Home / Pianeta / Usa, Kellogg’s e General Mills eliminano coloranti e aromatizzanti artificiali ma a colazione le abitudini degli americani stanno cambiando

Usa, Kellogg’s e General Mills eliminano coloranti e aromatizzanti artificiali ma a colazione le abitudini degli americani stanno cambiando

cereali colazione iStock_000016813330_Small 2 Kellogg
Kellogg’s eliminerà coloranti e aromatizzanti artificiali dai cereali

Entro la fine del 2018, Kellogg’s eliminerà coloranti e aromatizzanti artificiali dai cereali per colazione e da alcune varietà di merendine. La compagnia, che è la più grande produttrice mondiale del settore, afferma che già adesso il 75% dei propri cereali venduti in Nord America non contiene coloranti artificiali e più della metà non contiene aromatizzanti.

L’annuncio di Kellogg’s segue di due mesi quello di General Mills, che intende passare dall’attuale 60% al 90% di cereali senza coloranti e aromatizzanti artificiali nel 2016. Le due compagnie coprono circa la metà del mercato Usa dei cereali da colazione e questo farà sì che, probabilmente, le loro decisioni saranno adottate anche dai concorrenti minori.

merendine, colazione , brioche119870677
La colazione viene fatta sempre più spesso in modo veloce

Tuttavia, questi annunci, che vengono incontro alle richieste dei consumatori di cibi più sani, secondo un analista alimentare di Euromonitor International non basteranno a fermare il declino di vendite di cereali in Nord America, dovuto al cambiamento dei consumi nella prima colazione, che viene fatta sempre più spesso in modo veloce, senza sedersi a tavola.

Come riferisce Food Navigator Usa, secondo Euromonitor International nel 2014 il mercato dei cereali da colazione ha registrato una diminuzione del 2%, mentre secondo un’altra agenzia di analisi di mercato, Mintel, tra il 2009 e il 2014 la diminuzione è stata del 5%.

© Riproduzione riservata

sostieniProva2Le donazioni si possono fare:

* Con Carta di credito (attraverso PayPal): clicca qui

* Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264

 indicando come causale: sostieni Ilfattoalimentare

  Beniamino Bonardi

Beniamino Bonardi

Guarda qui

pesticidi agricoltura iStock_000012529103_Small

Cento organizzazioni europee chiedono una riforma della politica sui pesticidi

Oltre cento organizzazioni europee non governative e di altra natura – tra cui Slow Food, …

Un commento

  1. Kellogg’s e General Mills appartengono a quel gruppo di grandi compagnie del settore alimentare che hanno sostenuto e continuano a sostenere con grandi mezzi finanziari il bando ad ogni proposta di legge che obblighi ad esporre in etichetta i cibi di origine OGM (geneticamente modificati) sulle confezioni di alimenti negli USA. davvero un bell’impegno da parte loro per la comunità dei consumatori…