau ha consumato solo prodotti considerati salutari, come …

Continua »

Olio di palma sostenibile, rilasciate le prime tre certificazioni dal sistema promosso da Greenpeace e WWF. Criteri più rigorosi rispetto a quelli RSPO

Con il rilascio delle prime tre certificazioni è diventato operativo il Palm Oil Innovation Group (POIG), organismo lanciato nel novembre 2013 dai produttori rispettosi delle foreste e diverse organizzazioni non governative, tra cui Greenpeace e WWF, per garantire l’impiego di  olio di palma non derivante da deforestazione o frutto di violazione dei diritti delle popolazioni locali. Questo gruppo è nato …

Continua »

Olio di palma sostenibile, Starbucks sotto pressione per il silenzio sugli impegni assunti. 165.000 firme per sapere la verità

Il gigante della caffetteria Starbucks è oggetto di una campagna di pressione per non aver rispettato gli impegni assunti nel 2013, quando, dopo che una risoluzione approvata dall’assemblea degli azionisti aveva chiesto alla compagnia di adottare una politica di sostenibilità nel campo dell’olio di palma, Starbucks aveva annunciato che dal 2015 si sarebbe rifornito solo di olio di palma certificato …

Continua »

Aldeide perillica: l’aroma che procura danni al DNA nel fegato va eliminato dagli alimenti

L’associazione europea degli aromatizzanti (European Flavour Association – EFFA) sta giocando d’anticipo e ha chiesto ai propri associati di eliminare l’aldeide perillica dalle proprie formule e di cercare dei sostituti di questa sostanza. La richiesta di non usare più l’aroma arriva in seguito  al parere scientifico dell’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa), secondo cui la sostanza aromatizzante nota come …

Continua »

Cuocere il riso con il sistema di percolazione usato per il caffè rimuove l’85% dell’arsenico inorganico

arsenico

Alcuni ricercatori della Queen’s University di Belfast hanno individuato un metodo di cottura del riso, basato sulla tecnica della percolazione – come avviene nelle caffettiere domestiche – che consente di ridurre dell’85% il suo contenuto di arsenico inorganico, grazie al fatto che l’acqua di cottura viene fatta passare attraverso il riso in un flusso costante. Questo risultato è stato ottenuto …

Continua »

Usa, la FDA chiede informazioni sugli studi su formaggio con latte crudo e rischio listeria

La Food and Drug Administration statunitense (FDA) ha pubblicato un avviso, valido 90 giorni, chiedendo informazioni sui formaggi fatti con latte crudo, visto che i dati scientifici indicano un potenziale rischio di listeriosi associato a questi formaggi. L’agenzia, in particolare, cerca più informazioni sugli standard e i metodi adottati dai produttori, compresi quelli artigianali. La FDA ha anche pubblicato una …

Continua »

Guai per la catena Auchan a Mosca: carne contaminata in 15 campioni su 17

Guai per la catena di supermercati Auchan della zona di Mosca: il servizio federale russo per la sorveglianza veterinaria e fitosanitaria, Rosselkhoznadzor, ha rilevato che ben 15 campioni di carne macinata di manzo e di maiale su 17 non soddisfacevano la composizione indicata sull’etichetta. La carne macinata di manzo conterrebbe maiale, pollame e carne ovina, mentre il maiale conterrebbe manzo, pollame …

Continua »

Sicurezza alimentare sulla tavola degli anziani: i risultati di un’indagine condotta presso il Policlinico Gemelli di Roma

La tavola degli anziani italiani presenta non pochi rischi per la salute: sia per il consumo di alimenti scaduti e pietanze scongelate male, che favoriscono il rischio di intossicazioni alimentari, sia per le scelte nutrizionali poco attente. Come se non bastasse, in tema di sicurezza alimentare, le persone in là con gli anni sono più vulnerabili rispetto alla popolazione generale. Su …

Continua »

Olio di palma: traffico di esseri umani, violenze e abusi in Malesia. Il prodotto arriva a Nestlé e Procter & Gamble

Seed of oil palm

Un’inchiesta del Wall Street Journal denuncia gli abusi a cui sono sottoposti i migranti, in particolare del Bangladesh e di Myanmar (Birmania), che vengono portati a lavorare nelle piantagioni di palma da olio in Malesia. È stata ricostruita la vicenda del ventiduenne Mohammad Rubel, che dallo scorso dicembre, quando è arrivato dal Bangladesh attraverso l’intermediazione di trafficanti di esseri umani, ha …

Continua »

TTIP: un’occasione da non perdere. Intervista esclusiva a Paola Testori Coggi, già Direttore generale Salute e Consumatori della Commissione europea

Nel mese di luglio, il Parlamento europeo ha approvato una risoluzione sui negoziati relativi al Trattato di libero scambio tra UE e Usa (TTIP), in corso da due anni e ormai giunte alla decima tornata. Il Parlamento ha dato via libera al proseguimento dei negoziati, con diverse raccomandazioni alla Commissione UE sui temi agroalimentari e con la richiesta di modificare …

Continua »

Ogm in alimenti e mangimi, tutti contro la Commissione Ue. Le trattative sul TTIP stanno già influenzando la politica europea

La proposta di nuovo regolamento della Commissione Ue, che consente agli Stati membri di limitare o proibire nei rispettivi territori l’uso di OGM negli alimenti o nei mangimi autorizzati, così come già accade per le coltivazioni sugli OGM, sta incontrando quasi l’unanimità di pareri contrari, sia tra i parlamentari europei, sia da parte dei governi nazionali, sia tra chi è …

Continua »

Alimenti con OGM: proposta di legge che vieta ai singoli Stati Usa di approvare leggi sulla loro etichettatura. Respinto anche l’emendamento di divieto di chiamare Natural questi cibi

La Camera dei Rappresentanti statunitense ha approvato una proposta di legge che vieta ai singoli Stati di far passare leggi sull’obbligo di etichettatura degli alimenti contenenti ogm, come avvenuto in Vermont. Il testo dovrà essere votato anche dal Senato. La Camera dei Rappresentanti ha anche respinto un emendamento con il quale si vieta ai cibi con ogm di definirsi “natural”. …

Continua »

Palma da olio e deforestazione, i grandi coltivatori alla ricerca di un compromesso. Un nuovo studio propone di classificare le foreste con un sistema a semaforo

Le cinque grandi aziende asiatiche coltivatrici di palma da olio  firmatarie del Manifesto dell’olio di palma (Sime Darby, KLK, IOI, Musim Mas e Asian Agri), affiancate dal colosso dell’agroalimentare Cargill e dalla multinazionale Unilever, hanno commissionato uno studio su come conciliare le coltivazioni con la protezione delle foreste tropicali. Lo scopo è dare la possibilità alle aziende di soddisfare la crescente …

Continua »