Home / Archivio dei Tag: Bauli

Archivio dei Tag: Bauli

Panettoni dei supermercati preparati da Bauli, Maina, Balocco… costano meno. Quali le differenze?

Come ogni anno si avvicina il Natale e con esso sugli scaffali dei supermercati compare l’amato dolce della tradizione. L’offerta ormai è così vasta e le nuove ricette sono messe talmente in risalto che diventa difficile per gli appassionati rintracciare il panettone tradizionale farcito di canditi e uvette. In un supermercato abbiamo contato almeno 10 varianti del dolce natalizio (con …

Continua »

Bauli, Paneangeli, Coop, Parmareggio: 4 richiami revocati in pochi giorni. La contaminazione non c’è. Cosa non funziona nel sistema di allerta

cibo grida paura allerta frode 177789713

Un mese fa il Ministero della salute ha revocato il richiamo dei croissant con crema di latte Bauli, dopo che le analisi di revisione condotte dall’Istituto superiore di sanità hanno confermato l’assenza di Salmonella nel prodotto. Ieri Cameo ha annunciato la revoca del richiamo del 26 ottobre di un lotto di gelatina in fogli Paneangeli per possibile presenza di Salmonella, dopo …

Continua »

Bauli: revocato il richiamo dei croissant alla crema di latte. Salmonella assente: si è trattato di un errore dell’Asl di Salerno

revoca richiamo bauli

Il Ministero della salute ha revocato il richiamo dei croissant con crema di latte Bauli: le analisi di revisione condotte dall’Istituto superiore di sanità hanno dato esito favorevole e confermato l’assenza di Salmonella spp. nel prodotto. Le merendine che erano state interessate erano quelle con il numero di lotto LA8312BR e il termine minimo di conservazione 30/11/2018. Si è trattato quindi di …

Continua »

Aggiornamento del 24/10: richiamo revocato. Bauli richiama croissant con crema di latte per presenza di Salmonella. Ritirate anche formaggelle per Escherichia coli STEC

richiamo bauli croissant crema latte salmonella

Aggiornamento del 24/10/2018: il richiamo è stato revocato. Le contro-analisi dell’Istituto superiore di sanità hanno confermato l’assenza di Salmonella nel prodotto. Bauli, in un comunicato, afferma che si è trattato un errore dell’Asl di Salerno e del laboratorio di analisi. Aggiornamento del 05/10/2018: in un comunicato, Bauli fa sapere che “la tipologia del prodotto in questione (prodotto da forno) sia sottoposto per sua …

Continua »

Treccine Bauli, Mulino Bianco, Conad, Coop ed Esselunga a confronto. Troppo zucchero e troppi grassi dice l’etichetta a semaforo

Se pensiamo a una marca di biscotti, o a un olio extravergine, i primi a venire in mente sono  quelli che investono nel marketing e ci “bombardano” con immagini e parole. Quando facciamo la spesa al supermercato i prodotti più  visibili sono quelli posizionati ad altezza occhi e sono di solito quelli con il marchio della catena di supermercati, le …

Continua »

Panettone: chi produce i dolci di Natale a marchio Coop, Esselunga, Conad…? I prezzi sono convenienti e la qualità garantita da Maina, Balocco, Vergani…

Si avvicinano le festività natalizie e gli scaffali dei supermercati sono invasi dal più classico dei dolci stagionali, il panettone milanese. Il disciplinare di produzione del panettone prevede l’uso di farina di frumento, burro, uova, uvetta e canditi, ma questo non ha fermato l’industria dall’inventarsi decine di varianti a base di creme, gocce di cioccolato o frutta esotica oppure senza …

Continua »

Panettoni e pandori farciti, troppi ingredienti e tante calorie. La ricetta tradizionale valida solo a metà. Qualcuno usa olio di palma

panettone

In questi giorni  tutti i supermercati sono pieni di panettoni e pandori di ogni marchio e di ogni colore. Anche se i colori prevalenti sono il giallo-oro dell’impasto e il marrone dorato, troviamo creme, decorazioni e farciture che vanno dal bianco della panna al marrone quasi nero del cioccolato fondente. poi c’è il giallino della crema al limoncello, il rosso …

Continua »

Salviamo il panettone dalle creme farcite, dalla farina di mais e di riso, dal mascarpone, dal marketing e dall’Aidepi che ha permesso lo stravolgimento della ricetta tradizionale

Salviamo il panettone! È quanto viene voglia di urlare in questi giorni mentre si fa la spesa al supermercato e camminando tra scaffali spuntano dolci di Natale di ogni tipo. Li trovi all’ingresso, a fianco della frutta, nell’area dei biscotti o abbinati agli spumanti. In questo ‘mare magnum’ di marche e confezioni sfavillanti diventa difficile individuare il panettone o il …

Continua »

Lo zucchero nascosto: quanti cucchiaini sono presenti nei biscotti e nei cereali della prima colazione ? Ecco cosa abbiamo scoperto

cereali per la colazione iStock_000002602973_Small

Gli zuccheri aggiunti agli alimenti, accusati di essere una delle cause di obesità e diabete sono uno dei temi più scottanti nel mondo della nutrizione. Secondo l’OMS, per abbassare il rischio di serie patologie croniche gli zuccheri semplici non devono superare il 10% delle calorie giornaliere. Anzi, sarebbe meglio limitare l’apporto al 5% dell’energia, cioè circa 25 grammi di zucchero …

Continua »

Criticare l’olio di palma? Troppo rischioso. La lobby è composta da colossi industriali del settore alimentare che fanno pubblicità

olio di palma

Dieci milioni sono stati spesi in spot e pagine pubblicitarie sui giornali per contrastare la nostra campagna contro l’invasione dell’olio di palma. I soldi sono stati stanziati da “Olio di palma sostenibile”, una nuova società che raggruppa buona parte delle industrie di prodotti alimentari trasformati. Dietro la nuova etichetta, ci sono i gruppi che gestiscono la quasi totalità del budget …

Continua »

Quanto costa l’uovo di Pasqua? Kinder Ferrero 56 €/kg, Motta, Perugina, Pernigotti e Lindt 33-36, Walcor 14-25. Conta più la sorpresa della qualità

Un uovo di Pasqua non si nega a nessuno, Carrefour ne propone uno da 800 grammi con il 50% di sconto a soli 4,59 €. Una vera occasione. Forse non ci sono grandi regali all’interno ma la bella figura è assicurata. Per chi vuole un uovo firmato, la spesa come minimo raddoppia. Walcor per esempio ha una gamma molto assortita …

Continua »

Biossido di titanio: il colorante ritorna nei croissant Bauli. L’azienda risponde “i consumatori preferiscono la crema più bianca”

Un lettore ci ha segnalato che nei croissant Bauli è nuovamente presente il colorante biossido di titanio. Nel 2013, dopo la sollecitazione di un consumatore, l’azienda aveva deciso di togliere questo colorante da alcuni prodotti (leggi articolo). Ci scrive il lettore: “nonostante la promessa della Bauli di eliminarlo a fine scorte (alcune settimane secondo l’azienda) è ancora lì e siamo …

Continua »

Quanto costa il panettone? Tutti i segreti per sceglierlo bene. Le marche del supermercato sono prodotte dalle grandi aziende

Ogni anno il prezzo dei panettoni venduti al supermercato lascia molto perplessi. I listini variano da 3 a 14 euro al chilo per i top di gamma. Una differenza così vistosa risulta difficile da capire anche perché  la produzione del dolce tipico natalizio è regolamentata dal Decreto 22 luglio 2005. Il testo prevede l’impiego di ingredienti di pregio come: farina, burro, …

Continua »

Olio di palma su Vanity Fair: la propaganda di Aidepi sbarca anche sui settimanali. Richiesta censura all’Antitrust

Buongiorno sono una vostra assidua lettrice. Non so se l’avete già vista altrove, in ogni caso volevo condividere con voi l’immagine che ho trovato sul numero di Vanity Fair di questa settimana. Vi mando una foto. Tiziana Buonasera, Sono una Vostra abituale lettrice, fiera di aver scovato il Vostro sito in internet un paio di anni fa. Dal momento che lo …

Continua »

Pandoro senza farina, panettone senza uvetta, senza canditi, senza zucchero. Stop allo snaturamento della ricetta tradizionale

Il pandoro Bauli senza glutine per i celiaci, apparso in qualche punto vendita nel mese di novembre è durato qualche settimane. Il prodotto  “non incontrava il giusto dei consumatori” e i molti commenti negativi hanno indotto il marketing sospendere la distribuzione e  a ritirare l’iniziativa). L’assurda idea di produrre un dolce tradizionale come il pandoro senza l’ingrediente principale (la farina …

Continua »