Home / Eleonora Viganò (pagina 2)

Eleonora Viganò

redazione Il Fatto Alimentare

Caffè in capsule: i consumatori preferiscono Delonghi e Nespresso. Coop al terzo posto seguita da Illy e Lavazza, bocciati Bialetti e Saeco. La classifica delle più affidabili

Chi non si è trovato con una friggitrice inutilizzata in cantina? Gli elettrodomestici spesso ci entusiasmano, ma sono davvero pochi quelli che poi utilizziamo con continuità, ammortizzando la spesa. Altri – magari utilissimi – ci deludono invece nelle prestazioni. Altroconsumo ha condotto un’inchiesta che ha messo in relazione la diffusione di diversi elettrodomestici (dall’aspirapolvere alle macchine del caffè) con affidabilità …

Continua »

Tutto Bio 2015: “Io? Riparto dal bio”. Le storie di chi ha cambiato vita, 10.900 operatori recensiti, 66 schede e la carta per gli sconti

fresh food

“Tutto Bio 2015″ l’annuario del biologico in Italia a cura di Achille Mingozzi e Rosa Maria Bertino, è stato costruito a partire da quattordici storie accomunate dalla necessità di cambiare vita, di ricominciare e ripartire professionalmente, lasciandosi guidare dal richiamo alla natura. Tra i tanti esempi possiamo citare chi ha mollato il lavoro in erboristeria per coltivare la terra dei …

Continua »

Integrale, Kamut, senza glutine: mille modi per dire pasta. Altroconsumo ha messo a confronto 19 prodotti valutando salute, gusto e prezzo. Quella con le fibre è l’unica con evidenti benefici

La pasta non è tutta uguale, oggi sugli scaffali dei supermercati si trovano confezioni di grano korashan, di frumento integrale, fino alle varianti preparate con quinoa, mais e riso per i celiaci (vedi tabella sotto). Esistono anche tipi di pasta “funzionali” perché arricchite di uno o più elementi utili all’organismo come i betaglucani contro il colesterolo, le fibre, la spirulina… La …

Continua »

Homo dieteticus: un libro che delinea un quadro antropologico delle manie dietetiche. Tante piccole religioni tra crudisti, vegani, gluten-free, no-carb…

“Homo dieteticus” – Viaggio nelle tribù alimentari è un libro scritto dall’antropologo Marino Niola che ci porta ad analizzare l’insieme di piccole religioni dell’alimentazione. Impossibile non notare l’esplosione di nuove forme alimentari, scelte allo scopo di ritrovare uno stato di benessere perso, di depurarsi, di trovare un equilibrio: crudisti, vegani, vegetariani, sushisti, gluten-free e no-carbo … sono solo alcune delle …

Continua »

Fileni, azienda famosa per il pollo, vende online: proponendo piatti pronti per giovani adulti a caro prezzo

Negli ultimi anni il settore avicunicolo ha proposto sul mercato una serie di prodotti pronti da cuocere o già cotti. Tra le aziende protagoniste c’è Fileni, azienda marchigiana leader nella produzione biologica. Un paio di anni fa ha lanciato la linea di piatti pronti “Sempre Domenica”, con una proposta che comprende 24 prodotti tra secondi a base di carne e …

Continua »

Volantini pubblicitari: se ne stampano 6 miliardi l’anno. Ogni famiglia ne dovrebbe ricevere quasi 300. Una parte però viene cestinata

La cassetta della posta degli italiani straripa di volantini pubblicitari inviati da catene di supermercati, ipermercati e centri commerciali che propongono offerte speciali, sconti,  informano su nuove aperture, presentano fiere, sagre e corsi… Per molti nuclei familiari è quasi l’unica corrispondenza presente nella casella. Diciamo pure che si sfogliano e si leggono molti più volantini (alcuni li chiamano volantoni avendo …

Continua »

I panettoni sono tutti uguali? La preparazione del dolce di Natale richiede da 2 a 3 giorni: ecco tutti i segreti. Prezzo e qualità non sono sempre correlati

Perché il prezzo del panettone venduto nei supermercati oscilla da 3 a 15 euro al chilo? Il listino è correlato alla qualità degli ingredienti o prevalgono altri fattori legati al marketing? Giustificare queste differenze è complicato perché la produzione del dolce tipico natalizio è regolamentata dal Decreto 22 luglio 2005, che prevede l’impiego di farina, burro, uova, uvetta e canditi. Solo …

Continua »

Intossicazione da Listeria nei germogli di fagioli: due morti e tre ricoveri negli USA. In Italia non ci sono limiti

Cinque persone sono state ricoverate – e di due di queste sono morte – per la presenza di batteri della specie Listeria monocytogenes in germogli di fagioli mungo prodotti dalla Wholesome soy products, negli Stati Uniti. Secondo il Centro Americano per il Controllo e la Prevenzione, i germogli contaminati sono stati venduti e consumati prima del 13 agosto, quando la …

Continua »

Ristoranti senza cuoco che servono piatti pronti. Pizzerie senza forno che usano pizze surgelate. Pesce di allevamento pagato come se fosse pescato in mare, ma il consumatore non lo sa!

A Venezia e in altre città ci sono ristoranti senza cuoco che servono ai clienti pasta, lasagne e pietanze di carne e di pesce comprati nel reparto surgelati all’ipermercato. Quando arriva in  cucina il cibo viene riscaldato e poi con un’abile maquillage a base di salse e altri ingredienti  finisce nel piatto dei clienti. Per le minestre e le zuppe …

Continua »

Quando la mozzarella di bufala è veramente DOP? Le regole ci sono, ma c’è troppa confusione. La questione del latte congelato non dichiarato in etichetta

Quanti italiani sanno riconoscere la vera mozzarella di bufala campana DOP? Pochi, anche se esiste un disciplinare rigoroso che dovrebbe permettere di distinguerla. Sono tanti gli elementi che differenziano il formaggio a pasta filata DOP (Denominazione origine protetta)  rispetto alle mozzarelle di bufala senza denominazione di origine.   Per prima cosa, la regolamentazione a livello europeo è descritta nel Disciplinare …

Continua »

Perchè i supermercati U2 sono i più convenienti d’Italia insieme ad Auchan? Hanno abolito promozioni, sconti e raccolte punti

Per il quarto anno consecutivo i supermercati U2 una piccola catena composta da circa cento punti vendita dislocati prevalentemente in Lombardia, Piemonte ed Emilia Romagna si aggiudica la pole position nell’inchiesta realizzzata dalla rivista Altroconsumo che premia i punti vendita dove la spesa costa meno. Come fa una piccola catena di supermercati con volumi di vendita limitati ad avere listini …

Continua »

Prolungare la scadenza delle uova contro lo spreco alimentare? L’Efsa dice no, aumenta il rischio di salmonellosi

Il rischio di contrarre la Salmonella mangiando uova potrebbe aumentare quando la  la data riportata sull’involucro viene stata superata. È questo il parere scientifico diffuso dall’Efsa ( Autorità per la sicurezza alimentare europea) a fine luglio, in risposta ad una richiesta dalla Commissione Europea, che aveva espresso l’intenzione di ridurre lo spreco alimentare, modificando l’intervallo di validità di alcuni prodotti …

Continua »

I supermercati del risparmio: dall’indagine di Altroconsumo vincono U2 e Auchan. A Verona il punto vendita più economico

I supermercati U2 e Auchan sono i punti vendita più economici in Italia. È quanto emerge dall’inchiesta sui prezzi di Altroconsumo realizzata in  909 supermercati, ipermercati e hard discount situati in 98 città italiane. Le categorie merceologiche prese in considerazione sono state 108 e comprendono soprattutto prodotti alimentari  come pane, pasta, biscotti, acqua minerale, olio oltre a frutta, verdura e …

Continua »

Arrivano gli Spaghetti di Konjac firmati Pesoforma: pochissime calorie, nessun elemento nutritivo, ma prezzi esorbitanti

Pesoforma, marchio storico e leader nel settore dei sostitutivi del pasto e degli integratori, ha lanciato un nuovo prodotto orientale sotto la denominazione di quella che sembrerebbe essere una nuova linea, “i segreti del Giappone”. Si tratta degli spaghetti di konjac, chiamati shirataki, pronti in 2 minuti. Sono prodotti in Giappone con la farina di un vegetale – il konjac …

Continua »

Insalate pronte in busta: regole precise su etichette, temperature e soprattutto modalità di lavaggio. In arrivo decreto

Finalmente sono arrivate le norme per le insalate pronte in busta classificate dagli addetti ai lavori come prodotti di  IV gamma. È infatti stato  emanato il decreto attuativo della Legge  del 13 maggio 2011 numero 77 che stabilisce regole precise alle quali tutti i produttori e distributori devono uniformarsi per garantire la sicurezza degli alimenti  tagliati e lavati pronti da …

Continua »