Home / Roberto La Pira (pagina 30)

Roberto La Pira

Roberto La Pira
Giornalista, laurea in Scienze delle preparazioni alimentari

Diossina nel mangime per polli e galline, ritirati 4 lotti contaminati. Controlli su crocchette per cani

GALLINE

Nonostante buona parte delle 26 mila tonnellate di mais contaminate da diossina siano state per la  distribuite e consumate dagli animali, le notizie sui sequestri e sui ritiri dal commercio di mangimi con  una percentuale di grano contaminato in misura superiore al 32% sono praticamente inesistenti.   L’unico riscontro riguarda quattro lotti di mangime alla diossina per galline che il …

Continua »

Forum: Beatrice Lorenzin commissaria l’Istituto superiore di sanità, le incognite per il futuro e le domande senza riposta

L’Istituto superiore sanità (ISS), da sempre considerato l’organo scientifico di riferimento del Ministero della salute pochi giorni è stato commissariato da Beatrice Lorenzin. La notizia ha creato un certo scalpore in Italia e anche all’estero, perché si tratta di una decisione atipica anche se nella motivazione ufficiale si parla di troppi debiti (è indubbio che l’ISS abbia faticato a reperire …

Continua »

Tutti i segreti dei prodotti venduti alle casse dei supermercati e i guadagni nascosti. Basta speculazioni sui bambini. Avanti con la petizione su Change.org

Dopo avere invitato le catene dei supermercati a togliere dagli scaffali delle casse dolci e snack e promosso una petizione su Change.org abbiamo ricevuto diversi commenti e qualche risposta. Hanno aderito all’iniziativa il Movimento difesa del cittadino, Help Consumatori e l’Unione nazionale consumatori. Conad ci ha inviato una lettera in cui dice di non ritenere valida la proposta. Coop ha …

Continua »

Mais contaminato da diossina: latte, uova, polli e carne di maiale e di bovini provenienti da allevamenti coinvolti non sono commercializzabili. Silenzio assordante del Ministro Beatrice Lorenzin

mais

L’Italia è un paese strano, pronto a mobilitarsi per un lotto di falso Parmigiano, ma indifferente quando arrivano 26 mila tonnellate di mais contaminato da diossine distribuito in centinaia di allevamenti sparsi in tutte le regioni (tranne Sicilia, Basilicata e Sardegna).  Il Ministero della salute, che ogni giorno diffonde 3-4 comunicati su svariati argomenti, ha dedicato a questa vicenda un …

Continua »

Rischio diossina: è scattata la massima allerta in 12 Regioni. Da oggi blocco per latte, uova e carne in migliaia di allevamenti. Analisi in corso

Leggi anche l’aggiornamento del 24 giugno 2014 clicca qui. Un carico di 26 mila tonnellate di mais contaminato da diossine e destinato agli allevamenti è arrivato in Italia, purtroppo più della metà del carico è stato probabilmente già dato agli animali. La questione è seria e forse ci troviamo di fronte a quello che potrebbe diventare un grande scandalo alimentare. …

Continua »

SanFruit di Sant’Anna dopo la censura della pubblicità cambia immagine e torna sui muri della metropolitana a tempo di record

La pubblicità SanFruit Sant’Anna censurata dal  Comitato di Controllo del Giurì pochi giorni fa è cambiata. Il messaggio mostrava l’immagine dei nuovi succhi di frutta affiancati dal fondoschiena di una donna in costume, con le mani appoggiate sui fianchi, il tutto abbinato allo slogan  “Il gusto pieno della frutta”. Nella sentenza di censura  la decisione viene motivata perché:  il corpo …

Continua »

Aggiornamento sul Mais alla diossina: il Ministero blocca in via cautelativa gli alimenti provenienti da animali che hanno consumato mangime contaminato

Per aggiornamenti sulla situazione  leggi la nota del 23 giugno. Leggi anche aggiornamento del 24 giugno 2014 clicca qui. Dopo la nota pubblicata ieri in cui si dava notizia dell’arrivo in Italia dall’Ucraina di un carico di mais ad uso zootecnico contaminato dalla diossina, il Ministero della salute  ha pubblicato un comunicato  in cui conferma la notizia. Il testo dice …

Continua »

Tic Tac arancia rossa, la pubblicità è ingannevole: la frutta è in polvere, le caramelle sono bianche e la Sicilia è davvero un sogno. Chiesta censura a Iap e Agcm

Sono arrivate le caramelle Tic Tac all’arancio. I grandi manifesti  sui muri delle stazioni della metropolitana milanese fanno proprio venire l’acquolina in bocca. Lo slogan recita così:  Tic Tac arancia rossa rinfresca la tua idea di frutta (vedi foto). La scritta e affiancata dall’immagine di una grande caramella tagliata a fette come se fosse un’arancia, con gli spicchi del frutto …

Continua »

La pubblicità SanFruit di Sant’Anna censurata dal Giurì: le foto non rispettano la dignità della donna. Ritiro immediato

La pubblicità SanFruit Sant’Anna, diffusa attraverso dei manifesti  nella metropolitana milanese è stata censurata dal  Comitato di Controllo del Giurì e deve essere ritirato. Il messaggio mostrava l’immagine dei nuovi succhi di frutta affiancati dal fondoschiena di una donna in costume, con le mani appoggiate sui fianchi, il tutto abbinato allo slogan  “Il gusto pieno della frutta”. Nella sentenza di …

Continua »

I supermercati Conad ritengono inutile togliere dolci e snack davanti alle casse, come invece fanno i soci francesi di Leclerc

Continua la raccolta delle firme per la petizione su Change.org che invita le catene di supermercati a non esporre dolci e snack in prossimità delle casse dei supermercati. Ieri abbiamo ricevuto una comunicazione del Movimento 5 Stelle ha che annuncia un’interrogazione su questo problema rivolta al Ministro della salute Beatrice Lorenzin e al Ministro dell’agricoltura Maurizio Martina. Oggi pubblichiamo la …

Continua »

Il vero grissino torinese non prevede la presenza di olio vegetale nell’elenco degli ingredienti. Bocciata l’etichetta di Gastaldino

Cara redazione, vi leggo sempre e vorrei porvi un quesito sull’etichetta dei grissini Gastaldino che ho fotografato l’altro giorno in una pizzeria. La scritta sul frontespizio cita i “veri grissini torinesi” e questo mi lascia perplesso perché nell’elenco degli ingredienti ci sono sostanze  poco in sintonia con la tradizionale ricetta dei grissini torinesi. Pietro   Risponde Dario Dongo avvocato esperto …

Continua »

Il Movimento 5 Stelle promuove un’interrogazione parlamentare per dire no alla vendita di snack e dolci dalle casse dei supermercati, e sostiene la nostra petizione

Un’interrogazione parlamentare del Movimento 5 Stelle, prendendo spunto dalla petizione promossa da Il Fatto Alimentare, invita i supermercati a eliminare dolci e snack dagli espositori posizionati in prossimità delle casse. L’interrogazione è stata rivolta al Ministro della salute Beatrice Lorenzin e al Ministro dell’agricoltura Maurizio Martina.   Nel testo la deputata Chiara Gagnarli chiede un intervento “per bandire dalle casse dei …

Continua »

I supermercati Migros in Svizzera si scusano per avere venduto salsicce con carne di maiale non dichiarata in etichetta

La catena di supermercati Migros in Svizzera si è scusata con i clienti perché durante un controllo a campione ha scoperto che le salsicce “merguez Grill mi”, presentate come un prodotto senza carne di maiale ne  contenevano  il 2,55%. Migros  sta indagando per capire come la carne di maiale sia potuta entrare nel processo di produzione.   La scoperta è …

Continua »

Ristorante: la tabella nutrizionale deve essere anche nel menu? Cosa dice il reg.1169/2011. Risponde Dario Dongo

Sono una consulente HACCP e vi assicuro che a Firenze c’è una grande confusione su cosa e come dovrà essere applicato il 1169/2011. Mi spiego meglio: noi stiamo cercando di capire insieme alla Asl e alle Associazioni dei commercianti/produttori se la tabella nutrizionale dovrà essere applicata solo agli alimenti confezionati o anche ai piatti ordinati al ristorante. Secondo voi  qual …

Continua »

Grom cambia le scritte in tutti i negozi, corregge i depliant e ringrazia Il Fatto Alimentare. Capitolo chiuso

Da due anni chiediamo a Grom di cambiare le scritte sulla presunta assenza di additivi nel suo gelato riportate a grandi lettere sui muri delle gelaterie e nei depliant. Ieri Guido Martinetti, patron della catena di gelaterie italiane famose nel mondo, ci ha scritto dicendo che presto le frasi saranno modificate, mentre i depliant sono già stati corretti e ringrazia …

Continua »