Home / Agnese Codignola (pagina 31)

Agnese Codignola

Agnese Codignola
giornalista scientifica

Mentre diminuisce l’esposizione al bisfenolo per i bambini e gli adulti, aumentano le prove sulla pericolosità

bicchieri plastica

L’esposizione dei cittadini europei al bisfenolo A (BPA) uno degli interferenti endocrini più discussi, sta diminuendo, nonostante dal 2006 (anno dell’ultimo pronunciamento dell’EFSA) a oggi sono emerse nuove possibili fonti, che devono ancora essere valutate appieno. In attesa di risultati definitivi e di nuove indicazioni, aumenta la mole di dati che sembrano inchiodare il composto alle sue responsabilità in un …

Continua »

Pesce atlantico in ripresa. Il ripopolamento si deve alla severa legge comunitaria ma occorre continuare per raggiungere la soglia di sicurezza

pesca barca

Una volta tanto, le notizie provenienti dal mare sono positive: gli stock europei (in particolare per quello che riguarda la costa atlantica del continente) stanno meglio del previsto. Le gravi crisi di depauperamento degli anni scorsi sono in ripresa e si avviano al ripopolamento fisiologico, sempreché non muti la politica comunitaria di stretta regolamentazione delle specie e delle quantità pescate. …

Continua »

Ancora guai per la Coca-Cola Company: negli Usa l’acqua vitaminizzata forse dovrà cambiare etichetta, troppi zuccheri e calorie

Negli Stati Uniti la Coca-Cola Company potrebbe essere presto costretta da un giudice federale a modificare etichettatura e pubblicità di uno dei suoi prodotti di punta, la Vitaminwater, acqua vitaminizzata, prodotto già oggetto di una precedente sentenza analoga del 2010. Il magistrato Robert Levy di Brooklyn, New York, ha autorizzato la class action presentata da diverse associazioni di consumatori e …

Continua »

La bufala delle aranciate con il 20% di succo è finita: dopo 4 anni stop al finto decreto. Il Ministero ammette il flop ma nessuno lo scrive

Il 3 luglio scorso, la Direzione generale per l’igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione ha diffuso una nota in cui afferma che l’incremento dal 12 al 20% di succo di frutta naturale nelle bevande analcoliche a base di frutta è inapplicabile (il cosiddetto “decreto Balduzzi” articolo 8, comma 16 e 16bis del decreto legge n. 158/2012).   …

Continua »

Pepsi Cola: dopo un anno il colorante sospetto 4-MEI c’è ancora. Negli Usa si salva solo la California e la Coca-Cola

A un anno dalla promessa dell’azienda di ridurre il colorante denominato 4-MEI nella Pepsi Cola venduta negli Stati Uniti, la sostanza è ancora presente. Il problema però è un altro, il sospetto è che sia cancerogeno.   Tutto inizia negli Stati Uniti diversi mesi fa quando, come riferito da Il Fatto Alimentare, il Center for Science in the Public Interest …

Continua »

Arriva “Coca-Cola life” col tappo verde: la moda dei prodotti “naturali” colpisce la bevanda più famosa del mondo, seguita da Kraft, McDonald’s…

coca-cola life

Mangiare e bere naturale è una tendenza dei consumatori di tutto il mondo che le multinazionali cercano di sfruttare proponendo nuovi prodotti salutistici, soprattutto nei settori più critici come le  bevande zuccherate e i fast food.   Una delle aziende attenta a questi mutamenti  è Coca-Cola, che nei giorni scorsi, come riferisce Beverage Daily ha lanciato in Argentina la versione …

Continua »

Mais e cotone ogm: dopo 10 anni diversi insetti diventano resistenti e il vantaggio di usare semi geneticamente modificati si riduce

mais piante ogm

Dal 1996, anno delle prime autorizzazioni, a oggi, nel mondo circa 400 milioni di ettari sono stati coltivati con mais e cotone geneticamente modificato per produrre la tossina batterica del Bacillus thuringiensis (Bt). La tossina del Bt causa la morte di molti parassiti animali ed è innocua per l’ambiente e per l’uomo, come conferma la nebulizzazione della stessa avvenuta per …

Continua »

New York: stop ai bicchieroni di bibite. Uno studio promuove la proposta del sindaco, ma in tribunale si discute se adottare il provvedimento

bicchiere carta

  La crociata del sindaco di New York, Michael Bloomberg, contro il cibo spazzatura non sembra affatto campata per aria. Proprio nei giorni in cui presso la Suprema Corte sono iniziate le requisitorie per l’appello contro la proposta del primo cittadino di vietare la vendita nei luoghi pubblici di bevande gassate e zuccherate in bicchieri che contengano più di 470 …

Continua »

Frutti di bosco è allerta epatite anche in Usa: i casi sempre più globalizzati invitano a ripensare i controlli sulle filiere internazionali. Nessuna certezza sull’origine

frutti di bosco

Il caso dei frutti di bosco contaminati con il virus dell’epatite A sbarca anche negli Stati Uniti e dimostra quanto sia necessario riflettere sulle filiere internazionali e adottare provvedimenti armonizzati sui controlli.   Ecco i fatti. Nei giorni scorsi un’azienda dell’Oregon, la Townsend Farms di Fairview, ha ritirato dal mercato il mix di frutti di bosco e chicchi di melograno, …

Continua »

Epatite A: raddoppiano i casi anche in Italia. Causa probabile: frutti di bosco congelati contaminati importati dall’Est

frutti bosco misti

L’epatite A, un tempo malattia endemica in Italia, da anni è in calo. L’incidenza è diminuita grazie al miglioramento delle condizioni igieniche, sanitarie e sociali e alla crescente consapevolezza del rischio connesso ad alcune abitudini come quella di consumare i frutti di mare crudi. Tuttavia, da circa vent’anni periodicamente si registrano picchi di incidenza legati a specifici fattori, come appunto …

Continua »

Ingannati dell’etichetta: uno studio dimostra come i riferimenti alla salute facciano aumentare le calorie consumate

mangiare pranzare

Tra i fattori che spingono ad assumere più calorie del dovuto potrebbero esserci i riferimenti salutistici riportati sulle etichette. Le  diciture sulle supposte virtù suonano come una sorta di licenza a esagerare, e anche se non ci sono motivi fondati per ritenere che esista un legame tra salubrità e calorie, la tentazione diventa quasi irresistibile. Lo ha dimostrato Barbara Livingstone, …

Continua »

Nasce Eurofishmarket Channel la prima web tv dedicata al pesce, alle truffe e ai segreti di un mondo poco conosciuto dagli italiani

pesce pescheria

È nata Eurofishmarket Channel la prima streaming tv interamente dedicata alla cultura del pesce. Il nuovo canale televisivo è realizzato dalla redazione di  Eurofishmarket il sito che da anni promuove il giusto approccio ai prodotti ittici esaminando i vari metodi per riconoscerlo, controllarlo, trattarlo, cucinarlo e apprezzarlo, all’insegna della sostenibilità e della corretta informazione. Tra le rubriche più interessanti troviamo …

Continua »

Fare la spesa quando si è a digiuno? Meglio di no. Uno studio condotto in USA spiega le origini e i rischi di questo comportamento

ragazza supermercato spesa

Mai fare la spesa quando si è affamati se si vuole evitare di comprare cibi troppo calorici. Quella che è un’esperienza comune – la tendenza a preferire alimenti ipercalorici se si sceglie quando si ha fame – è stata ora documentata in uno studio che ha avuto una doppia conferma in laboratorio e al supermercato.   L’indagine è stata compiuta …

Continua »

Carne di cavallo, la Commissione Europea prende provvedimenti dopo lo scandalo. Saranno sufficienti?

cavallo

La Commissione Europea reagisce allo scandalo continentale della carne di cavallo e annuncia nuovi provvedimenti, articolati essenzialmente su due aspetti: l’avvio di ispezioni a sorpresa nelle grandi aziende, e l’introduzione di nuove sanzioni economiche in caso di frode, multe che dovranno essere della stessa entità dei guadagni illeciti ottenuti con la contraffazione o la frode.   Le norme dovranno essere …

Continua »

Carenza di Potassio: diffusissima secondo uno studio americano. Efficaci ed economiche le patate bianche battono le banane

patate sbucciare preparare

Il 97% degli americani non assume abbastanza potassio, elemento fondamentale per la funzionalità cardiaca e per molti altri circuiti metabolici, ma percentuali simili si ritrovano in tutti i paesi. Per questo spesso si suggeriscono supplementi e cibi arricchiti o alcuni tipi di vegetali come la banana, la frutta per eccellenza ricca in potassio quali fonti extra. Ma c’è un alimento …

Continua »