Home / Richiami e ritiri / Carrefour ritira un lotto di farina di grano tenero “0” per la possibile presenza dell’allergene soia

Carrefour ritira un lotto di farina di grano tenero “0” per la possibile presenza dell’allergene soia

carrefour farina grano tenero manitoba
Carrefour ha ritirato un lotto di farina di grano tenero tipo “0” manitoba per possibile contenuto di soia

Carrefour ha ritirato un lotto della farina di grano tenero di tipo “0” manitoba, per la possibile presenza dell’allergene soia non dichiarato in etichetta. Il provvedimento riguarda il lotto L 32/16 di farina manitoba in formato da 1000 grammi con data di scadenza al 04/2017 e codice EAN 8012666020430. La farina è prodotta e confezionata per Carrefour da Simec spa, che ha diffuso l’avviso del richiamo.

L’azienda si scusa per il disagio e precisa che il provvedimento è stato preso in via precauzionale. Inoltre, invita i consumatori allergici o intolleranti alla soia a non utilizzare il prodotto e a riportarlo presso un punto vendita Carrefour, per il rimborso.

Per ulteriori informazioni, contattare Mauro Vinci al numero 3401925098

Questo è il richiamo numero 62 dell’anno 2016 che Il Fatto Alimentare pubblica.

© Riproduzione riservata

sostieni

Le donazioni si possono fare:

* Con Carta di credito (attraverso PayPal): clicca qui

* Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264

 indicando come causale: sostieni Ilfattoalimentare

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

richiamo uova galantuovo avicola sagittario salmonella

Aggiornamento del 3/11: la Salmonella era presente nella pollina e non nelle uova. Presenza di Salmonella enteritidis: richiamate uova fresche a marchio Galantuovo e dell’Avicola Sagittario

Aggiornamento del 3 novembre 2018: in un comunicato a Il Fatto Alimentare, l’azienda Avicola Sagittario rende …

Un commento

  1. Presso alcuni centri Hard discount di Palermo e provincia, sono presenti prodotti con ingredienti non specificati (come per esempio: oli vegetali).
    Leggete sempre le etichette e le scadenze

    E a proposito di scadenze.
    mi è capitato spesso di far rimuovere dagli scaffali prodotti già scaduti (“entro”), in alcuni supermercati.

    Vorrei sapere, se possibile, se i centri commerciali hanno un software che li avverte delle scadenze?
    e se debbano rimuovere anche oltre ai prodotti con scadenza “entro”, quelli con dicitura “preferibilmente entro”, alla loro scadenza indicata.

    grazie