Home / Tecnologia e Test (pagina 10)

Tecnologia e Test

È arrivato Edo, la nuova app che ti spiega cosa stai mangiando. Su smartphone, ora disponibile sia per IOS, sia per Android

Una nuova applicazione telefonica per facilitare la comprensione delle etichette alimentari, riassumendone le informazioni e rielaborandole in modo chiaro ma scientificamente puntuale. Ideata dall’incubatore e acceleratore d’impresa CesenaLab, in particolare da quattro giovani, tre informatici e una tecnologa alimentare, l’app è disponibile sia nella versione Android, su Google Play, sia nella versione IOS, su Apple Store. Una volta inquadrato il codice a barre …

Continua »

Frigoriferi, le temperature interne sono troppo elevate. Manca il termometro. Inviato lettera a: Bosch, Siemens, Samsung, Candy, Indesit, Zoppas, Ignis, Whirpool, Hotpoint-Ariston

La maggior parte dei frigoriferi italiani ha una temperatura troppo elevata che non è grado di conservare correttamente il cibo. Il caso tipico è quello del latte fresco che resta per 3-5 giorni  nella porta del frigo ad una temperatura variabile da 6-10°C quando dovrebbe essere conservato a 0-4 °C. I produttori lo sanno ma non si preoccupano, tanto non è un loro …

Continua »

Spreco alimentare: 513 mila euro alla ricerca, pubblicato il bando del Ministero dell’ambiente destinato a università e istituti di ricerca

È stato pubblicato il  bando per attribuire 513.475 euro a progetti di ricerca sullo spreco alimentare. La somma è stata messa a disposizione dal Ministero dell’ambiente.  La comunicazione è pubblicata sulla Gazzetta ufficiale e si trova nel sito istituzionale www.minambiente.it.   Il bando avvia una procedura per la selezione di progetti di riduzione e prevenzione della produzione dei rifiuti. Al …

Continua »

Bimby contro Moulinex: Altroconsumo analizza i due robot ed evidenzia pregi e difetti. Le regole per scegliere

Il dilemma è sempre lo stesso: spendere 1200 euro per acquistare l’ultimo modello del mitico Bimby TM5, oppure scegliere un robot simile come Moulinex Cuisine Companion che costa poco più della metà? La prima cosa da valutare  é capire se vale la pena comprare un piccolo elettrodomestico abbastanza  ingombrante e costoso, se  il destino è di essere utilizzato saltuariamente. La …

Continua »

Arriva la pasta in formato 3D. Barilla sceglie i boccioli di rosa, le lune e gli alberelli. Per il momento sono solo allegri prototipi

Thingarage ha indicato i tre modelli di pasta 3D, ottenuta con stampanti tridimensionali, che hanno vinto il concorso promosso qualche mese fa da Barilla. Al concorso hanno partecipato più di 500 designer di 20 paesi, con circa 200 progetti.   La società di Parma da noi interpellata non ha ancora deciso se e quale sarà il futuro dei prototipi. Una …

Continua »

In Europa crescono le applicazioni telefoniche per la valutazione dei prodotti alimentari. Open Food Facts è nata in Francia, ed è disponibile anche in Italia con 172 prodotti

Dopo gli Stati Uniti, anche in Europa nascono siti e applicazioni per cellulari, che contengono database con valutazioni e confronti sui prodotti alimentari. In Italia, è disponibile l’app Open Food Facts, nata in Francia e disponibile in diverse edizioni nazionali. Le informazioni sui prodotti di tutto il mondo possono essere inserite direttamente dagli utenti registrati ed eventualmente corrette da altri …

Continua »
rosmarino odori erbe aromatiche piante olio essenziale iStock_000016442321_Small

Oli essenziali di origano e rosmarino per conservare il formaggio. Dall’Università di Valencia creato un Biofilm antibatterico e commestibile

Il problema principale del formaggio fresco è la proliferazione di diversi tipi di funghi, che ne possono compromettere qualità organolettiche, gusto e aspetto, e talvolta comportare qualche rischio, oltreché un danno economico.   Per inibire la crescita dei miceti di solito si utilizza un farmaco chiamato pimaricina o natamicina (E235), spruzzato o polverizzato sulla superficie esterna (non deve essere presente …

Continua »
macellazione carne

Più trasparenza nella filiera della carne: obbligati dalle nuove tecnologie che permettono di filmare situazioni contrarie al benessere animale

La diffusione di cellulari e smartphone accompagnata a una vasta ignoranza sulla provenienza della carne da parte di molti giovani adulti, porta spesso a documentare situazioni critiche. Ogni cellulare è infatti una telecamera che può riprendere, anche senza autorizzazione, il trattamento riservato agli animali nelle varie fasi della produzione  dall’allevamento  al trasporto sino alla macellazione. Secondo una ricerca della statunitense …

Continua »

Al ristorante e al bar solo bottiglie di olio di oliva extra vergine con tappo antirabbocco. L’obbligo scatta dal prossimo 25 novembre

Dal 25 novembre 2014 ristoranti, bar e pubblici esercizi dovranno presentare a tavola solo bottiglie d’olio d’oliva vergine ed extra vergine con tappo antirabbocco. Lo stabilisce la legge 161/2014 pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale che all’articolo 18, comma 1 c) dice: “Gli oli di oliva vergini proposti in confezioni nei pubblici esercizi, fatti salvi gli usi di cucina e di preparazione …

Continua »
bimby tm5 robot da cucina multifunzione

Arriva Bimby TM5: pregi e difetti del nuovo robot da cucina. Il prezzo lievita a 1.189 euro. Avviso per una guarnizione difettosa sul modello TM31

  Bimby TM5 è il nuovo modello di robot da cucina della Vorwerk, uscito a metà settembre. Le novità sono essenzialmente due il touch screen e la presenza di una sola manopola per controllare tutte le funzioni (tempi, velocità e programmi). Chi possiede un iPad o un  iPhone può scaricare un’applicazione utile per le ricette e i menù. Altroconsumo ha …

Continua »

Neutralizzare il Campylobacter nei polli? L’azienda avicola britannica Faccenda sperimenta una nuova tecnologia contro il batterio

In Gran Bretagna, l’azienda avicola Faccenda ha annunciato che intende investire un milione di sterline per adottare una nuova tecnologia finalizzata a ridurre la carica batterica dei microrganismi nei polli macellati. L’obiettivo è ridurre la presenza del Campylobacter (considerato l’agente patogeno responsabile del maggior numero d’infezioni alimentari in Europa)  particolarmente presente nel pollame. In Gran Bretagna, si stimano 280.000 casi …

Continua »

Freschezza degli alimenti: software e sensori per seguire il processo produttivo, le temperature e la vita del prodotto

Una società indiano-statunitense, Infratab, ha sviluppato dei piccoli sensori e un software, che misurano e quantificano la freschezza degli alimenti. Il sistema permette di capire  qual è il  momento dove il frutto ha il miglior sapore e il più alto valore nutrizionale oltre ad indicare per quanti giorni può essere consumato. Lo riferisce il sito Food Production Daily. La soluzione …

Continua »
maiale carne

“Halal Test”, in Francia arriva il kit per scoprire in dieci minuti se nel cibo c’è carne di maiale

In Francia è stato messo in vendita on line un test halal, simile a quello di gravidanza, per scoprire in dieci minuti se un cibo contiene carne di maiale, vietata dalla religione musulmana, che in Francia conta sei milioni di fedeli. Basta prelevare un campione di cibo con un bastoncino e immergerlo in un contenitore con dell’acqua tiepida: se compare …

Continua »

Stop alla mozzarella blu: i ricercatori dell’Ispa-Cnr di Bari e dell’Izs del Piemonte mettono a punto un metodo per evitare la fastidiosa colorazione

Mai più mozzarella blu. I ricercatori dell’Istituto di Scienze delle Produzioni Alimentari del Consiglio Nazionale delle Ricerche di Bari (Ispa-Cnr) hanno realizzato un metodo per inibire lo sviluppo della colorazione blu nelle mozzarelle.“Fino ad oggi – spiega Leonardo Caputo dell’Ispa-Cnr – sapevamo che questa colorazione anomala della mozzarella era causata da alcuni ceppi batterici di Pseudomonas fluorescens e Pseudomonas libanensis, …

Continua »

La pizza non deve essere bruciata. ll maestro pizzaiolo Enzo Coccia svela tutti i segreti del forno a legna e le regole di una cottura perfetta

È bastata l’anteprima della trasmissione di Report sui rischi correlati alla pizza napoletana bruciata, per far scoppiare la polemica sui siti internet. La puntata andrà in onda il 5 ottobre, e già si sono scatenati: pizzaioli, consumatori, medici e associazioni di categoria. Sui problemi sanitari collegati all’ingestione di alimenti che presentano parti bruciate o carbonizzate, ne abbiamo già parlato con Alberto …

Continua »