Home / Agnese Codignola (pagina 26)

Agnese Codignola

Agnese Codignola
giornalista scientifica

La listeria nel melone in Usa provoca 29 vittime: le cause dell’infezione. In Italia il rischio è ridotto, le regole da seguire

Il conteggio dei decessi per ora è fermo a 29 e la curva dell’epidemia tende allo zero, come è normale che accada, dopo quattro mesi dalle prime segnalazioni. Tuttavia la Listeria del melone in America potrebbe ancora fare qualche vittima prima di essere definitivamente sconfitta. E nel frattempo, sempre negli Stati Uniti, ci sono stati altri allarmi relativi a possibili …

Continua »

Pesca sostenibile: l’Europa propone un modello di catture per rispettare l’ecosistema. Apre il sito “E tu, di che pesce sei?”

Il sito si chiama www.chepescipigliare.eu ed è nato per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla riduzione delle riserve ittiche a causa dell’esagerata quantità di catture. La situazione è grave visto l’82% circa delle riserve ittiche europee e più della metà (il 63%) di quelle atlantiche si possono considerarsi esaurite. Per questo motivo l’Europa è costretta a importare i due terzi del pesce che consuma. …

Continua »

Data di scadenza e termine minimo di conservazione: i consigli per evitare gli sprechi

L’Inghilterra ha invitato le aziende a togliere dalle etichette dei prodotti alimentari la scritta “da vendere entro”, utilizzata da alcuni supermercati per evitare ai consumatori di acquistare cibi che scadono il giorno dopo. In Italia questa abitudine non c’è, ma sul significato della data riportata sulle confezioni esiste un po’ di confusione. La gente tende a confondere il termine minimo …

Continua »

Gli alimenti sugar free non sempre proteggono i denti. In attesa di ulteriori studi gli esperti raccomandano prudenza

E’ vero che le bevande, i dolci, le gomme da masticare e in generale tutti gli alimenti sugar free proteggono i denti e aiutano a perdere peso? Dipende. A volte possono addirittura danneggiare i denti, così come favorire i disturbi gastrointestinali. Quanto alla perdita di peso, è assai difficile che essa si realizzi sostituendo gli zuccheri normali con quelli a …

Continua »

Fame nel mondo: nel 2050 sarà una catastrofe. Gli scienziati propongono come salvare il pianeta e l’umanità

Su un dato, al di là di differenze di opinione (talvolta abissali), i ricercatori che si occupano di ambiente e sostenibilità sono tutti d’accordo: presto, molto presto non ci sarà più cibo per tutti. La catastrofe arriverà attorno al 2050 se allora, come prevedono i demografi, la popolazione sfiorerà i 9 miliardi, e probabilmente anche in caso di un rallentamento …

Continua »

Padelle antiaderenti: Ilfattoalimentare propone su YouTube una pratica guida all`acquisto

  Padelle antiaderenti La favola metropolitana delle padelle antiaderenti che quando sono usurate rilasciano composti tossici non è vera. Il video spiega perchè e fornisce una guida all’acquisto sulla base di un test condotto dalla rivista  Altroconsumo.

Continua »

Alixir Barilla, sanzione per pubblicità ingannevole confermata. Non è un elisir di lunga vita.

Brutte notizie per la linea Alixir della Barilla. Molti di voi si ricorderanno il lancio di questi prodotti dall’inquietante confezione nera che promettevano grandi cose, dal rallentamento dell’invecchiamento cellulare alla difesa contro le infezioni. Ebbene, come riportato da un comunicato difuso  da Assoutenti, il contenzioso tra Barilla e Antitrust è stato definitivamente chiuso da una sentenza del Consiglio di Stato …

Continua »

Le bibite in America si consumano in quantità allarmanti. E i giovanissimi assumono troppe calorie “vuote”

Ogni giorno un americano su due consuma quantità variabili di bevande zuccherate, soprattutto se è adolescente o giovane e oltrepassa molto facilmente i limiti consigliati da tutte le società scientifiche e dalle autorità sanitarie. Sono davvero allarmanti i dati appena resi noti dal Center for Disease Control and Prevention (Cdc) National Center for Health Statistics sui consumi delle “sodas”, ossia …

Continua »

L’etichetta nutrizionale vista dai creativi. L’Università di Berkeley, California, lancia un concorso on line per rimpiazzare i Nutritional Facts

Le etichette nutrizionali possono avere un ruolo importante nella scelta di alimenti più sani e meno ipercalorici, ma qual è il modo migliore per illustrare il contenuto di un cibo? La domanda ha alimentato, negli ultimi anni, un dibattito molto acceso, con proposte anche molto diverse tra loro. Anche per questo l’Università di Berkeley, in California, qualche tempo fa ha …

Continua »

Soft drink: Coca Cola, Pepsi e Aba fanno ostruzionismo per zittire chi le accusa di favorire l’obesità. Ma i consumi delle bibite zuccherate in Usa sono in calo

Refreshing Glass Of Cola

A molti commentatori, lo scontro in corso tra le autorità sanitarie statunitensi e l’American Beverages Association (Aba), colosso dei soft drink, sembra un film già visto: negli anni Novanta, quando le major del tabacco hanno utilizzato ogni mezzo a disposizione per cercare di mettere a tacere prima e rendere inutile poi la grande mole di studi che si andava accumulando …

Continua »

McDonald’s dimezza le patatine, aggiunge la frutta e taglia zucchero e sale nei pasti per bambini. Ma i gadget non si toccano

bambino fast food hamburger179867330

Nonostante le dichiarazioni di intenti assai bellicose di qualche settimana fa, anche McDonald’s si è rassegnato ad aderire almeno parzialmente alle richieste sempre più pressanti delle autorità sanitarie e dei pediatri statunitensi e ha annunciato un giro di vite sui pasti per bambini. Il colosso del fast food ha infatti dichiarato che, a partire da settembre, dimezzerà la porzione di …

Continua »

Il supersalmone OGM si riproduce e potrebbe avere un impatto negativo sull’ambiente. L’arrivo sulla tavola è rimandato

L’arrivo sulle tavole americane (e non solo) del primo animale geneticamente modificato per crescere molto più in fretta di quanto accada in natura, dato per imminente da settimane, potrebbe essere posticipato a data da destinarsi. Il supersalmone all’ormone della crescita, infatti, non è sterile come si è sempre affermato, ma riesce a riprodursi e a competere, sia pure da una …

Continua »

Bisfenolo: non sempre la scritta “BPA-free” è garantita. I materiali ricoperti con resine epossidiche non sono sicuri

baby food omogeneizzato frutta ciotola plastica

Dopo la pubblicazione di dati sempre più inquietanti sui possibili effetti nocivi del Bisfenolo A (BpA), sostanza organica rilasciata da molte plastiche e, soprattutto, dai contenitori per alimenti in policarbonato, numerosi paesi (tra i quali Francia, Svezia, Cina e Canada) hanno intrapreso iniziative restrittive e la stessa Unione europea ha vietato la vedita di biberon realizzati con plastiche che rilascino …

Continua »

Sicurezza e qualità alimentare, l’Emilia-Romagna a confronto col Commissario europeo per la Salute. Bisogna lavorare sulla sicurezza di carni e formaggi confezionati nei supermercati

ll 13 luglio la Regione Emilia-Romagna ha organizzato a Bruxelles una conferenza sul ruolo dei governi regionali e locali nella garanzia di sicurezza e qualità alimentare, col contributo di altre Regioni d’Europa nonché gli interventi del Commissario Dalli e dell’On.le De Castro. La Regione Emilia-Romagna, per voce del suo Assessore all’agricoltura Tiberio Rabboni, ha inaugurato i lavori con grande ottimismo: …

Continua »

Sale e malattie cardiovascolari: l’attuale regime iposodico non salva la vita. Perciò va ridotto ancora di più, secondo la Cochrane, soprattutto nei prodotti confezionati

troppo sale

Per diminuire il rischio di malattie cardiovascolari il sale assunto con la dieta va diminuito probabilmente in maniera molto più drastica di quanto non sia stato consigliato finora, perché modeste riduzioni hanno un effetto quasi nullo sul sistema cardiocircolatorio e sulla mortalità. Da anni le autorità sanitarie di molti paesi hanno intrapreso campagne di educazione sanitaria per l’abbassamento della quantità …

Continua »