;
Home / Redazione Il Fatto Alimentare (pagina 151)

Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

TTIP: vacillano i negoziati sul Trattato commerciale di libero scambio tra USA e UE. Poche le informazioni. Petizione supera 1,3 milioni di firme

  Il 2015 sarà l’anno decisivo per i negoziati nell’ambito alimentare relativi al Trattato commerciale di libero scambio tra Stati Uniti e Unione europea, il Transatlantic Trade and Investment Partnership (TTIP). I contenuti oggetti di dibattito, protetti sino a qualche giorno fa da una segretezza pressoché totale, hanno sollevato preoccupazioni, che si sono tradotte in 1,3 milioni di firme in …

Continua »

Razione K: una mostra alla Triennale di Milano rivela il contenuto del cibo consegnato ai militari dei vari paesi durante le missioni critiche

Razione K è la mostra ospitata alla Triennale di Milano dal 22 gennaio al 22 febbraio 2015 con ingresso libero, dedicata alle razioni alimentari utilizzate dagli eserciti di tutto il mondo. Si tratta di una scatola contenente alimenti utilizzato dai soldati durante le missioni “critiche”, quando non c’è a disposizione la cucina da campo per “sopperire al fabbisogno nutritivo giornaliero. …

Continua »

Il “finto” riso biologico: FederBio si difende dai sospetti sollevati da Report e spiega come funziona il sistema delle rese e delle stime

La questione del finto riso biologico dibattuta nella trasmissione televisiva Report, è scaturita da una lettera aperta firmata dai presidenti delle associazioni giovanili delle quattro principali province risicole italiane.I giovani risicoltori scrivevano «non si può certo affermare che alcuni pratichino il “finto biologico”», ma sollevavano interrogativi su qualche appezzamento di riso biologico in mono-succesione troppo “pulito” dalle erbe infestanti. Facciamo …

Continua »

Il governo degli Stati Uniti propone nuovi standard per ridurre la presenza di Salmonella e Campylobacter nel pollame

Una media di 50.000 infezioni alimentari in meno ogni anno. È quanto prevede il Dipartimento dell’Agricoltura statunitense come effetto delle nuove misure proposte per la riduzione della Salmonella e del Campylobacter nei polli venduti sia interi che sezionati. Negli USA il pollame venduto in parti rappresenta l’80% del mercato ma nonostante ciò non è  sottoposto a limiti microbici specifici per  …

Continua »

Yogurt “Soja yo” Coop ritirato dal mercato per un errore in etichetta relativo all’assenza di glutine. È allerta per i celiaci

La catena di supermercati Coop ha ritirato dagli scaffali le confezioni di Soja yo, della marca Bene sì Coop, prodotto vegetale alternativo ai comuni yogurt di latte vaccino. I lotti ritirati sono quelli al gusto “Frutta e cereali” nel formato 2X125 grammi. Il richiamo è dovuto a un errore di etichettatura. L’azienda informa che sull’etichetta è riportata la dicitura “senza …

Continua »

Frutta ammuffita, acerba o immangiabile: il progetto “Frutta nelle scuole” è un fallimento. Inviateci le vostre segnalazioni

Abbiamo ricevuto  questa lettera  in redazione da parte di un lettore che focalizza l’attenzione sul progetto “Frutta nelle scuole”. Vi chiedo gentilmente di tornare sul progetto Frutta nelle scuole e di indagare (o chiedere ai genitori ai comitati genitori ai Dirigenti) di vedere che tipo di frutta viene somministrata. Ieri in veneto è toccato il “caco mela” ma era immangiabile. …

Continua »

Sostituire lo zucchero con i dolcificanti ipocalorici? Secondo la Francia non ci sono convincenti motivi: valutazione su rischi e benefici nutrizionali

zucchero e salute melassa dolcificante 184002786

L’agenzia per la sicurezza alimentare francese, Anses, ha condotto la prima valutazione sul valore nutrizionale dei dolcificanti ipocalorici, concludendo che non hanno alcun effetto benefico sul controllo del peso, sui livelli di glucosio nel sangue nei diabetici o sull’incidenza del diabete di tipo 2. Sul fronte dei rischi, l’Anses afferma che non sono emersi legami tra il consumo di questi …

Continua »

New York vieta i contenitori alimentari monouso di polistirolo: dovranno essere sostituiti con materiali riciclabili

takeout container

Dopo Washington, Minneapolis, San Francisco, Oakland, Portland, Albany e Seattle, anche a New York ha messo al bando il polistirolo utilizzato per contenere cibo e bevande. Dal prossimo primo luglio, i contenitori alimentari monouso di polistirolo espanso dovranno essere eliminati da tutte le attività, essendo stato impossibile creare una filiera per il  riciclo. Secondo il sindaco di New York, Bill …

Continua »

La Focaccia di Recco col formaggio ottiene l’Igp, nonostante l’opposizione di Gran Bretagna e Portogallo

La Commissione europea ha riconosciuto alla “Focaccia di Recco col formaggio” l’Indicazione geografica protetta (Igp), respingendo le obiezioni di Gran Bretagna e Portogallo, oltre che giudicando irricevibili quelle di una società di catering di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, perché priva di un interesse legittimo. Le dichiarazioni di opposizione, sollecitate da due clienti di una società italiana, che è ubicata …

Continua »

Indovina che cos’è?

Indovinate che cos’è l’oggetto misterioso! Possiamo darvi solo un piccolo suggerimento: si trova alla mostra “Food. la scienza dai semi al piatto“. Svelato il mistero: leggete sotto Macchina a colonna Bezzera, modello Liliput 2000, 1932 L’espresso Nelle prime macchine per caffè espresso, chiamate così perché veniva preparato al momento, una piccola quantità d’acqua calda alla pressione di 1,2 bar entrava …

Continua »

Allergie identificate le dosi minime delle sostanze in grado di causare una reazione allergica nel 10% dei soggetti sensibili

burro noccioline arachidi no

«Può contenere tracce di…»: è questo il messaggio che spesso si legge sulle etichette degli alimenti preconfezionati e sui menù dei ristoranti. La frase è poi completata da diversi allergeni: nocciole, arachidi, latte, pesce. Letta così, però, non è sufficiente a sgomberare il campo dai dubbi: l’alimento in questione deve o no essere evitato dai soggetti allergici? L’incertezza regna sovrana. …

Continua »

Olio di palma: il quotidiano britannico The Guardian sta portando avanti una campagna contro l’uso spregiudicato del grasso che ormai ha anche invaso la tavola degli italiani

Il sito del quotidiano britannico The Guardian sta portando avanti dallo scorso novembre una campagna sul tema dell’olio di palma e sull’importanza delle coltivazioni sostenibili. La campagna prende in esame molti degli argomenti, trattati anche da Il Fatto Alimentare negli ultimi mesi, che ci hanno portato a lanciare una petizione contro l’invasione dell’olio di palma ottenendo più di 97000 adesioni. …

Continua »

Multe a chi promette di dimagrire, in tempi rapidi e senza fatica: sanzione dell’ Antitrust a Perfoline di 650 mila euro

Help Consumatori riferisce della multa  presa dall’Antitrust contro le società Perfoline SA e Perfoline SAS.   Perdere peso velocemente, senza particolari sforzi e diete, attraverso l’aiuto di prodotti naturali a base di carciofo, di caffè verde o di cavolo. Una promessa esaltante che fa leva sugli “incredibili poteri dimagranti” di una serie di prodotti dall’efficacia spacciata per certa. Secondo l’Antitrust …

Continua »

La pasta in vetrina: a ogni tipo la sua trafila. Alla mostra “Food la scienza dai semi al piatto”, si può vedere anche questo

pasta

Alla mostra “Food la scienza dai semi al piatto”, aperta da venerdì 28 novembre, fino al 28 giugno 2015, presso il Museo di Storia naturale di Milano (vedi sito), è possibile trovare alcuni oggetti curiosi. Di cosa si tratta? Sebbene il tema della pasta sia stato poco approfondito, in queste foto è possibile vedere le trafile utilizzate per la produzione …

Continua »

Salame “di” o “al” cinghiale: un lettore chiede chiarimenti sull’etichettatura dei salumi preparati con carni miste di selvaggina e suino

Gentile Redazione, Ho una domanda riguardante l’etichettatura di salumi fatti con carni di selvaggina miscelate con carni suine. La questione in particolare riguarda la correttezza della denominazione di tali prodotti: salume “di” cinghiale oppure salume “con/al” cinghiale. Poiché lavoro nel settore, mi sono occupato personalmente della vicenda, raffrontandomi con realtà ben più grandi della mia e tutte mi hanno comunicato …

Continua »