Home / Redazione Il Fatto Alimentare (pagina 146)

Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Allerte alimentari in Europa: nel 2011 il sistema ha diramato 3.812 notifiche e 635 ritiri. L’anno prossimo tutto diventa più rapido ed efficace

sicurezza degli alimenti

Nel 2011, l’anno dell’epidemia di Escherichia coli e dei cibi contaminati dal disastro di Fukushima il sistema di allerta rapido per gli alimenti e i mangimi dell’Ue (Rasff), ha diramato  3812 nuove notifiche, di cui 3139 relative a prodotti alimentari, 361 a mangimi e 312 a materiali che vengono a contatto con gli alimenti. I casi segnalati con più frequenza …

Continua »

Fattorie didattiche: sono 2134 le aziende agricole che cercano di avvicinare la città alla campagna

bambino fattoria

Solo in Italia le fattorie didattiche sono 2.134, e con le loro attività appassionano bambini e adulti. Sono passati 15 anni da quando, grazie ad Alimos, una società cooperativa no profit, sono cominciate anche in Italia le prime esperienze riguardo le fattorie didattiche o scuole-fattoria.   Una recente indagine che le ha censite su tutto il territorio nazionale, evidenzia la …

Continua »

Dieta Dukan: il nutrizionista francese sottoposto a procedure disciplinari dall’Ordine dei medici. Le criticità della sua dieta

Pierre Dukan, il nutrizionista francese autore della famosa dieta iper-proteica, si è disiscritto dall’Ordine dei medici. È stato lo stesso medico a presentare la richiesta il 19 aprile scorso, senza specificarne le ragioni. C’è da dire che contro il dietologo sono in corso alcune procedure disciplinari, per l’accusa di aver violato il codice etico dei medici. La sua dieta infatti è …

Continua »

La bufala del grano Barilla ammuffito: una storia avvincente, ma priva di fondamento

La bufala del grano Barilla ammuffito circola da qualche mese in rete e, nonostante alcuni elementi chiaramente falsi, trova ancora ospitalità in numerosi siti. Basta cliccare qui, qui e qui per rendersene conto. Come sempre avviene per le bufale, il racconto per avere successo deve essere verosimile e fornire almeno due-tre particolari che colpiscono la fantasia del lettore. In questo …

Continua »

Combattere il sovrappeso con l’aiuto del famacista. In corso la campagna Apoteca Natura per misurare l’indice massa corporea

Migliaia di italiani si sono presentati nelle 500 farmacie del network Apoteca Natura per misurare l’indice di massa corporea e chiedere consigli al farmacista nell’ambito del progetto “Bilancia il tuo peso, misura la tua salute”. L’iniziativa andrà avanti sino alla fine di maggio. Il  progetto è il frutto di una constatazione ben  nota:  il 36% delle persone ha problemi di …

Continua »

Pesce fresco: troppi additivi non dichiarati in etichetta. La lista dei più diffusi

Pochi sanno che la legge autorizza l’uso di additivi nel pesce fresco, congelato e surgelato e nei filetti non lavorati (congelati o surgelati). L’uso di additivi dovrebbe essere necessario quando si riscontra un effettivo vantaggio per i consumatori, ma in ogni caso il loro impiego non deve essere ingannevole. Nella maggior parte dei casi non ci sono pericoli per la …

Continua »

Expo 2015: un bluff, una bufala o una favola a cui tutti fanno finta di credere. Ma i soldi non ci sono

Qualche lettore ci ha chiesto perché ilfattoalimentare.it non tratta il tema dell’Expo 2015. La risposta è semplice, non sapendo se inserire questo argomento nella sezione bufale o pubblicità ingannevole, abbiamo accantonato la questione. Il dilemma non è ancora stato risolto, ma visto che il soggetto continua a rimpallare sui media forse vale la pena spiegare il perché di tanto scetticismo. …

Continua »

Tisanoreica: la dieta di Gianluca Mech è un`ottima operazione di marketing, con scarse possibilità di successo e troppe controindicazioni

La dieta tisanoreica (in realtà si tratta di un regime dietetico coperto da brevetto) è stata ideato da Gianluca Mech, un imprenditore veneto che opera nel settore erboristico. Non siamo di fronte a una “dieta fai da te”, ma ad un percorso di dimagrimento, personalizzabile e in un certo senso guidato grazie  all’assistenza di professionisti come gli studi professionali, le …

Continua »

La dieta Dukan vuole guarire l’obesità: le promesse sono molte, ma il metodo è sbilanciato e ha diverse controindicazioni serie

Pierre Dukan è un medico francese di medicina generale che dal 1975 si interessa di nutrizione e ha pubblicato diversi libri sull’obesità. Il più noto è “La dieta Dukan”  che espone il metodo in grado di guarire dall’obesità. Nel libro l’obeso è descritto come una sorta di ”bulimico minore”, nei confronti del quale ogni tentativo di ridurre le quantità di …

Continua »

Gioiaverde: i nuovi ravioli freschi di Giovanni Rana fanno grandi promesse ma conviene leggere bene l’etichetta

ravioli gioiaverde radicchio rana

La “verdura elaborata che piace anche ai bambini” è un filone di grande interesse per le aziende alimentari. Prendiamo un prodotto tradizionale della cucina regionale, come i ravioli di zucca, aumentiamo la percentuale di ripieno vegetale rispetto alla media e quantifichiamo la dose in rapporto alle indicazioni nutrizionali fornite da istituti internazionali come l’OMS oppure Eufic (Consiglio Europeo dell’Informazione sul …

Continua »

Dalla sostenibilità alla sosten-Abilità: imprese e università alleate nel progetto Axìa. Tra gli studi, anche l’innovazione nel packaging

«L’università non ha solo il ruolo di produrre e diffondere il sapere, ma deve essere anche un supporto concreto all’innovazione», sono le parole usate da Giovanni Puglisi, rettore dell’Università Iulm di Milano per introdurre, il 27 febbraio2012, il convegno dedicato al progetto Axìa (in greco “valore”) per promuovere un modello innovativo di collaborazione tra ricerca e aziende, improntato alla “sosten-Abilità”. …

Continua »

In Usa anche cani e gatti sono obesi. Ma per i padroni va tutto bene. Ennesima spia di un’epidemia dilagante

Negli Stati Uniti, il 54% degli animali domestici è sovrappeso, ma i padroni non se ne rendono conto. È il risultato di una grande indagine nazionale condotta dalla Association for Pet Obesity Prevention (Apop), secondo la quale il 53 per cento dei cani e il 55 per cento dei gatti sono classificati come soprappeso o obesi dai loro veterinari. In …

Continua »

Junk food e bambini: snack e dolciumi si promuovono online. App, salvaschermi, siti e social network sono le tattiche di marketing più diffuse

fun with technology

La casetta di marzapane del XXI° secolo: come le multinazionali promuovono il cibo spazzatura online è il titolo di un rapporto realizzato in Gran Bretagna dalla Children’s Food Campaign (Cfc) e dalla British Heart Foundation (Bhf). Lo studio, qui allegato, rivela le tattiche di manipolazione utilizzate dalle multinazionali del cibo per catturare l’attenzione dei più piccoli mentre giocano col computer. …

Continua »

L`orecchino che fa dimagrire censurato dall’Antitrust vince ricorso in appello. Sentenza annullata

L’Autorità Antitrust ha condannato la società Starbene a pagare una multa di 20 mila euro per la pubblicità ingannevole di Zerodiet, un orecchino magnetico che promette la perdita di almeno 3,6 chili in un mese e venduto attraverso internet al prezzo di 49 euro. Il funzionamento si basa sui principi dell’agopuntura. Più precisamente sulla auricoloterapia, una scienza secondo cui l’orecchino …

Continua »

Pesto alla genovese: non bastano gli ingredienti Dop per indovinare la ricetta

pesto salsa sugo

Guardando gli scaffali del supermercato verrebbe da pensare che non esiste più il pesto di una volta! Sopratutto se si ha in mano il disciplinare di produzione del “Pesto Genovese”. La produzione di una delle salse più famose d’Italia è regolamentata in maniera ferrea dal Consorzio promotore: il basilico deve essere “Basilico genovese” DOP, l’olio d’oliva deve essere extravergine e …

Continua »