Home / Archivio dei Tag: SUPERMERCATI (pagina 6)

Archivio dei Tag: SUPERMERCATI

Il Movimento 5 Stelle promuove un’interrogazione parlamentare per dire no alla vendita di snack e dolci dalle casse dei supermercati, e sostiene la nostra petizione

Un’interrogazione parlamentare del Movimento 5 Stelle, prendendo spunto dalla petizione promossa da Il Fatto Alimentare, invita i supermercati a eliminare dolci e snack dagli espositori posizionati in prossimità delle casse. L’interrogazione è stata rivolta al Ministro della salute Beatrice Lorenzin e al Ministro dell’agricoltura Maurizio Martina.   Nel testo la deputata Chiara Gagnarli chiede un intervento “per bandire dalle casse dei …

Continua »

I supermercati Migros in Svizzera si scusano per avere venduto salsicce con carne di maiale non dichiarata in etichetta

La catena di supermercati Migros in Svizzera si è scusata con i clienti perché durante un controllo a campione ha scoperto che le salsicce “merguez Grill mi”, presentate come un prodotto senza carne di maiale ne  contenevano  il 2,55%. Migros  sta indagando per capire come la carne di maiale sia potuta entrare nel processo di produzione.   La scoperta è …

Continua »

La petizione per dire stop alla vendita di dolciumi e snack alle casse dei supermercati ha raggiunto 9 mila adesioni in due giorni. Protesta l’Aidepi a nome dei produttori

La petizione rivolta ai supermercati e promossa da Il Fatto Alimentare per  non esporre in prossimità delle casse dolci, snack e caramelle ha superato le 9 mila adesioni  in 48 ore, ha raccolto alcune adesioni e  ha creato qualche disappunto. Pubblichiamo la lettera spedita ieri da Mario Piccialuti direttore dell’Aidepi (Associazione  di categoria che riunisce i produttori di dolciumi e …

Continua »

Firma la petizione per dire basta alla vendita di snack, caramelle e dolci posizionati in bella vista vicino alle casse dei supermercati

Il Fatto Alimentare ha lanciato una petizione online su Change.org rivolta alle catene di supermercati per dire stop alla vendita di dolci, caramelle e snack in prossimità delle casse. Si tratta di prodotti disposti appositamente in quella posizione per attirare l’attenzione dei bambini e incentivare l’acquisto di impulso. Siamo di fronte a una scelta di marketing molto aggressiva  perché rivolta …

Continua »

Stop a dolci, caramelle e snack venduti alle casse dei supermercati. Firma la petizione online

Il Fatto Alimentare ha invitato le più importanti catene di supermercati (*) a togliere dalle casse dei supermercati dolci, caramelle e snack. Si tratta di prodotti collocati appositamente in quella posizione per attirare l’attenzione dei bambini e incentivare l’acquisto di impulso. Vogliamo portare avanti la campagna insieme ad associazioni di genitori, di pediatri di dietologi e dietisti e altre realtà …

Continua »

Per ridurre i rifiuti alimentari, la Camera dei Lord britannica chiede ai supermercati lo stop delle offerte

offerte supermercati

La Camera dei Lord britannica chiede alle grandi catene di supermercati di agire in modo più responsabile, sia verso i consumatori sia verso gli agricoltori. A questo scopo un rapporto della Commissione Unione europea della Camera dei Lords chiede alle grandi catene di supermercati di porre fine, per alcuni tipi di prodotti, a incentivi del tipo “compri uno e prendi …

Continua »

Riporta la bottiglie di plastica vuote al supermercato, riceverai buoni spesa. L’esperienza di Decò, Carrefour, Ecopunto

I punti vendita si attrezzano e in cambio delle bottiglie di plastica regalano buoni sconto: il guadagno è per tutti. Riciclare gli imballaggi è una necessità imprescindibile; da un lato c’è il problema economico ed etico della gestione della spazzatura e della raccolta differenziata, dall’altra le politiche ambientali che hanno posto dei vincoli ai comuni italiani ATO (Ambiti Territoriali Ottimali) per …

Continua »

Le regole da seguire quando c’è un’allerta botulino sono tre, ma nessuno le vuole applicare. Eppure tutti dicono di tutelare i consumatori

 Quando scoppia un’allerta botulino nazionale in diverse regioni, come è sauccesso 4  giorni fa nei supermercati Eurospin per due lotti di olive a marchio Bel Colle e c’è anche un ricovero d’urgenza di una paziente con una grave sintomatologia le procedure da seguire sono molto chiare. La catena di supermercati interessata deve avvisare il maggior numero di persone nel più …

Continua »

Panettone di marca o del supermercato? Le aziende che producono il dolce natalizio sono le stesse. Vi spieghiamo perchè il prezzo è inferiore a quello delle merendine

Il conto alla rovescia per il prezzo di panettoni e pandori è iniziato. I dolci natalizi firmati da: Bauli, Motta, Maina, Paluani, Vergani… a Milano sono venduti a circa quattro euro mentre quelli con il marchio dei supermercati (Coop, Auchan, Carrefour, Esselunga…) si possono acquistare con 2,5 – 3 euro. L’altro segreto di questa guerra dei prezzi è che i dolci …

Continua »

Notizie dal mondo: cani in Cina, igiene al ristorante, energy drink, foto dei cibi, spegnare il cellulare

Camion per cibo all’andata, per rifiuti al ritorno La catena di supermercati britannica Tesco sotto accusa perchè i camion che trasportano gli alimenti vengono utilizzati anche per prelevarne i rifiuti e i prodotti invenduti. Continua leggere l’articolo.   In Galles vetrofania obbligatoria Dal 28 novembre tutti i negozi e le attività che servono o vendono alimenti dovranno obbligatoriamente esporre all’entrata la …

Continua »

Troppo lungo lo scontrino delle promozioni Esselunga. La carta termica contiene bisfenolo A. “Valuteremo”, risponde l’azienda

Sono un’assidua cliente dei supermercati Esselunga e da qualche tempo ho notato che gli scontrini sono particolarmente lunghi, con grande spreco di carta e inchiostro. Non ho potuto fare a meno di notarlo perché sono attenta all’ambiente e gli scontrini in carta termica non riciclabile, imposti dalla legge, in alcuni casi potrebbero contenere sostanze tossiche come il bisfenolo A, e …

Continua »

Camion che trasportano cibo e spazzatura: in Inghilterra è polemica per l’igiene nelle procedure dei supermercati Tesco

tir trasporti

La principale catena di supermercati britannica, Tesco, è sotto accusa per scarso rispetto delle norme igieniche, a seguito della pubblicazione di un articolo sul quotidiano The Guardian in cui si descriveva come, gli stessi camion che trasportano gli alimenti ai supermercati vengono utilizzati anche per prelevarne i rifiuti e i prodotti invenduti, da portare nei centri di smaltimento. Secondo il …

Continua »

Uova alla diossina in Lombardia: nessun allarme per i consumatori. Si tratta di allevamenti privati completamente separati dal circuito commerciale

uova

Nei giorni dello scandalo sulla “terra del fuoco” con decine di chilometri di terreni e falde acquifere nell’area di Napoli contaminate da veleni industriali, rivelata dal settimanale l’Espresso, in Lombardia spuntano titoli allarmistici per una rilevazione condotta dal  Ministero della salute in 57 siti inquinati. Molte testate e blog hanno riportato notizie formalmente corrette, ma  fuorvianti. Su alcuni si legge …

Continua »

Panettoni e pandori: con le offerte a prezzi stracciati i supermercati perdono anche il 50%, ma recuperano con altri prodotti

La lista dei prodotti civetta venduti sottocosto nel periodo natalizio comprende cotechino, formaggio grana, ananas ma soprattutto panettoni e pandori proposti a prezzi decisamente inferiori rispetto a quanto sono pagati dalle catene dei supermercati ai fornitori. Il risultato di questa politica di ribasso selvaggio è che il miglior prodotto di pasticceria industriale, realizzato con un sistema quasi artigianale (7 ore …

Continua »

Frutti di bosco l’epidemia di epatite A varca i confini: 700 casi stimati in Italia, decine all’estero. Interviene l’Efsa. I supermercati devono mettere un cartello e i produttori un bollino rosso sull’obbligo di cottura.

L’epidemia di epatite A causata dai frutti di bosco surgelati è arrivata anche in Irlanda, Olanda e Francia dove si sono registrati decine di casi dovuti a un virus identico a quello italiano, in persone che non hanno soggiornato di recente nelle nostre regioni.  La situazione è abbastanza critica perché le autorità nazionali non riescono a risalire all’origine del focolaio. …

Continua »