Home / Etichette & Prodotti (pagina 30)

Etichette & Prodotti

categoria etichette e prodotti

Agrumi e chimica: la Corte di Giustizia Ue conferma che gli imballaggi devono indicare se sono stati trattati con sostanze chimiche dopo la raccolta

La Corte di Giustizia dell’Unione europea ha respinto un ricorso della Spagna, confermando che gli imballaggi di limoni, arance e mandarini devono contenere indicazioni sugli eventuali agenti conservanti o le altre sostanze chimiche utilizzate nei trattamenti effettuati sulla superficie esterna  dopo la raccolta. La Spagna chiedeva l’annullamento di questa disposizione, perché in contrasto con una norma non vincolante adottata dalla …

Continua »

Riso Scotti Integrale pronto in 10 minuti, una “novità” in vendita dal 2011. In arrivo una nuova legge sul riso, per valorizzare il prodotto italiano

Chi non ha visto o sentito almeno una volta la pubblicità di Riso Scotti Integrale pronto in 10 minuti? Da dicembre passa spesso sulle reti televisive e alla radio. Tutti pensiamo alla novità assoluta, in realtà il Riso Scotti Integrale 10 minuti è presente sul mercato già da alcuni anni; un comunicato dell’azienda risale a ottobre del 2011. Sicuramente in questi …

Continua »

Caramelle Rossana: Nestlé rassicura sul futuro anche se non esclude la vendita. Rilancio per i Baci Perugina Nestlè investirà sui Baci

Non è vero che  sta per cessare la produzione delle caramelle Rossana come è stasto scritto suletto su molti siti online. Quelle che per molti sono un richiamo all’infanzia continueranno ad essere vendute. In questi giorni si è letto un po’ ovunque, che Nestlé – azienda che possiede la Perugina, storico marchio dal quale nascono le caramelle “della nonna” – …

Continua »

I polli al supermercato non sono tutti uguali. Come riconoscere quelli più pregiati a crescita lenta

I polli di allevamento non sono tutti uguali: la nostra indagine sulla produzione di uova – e sul destino dei pulcini maschi delle ovaiole – ci ha portato ad analizzare il mercato dei polli da carne. Questo segmento di mercato è dominato dai polli broiler a rapido accrescimento che  secondo UNA Italia – l’associazione delle aziende produttrici di carne e …

Continua »

Pasta Barilla: il 25% del grano proviene da Francia e Canada. La telenovela di Coldiretti finisce male: il Corpo Forestale dice che non ci sono micotossine nel grano importato

Il 25% del grano duro della pasta Barilla, è importato dalla Francia e da Nord America (leggi Canada). In genere questa materia prima costa di più rispetto al grano italiano ed è anche di ottima qualità. Il grano prodotto in Italia non è sufficiente e per questo l’azienda, come la maggior parte dei grandi pastifici, importa anche da altri paesi …

Continua »

Farina Mulino Grassi: vanno inserite le percentuali dei diversi cereali? La risposta dell’azienda e il parere dell’avvocato Dongo

Gentile redazione, ho provato con soddisfazione queste farine biologiche della linea QB proposte da Mulino Grassi, mi stupisce però vedere che sia sulle confezioni ci sia scritta la composizione ma non la percentuale delle diversi cereali utilizzati. Gli esempi che ho in mente riguardano la farina Multicereali (che dovrebbe contenere Manitoba, segale, orzo riso e avena, ma non si sa in …

Continua »

Plasmon toglie l’olio di palma dai biscotti per bambini. Un risultato importante che dimostra l’efficacia della pressione dei consumatori

Dopo decine di lettere inviate da mamme e papà indignati per la presenza di olio di palma nei biscotti Plasmon, una petizione online su Change.org e il nostro racconto di una mamma arrabbiata perché non ha mai avuto risposte dall’azienda sul tipo di olio vegetale usato nei biscotti, oggi Plasmon ha deciso di dire stop all’olio tropicale, creando addirittura un …

Continua »

Dove si butta? Le confezioni in poliaccoppiato sono un problema. La Centrale del Latte Milano propone un sistema per separare la plastica dal Tetra Pak

Dove lo butto? La domanda ricorre spesso in cucina, quando è il momento di gettare contenitori del cibo composti da più materiali poliaccoppiati, come nel caso del cartone di latte dove sono assemblati carta e plastica. Per fortuna ci sono anche molte aziende che indicano sulle confezioni dove buttare gli imballaggi. Il contenitore del latte, nella maggior parte dei comuni …

Continua »

Sedotti dall’etichetta. Le informazioni nutrizionali sulla singola porzione possono indurre a mangiare di più e ad assumere più calorie

Uno studio condotto da ricercatori dell’Università tedesca di Goetingen, pubblicato alla rivista Journal of the Association for Consumer Research, ha analizzato come le informazioni nutrizionali volontarie sulle confezioni alimentari possono influenzare la quantità degli acquisti. Una tattica diffusa tra i produttori è quella di indicare i valori dei vari ingredienti con riferimento a porzioni consigliate piccole, in modo che i …

Continua »
Pasta

Coldiretti lancia la “Battaglia del Grano” contro la materia prima importata. Barilla, De Cecco, Rummo, Garofalo e le altre marche stanno a guardare

Blitz del Corpo Forestale al porto di Bari contro le navi colme di grano duro (importato) alla ricerca di micotossine. È il nuovo episodio della serie “Battaglia del grano” la telenovela del 21° secolo, girata in Puglia da Coldiretti dove si racconta la storia di un gruppo di volontari che cercano di respingere le navi nemiche. Purtroppo non è la …

Continua »
polli

Tutti i segreti dei polli venduti al supermercato. Macellati dopo 35 o 120 giorni? A crescita lenta o veloce? Allevati in capannoni chiusi o aperti? Cambia il prezzo e anche il sapore

La nostra indagine sulla produzione di uova – e sul destino dei pulcini maschi delle ovaiole, soppressi perché considerati poco adatti a essere allevati – ci ha catapultati nel mondo degli allevamenti dei polli da carne. Una realtà complessa, fatta di animali con tempi di accrescimento molto differenziati  – da 35 a 120 giorni – e con caratteristiche diverse. Si …

Continua »

Dado Star “Il Mio Duo”: un altro insaporitore con poche novità. Tra gli ingredienti il grasso vegetale di palma, coloranti, e addensanti

“Soluzioni Culinarie”: Star chiama così sul proprio sito i dadi, i granulari e i brodi pronti, “per arricchire le tue ricette preparate con gli autentici sapori della cucina italiana”. All’interno di questa categoria,  Star ha lanciato nel mese di novembre 2015  Il Mio Duo, un nuovo insaporitore che dovrebbe offrire qualcosa in più e di diverso rispetto al classico dado. …

Continua »
pur di patate con contorno di piselli

Purè Coop specifica che gli acidi grassi sono di palma: è corretta l’etichetta?

Questa mattina dovevo acquistare una confezione di  purè in fiocchi e nell’elenco degli ingredienti del prodotto Coop ho notato la dicitura “mono e digliceridi degli acidi grassi (palma)” (vedi foto sotto)… Ho  fatto un confronto con la composizione di altri preparati analoghi della Knorr e di Pfanni e ho notato che i “mono e digliceridi degli acidi grassi” ci sono sempre …

Continua »

Secondo la Commissione europea il pomodoro San Marzano si può coltivare ovunque! Basta che non venga indicato in etichetta come Dop

Il «Pomodoro S. Marzano dell’Agro Sarnese-Nocerino» gode della Denominazione di origine protetta (Dop) dal 1996 e quindi è tutelata nei casi di imitazione, usurpazione o evocazione o nei confronti di pratiche che potrebbero indurre in errore i consumatori per quanto riguarda la vera origine del prodotto. Tuttavia, la varietà di Pomodoro San Marzano “può essere coltivata fuori della zona geografica …

Continua »

Pasta italiana 100%, ogni piatto costa 10 centesimi in più. L’elenco delle 63 marche più vendute. Inviate altre segnalazioni

L’articolo sulla pasta italiana ha creato un vivace dibattito tra i lettori e in molti ci hanno accusato di non valorizzare a sufficienza il prodotto italiano (leggi articolo). “Sembra che il grano di qualità – scrive Luca – si trovi soprattutto all’estero e che la scelta di importare grano da altri paesi sia una scelta giudiziosa, da parte delle grandi aziende …

Continua »