;
Home / Redazione Il Fatto Alimentare (pagina 149)

Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Pesce e molluschi: le specie a rischio mercurio. Il rapporto dell’Efsa. Il parere del tossicologo Alberto Mantovani dell’ISS

pesce crudo

L’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) ha effettuato un’analisi sui rischi e sui benefici legati al consumo di pesce e di molluschi, in relazione al numero di porzioni consumate ogni settimana. L’analisi si è concentrata sui nutrienti e sui contaminanti presenti nei pesci come gli omega-3 e il metilmercurio (forma di mercurio accumulata da pesci e frutti di mare, …

Continua »

Nutella B-ready: il nuovo snack della Ferrero è arrivato nei supermercati. Troppe calorie, troppi grassi e prezzo elevato

Nutella B-ready ha superato gli esami e dopo due anni di test condotti in Italia e all’estero è approdata sugli scaffali dei supermercati Coop ed Esselunga. Si tratta dell’ennesima merendina che dovrebbe ingolosire grandi e piccini grazie alla farcitura a base di Nutella che costituisce il 76% del prodotto.   Lo snack è composto da una sottile cialda farcita di …

Continua »

Gran Bretagna, nei take away il 21% dei piatti a base di carne d’agnello contiene altre carni più economiche. Nelle salse rintracciati allergeni non dichiarati

Il 21% dei piatti di agnello venduti nei take away britannici contiene altre carni più economiche, come manzo e pollo, che però non sono dichiarate. Nel 4% dei casi, nelle salse servite è stata rilevata la presenza di allergeni non dichiarati, come le proteine di mandorle e arachidi. Nel 2% dei campioni analizzati  sono stati riscontrati  quantità di additivi superiori …

Continua »

Formaggi di capra: in vendita due nuovi prodotti Galbani-Santa Lucia. Prezzo è un po’ alto a fronte di un basso livello di innovazione

I Caprini Freschi e il Tronchetto di Capra sono i nuovi  formaggi freschi firmati Galbani-Santa Lucia e lanciati sul mercato. I due prodotti si somigliano molto non soltanto per i colori della confezione, ma soprattutto per il tipo di formaggio. Per capire meglio va detto che in Italia quando si parla di caprini c’è sempre una certa confusione: per anni un gruppo di formaggi molli a forma …

Continua »

Allergeni al ristorante: finalmente arriva la circolare del Ministero per alimenti sfusi e preincartati venduti nei pubblici esercizi e nelle mense. Fuori legge il cartello unico

Dopo settimane di vivaci polemiche sulle modalità di applicazione del regolamento UE 1169/2011 (1) per ciò che attiene all’indicazione degli allergeni al ristorante, il Ministero della salute nella circolare 6.2.15 spiega quali modalità debbano venire seguite per informare i consumatori. Il chiarimento riguarda gli alimenti venduti sfusi e preincartati, quelli somministrati nei pubblici esercizi, nelle mense ospedaliere aziendali e scolastiche, …

Continua »

Frode alimentare: negli USA il 79% degli integratori delle quattro aziende leader contiene erbe differenti da quelle indicate. Aglio al posto di ginseng

Negli States è scoppiata una frode alimentare per gli integratori a base di erbe. Secondo l’ufficio del Procuratore generale dello Stato di New York il 79% dei prodotti delle quattro aziende leader non contiene gli ingredienti indicati in etichetta o ne ingloba altri, non dichiarati. È quanto ha scoperto dopo l’analisi del Dna degli integratori commercializzati dai quattro maggiori rivenditori dello Stato – GNC, Target, Walgreens e Walmart. In seguito …

Continua »

Vini italiani in Cina: le premesse necessarie per entrare nel promettente mercato asiatico

La Cina rappresenta un mercato enorme in rapida crescita economica e con una notevole forza trascinante nel dettare gusti e mode. Una promessa per chi cerca di ottimizzare il commercio dei propri prodotti come ad esempio il vino. Due sono le motivazioni principali per cui è opportuno guardare verso Oriente: perché la Cina è il quinto mercato al mondo per …

Continua »

Latte crudo: l’Australia si mobilita per regolamentarne l’utilizzo per fini cosmetici. Troppi rischi

L’Australia sta approvando una norma che vieta la vendita del latte non pastorizzato per usi cosmetici. Molti cittadini credono nelle proprietà benefiche del latte non pastorizzato e, non trovando il latte crudo nei supermercati  bevono quello per uso cosmetico  (latte crudo da bagno)anche se sull’etichetta è scritto che si tratta di un prodotto non alimentare. I ministri responsabili della sicurezza alimentare …

Continua »

Obama propone la costituzione di una nuova e unica agenzia per la sicurezza alimentare. Alcuni casi paradossali dell’attuale situazione in USA. In Italia l’Agenzia non esiste

Il Presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ha presentato il progetto di bilancio per il 2016, proponendo la costituzione di una nuova agenzia, con competenza esclusiva nel campo della sicurezza alimentare. La nuova agenzia dovrebbe fare capo al Dipartimento della Salute e dei Servizi alla persona e vi confluirebbero le competenze oggi frammentate tra la Food and Drug Administration (FDA) …

Continua »

Troppi grassi e zuccheri da cibi confezionati e bevande zuccherate. Euromonitor avverte, servono leggi anti-obesità

Secondo una ricerca di Euromonitor International, a livello mondiale le calorie provenienti da cibi confezionati e bevande zuccherate assunte ogni giorno, ammontano a circa 1,5 trilioni, con una media individuale di 765 calorie, che in Europa e Nord America sale a 1.500 e in Cina scende a 510. In testa alla classifica c’è il Messico, con una media di 1.919 …

Continua »

Cereali per la colazione: Kellogg’s e General Mills sotto accusa negli Usa per un antiossidante controverso, eliminato dai cereali in Europa

owl of cereal and spoons on wooden table

La presenza in alcuni cereali per la colazione venduti in Nord America di un antiossidante sintetico controverso, il BHT (butilidrossitoluolo), indicato in Europa con la sigla E321, sta mettendo i produttori in crisi. Kellogg’s dichiara che sta testando con impegno alternative naturali e General Mills afferma di essere a buon punto nel processo di sostituzione dell’additivo, che da almeno è …

Continua »

Rovagnati e Conad: prosciutto cotto di Alta Qualità in vaschetta a confronto. L’azienda produttrice e gli ingredienti sono uguali, il prezzo cambia

Le vendite di salumi affettati in vaschetta sono in costante  aumento da anni. I consumatori li acquistano soprattutto per la comodità di utilizzo e spesso mettono nel carrello una confezione con il marchio della catena distributiva. Nel caso del prosciutto cotto affettato, circa un terzo delle vendite nella GDO riguarda le marche del distributore. Marchio leader del prosciutto cotto in …

Continua »

La Cina al lavoro per garantire la sicurezza alimentare: metalli pesanti nelle terre, fattorie antiquate, acque inquinate e infrastrutture carenti. I risultati? Tra qualche anno

La Cina prova a compiere un passo in avanti nel campo della sicurezza alimentare. Il documento di indirizzo per il 2015, appena reso noto dal Ministero dell’Agricoltura, per il dodicesimo anno di fila pone al centro l’agricoltura, ma quest’anno lo fa con particolare attenzione all’ammodernamento delle strutture agricole e alla sicurezza dei prodotti.       Il lavoro da svolgere …

Continua »

Sede dello stabilimento di produzione in etichetta: sì o no? Il dibattito non si arresta e ruota intorno alle norme nazionali in contrasto con quelle comunitarie

Il dibattito sulla necessità di mantenere la sede dello stabilimento di produzione sulle etichette degli alimenti è ancora aperto. Di seguito pubblichiamo un intervento di un nostro lettore, Luigi Tozzi, e la risposta di Dario Dongo, avvocato esperto di diritto alimentare. Scrive Luigi Tozzi Il sottosegretario Vicari l’altro giorno in risposta ad un’interpellanza (l’ennesima) sulla questione dello stabilimento di origine ha …

Continua »

Ritirato set di coltelli da cucina cinesi per il rischio di cessione cromo. Il prodotto è stato venduto tutte le regioni

In Valle d’Aosta è stato ritirato un set di sei coltelli da carne a punta tonda per il rischio di cessione di cromo in quantità superiore a quanto previsto per legge. Lo  comunica il sito della Regione, nella pagina dedicata alle allerte. I coltelli sono di origine cinese e sono stati importati e distribuiti dall’azienda Boldrini S.p.a di Casalmaggiore (CR). …

Continua »