Home / Redazione Il Fatto Alimentare (pagina 147)

Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Junk food e bambini: snack e dolciumi si promuovono online. App, salvaschermi, siti e social network sono le tattiche di marketing più diffuse

fun with technology

La casetta di marzapane del XXI° secolo: come le multinazionali promuovono il cibo spazzatura online è il titolo di un rapporto realizzato in Gran Bretagna dalla Children’s Food Campaign (Cfc) e dalla British Heart Foundation (Bhf). Lo studio, qui allegato, rivela le tattiche di manipolazione utilizzate dalle multinazionali del cibo per catturare l’attenzione dei più piccoli mentre giocano col computer. …

Continua »

L`orecchino che fa dimagrire censurato dall’Antitrust vince ricorso in appello. Sentenza annullata

L’Autorità Antitrust ha condannato la società Starbene a pagare una multa di 20 mila euro per la pubblicità ingannevole di Zerodiet, un orecchino magnetico che promette la perdita di almeno 3,6 chili in un mese e venduto attraverso internet al prezzo di 49 euro. Il funzionamento si basa sui principi dell’agopuntura. Più precisamente sulla auricoloterapia, una scienza secondo cui l’orecchino …

Continua »

Pesto alla genovese: non bastano gli ingredienti Dop per indovinare la ricetta

pesto salsa sugo

Guardando gli scaffali del supermercato verrebbe da pensare che non esiste più il pesto di una volta! Sopratutto se si ha in mano il disciplinare di produzione del “Pesto Genovese”. La produzione di una delle salse più famose d’Italia è regolamentata in maniera ferrea dal Consorzio promotore: il basilico deve essere “Basilico genovese” DOP, l’olio d’oliva deve essere extravergine e …

Continua »

L`istituto di autodisciplina pubblicitaria non censura la pubblicità di Ferrero Gran Soleil, ma la società cambia lo stesso il messaggio

AGGIORNAMENTO 20 gennaio 2012 Il primo esposto inviato dal nostro sito al Giurì dell’autodisciplina pubblicitaria per censurare il messaggio di Antonella Clerici è stato respinto. Il Giurì ci ha scritto dicendo che: 1) Non è riuscito a trovare la pubblicità (!) Tutto ciò è molto strano visto che  la campagna  è apparsa più volte sui più importanti quotidiani nazionali occupando …

Continua »

La mozzarella vera ha quattro ingredienti. I segreti per distinguerla dagli altri formaggi a pasta filata

Il 95% degli italiani consuma la mozzarella almeno una volta al mese. Nonostante la capillare diffusione del prodotto, pochi lo conoscono veramente perché solo una parte dei caseifici segue lo schema classico di lavorazione e utilizza i quattro ingredienti canonici: latte, fermenti, caglio e sale. Il consumatore quando si reca al supermercato trova sugli scaffali 5-6 tipi di mozzarelle vendute …

Continua »

Junk food: in Inghilterra la pubblicità corre su siti, app, social network. E i bambini ingrassano…

caramelle

In Gran Bretagna, dove la pubblicità di cibo-spazzatura è vietata durante le trasmissioni televisive rivolte ai bambini, la Children’s Food Campaign (un programma per migliorare l’alimentazione dei più piccoli promosso dall’associazione no profit “Sustain” della British Heart Foundation) ha realizzato un rapporto  sui modi più o meno subdoli utilizzati dai produttori di junk food per reclamizzare i loro articoli ai …

Continua »

Efsa: anche i betaglucani da orzo riducono il colesterolo, e si può scrivere in etichetta

Non tutti i claim salutistici sono pretenziosi: l’8 dicembre è stato pubblicato un parere scientifico dell’Efsa che conferma l’efficacia dei beta-glucani da orzo nell’abbassare i livelli di colesterolo nel sangue. E di conseguenza, il loro ruolo positivo contro il rischio di patologie cardio-circolatorie. L’opinione si inquadra in una procedura di autorizzazione all’utilizzo del claim sulla riduzione di un fattore di …

Continua »

“Scegli ciò che mangi”: orientarsi con consapevolezza tra gli scaffali del supermercato. Un utile manuale scritto da Anna Villarini

pasta

«Ognuno può acquistare e mangiare ciò che preferisce, ma è importante farlo in modo consapevole e lontano dai luoghi comuni»: con questa filosofia, Anna Villarini, biologa e specialista in Scienza dell’alimentazione, ha scritto “Scegli ciò che mangi. Guida ai cibi che aiutano a proteggere la salute”, in collaborazione con la sociologa Francesca Di Gangi e lo chef Giovanni Allegro. Il …

Continua »

Quanto sale c’è nel cibo quotidiano? Il blog Papille vagabonde propone uno schema intelligente per orientarsi un po’

snack sale patatine fritte chips

Il sale è uno  degli ingredienti più presenti nei prodotti alimentari confezionati. Dove si trova e in che quantità? Vi proponiamo un articolo apparso sul blog Papillevagabonde di Günther Karl Fuchs dove l’autore risponde alle lettrici che chiedono delucidazioni. L’assunzione giornaliera media di sale in Europa è di 10 g/die, l’OMS consiglia di mantenersi al di sotto dei 6 g/die …

Continua »

Saccoccio Buitoni, Cartoccio Knorr, Bontà al forno Star: arrivano i condimenti pronti per il pollo

pollo

Il Saccoccio di Buitoni, il Cartoccio di Knorr e le Bontà al forno di Star sono parenti del tradizionale dado e delle miscele di aromi per condire, ma hanno modificato in maniera sostanziale le modalità di preparazione e cottura di carne e pesce. Si tratta di una busta che comprende aromi e spezie e in più un sacchetto in materiale …

Continua »

Mais Ogm: negli Usa aumenta la produzione, ma le etichette non dicono che il cibo è transgenico

mais-campo

Il mercato del mais americano OGM è in continua espansione. Lo ha ben sottolineato Ken McCauley, l’ex presidente dell’associazione maiscoltori americana, durante il suo intervento alla terza Giornata mondiale del mais, che si è tenuta lo scorso marzo a Cremona. Il prossimo anno negli USA ben 37,3 milioni di ettari saranno coinvolti nella produzione di mais, di cui il 90% …

Continua »

Patatine San Carlo: light solo a parole. Il confronto con le versioni “normali” mostra solo lievi differenze

eating chips

Spett. Il Fatto Alimentare, Sono incappato in una curiosa faccenda: qualche giorno fa ho comprato delle patatine San Carlo “Light” e, insieme, una confezione di patatine San Carlo “Più Gusto Vivace”. La curiosità sta nel fatto che le patatine Light, nutrizionalmente parlando, non sono affatto più “leggere” delle altre patate o, quantomeno, la differenza è microscopica. Ora mi domando: è …

Continua »

Caffè: un test dimostra che la tostatura intensa è in grado di ridurre la secrezione acida dello stomaco

Le differenze di gusto tra i vari tipi di caffè sono dovute soprattutto alle modalità di preparazione sempre più diffuse sia al bar sia a casa. C’è il caffè filtrato, la moka, la caffettiera napoletana, il classico espresso e poi ancora quello ottenuto con le cialde. Si tratta di bevande con profili aromatici e sensoriali che catturano le preferenze dei …

Continua »

Insalata di riso Viva la mamma: un prodotto sobrio per un pasto in casa o fuori casa, ma con qualche elemento critico

bowl of rice salad

La linea estiva di prodotti Viva la Mamma dei Fratelli Beretta propone due varietà di insalate: orzo e riso. Privilegiando la tradizione della nostra cucina, presentiamo quella di riso. Il prodotto Il valore intrinseco dell’insalata è di essere un cibo gastronomico con un buon livello di servizio. Si tratta infatti di un  piatto pronto fresco confezionato, che può essere conservato …

Continua »

Nuovo sito per le aziende sulla normativa alimentare in 147 Paesi. Arriva il nuovo portale di Total Quality Food Consultants

tqf Total Quality Food Consultants 2011

Total Quality Food Consultants ha inaugurato il nuovo portale sulla qualità alimentare, concepito per offrire consulenze e servizi alle imprese che operano sui mercati internazionali. Il sito è suddiviso in 18 sezioni monotematiche e offre 104 servizi specialistici. Le categorie merceologiche prese in esame sono  99, il servizio  di tutoring spazia in 147 paesi e riguarda informazioni sulle caratteristiche degli …

Continua »