Home / Pianeta (pagina 30)

Pianeta

olio di palma Palm Oil Plantation.

Olio di palma il danno degli incendi dolosi in Indonesia nel 2015 ammonta a 16 miliardi di dollari. Il doppio dei costi del dopo Tsunami

Gli incendi che nel 2015 hanno devastato 2,6 milioni di ettari di foreste e torbiere in Indonesia sono costati all’economia del paese asiatico 16,1 miliardi di dollari. Si tratta di un importo pari all’1,9% del Pil previsto per il 2015 e più del doppio rispetto ai sette miliardi spesi per ricostruire la provincia di Aceh, dopo lo tsunami del 2004. …

Continua »

Nutella perde il ricorso contro Choco Delhaize (crema di nocciole senza olio di palma): sotto accusa il nome e la pubblicità

Nutella ha perso il primo round dello scontro giudiziario avviato in Belgio contro la catena di supermercati Delhaize, che potrà continuare a chiamare “Choco” la  crema spalmabile di cacao e nocciole. Ferrero contesta l’utilizzo del nome “Choco”, inteso come diminutivo di “chocolat”e di vantare l’assenza di olio di palma. Secondo il tribunale del commercio di Bruxelles il  nome va inteso …

Continua »

Olio di palma sostenibile! RSPO lancia una nuova certificazione più severa ma lascia immutata la prima. L’illusione di un cambiamento impossibile

Di fronte alle critiche sul sistema di certificazione adottato dalla Tavola Rotonda sull’Olio di Palma Sostenibile (Roundtable on Sustainable Palm Oil – RSPO), il gruppo ha annunciato la nascita di una certificazione supplementare, denominata RSPO Next. Le nuove indicazioni non risolvono i problemi di fondo, ma “certificano” l’inadeguatezza dei parametri di sostenibilità adottatati sino ad ora, utilizzati dalle grandi aziende …

Continua »

Il futuro dei pulcini maschi delle galline ovaiole: soppressione immediata o diverso destino? Approfondimento

Per capire se sarà possibile evitare la strage di pulcini maschi delle razze di galline ovaiole, per adesso soppressi dopo poche ore di vita, abbiamo provato a risalire la filiera produttiva. Il primo passo comincia dagli incubatoi, ossia dal luogo dove si schiudono le uova e nascono i pulcini che, dopo un’accurata selezione, vengono separati in ragione del sesso. I …

Continua »

Olio di palma: la Francia sta per introdurre una tassa progressiva. L’Indonesia la definisce una misura discriminatoria e arrogante

Una misura “discriminatoria”, “eccessiva” e “arrogante”. Così il governo dell’Indonesia, primo produttore mondiale di olio di palma, ha definito la tassa progressiva su questo olio approvata dal Senato francese, che ora dovrà essere votata dall’altro ramo del parlamento. Il ministro indonesiano delle risorse naturali e marine, Rizal Ramli, ha chiesto al governo e al parlamento di ritrare questo emendamento, dichiarando …

Continua »
plastica, mare, inquinamento

Nel 2050 nei mari ci sarà più plastica che pesci. Nasce la plastisfera un’area dove vivono indisturbati super batteri pericolosi

I materiali polimerici, più comunemente conosciuti come plastiche, grazie alle loro  proprietà funzionali e al basso costo sono utilizzate in ogni campo. Il loro impiego è aumentato  di venti volte negli ultimi 50 anni e si prevede il raddoppio nei prossimi 20. Uno studio durato tre anni firmato  dalla Ellen MacArthur Foundation,  evidenzia i molti vantaggi della plastica ma anche …

Continua »

Energy drink vietati ai minorenni in Lettonia: è il secondo paese europeo a prendere questo provvedimento, dopo la Lituania

Da luglio, in Lettonia sarà vietata la vendita di energy drink ai minori di 18 anni. La nuova legge approvata dal Parlamento del paese baltico, motivata con la necessità di tutelare la salute, riguarda le bibite contenenti più di 150 mg per litro di caffeina o altri stimolanti, come la taurina e il guaranà. Nei negozi, gli energy drink dovranno essere …

Continua »

Il Senato francese ripropone la tassa sull’olio di palma: conosciuta come la tassa Nutella. L’olio tropicale fa male alla salute e all’ambiente

Il Senato francese ha approvato un emendamento dei Verdi all’interno del disegno di legge sulla biodiversità, che prevede un’aggiuntiva tassa sull’olio di palma, secondo cui l’attuale importo di 100 euro/tonnellata lieviterebbe sino a 300 nel 2017, 500 nel 2018, 700 nel 2019, sino a 900 euro nel 2020. L’aggravio interesserebbe anche l’olio di palmisto e copra (cocco). I promotori hanno …

Continua »

Biscotti LU: in Francia, 110.000 persone chiedono che la multinazionale Mondelez elimini l’olio di palma. La petizione lanciata da un diciassettenne

Sono già 110.000 i firmatari di una petizione online lanciata due mesi fa in Francia da un diciassettenne, che chiede al presidente di Mondelez Francia di eliminare l’olio di palma dai biscotti LU. Il marchio di proprietà della multinazionale alimentare statunitense è molto noto nel paese  tanto da venire definito dal promotore della petizione “un emblema della produzione di biscotti …

Continua »

Gli insetticidi in agricoltura sono fuori controllo e minacciano gravemente le acque superficiali. Non esistono dati sul 90% delle terre coltivate a livello globale

A livello mondiale, l’agricoltura occupa circa il 40% della superficie terrestre e le previsione indicano un’intensificazione della produzione agricola. Tuttavia per il 90% circa delle aree ad alta intensità agricola non esistono ricerche scientifiche sull’esposizione delle acque superficiali agli insetticidi. Non solo, le analisi su 11.300 concentrazioni di 28 insetticidi, autorizzati negli Usa o nell’Ue, indicano che nel 52,4% dei …

Continua »

Pomodori e sfruttamento dei migranti, le aziende trasformatrici puntano il dito sui prezzi bassi della grande distribuzione

Il mese scorso, le organizzazioni norvegesi, danesi e britanniche aderenti all’Ethical Trading Initiative (ETI) – un’alleanza formata da imprese, sindacati e ong, impegnata per il rispetto dei diritti dei lavoratori nel mondo – hanno pubblicato un rapporto che denuncia il massiccio sfruttamento degli immigrati nella industria del pomodoro nelle regioni del Sud-Italia e alcune infiltrazioni di tipo mafioso. L’ETI invita i …

Continua »

Leonardo DiCaprio contro le coltivazioni palma da olio che distruggono le foreste. Investe 15 milioni per proteggere l’ambiente

Anche Leonardo DiCaprio si scaglia contro le coltivazioni di palma da olio che distruggono le foreste pluviali. In occasione della cerimonia di consegna dei premi del World Economic Forum di Davos (in Svizzera) l’attore ha condannato senza mezzi termini i responsabili dei cambiamenti climatici, tra cui in primis le industrie del carbone, del petrolio e del gas, il cui unico …

Continua »
pesci mare

Turismo, settore marittimo, acquacoltura e ricerca di idrocarburi: il Mediterraneo rischia uno sfruttamento senza organizzazione

Il Mediterraneo per i prossimi vent’anni sarà teatro di una vera e propria corsa all’oro e questo rischia di avvenire senza una pianificazione coordinata e a lungo termine. Dai trasporti marittimi al turismo, dall’acquacoltura alla ricerca di idrocarburi, tutto sta crescendo in maniera esponenziale, senza una visione di sviluppo sostenibile di lungo periodo. Lo afferma il Wwf, che ha presentato lo …

Continua »

Xylella fastidiosa: il nuovo studio italiano evidenzia i rischi e la diffusione. Le opinioni sono contrastanti

Oltre che la Puglia, anche le coltivazioni presenti in Basilicata, Calabria, Sicilia, Sardegna, Campania e Lazio rischiano di essere colpite dalla Xylella fastidiosa, il batterio in grado di provocare il rapido disseccamento degli ulivi e fino a oggi responsabile dell’abbattimento di oltre duemila specie arboree nel Salento. Non sarebbe esente nemmeno la Maremma, la porzione di costa tirrenica che arriva …

Continua »

Pesticidi neonicotinoidi: la Francia chiede una maggior protezione per le api. Pubblicato un nuovo rapporto

Secondo l’Agenzia nazionale francese per la sicurezza alimentare (Anses), le restrizioni all’uso dei pesticidi neonicotinoidi, decise dall’Unione europea nel 2013 e scadute in dicembre, vanno mantenute e rafforzate, estendendole anche agli usi che attualmente sono ancora consentiti. In un parere scientifico, richiesto dai ministri dell’ecologia, dell’agricoltura e della salute, sui rischi a cui sono esposte le api e gli altri …

Continua »