Home / Pubblicità & Bufale / Carne bovina infetta da HIV, una bufala online. Intervengono l’Istituto Superiore di Sanità e il Ministero della salute

Carne bovina infetta da HIV, una bufala online. Intervengono l’Istituto Superiore di Sanità e il Ministero della salute

carne bovina farmaci iStock_000015310627_Small
la notizia della carne bovina infetta da HIV è una bufala

Gli alimenti di qualsiasi genere non possono contenere il virus Hiv, né tantomeno causare un’infezione provocata da questo virus”. Lo affermano gli esperti dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS), in merito alla falsa notizia, che sta girando sul web, secondo cui ci sarebbero stati sequestri in tutta Italia di quintali di carne infetta da Aids. Il comunicato dell’Istituto sul sito Uniti contro l’Aids, promosso dal Ministero della salute, precisa che si tratta di “una vera bufala , di una falsa notizia che viene accreditata per vera con la circolazione acritica e compulsiva che caratterizza i nuovi social media”. “Il virus Hiv – continua il testo – è in grado di infettare solo l’uomo e alcune specie di scimmia e si inattiva rapidamente quando esposto all’aria aperta. Le uniche vie di contagio di questa infezione rimangono pertanto i rapporti sessuali con persone che vivono con l’Hiv non protetti da preservativo, lo scambio immediato di sangue infetto tramite siringa, nonché la trasmissione verticale da madre Hiv positiva a figlio”.

© Riproduzione riservata

sostieniProva2Le donazioni si possono fare:

* Con Carta di credito (attraverso PayPal): clicca qui

* Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264

 indicando come causale: sostieni Ilfattoalimentare

  Beniamino Bonardi

Beniamino Bonardi

Guarda qui

spot prolon dieta mima digiuno kit

Dieta mima digiuno, censurata la pubblicità del kit ProLon inventato da Valter Longo. Per lo Iap ci sono frasi ingannevoli

L’Istituto di autodisciplina pubblicitaria ha censurato gli spot televisivi dei prodotti ProLon, i kit alimentari …

Un commento

  1. Avatar

    Ma non c’è alcun mezzo per identificare e punire adeguatamente e sonoramente chi mette in giro bufale di questo tipo ed altre analoghe così dannose per il pubblico ? Spargere ignoranza e falsità talvolta è criminale al pari del procurare ad altri danni fisici e psicologici.