; Agnese Codignola, autore di Il Fatto Alimentare - Pagina 4 di 60
Home / Agnese Codignola (pagina 4)

Agnese Codignola

Agnese Codignola
giornalista scientifica

Ricette Rubate, il libro del Forno Brisa per aiutare artigiani, sognatori e startupper a trasformare i progetti in impresa

Si intitola Ricette Rubate per artigiani, sognatori e startupper, e di ricette non ne propone neppure una. Non di quella classiche, per lo meno. Piuttosto, illustra la variegata ricetta utile per realizzare un nuovo modo di fare impresa: un modo che, in poco più di cinque anni, ha portato i ragazzi (tutti under 35) del Forno Brisa di Bologna a costituire …

Continua »

Probiotici nel tè e nel caffè freddi e latte che sembra quello vaccino anche se creato da lieviti

Coffee and tea with coffee bean and tea leaves on wooden floor.

Chi non vuole assumere proteine animali, chi è intollerante al lattosio o allergico, chi è vegano o vegetariano e chiunque altro lo desideri potrebbe presto avere a disposizione una formulazione del tutto nuova di probiotici. Una gamma di tè e caffè freddi che, in quanto infusi vegetali, potrebbero aiutare chi preferisce non assumere le formulazioni attuali, quasi tutte realizzate con …

Continua »

Cibi e spezie dall’Oriente al Mediterraneo: forse il commercio è iniziato prima di quanto si pensasse

mercato delle spezie in Medio Oriente

Uno studio archeologico molto particolare, finanziato dallo European Research Council e condotto negli ultimi anni negli importanti siti israeliani di Meghiddo e Tel Erani dai ricercatori della Ludwig-Maximilians-Universität di Monaco, in Germania, e da quelli di altre università internazionali, ha portato a una scoperta sorprendente. Diversi alimenti e spezie come la banana e la curcuma erano già presenti nel bacino …

Continua »

La carne coltivata on demand grazie a una tecnica sviluppata per i trapianti di tessuti

Scientist inspecting meat sample at laboratory

Mentre la carne coltivata di prima generazione inizia a fare il suo ingresso sul mercato, con i primi ristoranti in Israele e a Singapore, la ricerca compie significativi passi in avanti per migliorare l’offerta di domani. Come già prevedeva Marc Post dell’Università di Maastricht, nei Paesi Bassi, il primo al mondo a giungere a un hamburger coltivato (presentato nel 2013), …

Continua »

L’invasione del miele adulterato cinese. Le frodi sono difficilissime da identificare

È molto difficile da individuare, ma sta compromettendo l’attività di migliaia di apicoltori in tutto il mondo, soprattutto nei paesi più poveri, dove mancano le grandi aziende in grado di reggere una concorrenza così sleale. Il miele adulterato con zuccheri – in estrema sintesi, miele diluito con sciroppi vari, principalmente derivanti dal riso, dal mais e dalla barbabietola – cinese …

Continua »

Cosa ci racconta la mappatura mondiale del lievito madre? Uno studio ha analizzato circa 500 campioni da 4 continenti

Il lievito madre è stato uno dei grandi protagonisti della prima ondata della pandemia e dei primi lockdown, soprattutto in Italia. La voglia, la necessità, la curiosità di preparare il pane (e altri prodotti simili da forno) in casa ha conquistato tanti italiani. Ma in realtà di lieviti madre non ne esiste uno solo: si può dire che ciascuno abbia …

Continua »

Coronavirus: i tedeschi aprono di più le finestre e accettano le misure preventive contro Covid 19

Fin da marzo, l’Istituto tedesco per la valutazione del rischio (BfR) sta effettuando un monitoraggio settimanale delle opinioni, delle percezioni e dei comportamenti di un campione di circa mille persone in merito alla pandemia da coronavirus per verificare quanto la popolazione recepisce le raccomandazioni delle autorità sanitarie e politiche. Ora è disponibile un resoconto del Corona-Monitor dal quale emergono alcuni fatti …

Continua »

L’anno di frutta e verdura della FAO. Un progetto ambizioso per aumentare conoscenza, sostenibilità e innovazione

Il 2021 è l’anno internazionale di frutta e verdura della FAO. Presentato a fine dicembre, il progetto ha lo scopo di aumentare la conoscenza dei vegetali sia dal punto di vista nutrizionale sia per quanto riguarda la sostenibilità della loro coltivazione, per cercare di migliorarne l’utilizzo, ridurne lo spreco e contribuire a fornire soluzioni per una popolazione mondiale che si …

Continua »

L’obesità dipende dalla qualità del cibo piuttosto che dalla quantità di attività fisica

ragazza mangia piatto pollo fritto

Ciò che fa prendere peso ai ragazzi non è tanto la quantità di attività fisica quanto, piuttosto, la qualità di ciò che mangiano. La dieta riacquista un ruolo assolutamente centrale, nonostante da anni le aziende che producono junk food e in generale cibo industriale stiano cercando in ogni modo di far passare il messaggio che il fattore determinante, per il …

Continua »

Api, il cambiamento climatico è una delle più grandi minacce per le specie selvatiche

Uno dei fattori che più minacciano le api selvatiche è il cambiamento climatico, poiché le sue conseguenze ricadono su ogni aspetto della vita di questi insetti. Se poi si considerano gli effetti moltiplicatori di altri fattori come la presenza di insetticidi e parassiti e la perdita di biodiversità, ben si comprende perché questi fondamentali impollinatori siano a rischio in tutto …

Continua »

Pesce indesiderato, il divieto europeo di scarico in mare non funziona: aumentata la pesca in eccesso

Due anni fa è entrata pienamente e definitivamente in vigore una legge europea del 2013 che aveva lo scopo di porre fine a un fenomeno inaccettabile: lo scarico in mare di tonnellate di pesce pescato e non commercializzabile. Purtroppo, uno studio condotto da Lisa Borges, una biologa che lavora come consulente indipendente in Portogallo, appena pubblicato su ICES Journal of …

Continua »

Coronavirus, anche i visoni entrano nella propaganda cinese sull’origine della pandemia

The beast mink sleeps curled up in a cage

Continua l’offensiva informativa dei ricercatori statali cinesi per promuovere l’idea che il Sars-CoV-2 sia giunto in Cina dall’Occidente. Pubblicata nientemeno che su Science da Zheng-li Shi, ritenuta una delle massime esperte mondiali di coronavirus e di pipistrelli e da subito al centro degli studi (ma anche delle omissioni) cinesi, l’ultima ipotesi è che il virus si sia diffuso tra i …

Continua »

Il tonno circolare. Con il progetto We Sea, Mare Aperto valorizza il 100% della materia prima

tonno pesca

Essere del tutto circolari si può: basta organizzare la filiera nel modo giusto. Lo dimostra, con i fatti, il tonno Mare Aperto, in questi giorni al centro di una campagna pubblicitaria in televisione, e presente in diverse catene di supermercati tra le quali Esselunga. Mare Aperto, azienda genovese del gruppo spagnolo Jealsa, è infatti il cuore di un progetto lanciato …

Continua »

Impatto ambientale dei cibi: uno studio tedesco valuta non solo la CO2 ma anche l’acqua, i fosfati e il consumo di energia

Qual è il reale impatto ambientale degli alimenti che portiamo in tavola? Come si calcola? È possibile orientare le proprie scelte in modo da abbassarlo? A queste e altre domande su un termine sempre più familiare, ma non necessariamente sempre compreso a fondo, l’Istituto per l’energia e la ricerca ambientale di Heidelberg, in Germania, risponde con un dettagliato studio che …

Continua »

Cina, i sostituti vegetali delle uova di Eat Just sbarcano in una delle più grandi catene di fast food del Paese

I sostituti delle uova a base vegetale, realizzati con i fagioli verdi mung (detti anche soia verde) dell’azienda californiana Eat Just arrivati in Cina nel 2019, adesso fanno parte dei menu proposti da una delle più grandi catene di fast food del Paese, la Dicos, con oltre 500 punti vendita. Ne dà notizia il sito Businesswire, che specifica come non siano …

Continua »