Home / Sicurezza Alimentare (pagina 4)

Sicurezza Alimentare

categoria sicurezza alimentare

buffet

I rischi nascosti dei buffet estivi: tutti i consigli per aperitivi e rinfreschi sicuri. Attenzione a igiene del locale, colori e sapori sospetti

Davanti a un buffet imbandito per l’aperitivo in un locale alla moda, oppure allestito in un ristorante “all you can eat” o durante il rinfresco di un matrimonio, la maggior parte delle persone pensa solo a riempire il piatto. Pochi sanno che se non vengono rispettate la più basilari regole di igiene e sicurezza, quella serie di piatti invitanti possono …

Continua »
frigorifero solidale

I frigoriferi non raffreddano abbastanza (la temperatura media è di 7,2°C). Ma i produttori non forniscono il termometro

In estate è importante conoscere e rispettare le corrette regole di conservazione dei cibi, poiché col caldo deperiscono più in fretta. Spesso si pensa che un alimento in frigorifero sia conservato in modo ottimale  dimenticando che occorre collocare in modo corretto i cibi nei vari comparti (pesce, carni e pollame nella parte più fresca), mentre frutta e verdura,vanno conservate dentro …

Continua »
Woman eating popsicle while relaxing at beach

Sicurezza alimentare in vacanza: tutti i consigli per viaggi in paesi tropicali senza rischi. Il decalogo del Ceirsa

Quando si parte per le vacanze, soprattutto quando la nostra destinazione è un Paese tropicale, mangiare le specialità tradizionali del luogo, diverse dai cibi a cui siamo abituati, può essere un’esperienza indimenticabile anche in senso negativo. Secondo stime attendibili  i viaggiatori colpiti da qualche disturbo gastrointestinale di origine alimentare oscilla dal 20 al 70%. Per evitare spiacevoli conseguenze, il Centro …

Continua »
conserve sottolio sottaceto

Conserve fatte in casa: dalle marmellate alle verdure sottolio, tutti i consigli dell’ISS per scongiurare il rischio botulino

Già prima dell’invasione dei programmi di cucina, dei cooking show e dei celebrity chef, le persone che si cimentavano nella preparazione di conserve fatte in casa, dalle marmellate al pesce sotto sale, crescevano di anno in anno. Quando ci si dedica a queste preparazioni, però, non si può sottovalutare il rischio che nei vasetti possano proliferare muffe e batteri, come ha dimostrato …

Continua »
latte in polvere

Francia, conclusi i lavori della commissione di inchiesta dopo lo scandalo Lactalis. Decine di proposte per migliorare la sicurezza alimentare

In Francia, la commissione parlamentare d’inchiesta sullo scandalo del latte in polvere Lactalis contaminato da Salmonella ha pubblicato il rapporto finale, in cui ricostruisce la vicenda e formula 49 raccomandazioni per evitare il ripetersi di eventi simili, causati da superficialità ed errori di valutazione. Come raccontato da Il Fatto Alimentare, lo scandalo, scoppiato lo scorso dicembre, ha portato al ritiro …

Continua »
Frozen strawberry close-up. Food background.

In Europa tre focolai di epatite A di origine alimentare. Da gennaio colpite 176 persone in nove paesi, nessun caso in Italia

In Europa, negli ultimi tempi si sono manifestati tre focolai di epatite A. L’ultimo ha colpito tredici persone in Svezia ed è stato attribuito a un lotto di fragole surgelate provenienti dalla Polonia. Undici casi sono stati confermati e due sono sospetti. Le infezioni accertate riguardano nove donne e due maschi tra gli 11 e i 92 anni, e l’ultimo …

Continua »
Frozen Mixed Vegetables

Listeria, 107 Paesi coinvolti dal richiamo delle verdure surgelate Greenyard. In Australia un caso fatale forse collegato all’epidemia europea

Sono 107 i Paesi in cui sono state distribuite le verdure surgelate potenzialmente contaminate da Listeria monocytogenes, il batterio responsabile di un focolaio che ha colpito cinque Paesi europei (Austria, Danimarca, Finlandia, Svezia e Regno Unito), ricondotto allo stabilimento di Baja (Ungheria) dell’azienda belga Greenyard. In tre anni sono state colpite 47 persone, di cui 9 decedute, ma non si esclude la …

Continua »
Fresh Romano salad

Usa: l’acqua di un canale ritenuta la causa dell’epidemia di E. coli legata alla lattuga romana. Chiusa l’emergenza

L’acqua di un canale è stata identificata come una possibile origine dell’epidemia di Escherichia coli (E. coli) causata dalla lattuga romana coltivata in inverno nella regione di Yuma, in Arizona, che negli Usa ha colpito 210 persone in 36 Stati, con cinque morti, 96 ricoveri in ospedale, 27 dei quali per sindrome emolitica uremica, un tipo di insufficienza renale. Sei persone ammalate, con …

Continua »
conserve home restaurant happy hour aperitivo igiene mani479703331(1)

Studio Usa, in cucina il 97% non si lava correttamente le mani. Ricerca sulla diffusione dei batteri dal pollame crudo ad altri cibi e agli oggetti

Quando si cucina, una non corretta igiene delle mani può portare al passaggio di eventuali batteri da un alimento all’altro e alla loro diffusione sulle superfici del locale. Un adeguato lavaggio delle mani prevede di bagnarle prima di insaponarle, sfregarle per almeno venti secondi, sciacquarle e asciugarle con un asciugamano monouso. Una ricerca condotta dal Dipartimento dell’Agricoltura statunitense, però, ha …

Continua »
young fashion summer girl

Sicurezza alimentare in estate: come evitare infezioni alimentari e intossicazioni quando arriva il caldo? Una pratica guida del CeIRSA

Con l’arrivo dell’estate e del caldo cresce il rischio di infezioni e intossicazioni alimentari dovute alla cattiva conservazione dei cibi, in cui finiscono per svilupparsi batteri dannosi per la nostra salute, o alla mancanza di precauzioni igieniche durante la preparazione, che favorisce la contaminazione crociata tra alimenti da cuocere e quelli da consumare crudi. A spiegare quali accorgimenti adottare per evitare …

Continua »
Mixed Vegetables Isolated on a White Marble Background

Epidemia di listeriosi in cinque paesi europei collegata a mais e ortaggi surgelati prodotti in Ungheria. 47 persone colpite dal 2015, 9 morti

Un focolaio di listeriosi che dal 2015 sta interessando cinque paesi europei sembra essere stato causato da ortaggi surgelati prodotti in un impianto di trasformazione in Ungheria. Finora sono stati individuati 47 casi di infezione da Listeria monocytogenes riconducibili alla stessa fonte, di cui 9 fatali, distribuiti tra Austria, Danimarca, Finlandia, Svezia e Regno Unito. Lo rivela un rapporto dell’Ecdc diffuso dall’Autorità …

Continua »

La SEU ricompare in Puglia, quattro casi da inizio anno e una bambina morta. In Francia 11 bimbi colpiti: focolaio collegato al formaggio reblochon

In Puglia, l’Asl di Foggia ha attivato un’Unità di crisi e un piano di analisi oltre a controlli in esercizi commerciali, allevamenti e caseifici per monitorare e risalire all’origine della nuovo focolaio   di sindrome emolitico-uremica (SEU). Le misure sono scattate dopo la morte di una bambina di 13 mesi di Lucera, avvenuta il 15 giugno, a cui è seguito …

Continua »
lattuga

Lattuga romana: negli Usa si aggrava l’epidemia di E. coli, cinque morti. Bilancio ancora provvisorio

Cinque morti, 197 persone ammalate in 35 Stati e 89 ricoverate, 26 delle quali hanno sviluppato la sindrome emolitica uremica, un tipo di insufficienza renale. È questo il bilancio pubblicato dai Centri per la prevenzione e il controllo delle malattie (CDC), aggiornato a fine maggio, dell’epidemia di Escherichia coli (E. coli) in corso negli Stati Uniti, la cui origine è stata identificata nella …

Continua »
mensa ristorazione

Focolaio di Campylobacter nelle scuole di Pescara: 136 bambini e 3 insegnanti colpiti. Ancora sconosciuto l’alimento contaminato

Nei primi giorni di giugno, a Pescara, almeno 136 bambini e 3 adulti sono stati colpiti da una gastroenterite di origine alimentare causata dal batterio Campylobacter jejuni. Lo rende noto l’Azienda sanitaria locale di Pescara, che ha identificato il microrganismo responsabile del focolaio, in un comunicato dove fa sapere anche che tutti i pazienti rispondono bene alle terapie reidratative e antibiotiche, …

Continua »
champagne spumante

Prosecco con pesticidi, l’ira di Coldiretti per il test del Salvagente sui residui. Ma per lo stesso motivo attaccava il grano canadese…

Prosecco e pesticidi vanno a braccetto. Almeno questo è ciò che appare dai risultati del test pubblicati sull’ultimo numero della rivista Il Salvagente, che ha portato in laboratorio 12 bottiglie di prosecco. Le analisi hanno riscontrato la presenza di residui di almeno un pesticida in ogni bottiglia, con un picco di ben 7 sostanze in uno dei prodotti testati, ma …

Continua »