Home / Sicurezza Alimentare (pagina 2)

Sicurezza Alimentare

categoria sicurezza alimentare

Morfina nei cracker Mulino Bianco con semi di papavero. Barilla condannata al risarcimento del danno nel 2016. Le tappe di una vicenda iniziata 11 anni prima con un ritiro passato inosservato

Nel 2005 Barilla ritira dal mercato i cracker ai cinque cereali Mulino Bianco contenenti semi di papavero e li ripropone dopo qualche tempo, questa volta senza i semini neri. La questione passa inosservata ai più, anche perché spesso un prodotto viene ritirato per modificare la ricetta. Questa volta però c’è un motivo, e non è proprio banale: i semi di …

Continua »

Insalata e verdure crude pronte: meglio lavarle di nuovo. Batteri patogeni nel 5% dei campioni testati in Germania

L’Istituto tedesco per la sicurezza alimentare, il BfR, invita i consumatori a lavare sempre l’insalata e le altre verdure crude vendute pronte, perché il confezionamento industriale e i relativi trattamenti non escludono la possibilità che siano presenti specie batteriche pericolose, comprese quelle resistenti agli antibiotici. Non solo, quindi, esistono diversi studi effettuati negli ultimi anni che lo confermano, ma anche …

Continua »
video lavare mani carne pesce crudo

Estate e igiene in cucina: per una grigliata sicura lavare sempre le mani dopo aver toccato carne e pesce crudi. Il video dell’USAV svizzero

Con l’arrivo dell’estate si è riaperta la stagione delle grigliate e dei picnic. Ma insieme al caldo rischiano di arrivare anche degli ospiti sgraditi: batteri e virus che con le alte temperature proliferano più facilmente negli alimenti. Per evitare spiacevoli conseguenze basta osservare alcune semplici regole di igiene. L’Ufficio federale svizzero della sicurezza alimentare e veterinaria (USAV) ha realizzato quattro semplici …

Continua »
ogm gmo alimenti sicurezza alimentare ricerca

Sicurezza alimentare: antibiotici, pesticidi e additivi sono le paure più grandi degli europei. Ma gli italiani sono i meno interessati al tema dell’Ue

A poco meno di dieci anni dall’ultima rilevazione, e in occasione della prima giornata mondiale per la sicurezza alimentare (celebrata il 7 giugno), l’EFSA ha reso noto un interessante rapporto di Eurobarometro che fotografa le opinioni e le attitudini degli europei in materia. Molti e per lo più positivi i dati principali, a cominciare dal fatto che il 55% degli …

Continua »
capsule curcuma integratori alimentari

Curcuma, integratori ed epatite: naturale non vuol dire innocuo. Attenzione all’uso prolungato: problemi al fegato per il 5% dei consumatori

Dalla segnalazione dei primi due casi di epatite colestatica acuta avvenuta lo scorso 13 maggio, sono stati ritirati e richiamati 13 integratori alimentari a base di curcuma e curcumina (l’ultimo solo ieri, 20 giugno), il cui consumo è stato correlato a diversi ricoveri per problemi al fegato, arrivati ormai a quota 19. Nonostante sia trascorso più di un mese, il ministero …

Continua »
toast sandwich grill with chicken and cheese

Cinque morti in Inghilterra per la Listeria: contaminati insalate e sandwich di pollo serviti negli ospedali

Listeria monocytogenes continua a mietere vittime in Europa. Questa volta il focolaio è scoppiato in Inghilterra, dove ha coinvolto nove persone, causando cinque morti. Una mortalità altissima (oltre il 50%), legata alle particolari circostanze che circondano questo focolaio. A veicolare l’infezione sono stati sandwich e insalate confezionati a base di pollo serviti negli ospedali inglesi, e così il batterio ha colpito, …

Continua »
sushi

Ristoranti etnici, irregolarità in un locale su due: cattiva conservazione, mancanza di tracciabilità e carenze igieniche. I controlli dei Nas

Metà dei ristoranti etnici non è in regola. È quello che traspare dai risultati di una campagna di controlli mirati dei Nas, che nel mese di maggio si sono concentrati sulle attività specializzate in prodotti alimentari tipici di Paesi extra-europei, come negozi, magazzini, grossisti e ristoranti, in particolar modo quelli di tipo “all you can eat”. Un’attività svolta in collaborazione …

Continua »
Microplastic in a spoon on blue background. microplastic in water and food. Microplastic problem. Dangerous additives. Toxic substances.

Microplastiche: nella dieta almeno 50 mila particelle all’anno. Con l’acqua in bottiglia i numeri salgono alle stelle

Ogni anno mangiamo in media 50 mila microparticelle di plastica, ma probabilmente ne assumiamo molte di più. Se poi beviamo tutti i giorni acqua minerale i numeri schizzano alle stelle. La prima stima sulla quantità di microplastiche – particelle di dimensioni inferiori ai cinque millimetri – che ogni persona ingerisce con la dieta è stata fatta da un gruppo di …

Continua »
andwich with smoked salmon

Allerta Listeria nel salmone affumicato: altri cinque morti in Europa. Prodotti contaminati anche in Italia, senza danni ai consumatori

Un altro focolaio di listeriosi ha colpito cinque Paesi europei – Estonia, Danimarca, Svezia, Finlandia e Francia – e anche questa volta il responsabile è il pesce affumicato a freddo attraverso aromi liquidi. Come rivela un report congiunto dell’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) e del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc), tra il …

Continua »
cibo grida paura allerta frode 177789713

Microplastiche e antibiotico-resistenza fanno paura ai consumatori tedeschi. Sottovalutati Campylobacter e igiene in cucina

I consumatori tedeschi temono alcuni tipi di contaminazioni e l’inquinamento ambientale, ma sanno poco riguardo ai pericoli associati al cibo, se si escludono le infezioni più comuni, ovvero quelle da Salmonella. Su alcuni argomenti la conoscenza è aumentata rispetto all’anno scorso, e in generale cresce la voglia di avere informazioni, ma su altri è rimasta molto bassa, quando non diminuita. È …

Continua »
Fresh bagel with poppy seed. Russian traditional bakery product. For bakery pastry banner, ad, poster.

Attenzione al pane con semi di papavero, può contenere alti livelli di alcaloidi. Un rischio sottovalutato per chi svolge lavori delicati

In Italia se n’era parlato nel 2013, quando Le Iene hanno portato alla luce il caso di un lavoratore sospeso dal lavoro perché, dopo aver mangiato del pane ai semi di papavero, era risultato positivo agli oppiacei durante un controllo tossicologico di routine. Anche a noi era stato segnalato in redazione il caso di un militare che non aveva superato …

Continua »

Vietato congelare la carne fresca in vaschetta prossima alla scadenza per prolungare la vita commerciale

Il ministero della Salute fa sapere che le carni fresche – una volta sezionate e messe in vaschetta per la vendita al pubblico (preimballate) – in prossimità della scadenza non possono essere congelate per prolungare la vita commerciale (vedi nota). La questione riguarda sia i consumatori, visto che stiamo parlando delle vaschette preparate nei reparti macelleria dei supermercati ed esposte …

Continua »
Unicorn donut on forefinger, copy space

Biossido di titanio ancora sotto accusa: alterazioni della flora intestinale e infiammazione. I risultati di uno studio australiano sui topi

Ancora una volta il biossido di titanio (TiO2) è sotto accusa. Lo è in particolare la sua versione “nano”, costituita da particelle di dimensioni comprese tra 1 e 100 nanometri (un nanometro è tra 40 e 80 mila volte più sottile di un capello), molto usata negli alimenti, nei farmaci, nei cosmetici, nei dentifrici, nei tessuti e in numerosi altri …

Continua »
allergia ristorante richio cattivo allergeni

Camerieri e allergie: il personale non è molto informato e incorre in errori anche grossolani

Nonostante le allergie alimentari siano in crescita (ne soffre un europeo su dieci), e nonostante l’abitudine di mangiare fuori casa sia sempre più diffusa, il personale addetto alla ristorazione non è molto informato sul tema, incorre in errori anche grossolani e in generale preferirebbe non dover servire un allergico. Questo il quadro che emerge per la Germania, dove i ricercatori …

Continua »
Allergy food abstract concept with examining doctor and magnifier

#DetectiveFood, indagine sugli allergeni in etichetta e nei menu. Partecipa anche tu! Iniziativa di Food Allergy Italia e GIFT

Fin dal lontano 2003, in tutta Europa è obbligatorio indicare la presenza di 14 allergeni sulle etichette dei prodotti alimentari, evidenziandoli graficamente per fare risaltare le scritte a colpo d’occhio. Allo stesso modo la presenza di sostanze allergeniche deve essere segnalata anche sui cartelli degli alimenti venduti sfusi e sui menu dei ristoranti. Non sempre ciò accade. Per questo Food …

Continua »