;
Home / Redazione Il Fatto Alimentare (pagina 198)

Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Scandalo carne di cavallo: intervista di Roberto La Pira al Tg di Rai Uno.

cavallo-rai

La vicenda della carne di cavallo macinata aggiunta alle lasagne ha coinvolto venti Paesi europei, con più di 190 prodotti ritirati dal mercato. Sui giornali sono apparsi centinaia di articoli, ma c’è una domanda che resta senza riposta. Perché utilizzare la carne di equino che costa più di quella bovina per preparare hamburger, ripieni per tortellini o carne trita per …

Continua »

Scandali alimentari: servono davvero i controlli e le certificazioni volontarie? E a chi? Domande in cerca di risposte

lente

Lo scandalo della carne di cavallo ha suscitato grande scalpore tra i consumatori ma anche tra i produttori. Le aziende agroalimentari non sono sottoposte solo ai controlli pubblici, ma anche quelle dei sistemi di qualità privati della Grande Distribuzione Organizzata e dell’industria di trasformazione. In Europa, stando ai dati forniti dalla Commissione europea, gli schemi privati di qualità rappresentano il …

Continua »

Dieta mediterranea: uno studio spagnolo conferma i benefici dell’alimentazione ricca di frutta, verdura, cereali e olio d’oliva

alimenti

L’indagine è destinata a lasciare un segno nel campo della nutrizione. Si parla ancora di dieta mediterranea, ma non per propagandare un business. Settant’anni dopo la sua scoperta, è un ampio studio osservazionale catalano, pubblicato sul New England Journal of Medicine, a consacrare il regime alimentare partito da Italia, Grecia, Spagna e Marocco e oggi rivalutato anche negli Stati Uniti, …

Continua »

Salmonella in carne per kebab dalla Germania e norovirus in ostriche francesi… Ritirati dal mercato europeo 68 prodotti

kebab

Nella settimana n°7 del 2013 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi sono state 68 (14 quelle inviate dal Ministero della salute italiano).   L’elenco questa settimana comprende due allerta: la prima per la presenza di Salmonella spp. in tacchino e pollame congelati per kebab dalla Germania, via Polonia, e la seconda per la …

Continua »

Macine Mulino Bianco: Barilla chiarisce i dubbi sulla doppia etichetta per lo smaltimento delle confezioni

macine-etichetta3

Una lettrice attenta ci aveva segnalato la presenza di informazioni discordanti sulle etichette dei biscotti Macine del Mulino Bianco, relative allo smaltimento delle confezioni. Le indicazioni su dove buttare i sacchetti vuoti, riportavano in un caso la frase “incarto C/PAP81 non ancora riciclabile”, e nell’altro “incarto C/PAP81 raccolta carta”. Trattandosi di materiale poliaccoppiato ottenuto da diversi strati di carta e …

Continua »

Gorgonzola Mauri: allerta in Canada per la presenza di Listeria. È il secondo episodio in pochi mesi per la ditta italiana

mauri logo

Due mesi fa avevamo riportato un avviso apparso sul sistema di allerta alimentare della Valle d’Aosta su un lotto di gorgonzola Dop con il marchio della catena di supermercati Simply, prodotto dall’azienda Mauri di Pasturo (LC). Il rischio era collegato alla presenza di Listeria monocytogenes (un microrganismo patogeno con un’elevata tossicità, che resiste al freddo e cresce anche a temperature …

Continua »

Scandalo carne di cavallo: intervista a Roberto La Pira per RaiNews24

cavalli corse

La vicenda della carne di cavallo macinata aggiunta alle lasagne ha coinvolto venti Paesi europei, con più di 150 prodotti ritirati dal mercato. Sui giornali sono apparsi centinaia di articoli, ma c’è una domanda che resta senza riposta. Perché utilizzare la carne di equino che costa più di quella bovina per preparare hamburger, ripieni per tortellini o carne trita per …

Continua »

Per i pesci di allevamento dal 1° giugno tornano le farine animali nei mangimi. Il parere di Dell’Orto

formaggi, mucche

L’Unione Europea ha deciso di autorizzare la presenza di farine animali nei mangimi dei pesci di allevamento, a distanza di 12 anni dall’epidemia della “mucca pazza”. Dopo lo scandalo Bruxelles aveva bloccato l’utilizzo degli scarti di mammiferi macellati da utilizzare come materia prima per la razione alimentare dei mammiferi. Il contagio della Bse, l’encefalite spongiforme bovina, fu devastante: 190mila casi …

Continua »

Stop al consumo di tonno rosso fresco servito al ristorante. Solo così si può evitare l’estinzione della specie

tonno

I consumatori hanno il coltello dalla parte del manico: più di ogni attività di controllo, per tutelare il tonno rosso (Thunnus thynnus, detto anche pinna blu) sono fondamentali le scelte compiute nei mercati e nei ristoranti di lusso. Per questo sushi, sashimi, tartare e tagliate della pregiata specie sono pietanze da rispedire al mittente. «Per una ragione etica dovremmo sempre …

Continua »

Listeria in gorgonzola italiano e larve vive di Anisakis in sgombri francesi… Ritirati dal mercato europeo 91 prodotti

gorgonzola

Nella settimana n°6 del 2013 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 91 (15 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco questa settimana non comprende alcun’allerta grave. Nella lista dei lotti respinti alle frontiere e/o delle informative sui prodotti diffusi che non implicano un intervento urgente troviamo: migrazione di cromo …

Continua »

Tortellini Buitoni: lo scandalo della carne di cavallo arriva anche in Italia. La vera storia del circuito illegale di cavalli da corsa macellati in Romania

cavallo divieto

Anche l’Italia entra nello scandalo della carne di cavallo, portando a 20 i Paesi coinvolti in questa vicenda*. La multinazionale Nestlé ha ritirato dagli scaffali italiani e spagnoli ravioli e tortellini di manzo a marchio Buitoni, una delle tante società che fa capo al colosso alimentare. I lotti ritirati, con data di scadenza fino all’8 aprile 2013, sono nello specifico: …

Continua »

Brodo fresco DimmidiSì: come è possibile conservarlo per 25 giorni senza usare conservanti?

brodo dimmidisi

Mi sfugge una cosa sul brodo fresco DimmidiSì: come si conserva un prodotto del genere senza conservanti? Il brodo fatto in casa dura al massimo pochi giorni, mi sorge il dubbio che ci siano altri ingredienti non dichiarati in etichetta perchè presenti in tracce. Barbara   Abbiamo chiesto all’azienda lumi ecco la risposta ————————————————————————– Il brodo fresco DimmidiSì si può …

Continua »

Diete senza glutine: un affare per le aziende, ma se non prescritte dal medico sono inutili. Stop ai messaggi ambigui

pane

I divi di Hollywood, Gwyneth Paltrow, Victoria Beckham e Russell Crowe, non cambieranno idea: per loro, che celiaci non sono, la dieta senza glutine è la causa della brillante forma fisica e del successo professionale. Impossibile, dunque, convincerli del contrario. Ma la verità scientifica è un’altra. Un regime alimentare privato del complesso proteico presente nei cereali – esclusi amaranto, avena, …

Continua »

Allerta in UK per la carne di cavallo nelle lasagne: il problema riguarda tracciabilità e cultura e forse la sicurezza alimentare

lasagne

Per l’Italia il clamore suscitato in Gran Bretagna e Irlanda dalla scoperta, in molti prodotti industriali surgelati e non, targati Findus ma anche Tesco, Lidl, Iceland e Aldi, della presenza di carne di cavallo al posto di quella di manzo, può sembrare esagerato. In realtà la vicenda potrebbe avere ripercussioni che vanno al di là dello scandalo nato in un …

Continua »

Pomodori secchi Saclà: l’origine della materia prima deve essere indicata? No, quello che importa è la qualità dice l’azienda

pomodori secchi

Sugli scaffali dei supermercati trovo spesso dei barattoli di pomodori essiccati al sole conservati sott’olio e conditi in vari modi. Si tratta di un prodotto di eccellenza che piace e viene spontaneo pensare  all’origine italiana della materia prima. Faccio un esempio: al Penny Market ho visto pomodori secchi Saclà, con una scritta attorno al logo che recitava: “Qualità italiana 100%”. …

Continua »