Home / Archivio dei Tag: NESTLE (pagina 4)

Archivio dei Tag: NESTLE

Nestlé in Usa eliminerà ogm, additivi artificiali e latte di mucche trattate con ormoni della crescita da gelati e dessert

magnum gelato unilever

Nestlé Usa ha annunciato che eliminerà gli ingredienti contenenti ogm, lo sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio, i coloranti e gli aromatizzanti artificiali da oltre cento gelati e dessert surgelati proposti con marchi diversi dalla multinazionale svizzera. La società si è impegnata a utilizzare solo latte fresco di mucche allevate senza l’utilizzo di ormoni e ad impiegare  frutta …

Continua »

Società Svizzera di Nutrizione: polemiche per i finanziamenti dalle multinazionali del cibo

coca_cola_h_partb

La Società Svizzera di Nutrizione (SSN) è un’associazione nata nel 1965 con lo scopo di informare la popolazione sui temi legati all’alimentazione e promuovere uno stile di vita sano ed equilibrato. Con questo obiettivo la SSN ha elaborato la piramide alimentare svizzera e le tabelle di composizione nutrizionale. Esaminando però la lista dei suoi sostenitori troviamo nomi che mal si …

Continua »

In arrivo il vuoto a rendere per le bottiglie di plastica: riportando le confezioni al supermercato uno sconto immediato alla cassa

Riconsegnare al fornitore un contenitore vuoto e ricevere, in cambio, una piccola somma di denaro: ecco il significato di “vuoto a rendere”, una pratica che fino a non molti anni fa permetteva di limitare la produzione di grandi quantità di imballaggi. Questa buona abitudine è tuttora diffusa in molti Paesi dell’Unione europea, dove i cittadini possono restituire gli imballaggi nelle apposite …

Continua »

Etichetta a semaforo e Nesquik: perché non proporre il metodo britannico anche in Italia?

nesquik etichetta semaforo zuccheri uk

Non si placa la polemica intorno alle etichette a semaforo, osteggiate soprattutto in Italia, perché accusate dal Ministero dell’agricoltura e dalle associazioni di consumatori di penalizzare i prodotti made in Italy. La realtà è che queste etichette sono adottate volontariamente dalla maggior parte dei supermercati britannici e da molte insegne in Francia e Spagna e da poco si iniziano a …

Continua »

Pesto alla genovese: mancano gli allergeni in etichetta. Il parere dell’avvocato Dongo. La precisazione dell’azienda

pesto salsa sugo

Vi segnalo un’incongruenza che ho riscontrato nell’etichetta del Pesto alla Genovese Buitoni, in confezione da 140 grammi, prodotto da Nestlé Italiana SpA nello stabilimento di Moretta (Cn) via Locatelli n.6. Come risulta dalla foto allegata, tra gli ingredienti non è specificato che il formaggio Grana Padano contiene LATTE e Lisozima da UOVO. Addirittura l’allergene UOVO è indicato non come sicuramente presente …

Continua »

Nesquik contiene il 75% di zuccheri ma “contribuisce al normale sviluppo cognitivo dei bambini”. Com’è possibile? Risponde Dario Dongo

Ho visto sul sito della Nestlé una serie di notizie sulle proprietà salutistiche del Nesquik Opti-star che mi sembrano esagerate. Nel testo si dice che un bicchiere al giorno “contribuisce al normale assorbimento e utilizzo del calcio e del fosforo presenti nel latte ed è necessario per la normale crescita e sviluppo  osseo nei bambini”. La lista prosegue con  frasi …

Continua »

Nestlé: in Usa e Canada ritrovati frammenti di vetro in lotti di surgelati. Stesso problema per la birra Corona

Nestlé ha ritirato negli Stati Uniti e in Canada circa tre milioni di confezioni di alimenti surgelati (pizza, pasta, ravioli, lasagne e sandwich), perché potrebbero contenere piccoli pezzi di vetro, provenienti dagli spinaci che tutti questi alimenti comprendono. La decisione è stata presa dopo numerose segnalazioni di consumatori, anche se non sono stati segnalati casi di ferimento. I marchi oggetto …

Continua »

Caramelle Rossana: Nestlé rassicura sul futuro anche se non esclude la vendita. Rilancio per i Baci Perugina Nestlè investirà sui Baci

Non è vero che  sta per cessare la produzione delle caramelle Rossana come è stasto scritto suletto su molti siti online. Quelle che per molti sono un richiamo all’infanzia continueranno ad essere vendute. In questi giorni si è letto un po’ ovunque, che Nestlé – azienda che possiede la Perugina, storico marchio dal quale nascono le caramelle “della nonna” – …

Continua »

Nestlé negli spot tv consiglia di consumare prodotti con olio di palma, ma il parere del Comitato scientifico della multinazionale è diverso

Nestle S.A.

Nestlé è uno dei principali promotori della nuova associazione “Unione italiana per l’olio di palma sostenibile” che ha finanziato la campagna milionaria a favore dell’olio di palma che vedremo per tre settimane su tv, giornali e internet. Il messaggio è sin troppo chiaro: consumare prodotti con olio di palma non è rischioso e anzi se si sceglie quello certificato non si distruggono …

Continua »

Investimento milionario per la pubblicità dell’olio di palma su tv e giornali per frenare l’emorragia di consumatori che dicono no ai prodotti con l’olio tropicale

Gli spot dell’olio di palma sulle reti televisive Rai e Mediaset sono iniziati il 28 febbraio 2016 e proseguiranno per tre settimane. Il budget rimane una notizia riservata ma deve ammontare a qualche milione di euro, visto che il programma prevede anche due settimane di inserzioni a tutta pagina sui giornali e altre tre settimane di banner in rete (vedi video …

Continua »

Coloranti artificiali addio: anche Mars, dopo Nestlé, li eliminerà dai prodotti. Anche se non esistono rischi conosciuti per la salute umana

biossido di titanio

Dopo Nestlé, che lo ha annunciato per il solo mercato statunitense, anche Mars ha deciso di eliminare dai prodotti  i coloranti artificiali. La sostituzione avverrà entro cinque anni, riguarderà tutti i mercati e oltre 50 brand di prodotti: cioccolato, gomme da masticare, caramelle, alimenti e bevande.  Secondo Mars  i coloranti artificiali attualmente utilizzati per i prodotti alimentari sono privi di …

Continua »

Allattamento al seno: enormi vantaggi per la salute della madre, del figlio e del portafoglio

L’Organizzazione Mondiale della Sanità sostiene che le donne dovrebbero allattare i propri figli al seno in maniera esclusiva per i primi sei mesi, per poi passare all’integrazione con alimenti complementari. La “convivenza” dovrebbe andare avanti almeno fino al compimento del primo anno di vita ed eventualmente oltre, secondo quelle che sono le esigenze manifestate dalla mamma e dal proprio figlio. Oggi …

Continua »

Nestlé accerta violazioni dei diritti umani tra i fornitori di frutti di mare che operano in Thailandia

pesca barca

In Thailandia, immigrati in stato di povertà, provenienti soprattutto da Cambogia e Birmania, sono venduti o attratti da false promesse e costretti a pescare e lavorare i frutti di mare che finiscono nella catena di fornitura di Nestlé, in particolare nelle pappe per cani e gatti della linea Purina, contenti gamberi e gamberetti. È stata la stessa multinazionale svizzera a …

Continua »

India: tornano in commercio gli spaghettini Maggi di Nestlé, sbagliate le analisi sul piombo

In India sono di nuovo in vendita i Maggi Instant Noodles, spaghettini con verdure pronti in due minuti, prodotti da Nestlé, che erano stati ritirati dal mercato il 5 giugno scorso per ordine della Food Safety and Standards Authority of India. La multinazionale svizzera era accusata di violare le norme sull’etichettatura e sul limite massimo di piombo, motivo per cui i …

Continua »

Perché nel latte artificiale per neonati si aggiunge olio di palma? Si tratta di un ingrediente estraneo alla dieta dei piccoli. Cosa si usava prima? Esistono alternative

Tre anni fa ci interrogavamo sulla presenza degli oli vegetali nel latte  per neonati, oggi, dopo avere scoperto che dietro questa generica dicitura si nasconde l’olio di palma, vale la pena chiedersi quanto sia utile e necessario utilizzare un grasso tropicale per un alimento destinato ai lattanti. Anche se le aziende non lo dicono molto probabilmente si tratta di una …

Continua »