Home / Roberto La Pira (pagina 61)

Roberto La Pira

Roberto La Pira
Giornalista professionista, laurea in Scienze delle preparazioni alimentari

Acqua minerale al ristorante? No grazie, voglio quella del rubinetto. Cosa ne pensate?

donna acqua

A New York come a Parigi e in molte capitali europee, quando si entra al ristorante, sulla tavola apparecchiata a fianco di piatti e bicchieri si trova  sempre una brocca di acqua del rubinetto. I clienti che desiderano pasteggiare con una bottiglia di minerale, la  ordinano al  cameriere insieme al vino, alla birra e altre bibite.  Anche in Italia quando …

Continua »

Il super pomodoro Pomì L+ anti-invecchiamento è una bufala. Il contenuto di licopene e uguale a quello degli altri. Ricorso al Giurì della pubblicità

Coldiretti mercoledì 13 luglio 2011 ha presentato alla stampa la passata di pomodoro Pomì L+ in grado di contrastare l’invecchiamento e le malattie cardiache! Il miracolo del pomodoro anti-aging si è materializzato grazie all’elevata quantità di licopene presente (50% in più rispetto agli altri prodotti). Il bizzarro comunicato di Coldiretti sostiene che “Per la prima volta sarà in vendita sul …

Continua »

Milano Ristorazione: tutte le novità in un’intervista esclusiva al nuovo presidente Gabriella Iacono

mensa ristorazione

«In un mese abbiamo avuto quattro incontri con la Commissione mensa cittadina» comincia così l’intervista a Gabriella Iacono (nella foto a destra) nominata presidente di Milano Ristorazione dal nuovo sindaco Giuliano Pisapia il 28 settembre scorso. È forse questo il segnale più significativo della discontinuità con la gestione precedente, che ha portato nel corso dell’estate all’adozione di decisioni affrettate come …

Continua »

I polli a marchio Coop vincono il premio Good Chicken. Nell’arco di cinque anni solo allevamenti che garantiscano il benessere

polli

Coop ha ottenuto il premio internazionale Good Chiken, promosso da Compassion in world farming (l’associazione inglese nata per tutelare la qualità di vita degli animali di allevamento), per avere deciso di vendere polli con il proprio marchio, provenienti da allevamenti che garantiscono precisi standard di benessere. Ma cosa vuol dire benessere? «Il nostro progetto si articola nell’arco di cinque anni …

Continua »

Italia a tavola 2011: Longo ripropone il progetto dell’Agenzia per la sicurezza alimentare che il governo ha cancellato due anni fa

Oggi Antonio Longo presidente del Movimento difesa del cittadino apre i lavori di “Italia a tavola 2011”, l’incontro annuale che focalizza l’attenzione sui controlli alimentari. Nel discorso di apertura Longo sottolinea la necessità di riaprire il dibattito sull’Agenzia nazionale per la sicurezza alimentare che doveva sorgere a Foggia, per “dare un senso alla molteplicità di soggetti che effettuano i tantissimi …

Continua »

Il “croissant anti-invecchiamento” presentato da Cucina Wellness usa ingredienti di qualità ma fa promesse da marinaio

Croissant

Dal 2 ottobre inzuppare il cornetto nel cappuccino si può considerare il primo gesto di benessere per cominciare la giornata bene. È stato presentato al Festival della Salute di Viareggio il nuovo “croissant anti-invecchiamento”, elaborato da uno chef di fama. Per la scelta degli ingredienti è successo come nelle fiabe, hanno vinto i “buoni”: antiossidanti, fibre, vitamine, contro i “cattivi”: …

Continua »

Birra Corona censurata la pubblicità che incita a guidare in modo spericolato

 Il  Comitato di Controllo del Giurì di autodisciplina pubblicitaria ha censurato lo spot della birra Corona che ritrae un giovane  “tassista” con un’auto sportiva futuristica e super-accessoriata, mentre sfreccia allegramente nel traffico di Roma. Nello spot si vede il tassista che festeggia insieme ad altre persone, con bottiglie di birra Corona accompagnato da un sottofondo musicale incalzante. La pubblicità è …

Continua »

Ingannevole la pubblicità dei Vini Giordano: i 70 mila euro di multa nel 2011 decisi dall’Antitrust si sommano ai 250 mila del 2010. Prende in giro i consumatori

Per la seconda volta l’Antitrust ha giudicato ingannevole  la pubblicità dei Vini Giordano, la società di vendite per corrispondenza che ogni anno spedisce a milioni di italiani proposte di acquisto giudicate scorrette. La società che nel 2010 ha registrato ricavi per 834 milioni di euro , nel 2008  ha condotto 46 campagne che hanno totalizzato  oltre 10 milioni di contatti, …

Continua »

La Francia vuole tassare le bibite come è stato fatto in Danimarca e Ungheria. Luci e ombre di un provvedimento inutile

zucchero bibite soda tax

“La Francia tassa la Coca–Cola”, “La tassa sulle bibite decisa dal governo francese è un’ipocrisia”,  sono questi alcuni titoli apparsi sui giornali per commentare l’intenzione del governo  Sarkozy di tassare le bibite zuccherate. Premesso che la nuova tassa inciderà pochissimo sulle tasche dei consumatori e dei  produttori (si dice 1 centesimo di euro a bottiglia), questo vuol dire che  l’accusa …

Continua »

Guido Barilla: no al cibo di Frankenstein, sì alle biotecnologie non trasgeniche per ottenere nuove varietà di sementi

“Caro direttore”, inizia così la lettera di Guido Barilla pubblicata sul Corriere della sera il 17 luglio, scritta per sensibilizzare i lettori sul problema delle scelte agro-alimentari. Proponiamo integralmente  il testo perchè si tratta di un messaggio che merita attenzione. La posizione di Barila è no agli Ogm pensati per un modello di produzione intensivo e monoculturale, sì alle biotecnologie …

Continua »

Anche il Corriere della sera propone la bufala del pomodoro Pomì anti-invecchiamento. Ricorso all’Antitrust per bloccare i messaggi che ingannano i consumatori

“Il superpomodoro naturale che aiuta a non invecchiare” non è una barzelletta, ma il titolo usato dal Corriere della sera il 14 luglio per presentare la nuova passata di pomodoro Pomì ricca di licopene (tre volte superiore rispetto agli standard).  Margherita De Bac autore dell’articolo descrive il superpomodoro come un toccasana per le malattie cardiovascolari e il tumore alla prostata! Purtroppo …

Continua »

La bufala del superpomodoro anti-età impazza sui media. Pomì e Coldiretti inventano diciture salutistiche vietate e non documentate

Coldiretti mercoledì 13 luglio presenterà la passata di pomodoro Pomì L+ in grado di contrastare l’invecchiamento e le malattie cardiache! Il miracolo del pomodoro anti-aging si è materializzato grazie all’elevata quantità di licopene (50% in più) ottenuto da una sperimentazione condotta su pomodori italiani naturalmente ricchi di antiossidanti. Questa vicenda non è la solita bufala di internet, ma è una …

Continua »

Escherichia coli nei germogli crudi: il pericolo è molto elevato. 55 contaminazioni dal 1973. Migliaia di persone coinvolte

germogli

Se in Europa la  contaminazione  dei germogli di  soia, senape, rucola e altre piante è una novità, in Canada e negli Stati Uniti le autorità sanitarie da anni segnalano i pericoli collegati al consumo di questi germogli mangiati crudi. Sul sito del ministero della Salute canadese  sono catalogati 37 casi di contaminazione dal 1973 al 2005 registrati nei germogli  a …

Continua »

Escherichia coli salgono a 15 morti in Germania ma il cetriolo spagnolo risulta innocente. La nostra ipotesi

Come  ilfattoalimentare.it ha anticipato questa mattina le ultimissime notizie sul caso Escherichia coli O 104 in Gemania scagionano i cetrioli spagnoli. L’agenzia  Reuters tedesca ha appena comunicato che i ceppi isolati da 2 dei 4 campioni di cetrioli non sono quelli isolati dalle feci dei pazienti. Di conseguenza, il veicolo dell’epidemia potrebbe non essere il cetriolo spagnolo. La situazione sul …

Continua »

Escherichia coli: il batterio colpisce in altri Paesi, forse la responsabilità non è dei cetrioli

cetriolo

In Germania secondo l’Agenzia di stampa Reuters tedesca le vittime dell’Escherichia coli O 104 sono ormai 14 e 352 i casi di HUS. L’altra novità  è  il sicuro il coinvolgimento di altri Paesi.  Secondo le schede pubblicate e aggiornate ieri dal  Sistema di allerta rapido europeo (Rasff), che resta l’unica fonte ufficiale in grado di raccogliere le segnalazioni di tutti …

Continua »